interventi sul forum di Roberto Alberti

2010-01-25 23:21:23precisazioniin risposta a questo messaggio
Dopo le affermazioni di Laura riguardo lo “Sport in” concedeteci un ultimo diritto di replica dopo il quale,per non annoiare troppo, siamo disposti a qualsiasi chiarimento in sede privata, perché troppe sono le imprecisioni che leggiamo nello scritto. Quando l'U.P.S. Lacassese si rivolge agli Amministratori non chiede un aiuto per la sua sopravvivenza (siamo resistiti molti anni pur senza avere direttamente a disposizione strutture nel proprio paese), chiede semplicemente al Comune di pagarsi una SUA struttura (e di non farla pagare a dei privati).     Il mutuo non è affatto un contributo che il Comune elargisce ad una Associazione come erroneamente si afferma.   Diverso è dire che i patti in partenza erano altri ma riguardo a ciò non abbiamo mai negato di aver fatto un enorme errore di valutazione (ci siamo mossi seguendo il cuore più che la testa). Riguardo alle richieste che il Comune avrebbe dovuto avanzare all'U.P.S. Lacassese per giustificare un eventuale ulteriore impegno economico ci sentiamo di dire che il problema non esiste. Nel 2004 lo “Sport in “ ha ospitato gratuitamente l'Estate Ragazzi della Parrocchia e la cosa non si è ripetuta solo per il fatto che il Parroco ha valutato soluzioni logistiche diverse.   Noi ci siamo adeguati alla sua decisione e mai abbiamo pensato (come avremmo potuto) di organizzare un'Estate Ragazzi parallela per non invadere i campi e lasciare ad ognuno le sue competenze.     Se ci sarà occasione l'area sarà sicuramente di nuovo a disposizione (e questo la Parrocchia lo sa). Per quanto riguarda le ricadute di servizi sulla comunità mi stupisco che da lettrice così attenta di LCVN tu non abbia notato, nella sezione più interessante (notizie dalle Associazioni) la lunga lista che ti rielenco: -         da tre anni esiste una squadra di calcio adulti che raccoglie 20 ragazzi del paese, -         da settembre 17 bambini dai 10 ai 14 anni hanno dato vita ad una squadretta di giovanissimi allenata dai ragazzi della prima squadra, -         altri 12 bimbi tra i 5 e i 10 anni sono seguiti da me in un discorso di avviamento alla scuola calcio. L'esborso per praticare queste attività serve per coprire le costi delle iscrizioni ai campionati, la Lacassese paga i consumi legati all'uso bisettimanale delle strutture (luce, acqua, gas, manutenzione campi). -         a tutt'oggi ci sono anche 10 ragazze che si stanno allenando (gratuitamente) per far nascere una squadra femminile, -         20 signore over 60 svolgono gratuitamente, due volte alla settimana, lezioni di Ginnastica Dolce, -         20 ragazze, sempre due volte alla settimana, fanno Step e Aerobica a € 35,00 al mese, -         12 ragazzi frequentano Corsi di Tennis a prezzi non lontani da quelli che possono permettersi circoli esclusivi (dove si fa solo tennis), -         tutti i sabati i ragazzi della Cicloteca sfruttano gratuitamente una parte del Centro Sportivo per i loro allenamenti e presso di noi svolgono le loro più importanti gare, -         la scuola ci frequenta, ovviamente gratuitamente, per un Progetto di MiniRugby (per un certo periodo ogni sabato mattina c'è stata una vera e propria Scuola di Rugby), -         possediamo una palestra di pesistica che al momento è in uso gratuito per i nostri tesserati e anche per i loro amici, -         da noi si gioca a calcetto a prezzi tra i più bassi del circondario (dall'apertura del Centro non sono mai stati aumentati), -         i residenti possono usufruire di tariffe agevolate del 10% sulle attività sportive che intendono praticare, -         tutti i pomeriggi in nostro bar ospita almeno 20 pensionati che si intrattengono chiacchierando e giocando a Scopa. Come fai Laura a dire che “i lacassesi non traggono vantaggio dalla struttura anzi spesso ne vengono respinti a causa dei prezzi troppo esosi”? Malcontati sono 150 i nostri concittadini che a vario titolo utilizzano l'impianto (se poi aggiungiamo le famiglie dei ragazzi arriviamo a numeri più alti). Per quello che riguarda i cancelli, Laura, allo “Sport in” ce ne sono due: uno frontestrada che evidenzia l'aperture o la chiusura del Centro, l'altro interno che, normalmente è chiuso perché abbiamo strutture e beni da salvaguardare.   Esiste però una porta (quella del locale) che è sempre aperta.   Attraversandola si avrebbe un unico obbligo (che però non è tassativo): quello di salutare la persona al di là del banco. Spiace verificare che nelle occasioni in cui i cancelli erano spalancati (Natale Insieme, Befana) e dove si sarebbe dovuto dare prova di collaborazione tra le Associazioni, molte delle persone che ne lamentano la chiusura non c'erano.   Quale sarebbe il passo indietro da fare? Noi ne abbiamo in mente uno.                                                                                Roberto e tutto lo “Sport in”
