interventi sul forum di biagio tuberga

2015-09-16 20:49:0470 anni orsonoiniziata la discussione
Il 16 settembre 1945, a pochi mesi dalla LIBERAZIONE, ,a san Gillio,  in una stanza della Società Cooperativa , in via Castelli n 3, davanti al notaio Appendini Emanuele,  veniva costituitala SOCIETA' COOPERATIVA FAMILIARE DI LA CASSA:
Ricordiamo i fondatori:
Morello Antonio di Gioachino
Giordanino Giovanni fu Giuseppe
Galetto Giuseppe fu Lorenzo
Giordanino Pietro di Spirito
Morello Candido di Gioachino
Galetto Lorenzo di Battista
Chambretti Giuseppe fu Michele
Rolle Giovanni di Gaudenzio
Giordanino Lorenzo di Giuseppe
Chiambretti Candido di Giuseppe
Un deferente e caro ricordo a queste Anime belle  oggi sicuramente " nel cielo dei giusti ! ".
2015-06-27 09:55:35mercatino del riusoiniziata la discussione
In via Fila n 9 , fronte ex asilo, c'è la casa dei nonni ove ho abitato da piccolo.
Conservata e ristrutturata da mio padre che faceva il muratore è una delle poche costruzioni di quella fila di case che ha mantenuto i voluumi originari, con due arie, con garage per due autovetture...
Non è il garage od il fienile ricuperato ad alloggio ,magari con un'aria sola e con le auto nella srada ...tipico dell'incultura urbanistica di molti comuni ex agricoli , ridotti a suburbio...
Gli inquilini , a causa della chiusura di uno stabilimento hanno a malincuore scelto di trasferirsi...
E' disponibile un lavandino in ceramica a due vasche, con mobiletto bianco, adatto per un garage o una cantina ( non per una cucina ,non essendo nuovo ) .
Offro, gratuitamente a hi fosse interessato. biagio 340 54 90 193
( Italo help...ho cliccato su alberello ho selezionato il file...ho cliccato inserisci..ma la foto non si è inserita...)
2015-04-30 08:46:45e se scoprissimo che esiste la reincarnazionein risposta a questo messaggio
Grande Italo è sempre molto imteressante leggere i tuoi dotti pensieri, anche se suscitano un un grande rispetto reverenziale.
Ma a proposito di vita e di morte , ci avessreo trasmesso "in verità" quando sostenuto dal Messia e da altri Maestri ...e poi da scienziati che nulla SI CREA E NULLA SI DISTRUGGE, meno che mai in termini di ENERGIA;
Da qui la certezza che l'anima non muore e che esiste la reincarnazione ammessa anche da Santa Romana Ecclesia fino al 500 , ma poi in vari Concili, per una pura questione di potere,  e venuta fuori la "pena eterna " per i peccatori (?!)  ..
Immaginiamo solo come un   Padre Buono potrebbe aver creato una tale mostruosità...
Però oggi c'è Francesco che parla di MISERICORDI... speriamo....
2015-04-05 20:04:29La spiritualità dell'Insiemeiniziata la discussione
Una riflessione nel giorno di Pasqua.
Mentre i capi politici hanno mantenuto il controllo tramite divisioni, guerre e identità nazionali, le religioni hanno sempre (almeno in teoria) predicato l'insieme.
Cristianesimo, Buddismo e Induismo propongono l'idea dell'insieme come atto di grande spiritualità.
La parola Chiesa viene dal greco Ecclesia,insieme.

Agli apostoli preoccupati della sua dipartita Gesù disse serenamente ; " Voi insieme potete fare quello che ho fatto io ed anche di più."
Budda insegnava il Sanga, la spiritualità insieme.
La verità insieme era praticata  da tutte le antiche culture spirituali.

Buone Feste.
2015-03-22 18:44:38un pensiero positivo dalla Valle di Susainiziata la discussione
Ho letto con interesse la proposta di Danilo Bar, sindaco di San Giorio in Valle Susa.
Propone l'accorpamento di Bussoleno, San Giorio, Chianocco Bruzolo, Mattie.
Insieme si avrebbe un comune che supera  gli 11.000 abitanti, creando un'economia di scala, risparmi e migliori servizi ai cittadini.
Questo vuol dire stare concretamente dalla parte della gente e trovare soluzioni economiche.
L'economia vuol significare risolvere i problemi con il minor dispendio di energie...
Alleluia.....
2015-02-19 14:56:18salutiamo con gioia un nuovo Barberisiniziata la discussione
Un nuovo Barberis, Alessandro, ha visto la luce oggi.
La Società di Mutuo Soccorso di La Cassa si unisce alla gioia  dei genitori , della zia, e a quella dei nonni,  in particolare al nostro amato e concreto Presidente, attivo in Società ed alla Postazione CRI.
 Al nuovo "angioletto " auguriamo un mondo nuovo, fatto di abbondanza, Gioia, Amore...e noi, per questo, continueremo ad impegnarci.

