I numeri degli incidenti (a San Gillio)

italo losero

Google+ Italo Losero

13 aprile 2012, 17:40 modif. 13 aprile 2012, 18:09

Accidenti, anzi: incidenti.

 

Tutti i giorni molti di noi passano per il tratto 'incriminato' tra La Cassa e San Gillio sul quale Marco Scollo ha proposto di porre attenzione, ed alcune volte siamo stati testimoni di incidenti, anche gravi, che forse una rotonda avrebbe evitato.

E' stato uno dei primi argomenti (luglio 2009) affrontati da questo sito e mi sembra  che già s'era parlato, in passato, di un accordo tra i comuni per costruire una rotonda; qualche vago ricordo mi porta alla mente alcune resistenze fatte dal nostro comune per il problema del pagamento delle spese dell'illuminazione. Probabilmente ricordo male, mi piacerebbe che mi si rinfrescasse la memoria.

Da quando è stata presentata una petizione (gennaio 2010, Fabio Lamon e Lorenzo Bonino) sull'argomento del tempo ne è passato; in questo periodo la rete è evoluta ed è utile che un sito di servizio come questo metta a disposizione dei cittadini qualche dato in più sull'argomento, tenendo conto che le tecnologie dell'informazione si evolvono e permettono la consultazione di banche dati un tempo chiuse nei cassetti degli amministratori atttravero il meccanismo virtuoso degli opendata, di cui s'è parlato in passato e dei quali il nostro comune è stato positivo protagonista (grazie al piano regolatore online) nel rapporto annuale dell'osservatorio ICT dell'Ires, sul quale tornerò in futuro per evidenziare quali livelli di trasparenza i nostri comuni offrano attraverso la rete.

 

Tornando al nostro argomento, scavando un po' in rete (partendo da dati.piemonte.it) si può approdare ad una elaborazione del CMRSS su dati ISTAT che evidenzia le serie storiche degli incidenti nella nostra regione e, scavando appena un po', si trovano quelli di San Gillio, comune sul quale insiste il tratto stradale in questione. Certo, non abbiamo la sicurezza che i dati che presento siano relativi proprio a quel tratto di strada; è però abbastanza plausibile che per San Gillio quello rappresenti uno dei tratti a più alta incidentalità.

Presento i dati con beneficio d'inventario e invito chiunque ad andarli direttamente a cercare ed elaborare.

 

 

 

 

La serie storica parte dal 1992 e arriva nel 2009, diciott'anni di incidenti, in totale 63 evidenziati nel grafico; quelli mortali sono stati 4 (tutti uomini), tutti nello sfortunato anno 2008; 79 i feriti, 107 i veicoli coinvolti, 7 con pioggia, 3 con neve, 39 nei giorni feriali, 22 proprio avvenuti in una intersezione.

Ben 13 sono i motociclisti feriti, e 32 i ragazzi feriti con meno di 25 anni; 4 camion, 6 motocicli, 7 ciclomotori coinvolti.

 

I numeri non sono piccoli: chi ha proposto di fare qualcosa per dimuirli ha certamente ragione.

Riporto al fondo gli stessi numeri per il comune di La Cassa, ed i link atrvaerso i quali poter accedere ai dati.

Scarica l'articolo in PDF

http://www.sicurezzastradalepiemonte.it/it

Estrazione dati su San Gillio e La Cassa in formato excel - [27136 bytes]

mappa | versione per la stampa | versione ad alta accessibilità | photo gallery | dove siamo | RSS
Valid XHTML 1.0! Valid CSS! RSS Linkomm - SEO Web Agency Torino Customizer

Google+ Italo Losero