interventi sul forum di Alberto Fauro

2013-02-26 07:34:22Come anche a...in risposta a questo messaggio
Collegno, Pianezza, Grugliasco, Venaria, Druento, San Gillio, Givoletto...
Figuratevi a Venaus..
2013-02-26 07:19:35Grillo primo partito a La Cassain risposta a questo messaggio
... E di un bel po' , anche
2013-02-26 07:11:15Risultati a La Cassainiziata la discussione
Salvo errori:

CAMERA

Grillo : 412
Bersani : 313
Berlusconi: 261
Monti: 86
Ingroia: 26

SENATO

Grillo : 355
Bersani : 319
Berlusconi: 257
Monti: 80
Ingroia: 17



2012-03-28 09:40:48Non hanno molta scelta...in risposta a questo messaggio

Le vere motivazioni dello spostamentoIl mio illustre collega Solone ha trascurato un particolare importante: la città di Kiruna viene spostata perchè, proprio a causa della minera sotterranea, il terreno si è deformato e si sono anche aperte crepe nel suolo, costringendo a rifare tutti gli impianti elettrici ed idrici e mettendo in pericolo la sicurezza dei suoi abitanti.

(nella foto, uno dei simpatici motivi della spontanea collaborazione della popolazione)

Temo quindi che il progressivo spostamento di 30 km della città sia dovuto più alla necessità o al pericolo che ad una supposta 'volontà di collaborare'. 


La fonte di queste notizie? Il sito web della municipalità di Kiruna, naturalmente.


La versione svedese è un po' ostica, http://www.kommun.kiruna.se/ , ma ci sono le versioni per 2 lingue di minoranza nel paese, e in inglese 

La storia, nei dettagli, è QUI

Alberto Solone Fauro

-----

The spreading of deformations

The changes in Kiruna are nothing new; rather, they have been going on since LKAB began underground mining in the 1960's. During the 1970's the area called “Ön” (the Island) was emptied of residents and is now a part of the fenced-in industrial estate.

Part of the lake Luossajärvi has been drained and the road to the LKAB industrial estate has been relocated due to deformations in the ground.

In the first area affected by deformations there are 313 apartments, cultural buildings, the City Hall, part of highway E10 and the railway.  Read more about the Mine City Park (Gruvstadsparken). 

Deformations occur long before cracks appear. Just a few centimetres of subsidence can damage electricity lines and water pipes. Buildings are affected later. This was why the electricity supply system and the main sewage line in the affected area had to be relocated at an early stage.           

2012-01-29 21:30:05La Cassa aperte, Fiano chiusein risposta a questo messaggio
ci dicono che la media di fiano domattina sara' chiusa, mentre le elementari di la cassa saranno aperte.
 
2011-11-18 10:47:10Segnalazione Concerto Staserainiziata la discussione
Stasera, alla Divina Commedia di via San Donato 47, alle 22.30 (trattabili) suona una storica band del Garage-Rock torinese, i Negative Choice. Il tastierista è un Lacassese, nonchè un componente della Premiata Accademia dei Soloni.

I compaesani (ma anche i non) sono i benvenuti.

http://www.facebook.com/event.php?eid=162236653865766
2011-10-18 12:06:50Il curatore c'èin risposta a questo messaggio
Per me è ok, salvo che venerdì 22 non potrò trattenermi dopo le 19.30 causa altro impegno. Comunque ho già preparato una traccia della conversazione, della quale dovrò tagliare un buon 90%. Solone-one
2011-10-14 18:04:37La Cassa su Streetviewiniziata la discussione
Per chi è curioso (come me) finalmente Google ha publicato su google earth le foto di streetview riprese a La Cassa! se andate verso il Colverso, un po' più avanti dello sportIn, incontrate me che saluto dal finestrino della macchina, visto da dietro.  
Purtroppo Pralungo non è stato visitato.
 
2011-09-13 12:46:58trasudante ?in risposta a questo messaggio
"solone" trasuda anche ..ehm. grandezza
in effetti io mi sento più un solone che un solino
e inoltre trasudo spesso. 
(troppo spesso trasudo troppo poichè sono troppo spesso)
2011-09-13 10:22:41eccomiin risposta a questo messaggio
anche io sono un solone-one
2011-06-27 20:07:13Uffa.. e pensare che stasera..iniziata la discussione
....avevamo una mezza intenzione di andare a mangiare le costine (le migliori del circondario, secondo noi) alla festa dell'unità di Druento. Ma dopo quello che è successo stamattina a Chiomonte, con la benedizione del PD, non ce la sentiamo proprio.