2015-02-13 14:02:45cosa serve pagare una tessera da 20 euroiniziata la discussione
Pagare una tessera in una Società di Mutuo Soccorso  dovrebbe essere un'obbligo morale per chi crede nella SOLIDARIET'A'
Pago e chi ne ha bisogno...ERETICO ...VOLI PINDARICI...
Parlo allora in termini individualisti...molto più facile farsi comprendere...
Ieri ho fatto un esame strumentale in una struttura privata...unica a tempi non biblici..
CON LA TESSERA FIMIV 90 euro di sconto..
non comment.....
2015-02-06 09:20:53la mancanza di soccorso è un reatoiniziata la discussione
Di fronte ai molti bisogni di povera gente, compaesana, la mancanza di aiuto, di soccorso, per il Codice Penale è un REATO.
Per chi è credente è anche un PECCATO.
Mi aspetto che prima o poi un sacerdote prenda delicatamente per un orecchio ed accompagni fuori, le "munie quacie" , come dice bene papa Francesco , che entrano in chiesa , ma non seguono, per niente il messaggio di Cristo DI AMARE IL PROSSIMO.
Poi. chi si prende un impegno, vestendo una divisa di CROCE ROSSA e  non collabora per il bene dei suoi cittadini, lasciando praticamente SOLO il caro GianCarlo Barberis ,mi chiedo perchè lo fa.
Andreotti diceva che pensare male si fà peccato ma ci si azzecca.
Se si fà una scelta che dovrebbe essere sociale, solo per sgattaiolare da marito o moglie ed avere della LIBERTA' o per andare a vedere la Juve...li compiango...
2015-02-04 14:34:44Riporto la dicitura della Gazzetta Ufficialeiniziata la discussione
Ho l'impressione di non essere riuscito a spiegare bene l'argiomento PATRIMONIO DELLE SOCIETA' DI MUTUO SOCCORSO.
Dal Supplemento della Gazzetta Ufficiale n. 245 del 19 ottobre 2012 :
" IN CASO DI LIQUIDAZIONE O DI PERDITA DELLA NATURA DI SOCIETA' DI MUTUO SOCCORSO , IL PATRIMONIO E' DEVOLUTO AD ALTRE SOCIETA' DI MUTUO SOCCORSO OVVERO AD UNO DEI FONDI MUTUALISTICI O AL CORRISPONDENTE CAPITOLO DEL BILANCIO DELLO STATO :"
Quindi se la nostra Società dovesse chiudere  poichè con "la filosofia sterile" e mancanza di azioni concrete , si và da nessuna parte, l'immobile potremmo devolverlo alla Società di San Gillio, che  potà venderlo per utilizzare i soldi per la sua Società............
2015-02-02 18:29:40Caro Marco c'è veramente di che essere preoccupatiiniziata la discussione
Si c'è da essere preoccupati , ma poi usare l'ottimismo della volontà.
-Prima considerazione:i tre Comuni "fratelli" San Gillio, Givoletto, La Cassa  già uniti in un unico comune, devono  ricominciare ad agiere insieme.
Il campanilismo, lo zappare ciascuno il proprio "orticello" ,inevitabilmente porterà a perdere servizi.
Che senso ha che La Cassa abbia una postazione di CROCE ROSSA, San Gillio di CROCE VERDE, Givoletto un'altra croce.
La necessità di collaborare non l'ho scoperta ora.
Nel periodo in cui ero sindaco si era ottenuto un contributo per l'intera spesa per redarre un Piano Regolatore Intercomunale tra La Cassa, Givoletto, Valdellatorre, i tre comuni dell'allora Comunità Montana  CHE GRAVAVANO UNIFORMEMENTE VERSO LA CITTA'.
SIGNIFICAVA OTTIMIZZARE I SERVIZI QUALI SCUOLE MEDIE, SERVIZI SANITARI ED ASSISTENZIALI, SERIZI SPORTIVI, ECC...ECC...
Non se ne fece nulla perchè vi erano troppi interessi , anche conflitti di interessi degli stessi amministratori comunali, a "manovrare liberamente sull'edificabilità dei suoli ."
Per ritornare all'ambulatorio medico di La Cassa, l'immobile è di proprietà della Società di Mutuo Soccorso La Familiare.
Società costruita in gran parte con lavoro volontario da quella splendida generazione uscita dalla seconda guerra mondiale.
Operai che andavano a lavorare in fabbrica a Torino, in bicicletta.
Poi , il primo pensiero, nel tempo libero, era per la Società.
Una generazione che viveva la vita con ONESTA', RETTITUDINE , CONDIVISIONE  e soprattutto apertura verso gli altri.
Lavoratori in fabbrica e maestri nella vita, anche solo con la quinta elementare, quando non la terza
Oggi che l'istruzione è migliorata ,è sbocciato un individualismo pauroso.
Per dire le cose come stanno anche nella Società l'impegno fattivo, concreto, scarseggia.
Facendo l'ipotesi peggiore, se qualcuno butta la spugna la Società chiude.
Ciò significa che tutto il patrimonio và o allo Stato o ad un'altra Società che se utilizza i soldi per ampliare la propria struttura, potrebbe vendere, a prezzi di mercato , a La Cassa.
Non credo che il nostro Comune avrebbe la disponibilità finanziaria per acquistare  l'ambulatorio.
Teniamo presente che il nostro Comune ha già difficoltà a ristrutturare l'immobile di via Fila e l'immobile di piazza Galetto.
Se non si ristruttura quest'ultimo, rischia anche la presenza della Farmacia  o armadio farmaceutico ...
Questa è la situazione !
2015-01-28 20:54:36la mia generazione ha toppatoiniziata la discussione
La mia generazione ha ricevuto il testimone dalla precedente generazione in termini di cooperazione e di socialità.
II dopo guerra. l'talia da ricostruire, 
Si unirono in ciò che condividevano, la passione, lo scopo, il potenziale di credere  nell'altruismo.
Un pò come è successo in Grecia in questa forte crisi, lo scriveva ieri Gad Ledner su Repubblica, la attività di MUTUO SOCCORSO.
Da noi, operai che andavano a lavorare (sodo alle Ferriere, alla Michelin ) ) ed al ritorno a casa passavano prima alla Società per costruire.
La mia generazione si è ancora impegnata. ma non abbiamo saputo trasmettere questi valori.
Abbiamo fatto delle tavanate tremende...pensando ad esempio che chi professava idee progressiste  poi fosse coerente, si impegnasse non solo a parole, ma con i fatti.
La realtà è stata molto diversa...
Molta, troppa filosofia sterile e basta  
E' importante, umilmente , ammettere i propri errori...poi però bisogna uscire in positivo, FARE, FARE, FARE, 
 La LEGGE D'ATTRAZIONE direbbe che la positività attrae positività...
Vale in tutto l'universo ...com'è che qui non funziona ? cosa attrae maggiormente ? 
Chi risponde ?