2010-01-24 21:57:50Risposta a Martinotti Laurain risposta a questo messaggio
Devo riconoscere che il nostro paese è molto attivo e vivace.
Se avessi conoscenze nel mondo letterario proporrei il Comune di La Cassa quale sede per assegnare il Premio Strega (pensate … uno dei fondatori si chiamava Guido Alberti).
Ultimamente l'arte dello scrivere ha avuto fasi incisive e molti sono stati gli argomenti trattati. Su uno di questi ho contribuito alla discussione esponendo la mia opinione (vicenda Michelini).
Non credevo di avere l'occasione di partecipare ad altri dibattiti ma sento (mio malgrado) di dover dire la mia su una questione che ritengo fondamentale per onestà personale. Dico mio malgrado perché, non avendo una facile intesa con la scrittura (altri sono gli intellettuali), moltiplico il mio impegno, togliendo tempo a cose o a persone (permettetemi una citazione: “Anche quando non ho niente da fare, credo di non aver tempo da perdere”. Napoleone).
Una sera, di ritorno a casa, ritiro un foglio dalla buca delle lettere con su scritto: “Vorrei condividere …… Pace”. Laura Martinotti e sostenitori.
Dei vari punti trattati uno in particolare attira la mia attenzione ed è quello riferito allo SPORT IN. Quel che più mi stupisce è che l'autrice ha lavorato al fianco degli altri volontari contribuendo alla sopravvivenza dello stesso per un lungo tempo e sa perfettamente gli sforzi che si stanno facendo per conservare un centro di aggregazione importante frequentato da un gran numero di lacassesi che non hanno nessun obbligo di esborso economico (vedi tesseramenti) per contribuire al sostentamento della struttura.
Sostiene, nel suo volantino, che le priorità sono altre e parla della messa in sicurezza della Biblioteca frequentata dai nostri bimbi. (Lasciatemi considerare che quando si è alla ricerca di un ampio consenso politico sempre si tirano in ballo le fasce deboli). Ma i bambini che frequentano lo ”Sport in” hanno gli stessi diritti o no?
Se i locali della Biblioteca non sono a norma, sono il primo a sostenere la necessità di interventi per renderli sicuri; chiedo però a Laura: “Perché questo problema non è emerso al momento dell'apertura della stessa? Come mai nel programma del suo ex schieramento politico, che tra l'altro ha amministrato per una legislatura, non c'è traccia del problema?”
Sia la Biblioteca che lo “Sport in” sono Associazioni che, pur avendo scopi diversi, hanno medesimi intenti (dare, attraverso l'impegno di volontari, opportunità di svago ed intrattenimento ai nostri concittadini). Sarebbe stupito metterle in antagonismo tra loro.
Delle nostre difficoltà finanziarie sono state messe al corrente tutte le Amministrazioni che si sono succedute. Ora l'autrice, con che diritto decide dove c'è più bisogno d'investire?
Un centro Sportivo che ormai ha dieci anni di vita, dieci anni spesi in sacrifici (e tu Laura sai di cosa parlo) non ha forse il diritto di vivere in santa pace continuando a dare i servizi per cui è nato? Se quella sportiva non è mai considerata una priorità noi dello “Sport in” siamo pronti a rimettere tutto al Comune con l'unico rammarico di aver buttato via soldi, tempo e passione.
Sarò curioso di conoscere quale nuovo argomento la Sig.ra Martinotti e soci tireranno fuori per rendersi visibili. In questo paese sono sempre molte di più le parole che si fanno piuttosto che le realtà concrete che si creano (e noi dello Sport in ci vantiamo di averne creata una bellissima).
L'unica cosa che riesco a condividere con te, Laura, sono la pace ed il ricordo delle belle ed animate tavolate che ci hanno accomunato tempo fa (ti ricordo che la tavola è sempre imbandita e la porta dello “Sport in” è sempre aperta).