Ho scritto sul gruppo PD Druento di Facebook per comunicare la nostra decisione

Alberto Fauro Salve. Scriviamo per comunicarvi che, nonostante le costine della vostra festa dell'unità siano le migliori del circondario, quest'anno io e la mia famiglia non saremo vostri ospiti, nè saremo mai più elettori del vostro (un tempo 'nostro') partito. 
I fatti accaduti questa mattina a Chiomonte dimostrano infatti la distanza abissale che intercorre fra ciò che è diventato il PD, una organizzazione dedita alla gestione, non sempre limpida, del potere e degli appalti, ed il paese reale; gli ideali che ci hanno spinti ad iscriverci alla FGCI negli anni '70 ed al PCI pochi anni dopo sono stati definitivamente dimenticati.
Lo diciamo con una grande amarezza nel cuore, e mantenendo intatte stima e rispetto per persone che, sono certo in assoluta buonafede, continuano a lavorare all'interno della vostra organizzazione.
Ma le costine, stasera, avrebbero sapore di manganelli, lacrimogeni, appalti (e forse tangenti) 
Spiacente. Non fa per noi

Chi ci conosce sa quanto questa cosa ci sia pesante.
2011-03-08 14:46:35Se qualcuno vuole iniziare a documentarsi...in risposta a questo messaggio
 http://it.wikipedia.org/wiki/Movimento_Zeitgeist


2010-11-21 22:43:47Giovani talenti Lacassesi in evidenza nel mondo... o giù di lìiniziata la discussione
Proseguendo il discorso di qualche mese fa relativo alla creatività ed al talento dei lacassesi, spesso sconosciuto ai più, ci tengo molto ad informarvi che una giovane stilista nostra compaesana , Agnese Giordanino, sta partecipando con alcuni suoi modelli, assieme al suo team (fotografo, truccatrice, modella, ecc) , ad un concorso per il settore moda.

I lavori sono molto interessanti ed invito tutti ad andare a vedere le foto.

Inoltre sarebbe bello darle una mano votandola in massa (si può esprimere un solo voto al giorno)

Il concorso è descritto qui , mentre la pagina per vedere i suoi lavori e votarla è questa

dovete copiare il testo che compare nella casella e cliccare per votare!


2010-09-17 09:23:03gli 800 milioni per la banda larga erano una bufala...in risposta a questo messaggio
Addio agli 800 milioni per la banda larga, ne sono rimasti solo 100, composti anche da fondi regionali. Serviranno a cablare le aree industriali più importanti. Forse.

Sono svaniti tutti, o quasi, gli 800 milioni destinati alla banda larga: ne sono rimasti solo 100, costituiti da finanziamenti statali e fondi delle Regioni, per la gestione dei quali il governo vuole coinvolgere le Regioni stesse.

Il Ministero per lo Sviluppo Economico ha già interpellato i 20 Presidenti, che dovranno dividersi quello che resta di una somma mai arrivata a destinazione.

Non avranno, però, mano libera: i fondi serviranno a cablare in fibra 73 zone industriali considerate importanti, e non ancora raggiunte dalla banda larga; di queste, 59 saranno scelte da Confindustria e le altre dal Ministero stesso.
...
Inutile dire che questo piano fa svanire le speranze di chi credeva che 800 milioni di sarebbero stati investiti per porre fine al digital divide, proprio mentre dall'Unione Europea arrivano le raccomandazioni per lo sviluppo di una rete di nuova generazione che copra l'intero Paese ed è considerata ormai indispensabile per sostenere la crescita.

fonte : ZEUSNEWS
vedi anche La Repubblica per i precedenti
2010-08-30 16:53:41prezzoin risposta a questo messaggio
Non saprei, pensavo intorno ai 700 €, magari verifico le quotazioni se sono molto  diverse.
il modello, se non proprio lui, è molto simile a questo .  Per altre foto vedi anche qui e qui

ciao


2010-08-29 18:11:06Vendo pianoforte verticale iniziata la discussione
Ciao.
A qualcuno interessa un pianoforte verticale Yamaha, usato ma in buono stato (tranne per una ammaccatura sul coperchio superiore)  ?
E' il mio, ma non so più dove metterlo...
 