2015-01-26 13:57:15e se chiude anche l'ambulatorio a La Cassa ?iniziata la discussione
Scrivevo della chiusura della Casa della Salute a San Gillio.
Il rischio c'è anche per La Cassa :
L'attuale ambulatorio è di proprietà del Mutuo Soccorso, in convenzione con il Comune.
Costruito con tanta buona volontà, andando anche oltre i compiti dei Mutui Soccorsi.
Oggi, purtroppo c'è un disinteresse per il Mutuo Soccorso.
Forse non si comprende che se mancano le forze volontarie per la gestione della Società, tutto il patrimonio, frutto consolidato dell'impegno di più generazioni, andrà allo Stato finalizzato al fondo per la Cooperazione.
Quindi a qualche realtà in cui l'impegno, la collaborazione, la cooperazione , l'aiuto reciproco sono comportamenti concreti....
Siamo tutti informati....
2015-01-25 16:54:15chi scrive, nel periodo in cui era sindaco di La Cassainiziata la discussione
Nel periodo in cui era stato sindaco di La Cassa , aveva ottenuto dalla Regione Piemonte un contributo al 100% per fare un Piano Regolatore Intercomunale  nell'ambito dell'allora Comunità Montana tra La Cassa, Givoletto, Valdeelatorre.
Primo atto per pensare ai serivi in comunione per scuole medie, centro sportivo, trasporti...ecc..
Non se ne fece niente.
Troppo forte la tentazione di "zappare il proprio orticllo" PROMUOVENDO I TERRENI EDIFICABILI  ,ognuno nel proprio ambito.
Parlo di interesi, di voti di scambio e magari di conflitti di interessi.
Le conseguenze le paghiamo ora...
2015-01-25 16:46:56niente accade a casoiniziata la discussione
Niente accade a caso...il caso non esiste!
Si dice, credo sia vero, che a fine mese chiude la CASA DELLA SLUTE A SAN GILLIO:
Ho letto preoccupazioni per il fatto che questi Comuni stanno perdendo pezzi di servizi.
Dal libro Novecento nel Villaggio,di GianCarlo Chiarle :
(siamo nel ventennio...)  "i motivi che rendono opportuna l'unione di Givoletto, La Cassa e San Gillio  ..vantaggi materiali sono rappresentati da  una forte economia nelle spese per i servizi e della maggior uniformità della tassazione ...uniti potrbbero sopperire alle loro attuali deficienze assicurando quel minimo di servizi e di sviluppo moderno.
...I vantaggi morali si riassumono nella certezza delle popolazioni e nella coscienza di far parte di un organismo più forte e vitale.... coscienza di una maggior forza e potenza , simpatia e affinità fra i tre piccoli centri che formerebbero una famiglia."
SIAMO NEL FEBBRIAIO DEL 1928 !!!
L'e regole dell'economia, seria, sono sempre le stesse : ottimizzare le risorse per avere i migliori risultati...il resto è aria fritta !!!
2014-11-12 20:15:24chi si ricorda dei profeti dei meno lacci e lacciuoli ?iniziata la discussione
Tanto per cambiare  tutti ,ora, lamentano i problemi del dissesto idrogeologico.
Che sia colpa dell'Europa ... ma và....  o di chi predicava meno lacci e lacciuoli.
Ma già , negli anni 70 nacque una bellissima legge nazionale la n. 10  TUTELA ED USO DEL SUOLO ed in Piemonte la legge 56 sullo stesso argomento.
Legge avanzatissima che poneva precise normative sull'edificazione nelle zone sottoposte a vincolo idrogeologico ...già normate negli anni 20.
Apriti cielo, varie lobby cominciarono a sparare bordate contro i vincoli ..i lacci e lacciuoli...
L'assessore all'ubanistica dell'epoca, il prof. Giovanni Astengo, non fu più ricandidato dal suo partito.
Un giornale lo intervistò chiedendo la motivazione ed Astengo rispose...IO SONO LIGURE E CAPISCO CHE SUGLI INTERESSI COMUNI PREVALGONO  LE PALACHE ( il denaro, la speculazione ).
E poi la storia continua....in tempi moderni  si teorizzò...PARON A CASA NOSTA ..e quando la casa costruita in zone  a rischio.. và in crisi.... paga pantalone, cioè lo Stato.
Povera Italia !
2014-10-21 10:33:14Bello, bello puliamo il Mondoiniziata la discussione
Ho letto di questa bella iniziativa di puliamo il mondo...di un Paesepertutti.
Se posso, suggerirei di dare uno sguardo al cortile del Mutuo Soccorso.
Ovviamente mi assumo le mie responsabilità.
Ho il cervello fermo negli anni 70.
Penso che il Mutuo Soccorso sia un luogo SACRO  per i SACRIFICI  ( notare stesso prefisso tra sacrifici e sacro ) disinteressati di più generazioni.
Pensando che offrendo spazi alla CRI ( ove c'è quasi solo il presidente Barberis che si spende ! )ed al Comune per gli ambulatori ...si sollecitasse la COLLABORAZIONE ....ILLUSO, ILLUSO, ILLUSO !
Oggi il cortile è spesso luogo ove si portano i cani a fare i bisognini .. si parcheggia per andare in altri pubblici esercizi (senza parheggio )...
Ma tutto questo può e deve cambiare... se diamo l'esempio ..iniziando a pulire...
Pace, Serenità, Collaborazione
2014-10-15 22:11:28Lunedi sera 14 ottobre bella serata a San Gillioiniziata la discussione
Lunedì sera , 13 ottobre, bella serata al Mutuo Soccorso di san Gillio , organizzata da Mutuo Soccorso e Associazione Sanctus Aegidius.
Presidente di entrambe il carissimo Beppe Cultrera.
Presente il conte Vignati che ha fatto un approfondito escursus sulla sua famiglia.
Dal 1472 con Domenico Vignati inizia il ramo piemontese dei conti Vignati di San Gillio.
Se ho ben compreso la contea insisteva sui territori di San Gillio, ed aree limitrofe di Daruento e La Cassa.
Dal giugno 2013 nasce l'Azienda Vignati srl  (www.vignatisrl,it ) che con l'aiuto di un biologo nutrizionista  riscopre  pietanze, composte e bevande  tratte da antichissime ricette della famiglia ,tutte con l'utilizzo di materie prime biologiche di altissima qualità.
Ottime le leccornie servite.
Persin io che la sera dovrei solo assumere un brodino, confesso di aver dormito bene..
Forse grazie all'atmosfera positiva ...marcata dalla presenza contemporanea di Sindaco e di ex Sindaco.
Grazie, grazie, grazie ancora !
2014-10-06 20:55:20fare comunitàiniziata la discussione
Ho seguito con interesse il dibattito  alla Camera con intervento dei Sindaci delle grandi città.
Un pò di delusione per molta autoreferenzialità, per la sindrome del dito teso, .. noi abbiamo fatto molto, ora tocca allo Stato.
Interessante invece l'intervento del sindaco di Parma, Pizzarotti.
Di fronte alla gave crisi i Comuni debbono fare la loro parte e costruire tra i cittadini il senso della Comunità.
Parole sante.
La Comunità è sentirsi un sol corpo, includere e non escludere, partecipare attivamente e concretamente  alla vita del proprio comune.
Fratelli e Sorelle continua ad invocare papa Francesco..una grande famiglia.
Come non ricordare le paroledei canti della Resistenza ..UN POPOL DI FRATELLI, DI PACE E DI LAVOR:::
Si può

