I misteri della viabilità, III: la Rotonda Fantasma

italo losero

Google+ Italo Losero

Il progetto della rotatoria che a San Gillio sostituirà quella provvisoria esistente
S'infittisce la trama del romanzo-rotonda... vi presenterò qualche spunto per ragionarne, anche se qualcuno dei lettori sicuramente conoscerà l'epilogo e se ne sta buono buono a sghignazzare guardandoci, anzichè illuminarci; ma tant'è, abbiamo capito che in questo paese chi sa tace.

Dopo i post di venerdì e di sabato eccoci a quello della domenica; partendo dall'esposto di Enrico e dalla risposta ho cercato notizie su chi, in Provincia, può interessarsi del problema e su chi ha già scritto di questa rotatoria, inserendo nelle chiavi di ricerca SP8 e SP8 d3, le sigle dei due tratti dell'intersezione stradale. Oltre a trovare articoli sull'incidente del motociclista nel 2008, ho trovato un x-file (!) del 12 luglio 2008,  esattamente nel sito 'petri x-files', con titolo 'in arrivo due nuove rotonde contro gli incidenti'. Per la prima volta sento parlare non di una ma di due rotonde; una in san Gillio e l'altra nella zona di cui ci occupiamo. Per la costruzione di queste rotonde si è "concordato che le due rotonde verranno finanziate dalla Provincia nella misura massima del 70% dell'importo previsto e per la parte restante dal Comune", finanziando nell'anno corrente (2008) la prima e nel successivo la seconda; il comune di san Gillio sul quale insistono entrambe le rotonde si impegna a fornire i progetti esecutivi.
Non ho poi trovato tracce della prosecuzione dei progetti, nè evidenza alcuna del possibile accordo tra comuni, tra cui La Cassa, per costruire la rotonda. Ho però avuto a disposizione nuovi elementi: soprattutto il fatto che si trattano insieme due, e non una, rotonde in San Gillio.

Ho pensato quindi che indagando sulla prima sarebbero potuti spuntare indizi sulla seconda; così è stato.

Cercando negli atti della provincia di Torino (benedetta trasparenza!!!) ho trovato la delibera di approvazione di un progetto preliminare per un importo di circa 350000 euro per costruire le due rotonde, pardon rotatorie, in questione.

Tra le premesse della delibera:
[...]
Ritenuto pertanto opportuno intervenire per la messa  in sicurezza delle due  intersezioni stradali, tra la SP 8 e la SP 8-dir 1 e tra  la SP 8 e la SP 8- dir 3, nel comune di San Gillio mediante la realizzazione di due rotatorie;
[...]

Infine si delibera
[..]
di dichiarare il presente provvedimento immediatamente eseguibile
[...]


La delibera è di fine anno 2011 e prevede (elaborati tecnici) che la realizzazione avvenga entro dieci mesi; mangeremo il panettone sulla rotonda?
Forse no, perchè qui il mistero s'infittisce.

La delibera infatti riporta l'elenco degli atti tecnici allegati, ma non riporta gli atti stessi; è necessario qualche sforzo di ricerca in più per riuscire ad ottenerli, li metto comunque a disposizione dei lettori iscritti a questo sito: in questa pagina potete trovarli tutti, delibera compresa.

 Il primo dei documenti, com'è d'obbligo, è un semplice elenco degli elaborati che fanno parte degli atti tecnici; in particolare  ci sono:

PR.01 Corografia 
PR.02 Relazione tecnica descrittiva
PR.03.a Planimetria di progetto – Intersezione S.P.8 – S.P. 8dir1  (relativo alla rotatoria in centro San Gillio, nda)
PR.03.b Planimetria di progetto – Intersezione S.P.8 – S.P. 8dir3  (relativo alla 'nostra', nda)
PR.04 Sezioni tipologiche di intervento
PR.05 Piano Particellare di Esproprio
PR.06 Elenco ditte espropiande
PR.07 Prime indicazioni per la stesura dei piani di sicurezza
PR.08 Calcolo sommario della spesa


Ma... mentre il PR.03.a è in bella evidenza (l'immagine di questo articolo è estratta di lì)  il PR.03.b non esiste!
Approfondendo, il 'piano particellare di esproprio' non sembra affatto contenere i dati della seconda rotonda; negli altri documenti vengono spesso citate entrambe in termini generali ma non c'è alcun accenno alla realizzazione della seconda. Quando vengono presentate le foto della situazione attuale ci sono solo quelle della prima, non della seconda.
Però sia negli importi che nella descrizione dei lavori è sempre citata; ad esempio:

[...] S.P.8 – S.P.8dir 3
In tale intersezione è prevista la realizzazione di una rotatoria da realizzarsi all'interno  dell'aiuola spartitraffico esistente. [...]