2010-06-10 17:58:35Contattato poco fa - disponibile SHDSL 2 Mb/s ?in risposta a questo messaggio
Pochi minuti fa sono stato contattato da una sedicente 'centrale telecom', cioè una signorina di un call center, che mi ha detto che da venerdì scorso la nostra area è coperta dall'ADSL, e mi chiedeva se doveva 'riservarmi un posto'.

Ho guardato sul sito indicato da Italo, in effetti per La Cassa c'è nella colonna 'disponibile' il testo 'SHDSL 2 Mb/s'.
Qualcuno sa spiegare di cosa si tratta?


2010-02-10 17:28:46okin risposta a questo messaggio
ok.
mi accordo alle decisioni del webMaster .


2010-02-10 11:18:03aut-autin risposta a questo messaggio
o questo post viene rimosso, o mi rimuovo io dal sito
2010-02-10 09:53:12Mac Italy vs. Agrihamburgheriain risposta a questo messaggio
lo confesso... ogni tanto un hamburgher me lo mangio.. in genere andavo da McDonald o Burger King, incurante sia degli aspetti strettamente nutrizionali (mi appello al concetto di 'modica quantità' , anche se McDonald è accusata di essere tra i maggiori responsabili dell'obesità dei bambini americani, i più grassi del pianeta!), ) che strettamente etici (McDonald non è nota per una particolare benevolenza verso i dipendenti, diciamo così) o relativi all'impatto ambientale (si risparmia piu' acqua rinunciando a mezzo chilo di manzo che a non fare la doccia per un anno)
Però.. invece del McItaly, vale la pena di andare (se siete ancora fra i pochi che non lo conoscono...) fino a Rivoli ad assaggiare un "altro" hamburger.
All' agrihamburgheria M*C Bun, uno Slow Fastfood sono serviti 160 grammi di ottima carne di vacca Piemontese proveniente dai 50 ettari di allevamento che la famiglia Scaglia (che ha creato il locale) possiede a Bruere, frazione di Rivoli; eccezionale esempio di filiera corta.
Si accompagnano con vino piemontese (Erbaluce di Caluso e ottimi rossi del Monferrato), birra artigianale che arriva da Vaie, patate piemontesi e pane artigianale sfornato a Alpignano.
Vanno forte il Chiel, con la fetta di toma fusa sopra, il Gaute mac da suta, con cipolla e pancetta, e il "Mac al verd"
(per chi se lo sta chiedendo: si, sono più buoni di quelli di McD...)
Il ministro farebbe meglio a incoraggiare questo tipo di esperienze, non la multinazionale americana.






2010-02-09 15:27:18i buoni, i cattivi e le elezioni imminentiin risposta a questo messaggio
 « Di fronte ad una razza inferiore e barbara come la slava non si deve seguire la politica che dà lo zuccherino, ma quella del bastone. [...] I confini dell'Italia devono essere il Brennero, il Nevoso e le Dinariche: io credo che si possano sacrificare 500.000 slavi barbari a 50.000 italiani »

(Benito Mussolini, discorso tenuto a Pola il 24 settembre 1920)

Con premesse del genere, non stupisce affatto che la contrapposizione etnica nella zona, risalente all'epoca Napoleonica e proseguita, come ben sappiamo, fino ad oggi (ed oltre, temo), abbia saputo dare origine in un periodo, breve ma particolarmente violento e confuso, ad estesi episodi di 'regolamenti di conti' razziali, politici, economici e perfino familiari.

Dovunque vengano incoraggiate contrapposizioni fasulle tra popolo e popolo, fomentate da vere e proprie campagne d'odio, basta una piccola occasione per dare sfogo alla frustrazione repressa, in una esplosione di Jacquerie priva di logica.

Basta continuare a ripetere che "l'altro è il nemico" , che "siamo vittime di una persecuzione", che "loro devono starsene a casa loro" , che "loro sono diversi da noi",  ed automaticamente il livore e la rabbia degli stupidi repressi cresce, così come cresce il prestigio sociale ed il peso politico di chi sparge questo tipo di semenza. A questo punto, se per caso c'è disponibilità di armi, si spegne il cervello e le si imbracciano senz'altro, nel nome di Dio, Patrie varie e Famiglie.