2014-06-02 14:14:19ringrazio di cuore tutti i Soci e le Socie della SMSiniziata la discussione
Bella atmosfera quella di ieri alla messa per i Soci della SMS con la benedizione del nuovo labaro che in modo più maneggevole accompagnerà tutti gli avvenimenti della nostra Società.
Un sentito ringraziamento a don Virgilio per l'appassionata omelia ed il richiamo pressante alla SOLIDARIETA',quella dei MUTUI SOCCORSI nati dallo Statuto Albertino del 1848 , che era, per altro, la SOLIDARIETA' dei primi ( e più autentici ) seguaci di Cristo.
Un ringraziamento a VALENTINA, la giovane Socia, madrina del gagliardetto, che ha insistentemente voluto  provvedere di persona all'offerta per la messa oltre ad una generosa offerta della sua famiglia (MORELLO ) per il nostro Mutuo Soccorso.
Commosso ricordo del Socio Egidio Falciani che proprio in questi giorni ci ha lasciato ( domani alle 14 30 i funerali ) ed una calorosa stretta attorno alla famiglia del nostro infaticabile presidente BARBERIS GIAN CARLO.....
2014-05-30 08:11:20All'alba di questa mattina l'anima bella di Egidio Falciani ha lasciato questa terrainiziata la discussione
All'alba di questa mattina , venerdì 30 maggio 2014, ha lasciato questa terra l'anima bella di Egidio Falciani.
Credo di poter dire a nome di tutti i Soci/ie della Società di Mutuo Soccorso La Familiare di La Cassa tutto il nostro riconoscente orgoglio per avere annoverato tra i Soci un grande uomo come Egidio.
Il destino ha voluto che fosse combattente per la LIBERTA' proprio in queste zone.
Noi ci inchiniamo commossi e grati di fronte alla scelta disinteressata e generosa di questa generazione.
Reggeremo ancora più con convinzione la bandiera della Democrazia, della Libertà, della Solidarietà che uomini come Falciani ci consegnano.
Crediamo che si avveri finalmente l'auspicio del canto partigiano ..UN POPOLO DI FRATELLI DI PACE E DI LAVOR, sulla scia degli insegnamenti di quella gnerazione.
Con il cuore, con tutto il cuore siamo, vicini al nostro presidente BARBERIS GIAN CARLO, genero di Falciani, alla cara sua moglie Loredana ed a tutta la famiglia...
Siate molto, molto orgogliosi dell'anima bella del vostro congiunto.
Con le lacrime agli occhi non riesco ad esprimere tutto l'affetto che ho nel cuore.
Mancherai tanto anche a me , caro Egidio, ma il ricordo della tua figura, dell'interessamento per le vicende di questo piccolo Borgo e della nostra Patria mi saranno di aiuto tutti i giorni.
Ovviamente ti ricorderemo in modo più compiuto.
2014-04-22 21:33:12condivido pienamente l'appello di Chiara Tubergainiziata la discussione
Condivido pienamente l'appello della dott.ssa Chiara Tuberga su La Cassa Voci e Notizie di aderire al Volontariato e di far sì che  i diversi credi politici non siano barriere , ma occasioni di confronto , avendo sempre presente l'interesse collettivo.
Chiara sà benissimo che nonostante la parentela non l'ho votata , ma avendo un profondo senso delle istituzioni , ciò non mi ha impedito di colloquiare.
Proprio in tema di servizi sociali è mia , e non solo mia, ferma convinzione che dove il volontariato langue , potendo contare su pochi volenterosi, cresce il divario tra bisogni  e possibilità di venire incontro.
Nessun uomo è un'isola, recita un progetto sui Mutui Soccorsi della Regione Piemonte.
Non c'è nessuno, ma proprio nessuno tanto ricco di poter pensare che lui non avrà mai bisogno del prossimo.
Non c'è nessuno tanto povero da non poter condividere qualche cosa con il prossimo.
Se poi "alziamo di un pò "  l'analisi , la LEGGE D'ATTRAZIONE ci dice che POSITIVITA' chiama positività e parimenti LA NEGATIVITA'.
E se pensiamo che per Collaborare dobbiamo essere uguali, sovrapponibili, diciamo una cosa farlocca.
E se non bastassero tutti questi ragionamenti, LA CRISI può e deve essere occasione di cambiamento.
Quindi ognuno si tenga le proprie idee, si impegni anche per affermarle, ..pensando anche che ci sono molte opportunità di collaborare....papa Francesco direbbe convertiamoci fratelli e sorelle !
2014-04-11 21:16:56la carica dei 132iniziata la discussione
Tanti sono i Soci e le Socie della Società di Mutuo Soccorso La Familiare di La Cassa che domani discuteranno il Bilancio consuntivo 2013 ed eleggeranno  il Consiglio di Amministrazione per il triennio 2014 - 2017.
La crisi che deve essere CAMBIAMENTO porta a riscoprire i VALORI  che hanno caratterizzato i Mutui Soccorsi a partire dal lontano 1848.
Proprio oggi ero a fare una ecografia e con piacere ho letto un pieghevole di una nuova Società di Mutuo Soccorso nata a Torino nel 2011  con lo scopo di garantire sussidiarietà in campo sanitario, considerando che il Sistema Sanitario Pubblico versa in serie difficoltà
2014-03-12 14:16:19Italo, scusami, l'ignoranza è facoltativain risposta a questo messaggio
L'istruzione è obbligatoria, l'ignoranza mia va superata.
Grazie, grazie, grazie...a disposizione ...quando puoi, combiniamo...dai !