Alberti Roberto ed i sostenitori dello Sport in

 

Ricerca personalizzata
Ultime attività
Qualcuno... ?
Stephanosky
20 febbraio 2018, 12:04
31 maggio 2017
 
31 maggio 2017, 23:38
30 maggio 2017
 
30 maggio 2017, 16:21
i lavori di marzo
Luca_Amateis
28 marzo 2017, 12:35
Beach Volley!!!
 
20 giugno 2016, 08:59
Biblioteca: che si fa?
Laura LaLunga
13 giugno 2016, 15:49
Calendario Calcetto
 
3 giugno 2016, 11:44
Squadre Calcetto 2016
 
3 giugno 2016, 11:29
Volantino 2016
 
2 maggio 2016, 11:27
Ordine Iris Bio
 
22 aprile 2016, 09:16
Ti porterò lontano
 
23 dicembre 2015, 16:14
a viso aperto.
italo
27 ottobre 2015, 16:19
segreti
fabri
27 ottobre 2015, 14:38
70 anni orsono
biagio
16 settembre 2015, 20:49
Classifica finale "La Cassa Nel Pallone 2015" Calcio a 5
 
21 luglio 2015, 11:59
Risultati classifica Calcio 5
 
2 luglio 2015, 08:51
Calendario Squadre Calcio a 5
 
2 luglio 2015, 08:24
mercatino del riuso
biagio
27 giugno 2015, 09:55
Fasi Finali Beach Volley
 
26 giugno 2015, 15:12
Risultati e classifica Beach
 
19 giugno 2015, 13:45
Calendario e squadre Beach Volley
Morg4n80
16 giugno 2015, 16:00
Calendario e squadre Beach Volley
ghindo
16 giugno 2015, 15:54
Calendario e squadre Beach Volley
 
12 giugno 2015, 08:19
La Cassa Nel Pallone 2015
ghindo
10 giugno 2015, 14:42
La Cassa Nel Pallone 2015
Morg4n80
10 giugno 2015, 14:40
La Cassa Nel Pallone 2015
 
8 giugno 2015, 13:58
e se scoprissimo che esiste la reincarnazione
biagio
30 aprile 2015, 08:46
errore mortale
italo
28 aprile 2015, 23:28
La spiritualità dell'Insieme
biagio
5 aprile 2015, 20:04
un pensiero positivo dalla Valle di Susa
biagio
22 marzo 2015, 18:44
ero interessato
marco
6 marzo 2015, 09:57
salutiamo con gioia un nuovo Barberis
biagio
19 febbraio 2015, 14:56
cosa serve pagare una tessera da 20 euro
biagio
13 febbraio 2015, 14:02
la mancanza di soccorso è un reato
biagio
6 febbraio 2015, 09:20
Riporto la dicitura della Gazzetta Ufficiale
biagio
4 febbraio 2015, 14:34
Caro Marco c'è veramente di che essere preoccupati
biagio
2 febbraio 2015, 18:29
Riapre la cava di Varisella?
italo
2 febbraio 2015, 18:08
ambulatorio
marco
2 febbraio 2015, 11:35
la mia generazione ha toppato
biagio
28 gennaio 2015, 20:54
Riapre la cava di Varisella?
italo
28 gennaio 2015, 11:02
mappa | versione per la stampa | versione ad alta accessibilità | photo gallery | dove siamo | RSS
Valid XHTML 1.0! Valid CSS! RSS Linkomm - SEO Web Agency Torino Customizer