(Ne consegue che quando un cretino qualsiasi afferma pubblicamente che la padania ha pronti dieci milioni di fucili per combattere per la sua indipendenza, è un cretino che gioca con qualcosa di molto pericoloso, e che quando qualcuno in un discorso cita "la Patria" con la P maiuscola, è più prudente non dargli troppa confidenza)

Quello della pulizia etnica in quella zona fu solo marginalmente un fenomeno 'politico': ne furono vittima non solo esponenti di spicco del fascismo, ma anche dell'antifascismo, del socialismo, dell'indipendentismo, delle forze armate, dei carabinieri, dell'economia e dei semplici cittadini e cittadine, che di spicco non ne avevano neanche un po'.

Accomunati da un unica colpa: essere "l'altro" di qualcuno.

E non solo: la "pulizia etnica" la tentarono tutti, senza pietà, anche gli italiani nei confronti degli slavi: ad esempio dopo l'aggressione nazifascista alla Jugoslavia (ricordo che siamo stati "noi" ad invadere "loro", noi gli aggressori.) , fra il 1941 e l'8 settembre del 1943, il regime fascista e l'esercito italiano misero in atto un sistema di campi di concentramento in cui furono internati decine di migliaia di jugoslavi: donne, uomini, vecchi, bambini, rastrellati nei villaggi bruciati con i lanciafiamme. Lo scopo di Mussolini e del generale Roatta, l'ideatore di questo sistema concentrazionario, era quello di eseguire una vera e propria pulizia etnica, sostituendo le popolazioni locali con italiani. Arbe-Rab, Gonars, Visco, Monigo, Renicci, Cairo Montenotte, Colfìorito, Fraschette di Alatri sono alcuni dei nomi dei campi in cui furono deportati sloveni, croati, serbi, montenegrini e in cui morirono di fame e malattie migliaia di internati.

.. la catena degli episodi simili, in quella zona, si snoda dalla fine del '700 a stamattina...

Ed i semplici cittadini, inutile nasconderselo, non ne furono solo vittima, ma anche carnefici. Raccontare che i buoni eravamo "noi" ed i cattivi "loro" è una ridicolaggine: i cattivi, se c'erano, erano quelli che l'odio etnico lo incoraggiavano, anzichè adoperarsi per superarlo.

Ripeto: il colore politico che si è voluto vedere in quel massiccio regolamento di conti postbellico fu del tutto casuale, e se la catena delle responsabilità si estende davvero dagli esecutori materiali ai mandanti, dai silenziosi testimoni a coloro che fecero finta di nulla, non si salva nessuno, anglo-americani e Pio Xii compresi.

Quello che è deprimente è la constatazione che una parte politica contemporanea, probabilmente in attivo nella contabilità degli innocenti morti ammazzati (ma probabilmente non in testa alla classifica, se contiamo TUTTI i genocidi), che è passata dalla dittatura, dai lager, dallo sterminio, dalle stragi, dai pestaggi, debba ridursi ad aggrapparsi ed enfatizzare un singolo episodio di una storia assai più ampia e complessa per dimostrare chissà quale candore e per avere l'occasione di rimarcare quanto siano stati "cattivi" i "comunisti"

... eh, si vede che siamo sotto elezioni.

2010-02-09 11:27:58Potrei consumare menoin risposta a questo messaggio
Aderisco.
Se ci fosse un collegamento di rete decente, potrei anche pensare di lavorare da casa.
Invece disperdo PM10 e CO2 andando a Torino per collegarmi, sempre via rete, al ced aziendale.

la morale: chi non ha rete abbia gambe...
...che depressione...
2010-01-21 02:13:55TAV? NO TAV!in risposta a questo messaggio
Mi chiedo come diavolo sia possibile, nell'anno di grazia 2010, che persone in grado di usare la tecnologia, e quindi di accedere alle fonti di informazioni disponibili, ad esempio, tramite Internet, possano affastellare una tale quantità di luoghi comuni, pregiudizi ed imprecisioni su un argomento per il quale non manca certo documentazione.