2014-03-12 07:45:40Grazie,grazie,grazie ENRICOiniziata la discussione
Grazie Enrico, buon sangue non mente ...
Sei stato  la prima anima buona che leggendo il mio appello a Beppe Cultrera , hai subito offerto il tuo aiuto...
Adesso però sia a me , sia ad altri "coetanei" che molto CONCRETAMENTE si occupano, da sempre, di socialià, ad esempio nella Società di Mutuo Soccorso, mancano alcune semplici indicazioni  ad esempio come allegare documentazioni , utili per tutti, alla posta, su Facebook, e, ad esempio, su questo sito www.lacassa.net che il grande Italo ha messo a disposizione di tutti, ma proprio tutti...
Al grande Italo ricordo che tra i tutti ci sono uomini (Biagio § c.) e donne (privacy) che avrebbero notizie da condividere  ma manca la tecnica...
Riassumo  scherzosamente con un epitaffio...MANCO' LA TECNICA, NON LA VOLONTA'
Pace, Serenità a tutti coloro che leggono !Occhiolino
2014-03-11 09:54:11Facciamo mutualità con san Gillioiniziata la discussione
Appello al grande ed infaticabile Beppe Cultrera, presidente del Mutuo Soccorso sangilliese e dell'Associazione culturale sanctus Aegidius...
Lo dico pubblicamente per quanti leggono questo sito.
Tra i compiti dei mutui soccorsi c'è anche quello dell'istruzione, in senso lato, dei soci.
Molti tra i miei coetanei hanno difficoltà ad approcciarsi ai computer..
Io per pimo, essendo sempre stato un pò pirla, sul lavoro mandavo volentieri i miei collaboratori tecnici ed impiegate ai corsi di informatica, rinunciando ad andarvi.
Ed ora, conseguentemente, ignoro certe funzioni e fatico, fatico, fatico.
Il grande Italo, giustamente, afferma che se uno impara da solo, le cose restano meglio impresse, ma è anche vero che se alcuni rudimenti vengono insegnati, restano pure qulli.
A La Cassa non mancano i bravi informatici, anzi, manca forse loro il tempo ed anche le strutture...
Nei primi anni 80, quella magnifica famiglia dei FAURO aveva organizzato ,proprio alla nostra Società , un corso di informatica...eravamo agli albori.
Tu Beppe hai una magnifica sala a disposizione dei Soci, hai degli esperti, a mia conoscenza Sergio Gagliasso, che leggo su FB.
Proprio su FB , tutte le funzioni ,ad esempio di allegare foto, documenti.ecc...non le ho ben chiare.
Anche il nostro presidente Giancarlo Barberis è un bravo informatico, ma onestamente non gli si può chiedere, dopo tutto ciò che fà...di insegnarci anche la corretta informatica.
Da noi ci sono anche nostri consiglieri che sentono il bisogno di apprendere, disposti ovviamente a contribuire al rimborso dei costi.
Beppe, se puoi....stringo calorosamente le mani...
2014-03-10 07:01:48esiste la COMUNITA' di La Cassa ?iniziata la discussione
Sabato 12 Aprile si dovrà rinnovare il Consiglio di Amministrazione della Società.
Facendomi autocritica, cosa ha combinato la mia generazione, cosa non ha fatto , come mai non ha trasmesso alle nuove generazioni GLI INSEGNAMENTI ed  VALORI di cui la precedente generazione ci aveva  dato esempio concreto ?
Mi ricordo un'omelia di don Serra in occasione di una messa per i soci defunti ( a cui hanno partecipato pochi perchè  sussistono  ancora i pregiudizi e la confusione sulla Chiesa- Potere ...ignorando che don Serra è Consigliere di Amministrazione della Società di Givoletto ).
"Tutte le Associazioni sono importanti, ma chi aiuta socialmente il Prossimo, è altra cosa ! "
Come mai si fatica molto. molto, molto a portare avanti una Istituzione indispensabile , tanto più in momento di crisi, come la Società di Mutuo Soccorso ?
Qualche risposta la potrei indicare...
ma è importante che si esprimano le nuove generazioni ...perdonando noi che siamo stati così inadeguati !
Pace e Serenità a tutti !
2014-03-07 21:12:18prossime "ricorrenze" per soci SMS La Familiareiniziata la discussione
Sabato 12 Aprile 2014 , ASSEMBLEA DEI SOCI per approvazione bilancio e per rinnovo Consiglio di Amministrazione, alla sua  normale scadenza triennale.
Domenica 1 Giugno 2014, santa messa in ricordo dei soci defunti con benedizione del nuovo labaro.
poi pranzo sociale presso Trattoria Vecchi Sapori.
2014-03-03 17:49:06le sei parole dei Mutui Soccorsiiniziata la discussione
Per approndire il diaologo  con Enrico Bonino, ma anche per ribadire concetti che la mia generazione non ha forse esplicitato con chiarezza, riassumo le parole-chiave dei Mutui Soccorsi :
1- VOLONTARIETA' ,ossia non ci son obblighi ad aderire, lo si fà volontariamente , ma proprio per questa scelta "del cuore" è poi necessaria coerenza !
2-DEMOCRATICA- non si selezione chi entra, una testa, un voto, quindi tutti i Soci/ie sono uguali ..ma anche sotto questo aspetto ci vuole coesenza di comportamenti !
3- INTERGENERAZIONALE - deve esserci continuità con le passate generazioni, che nelle difficoltà si sono comportate da cicale , hanno fatto, fatto, fatto, ...quindi ogni generazione deve aggiungere la sua parte...quindi le filosofie , magari bellissime, ma non seguite da fatti concreti, sono sterili , aria fritta !
4-INTEGRATIVA  - sono pur sempre attività socio assistenziali che non si prefiggono di sostituire la mano pubblica, indispensabile sempre, ma di essere sussidiarie.
5- NO LUCRO - nessuno agisce per mero interesse personale, ma il concetto è quello mutualistico, dò oggi , domani posso avere bisogno, o ha bisogno qualche altro Socio...
6-INCLUSIONE SOCIALE - nessuno deve sentirsi abbandonato, lasciato indietro...lo Stato Unitario Italiano aveva attinto proprio a questi principi che poi vicende varie hanno vanificato...
La realtà di oggi è ancora purtroppo diversa.
Ed allora la mia generazione , anch'io personalmente, debbo fare autocritica !
Essendo queste strutture nate dai movimenti popolari , socialisti e cattolici, si pensava che chi manifestava queste idee dovesse collaborare, cooperare,, condividere...
Purtroppo  troppe persone che professavano il socialismo od il comunismo,in realtà pretendevano per se stessi ed al momento di dare al prossimo...CLAMOROSAMENTE ASSENTI NEL CONCRETO !
Ed oggi rivendicano, recriminano ...senza produrre un tubo !
Oggi, già ieri, lo stesso movimento Cooperativo , nato dai mutui soccorsi, stà facendo un discorso unitario, unitario, unitario, tra tutte le donne e gli uomini di Buona Volontà.
Ce la possiamo fare !
2014-03-02 08:38:57Le due energie che regolano il mondoiniziata la discussione
Senza andare a disturbare le scritture .."in principio era il Verbo" ..ovvero il pensiero crea, IL POSITIVO CREA POSITIVITA' ed al contrario IL NEGATIVO.
Più laicamente possiamo rispolverare THE SECRET ...la legge D'ATTRAZIONE che dice la stessa cosa ... che qando si è positivi le cose che desideriamo accadono.
Mi rifaccio allo scambio di idee su ASSOCIAZIONISMO in questa  Comunità e mi rivolgo in particolare al figlio di quelle due anime belle che hanno calcato questo suolo, Carla Coletto e Renzo Bonino.
Mi rivolgo ad Enrico "rivelando" un'altra VERITA' spesso nascosta...noi non abbiamo in toto il LIBERO ARBITRIO , ma ci portiamo dietro, nel sub coscente, i condizionamenti positivi e negativi delle generazioni passate.
Enrico e Walter si portano dietro un grosso BAGAGLIO DI POSITIVITA'... che realizzava concretamente le cose... dei loro grandi genitori...spesso in questo Borgo..non del tutto compresi.
Allora, Enrico, in questo Borgo che è pochissimo comunità, tu, con la scuola hai già fatto (e non è un caso) molto !
Facciamo un salto avanti, cooperiamo e collaboriamo.
Con lo spirito dei Mutui Soccorsi di cui i tuoi grandi genitori erano entrambi soci, ti propongo per le scuole, due mostre a disposizione dei mutui soccorsi della nostra Consulta (unione..) valle Susa e Sangone. 
1- Garibaldi ed i Mutui Soccorsi..un bel pezzo di storia illustrata su tabelloni..
2- Una mostra di vecchie foto di Torino..