[...]Intersezione S.P.8 - S.Pd3  
   LAVORI A CORPO  € 84.000,00
   LAVORI A MISURA  € 1.662,50 [...]

All'occhio dell'inesperto quale sono sembra che siano stati deliberati i fondi per entrambe le rotonde ma ne venga realizzata una sola; se così fosse sarebbe una bella presa in giro. Probabilmente ho commesso qualche errore di valutazione, per il quale anticipatamente chiedo venia e aiuto.

Sarebbe utile che qualcuno, più esperto di me, possa fare luce su queste apparenti incongruenze anche per evitare che persone volenterose come Lorenzo, Fabio e Enrico  non vedano vanamente impiegati i loro sforzi  e quelli di chi ha firmato la petizione e che anzi venga ripagato il loro interesse con una effettiva azione da parte della Provincia.

Infine una domanda: se i nostri amministratori fossero a conoscenza di questo progetto e della discussione in rete, visto che sono stati eletti per rappresentare i cittadini,  secondo voi avrebbero dovuto rispondere online?

E se non ne fossero a conoscenza... ci rappresenterebbero così bene?



Scarica l'articolo in PDF
enrico15 aprile 2012, 23:07
... incredibile. Bravo Italo per la certosina ricerca. Ho dato una lettura agli allegati e il "PR.03.B" proprio non c'è. L'incongruenza pare essere proprio macroscopica.
Quello che però valuto positivamente è che se il 16/12/2011, nella risposta a me pervenuta, il Direttore Area Viabilità lasciava intendere che non era poi un incrocio così pericoloso, nella Delibera al "Rilevato che" si riporta, invece, "la SP8 di Druento interseca, inoltre, la SP 8-dir 3, e che tale intersezione risulta regolamentata dalla sola segnaletica verticale e orizzontale; pertanto la stessa intersezione necessita di un miglioramento delle condizioni di sicurezza stradale, realizzabili mediante la costruzione di una rotatoria all'interno dell'aiuola centrale già esistente ...". E si approva, appunto, il via per le due rotonde. Eureka, almeno hanno capito che l'incrocio è piuttosto pericoloso e noi non siamo dei pazzi visionari!
Aggiungo ancora che, comunque, nessuna delle tre Amministrazioni - di cui il timbro di protocollo sulla mia lettera prima di inviarla ai Destinatari - mi ha risposto; manco quella di San Gillio che è quella direttamente coinvolta. Proverò nei prossimi giorni a contattare il Sindaco per chiedergli che cosa sa in proposito, prima di ritornare alla carica in Provincia chiedendo direttamente a loro spiegazioni sul mancato "PR.03.B".
Ulteriori news le renderò pubbliche non appena disponibili.
marco 16 aprile 2012, 10:39
avatar
Ci sono due notizie : una buona ed una cattiva. 
Quella buona è che comunque il progetto c'è.
Quella cattiva è che si tratta di un progetto preliminare a cui dovrà seguire il progetto esecutivo ed il finanziamento e, come dice la delibera, occorre inserire il progetto nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche. 
I tempi quindi sono lunghi ma comunque non si parte da zero. Rimane alla volontà ed alla capacità di pressione dei vari enti locali coinvolti cercare di portare avanti questo progetto con convinzione (magari evitando le solite sciocche polemiche tra politici). 

Rimane curiosissima la lettera dell'Ing. Masera che evidentemente ha svolto il compitino senza nemmeno preoccuparsi di fare una telefonata alla collega , o di guardare almeno l'ordine del giorno dei lavori della giunta .... saranno stati i regali di natale ... :) 
marco 16 aprile 2012, 14:17
avatar
AGGIORNAMENTO

Il responsabile del Procedimento , Ing. Bergese mi ha confermato che l'intervento è nel bilancio in approvazione (sono in esercizio provvisorio) quindi se non ci sono problemi si potrà procedere alla progettazione definitiva/esecutiva entro la fine dell'anno per poi ragionevolmente iniziare i lavori nell'estate 2013. Questa è una buona notizia. 

mappa | versione per la stampa | versione ad alta accessibilità | photo gallery | dove siamo | RSS
Valid XHTML 1.0! Valid CSS! RSS Linkomm - SEO Web Agency Torino Customizer

Google+ Italo Losero