Evidentemente manca la volontà di capire, poichè basta smettere per un attimo di farsi abbindolare dal bla-bla-bla dei politicanti ed usare un motore di ricerca per fare scoperte interessanti.Mi preme comunque sottolineare alcuni concetti relativi alla tratta Torino Lione della TAV/TAC, rimando chi è interessato ad approfondire ai link in calce, gli altri, prego, si accodino al pensiero unico bipartisan.
Da vecchio informatico quale sono, mi interessano i numeri: non si possono giudicare progetti e prendere decisioni eludendo la fondamentale questione della  valutazione del rapporto costi/benefici.
Tralasciamo per brevità i costi, sono ben noti. I benefici quali sono? Premetto che, personalmente, non sono contrario a priori allo spendere denaro pubblico per scopi sensati.

E' necessario sottolineare che C'E' GIA' una ferrovia che corre parallela a quella in progetto, in grado di far passare gli stessi vagoni, e sulla quale passa, da sempre, quello stesso traffico che in parte si vuole dirottare sulla TAV.
Non si tratta quindi di una sostituzione, ma di una aggiunta: ci saranno 2 tracciati ferroviari paralleli in valle. Ovviamente la tav, correndo nel sottosuolo , non prevedendo fermate intermedie, ed essendo dedicata sostanzialmente al traffico merci, non fornirà alcun tipo di valore aggiunto ai comuni della valle: gli abitanti continueranno ad usare la linea esistente; la tav gestirà il traffico merci e (forse) qualche treno passeggeri a lunga percorrenza.
Lei ha parlato di medioevo a sproposito: l'opposizione alla duplicazione del tracciato ferroviario già esistente fra Torino e Lione, allo stato attuale già ampiamente sovradimensionato rispetto alle necessita dei prossimi decenni (dati ufficiali RFI) è portata avanti non da valligiani ignoranti o romantici anarco-insurrezionalisti, ma da fior di ingenieri,  tecnici del trasporto, economisti, geologi ed, in generale, da persone estremamente preparate dal punto di vista tecnico. Certamente progressiste, direi. (non ci crede? si informi)

Invece, l'idea che un potere centrale decida ogni tanto di realizzare delle 'cattedrali nel deserto' costose e dimostrabilmente inutili, distribuendo tramite meccanismi che, perdonatemi, non potete non intuire, una enorme fetta di soldi nostri agli 'amici degli amici' è quanto di più medioevale (per così dire), retrivo e antiprogressista mi venga in mente.
Questa "grande opera" estremamente costosa (circa centomila miliardi di vecchie lire) è sostenuta esclusivamente da politici (e sappiamo quanto ne capiscono) di tutti (quasi) gli schieramenti e da un ristretto numero di grandi imprese sia del cosiddetto 'capitalismo storico' che delle cosiddette 'cooperative rosse', con argomentazioni che di tecnico non hanno proprio nulla. (i medioevali, appunto)
Gratta gratta, sotto gli slogan di stampo allarmistico-populista come "la TAV è necessaria!!", "Rimarremo tagliati fuori dall'Europa..."," ed altre pirlate del genere, c'è in fondo la stessa logica che traspare dal suo intervento quando parla degli "amici edili" che aspettano i soldi dell'assistenzialismo statale, mascherato da grande opera. Mi perdoni, ma se i suoi amici edili vogliono lavorare con gli appalti pubblici, preferirei (visto che, in sostanza, li pago io come cittadino) che lo facessero costruendo qualcosa di utile, non un buco di 60 chilometri, costoso e per di più completamente inutile.
Chissà poi che cosa si aspettano di fare... certo in galleria non ci andranno operai italiani; come sempre in questi casi ci sarà una massiccia immigrazione di lavoratori extraCee e/o NeoCee più adusi alle condizioni di lavoro di scavo di questo tipo. Al limite ci sarà più lavoro per il mantenimento dell'ordine pubblico. E le strutture esterne saranno ben poca cosa: un tunnel di aerazione ogni tanto. Potranno fare un po' di trasporto materiale di risulta, magari. L'indotto in valle? ma quale? la tav passa, sotterranea e lontana, senza fermarsi e senza nemmeno farsi vedere, senza portare un briciolo di valore aggiunto.
Ma forse gli amici edili si aspettano di lavorare grazie alle 'compensazioni'? Mi vien da pensare che allora, se davvero i soldi ci sono, si spenda l'equivalente delle compensazioni per fare ed attrezzare scuole, asili, strade ed ospedali, banda larga per tutti, finanziare la ricerca e l'innovazione industriale (anche in valle, perchè no?), rinnovare il sistema di trasporto (quello vero), trattenere i nostri laureati migliori dall'espatrio forzato, (uhh.. come si potrebbero spendere meglio 'sti soldi) e si lasci perdere la Tav in valle, ci guadagnamo tutti,.