La tua mamma, Enrico per la Fiera collaborava con un banchetto ,con la mostra delle bambole, la onoriamo imitandola? dai, dai,
Pace e SerenitàOcchiolino
2014-02-18 14:44:19Ciao Enrico, stamane...in risposta a questo messaggio
Ciao Enrico, degno figlio di un grande padre, mio maestro di vita e di valori...proprio stamane ho chiesto alla nostra  infaticabile vice-presidente Teresa Morello (anche lei figlia d'arte...il papà Antonio Morello è stato il primo presidente della Società) di sentire in Municipio.
Le letttere di convocazione partivano stamane.
Questa riunione è un'occasione IPORTANTE, IMPORTANTE, dopo quella su analogo argomento dell'Associazione LCPP.
Oggi, non è più tempo di dividerci, le idee diverse sono ricchezza, come insegnava il grande Renzo...che pur avendo precisi valori...ricercava sempre il CONFRONTO.
Quando la barca affonda, anzi è già in parte affondata, nessuna donna o uomo amante del prossimo, del proprio Borgo...può stare a guardare...
Ma se vuole stare a guardare e poi criticare si ZITTISCA,... come domenica diceva quel grande uomo cvhe è papa FRANCESCO.
Pace, comprensione, serenità....
2014-02-16 18:18:28io concordo con quello che diceva Kennedyin risposta a questo messaggio
Non chiederti ciò che fà lo Stato per te, ma ciò che fai tu per lo Stato, la POLIS, il Borgo, il Prossimo...
Però ,quando mi girano, mi girano ed AVENDO CHIARO IL SENSO DELLE ISTITUZIONI, giovedì sono andato in Municipio a conferire con l'assessore dott.ssa Chiara, per dire chiaramente che così non si và avanti...
Poi l'assessore Di Matteo, mi ha comunicato che giovedì prossimo ha convocato LE ASSOCIAZIONI.
Credendo nella Forza di Attrazione e nella Fisica quantistica, credo che il pensiero crea l'accadimento....
Pace !
2014-02-15 19:08:00Mentre La Cassa muore, basta con gli atteggiamenti storditiiniziata la discussione
Ricordo gli anni 80 in cui con la prima RIFORMA SANITARIA ero amministratore dell'ASL...tanto per cambiare "prendendomi botte" anche non metaforiche. Cercando di mettere un pò d'ordine nelle precedenze dei ricoveri in ginecologia, quando nacque mia figlia ..per poco muore moglie e figlia...
Non ero quello del colpo alla botte ed un colpo al cerchio ...per cui ,anche lì, per essere rigoroso ,ero il cattivo.
Eppure già allora noi ,iscritti al PCI ,eravamo contestati dai gruppettari, da coloro che volevano tutto e subito,  come se fosse facile...
Ricordo come se fosse oggi, l'espressione della buon-anima del presidente Enrico Fraternale che parlava di comportamenti storditi.
Mi sovviene questo ricordo quando penso all'oggi, qui a La Cassa...
Solo la settimana scorsa tre famiglie mi dicevano , con le lacrime agli occhi, che devono  andarsene da La Cassa perchè non guidando più il marito, per questioni di salute, non sanno più come risolvere gli spostamenti.
Allora io mi chiedo, abbiamo sistemato il fabbricato, si è fatta la convenzione con la CRI ...che ha fatto il corso per nuovi volontari....che fine hanno fatto...se poi il presidente del Mutuo Soccorso e referente CRI, quasi da solo, deve fare il boia e l'impiccato...?
 Dubito  che gli impegni si assumano non genuinamente , per aiutare il prossimo, ma con altri secondi fini...
Nel mio mezzo secolo di impegno, quanta gente ho visto che si prendeva incarichi ...tanto per avere un pò di libertà...avendo il marito tiroleso o la moglie frigida...oppure per farsi i propri affari...come certi sindacalisti che utilizzavano i permessi per frequentare l'università.
Mi ascuso per lo sfogo, ma quando ci vuole, ci vuole !
Naturalmente mi aspetto...commenti...
2014-02-10 09:47:38la vigna del nonnoiniziata la discussione
Di fronte a questa grossa crisi di sistema si sentono molti ragionamenti.
Vorrei fare alcune considerazioni socio-politiche riferite a questi borghi, non solo La Cassa, a ridosso della città di Torino.
Come si è mossa la politica, le amministrazioni, l'interesse della gente in questi decenni trascorsi.
La molla che ha mosso quasi tutto è LA RENDITA FONDIARIA, il fatto che un terreno agricolo per il semplice fatto di essere classificato edificabile, aumenta in modo considerevole di valore.
Questo ha condizionato tutta la penisola italiana, ovviamente con diversità dovute a fattori diversi.
In questa fascia verde di un certo pregio, relativamente vicina alla città, ha condizionato tantissimo.
Naturalmente non si giudicano, non si giudicano mai le persone, qui parliamo di comportamenti dovuti a molti fattori.
Come criticare l'operaio Ferriere che si faceva un mazzo in fabbrica, che era vissuto in una famiglia di contadini che si spezzava la schiena per garantire il pane alla famiglia, che si trova a migliorare improvvisamente il suo tenore di vita vendendo l'ex vigna del padre.
E qui siamo in terreni relativamente stabili, ma in giro per l'Italia, si vendeva e costruiva anche in terreni idrogeologicamente insicuri.
Il guadagno facile è una sirena quasi irresistibile (ed oggi finalmente abbiamo un papa Francesco, che interpreta veramente il messaggio di Cristo affermando che quando si mette l'interesse economico sopra e contro l'Uomo,e la Natuura, si pecca ).
Ci sono stati casi, in paesi vicini, che sembrerebbero quasi barzellette, se non fossero tragici.
Un nipote che vende la vigna del nonno e si compera una Ferrari.
Alla prima uscita si schianta contro un muro e passa la sua vita in sedia a rotelle.
Io che credo che il caso non esista, ossia nulla capita a caso ed esista la Legge d'Attrazione, dò una valenza "spirituale" a questi accadimenti.
Alcuno "castighi" arrivano già in questa vita...senza disturbare il trascendentale...
Altro esempio di un professionista di un borgo ex agricolo che con la "rendita di posizione" ha imbrattato ed imbruttito e fatto soldoni ,avendo fatto studiare la prole perchè rilevasse il suo lavoro, si è trovato il gran rifiuto.
Parlando invece del caso personale, avendo sempre difeso la NATURA ( tra i fondatori con l'Anima bella di Renzo Bonino dell'ATA, ....sindaco aggredito dalle mafie...)...senza merito in quanto l'Anima si incarna con un preciso obiettivo, mi sono ritrovato un figlio "dottore della Natura" ovvero geologo.
Grazie buon Dio.....
2014-02-07 21:41:38eppur si muoveiniziata la discussione
Bella serata ieri sera in sala consiliare per  riflettere su Associazionismo e Volontariato .
Promossa dall'Associazione lacassa un paese per tutti e dal relativo gruppo consiliare.
Bravo l'arch. Alberto Casale  ...direi tenero con tanto phatos..
Gli studiosi ci insegnano che noi non abbiamo il libero arbitrio...IN TOTO.
Nel nostro DNA ,nell'inconscio, sono sedimentati i  "comportamenti" ..le tendenze dei nostri avi...
Allora Alberto è il nipote di quel grande lacassese che fu il maestro Giuseppe Bonino,, insegnante nella scuola, maestrro nella vita, nella polis, nel suo Borgo....e non solo !
Ricordando un altro mio maestro, il grande, grande (ed ovviamente anche parzialmente incompreso ...in quanto nessuno è profeta in patria, meno che mai se sei  troppo avanzato ) Lorenzo Bonino.
Lorenzo , nel lontano 1970 pretese di fare le primarie in piazza, aperte a tutti ( e dopo 40 anni si riscoprono...)
Una piccola riflessione...
con questo sistema socio-economico che stà velocemente collassando, per cui tante cose andranno riviste, esisteranno ancora i piccoli comuni, la città metropilitana ? boh...l'ente intermedio...ecc... bene le assemblee ...ma poi occorrono confronti aperti, franchi e leali tra tutte, ma proprio tutte le forze che un comune può mettere in campo...forza amati concittadini !