p.s. La battuta sul traforo del Frejus non è pertinente: allora si trattava di aprire una via che NON c'era, una cosa utile, dunque. La Torino-Lione, invece, è inutile: non c'è un buon motivo per farla, se non spartirsi i soldi degli appalti.   Il minimo indispensabile, prima di esporsi al ridicolo scrivendo certe cose, è leggere almeno un po'... http://www.notavtorino.org
http://www.notav.eu
http://www.ambientevalsusa.it
http://www.legambientevallesusa.it/

 

 

Ricerca personalizzata
Ultime attività
Qualcuno... ?
Stephanosky
20 febbraio 2018, 12:04
31 maggio 2017
 
31 maggio 2017, 23:38
30 maggio 2017
 
30 maggio 2017, 16:21
i lavori di marzo
Luca_Amateis
28 marzo 2017, 12:35
Beach Volley!!!
 
20 giugno 2016, 08:59
Biblioteca: che si fa?
Laura LaLunga
13 giugno 2016, 15:49
Calendario Calcetto
 
3 giugno 2016, 11:44
Squadre Calcetto 2016
 
3 giugno 2016, 11:29
Volantino 2016
 
2 maggio 2016, 11:27
Ordine Iris Bio
 
22 aprile 2016, 09:16
Ti porterò lontano
 
23 dicembre 2015, 16:14
a viso aperto.
italo
27 ottobre 2015, 16:19
segreti
fabri
27 ottobre 2015, 14:38
70 anni orsono
biagio
16 settembre 2015, 20:49
Classifica finale "La Cassa Nel Pallone 2015" Calcio a 5
 
21 luglio 2015, 11:59
Risultati classifica Calcio 5
 
2 luglio 2015, 08:51
Calendario Squadre Calcio a 5
 
2 luglio 2015, 08:24
mercatino del riuso
biagio
27 giugno 2015, 09:55
Fasi Finali Beach Volley
 
26 giugno 2015, 15:12
Risultati e classifica Beach
 
19 giugno 2015, 13:45
Calendario e squadre Beach Volley
Morg4n80
16 giugno 2015, 16:00
Calendario e squadre Beach Volley
ghindo
16 giugno 2015, 15:54
Calendario e squadre Beach Volley
 
12 giugno 2015, 08:19
La Cassa Nel Pallone 2015
ghindo
10 giugno 2015, 14:42
La Cassa Nel Pallone 2015
Morg4n80
10 giugno 2015, 14:40
La Cassa Nel Pallone 2015
 
8 giugno 2015, 13:58
e se scoprissimo che esiste la reincarnazione
biagio
30 aprile 2015, 08:46
errore mortale
italo
28 aprile 2015, 23:28
La spiritualità dell'Insieme
biagio
5 aprile 2015, 20:04
un pensiero positivo dalla Valle di Susa
biagio
22 marzo 2015, 18:44
ero interessato
marco
6 marzo 2015, 09:57
salutiamo con gioia un nuovo Barberis
biagio
19 febbraio 2015, 14:56
cosa serve pagare una tessera da 20 euro
biagio
13 febbraio 2015, 14:02
la mancanza di soccorso è un reato
biagio
6 febbraio 2015, 09:20
Riporto la dicitura della Gazzetta Ufficiale
biagio
4 febbraio 2015, 14:34
Caro Marco c'è veramente di che essere preoccupati
biagio
2 febbraio 2015, 18:29
Riapre la cava di Varisella?
italo
2 febbraio 2015, 18:08
ambulatorio
marco
2 febbraio 2015, 11:35
la mia generazione ha toppato
biagio
28 gennaio 2015, 20:54
Riapre la cava di Varisella?
italo
28 gennaio 2015, 11:02
mappa | versione per la stampa | versione ad alta accessibilità | photo gallery | dove siamo | RSS
Valid XHTML 1.0! Valid CSS! RSS Linkomm - SEO Web Agency Torino Customizer