2014-02-05 20:48:25ieri sera affollata serata alla Societàiniziata la discussione
Ieri sera affollata serata alla Società di Mutuo Soccorso con:
distribuzione tessere FIMIV
distribuzione elenco agevolazioni e convenzioni
presentazione prodotti ditta SECOM di Leinì con successivo ricco buffet...
Tuuto bene ?...a mio modesto avviso, non proprio.
In campo sociale le NECESSITA' crescono, le opportunità...CI SONO, anche grazie al COORDINAMENTO REGIONALE  delle Società ed alla CONSULTA...
Scarseggiano, scarseggiano i Soci che si impegnano concretamente in prima persona.
Non è umano e corretto chiedere al Presidente Gian Carlo Barberis di fare il boia e l'impiccato... occuparsi della CROCE ROSSA... fare i trasporti...fare il presidente del Mutuo Soccorso...
Quindi la soluzione è che più Soci  collaborino CONCRETAMENTE... si può fare....
2014-01-28 20:35:58Bravi, bravi, bravi la cassa un paese un paese per tuttiiniziata la discussione
Bravi, bravi, bravi, la cassa un paese per tutti per l'iniziativa ecologica, pratica,di iniziare a pulire, bonificare il nostro territorio da rifiuti abbandonati ...
L'augurio di cuore è che iniziative analoghe si ripetano nella bella stagione , coinvolgendo tutti gli uomini e le donne di buona volontà.
In primis le altre Associazioni con una discreta attrezzatura, l'AIB, l'ATA che proprio in questo Borgo è nata, ricordando ed onorando l'Anima buona di Bonino Lorenzo.
Poi il Parco, il Parco che storicamente  non era limitato all'area inclusa nel muro !
( Piano Generale del Gran Parco della regia Mandria e dell'attigua tenuta di Pralungo- 1874)
Se gli altri Paesi europei avessero un tale ricchezza di Natura e di Storia...diventerebbe il volano  per un futuro sostenibile ...fine dellla crisi ed un Futuro Sostenibile con lo Spirito della Foresta...
Quindi sognamo in grande, in grande...la Fisica Quantistica  e la Legge d'Attrazione, ci insegnano che il Pensiero crea, crea, le situazioni...
E poi lo SVILLETTAMENTO che ha connotato per decenni il cosidetto " sviluppo" italico, la rendita fondiaria , per cui un terreno, solo perchè è stato promosso edificabile aumenta considerevolmente il valore....è  crollato, crollato con tutte le conseguenze che sono ormai sotto gli occhi di tutti...
sottraendo risorse immense a chi seriamente voleva intraprendere , produrre, creare occupazione duratura....Occhiolino
2014-01-13 14:42:29Azioni di solidarietà concretainiziata la discussione
Questa mattina ,presso la Società di Mutuo Soccorso di Givoletto, ORGANIZZATA ED ACCOGLIENTE, si è svolta una riunione  presente anche la Società di San Gillio , di Cprie,Forno di Orbassano, con l'avv.to Angela Palumbo ed un rappresentante della Società ASPO, che hanno presentato tariffe gas e luce, interessanti in quanto scontate rispetto alle tariffe in corso.
Quando sarà stilato il documento con ttti i dati,verrà data informativa a tutti i Soci /e.
2014-01-09 18:00:23Auguri ad un grande GIULIANO (Fauro)iniziata la discussione
Oggi san Giuliano, tannti e tanti sinceri auguri ad un Giuliano, socio della Società di Mutuo Soccorso.
Socio positivo e propositivo che al giovedì mattina, giorno di mercato, viene spesso nell'ufficio del Mutuo Soccorso...che  "patisce "di solitudine...

Giuliano che è stato l'artefice  del gemellaggio con la città argentina di Llambi Campbell, ha trovato un contatto con una Società Italiana di Mutuo Soccorso ,  a Leones,fondata dai primi immigrati italiani nel 1880.

Mettiamoci un pò di buona volontà concreta ...magari non da soli ..(.poichè in questo piccolo borgo  I COMPORTAMENTI COLLABORATIVI languono... )ma con Givoletto e San Gillio...
2014-01-08 20:52:20Sollecito rinnovo tessera SMSiniziata la discussione
Per i Soci/e che non hanno potuto rinnovare la tessera il giorno della festa del tesseramento, possono farlo domani mattina in ufficio...questo per avere tempestivamente un elenco aggiornato per l'importante tessera FIMIV IMA 
2014-01-07 15:38:54passate le feste,andiamo al CONCRETOiniziata la discussione
"Quando hai davanti un problema, guardagli nelle mani:vedrai che ha un regalo per te". Richard Bach
...dalla Legge d'Attrazione : " La Legge d'Atrazione stabilisce che tutto attrae il suo simile, tutto ciò che gli assomiglia.Le immagini e i pensieri che sono registrati nella nostra mente, attrarranno inevitabilmente ciò che rappresentano".
Semplificando  La crisi è occasione di cambiamento...se si è POSITIVI e si ragiona partendo dal CUORE , che è la scintilla divina, come affermano i gnostici,  la soluzione sarà POSITIVA.

Nelle feste ci sentiamo più BUONI, si dice, ma lo facciamo dal profondo del cuore, come direbbe papa Francesco,  o abbiamo dei comportamenti solo formali...da sepolci imbiancati ?

Se siamo veramente seguaci di quel Messia di cui abbiamo celebrato il NATALE, dovremmo comprendere fino in fondo che cosa vuol dire AMA il prossimo tuo, ...non tocca a me giudicare...ma mi pare che l'amore per il prossimo sia merce poco usata. 
Proliferano comportamenti di invidia, gelosia, rancore,  che attirano gli stessi comportamenti...

Chi crede veramente nel Socialismo, che non contrasta  con l'essere un buon cristiano...dovrebbe avere gli stessi comportamenti....

Ho l'impressione che qui si stia sgretolando tutto e si fatichi a trovare la soluzione, la via d'uscita...


Via d'uscita che c'è nei valori,nei comportamenti che le generazioni passate ci hanno insegnato e che la mia generazione non sempre ha saputo trasmettere...
ed allora OTTIMISMO, SOLIDARIETA'...non solo a parole, ma nei fatti, concretamente...ed allora saremo veramente  nell'epoca dell'ACQUARIO...non solo come filosofia sterile,  ma nella concreta quotidianità.
Auguri a Tutti, ma proprio Tutti di un anno felice, sereno, alla riscoperta dei VALORI VERI.
2013-12-26 19:00:50In questo Borgo cambierà qualche cosa ?iniziata la discussione
Auguri, buoni propositi, belle omelie di papa Francesco..
Ma in questo piccolo Borgo a che livello di COMPASSIONE, COMPRENSIONE, CONDIVISIONE, COLLABORAZIONE, COOPERAZIONE ....siamo ?
Ovviamente non è mai un giudizio sugli abitanti, sulle persone..
In ognuno di noi c'è il Bene ed il Male...PARLO QUINDI DI COMPORTAMENTI, COME TALI, MUTABILI.
Le diversità sono  il Clima, l'Ambiente, le Abitudini, gli Esempi...che trascinano o dovrebbero trascinare ...

Se cercassimo la misura nei verbi Rivendicare, Recriminare, Rinvangare...allora, saremmo ad un ottimo livello!

Ma la CRISI deve essere occasione di cambiamento, se non ora quando !
La mia generazione, lasciatemelo dire, ha toppato clamorosamente !
Dalla generazione passata abbiamo ricevuto Coerenti e Concreti insegnamenti di Valori di reciproco aiuto e solidarietà!

Non siamo stati capaci di conservarli e trasmetterli.

Tapini noi, tapinissimo io.

Ho immaginato che i cristiani, coloro che credono nel Messia di cui abbiamo celebrato i Natali, avessero comportamenti coerenti  con l'insegnamento di Amare il Prossimo.
Se paragoniamo i comportamenti con quelli di altri Borghi...non raggiungiamo la sufficienza.

Ho immaginato che chi si dichiarava comunista, comunitario, compagno, cum-panis , credesse in un popolo di Fratelli di pace e di Lavor...
Aih , aih, quanti comportamenti da filosofie sterili...di rivendicazioni senza fare in prima persona...
Ed allora , cocciutamente, con l'ottimismo della VOLONTA', convertiamoci, convertiamoci, con azioni concrete..

Nell'ultima riunione di fine anno del COORDINAMENTO REGIONALE DEI MUTUI SOCCORSI, tenuta nel funzionantissimo Mutuo Soccorso di Capriata d'Orba, un caro amico presidente di un Mutuo Soccorso che già opera molto concretamente, mi confidava l'angoscia, il magone, nel toccare con mano che si può FARE MOLTO DI PIU'.
 Buon Cambiamento .
2013-12-24 08:08:07Cosa intendiamo quando AUGURIAMO BUON NATALE ?iniziata la discussione
Sicuramente non tutti intendiamo la stessa cosa  , quando Auguriamo Buon Natale.
Vi dico cosa intendo io, e molte altre persone con "fede matura".
Festeggiamo la venuta di un Messia, un Maestro, il più grande ,forse, tra i Maestri incarnati.
Cosa ci ha detto questo Maetro ?
Sostanzialmente un messaggio molto, molto semplice, , di "amare il prossimo come noi stessi".
Ha insegnato una sola preghiera il Padre Nostro...quindi tutti fratelli.
Il grande Italo, su questo libero sito, con la sua profonda cultura, ha già scritto di molte conoscenze storiche anche celate in rappresentanzioni simboliche in monumenti, chiese antiche.
Per farla breve trascivo le  scoperte di questo millenio contenute nell'AUSTRALIAN BUSH FLOWER ESSENCES ...

SYDNEY ROSE :  il primo aspetto di questo fiore che colpisce è l'intensa bellezza e la purezza del colore rosa. Il rosa è il simbolo delle vibrazioni dell'amore e le capacità di quest'Essenza sono di aiutare a realizzare che,ad un livello spirituale profondo e non solamente ad un livello intellettuale, non c'è separazione tra tutti gli esseri umani. IO SONO PROPRIO COME CHIUNQUE ALTRO, SOLAMENTE UN'ALTRA PARTE DI TE, CHE STA SPERIMENTANDO DIVERSE ESPERIENZE.
Il messaggio di Cristo di 2000 anni fa era "fai agli altri quello che vorresti fare a te."
E' stato studiato e rivisto a fondo questo messaggio fino alla comprensione nella sua totalità.......

Se la coscenza umana stà evolvendo, questa sarà la premessa fondamentale per procedere a creare compassione, tolleranza ed amore per gli altri con la propensione ad aiutare e a supportare gli altri , perchè sono te stesso.  ................................................       
BUON NATALE A TUTTI
2013-12-16 16:46:22I fratelli di oltre oceanoiniziata la discussione
Il comune di LA CASSA è gemellato con Llambi Campbell (Santa Fè) - ARGENTINA.
A Leones (prov. di Cordoba ) nel 1880  emigrati italiani fondarono LA SOCIETA' ITALIANA DI MUTUO SOCCORSO.
Ora il presidente di quella Società , attraverso l'instancabile Giuliano Fauro, ci propone il gemellaggio  ...per un contatto capace di dare sviluppo alla vita dei nostri figli..
BELLO NO !
2013-12-14 20:23:26Una giornata particolareiniziata la discussione
Oggi, sabato 14 dicembre, 2013, i MUTUI SOCCORSI DEL PIEMONTE , attraverso il Coordinamento regionale, si sono ritrovati a Capriate d'Orba nell'alessandrino.
Si è mantenuta la tradizione di fare l'ultima riunione mensile dell'anno non a Torino ma sul territorio piemontese.
Il Mutuo Soccorso di Capriate dispone di un bellissimo fabbricato fresco di ristrutturazione fatta nel rispetto tipologico .
Una realtà molto e molto viva.
In un Comune che ha la stessa dimensione di La Cassa -1800 abitanti- il volontariato è presente in modo significativo ed organizzato.
Nell'edificio ricco di locali è presente un bar, ma non una trattoria, per cui il pranzo è stato preparato da soci e socie volontarie....davvero squisito !
Questo impegno dei volontari di cucina è una prassi per le numerose feste organizzate dal Mutuo Soccorso...
Durante la riunione  Lorenzo Robbiano,Sindaco della città di Novi Ligure ha presentato due volumi sui "senza volto" , documenti e riflessioni per una storia del movimento operaio nolese, per non dimenticare le nostre origini...

2013-11-30 17:54:24stamane a Lanzo Torinese l'ultimo saluto ad un cittadino onorario di La Cassainiziata la discussione
Nella sua Lanzo imbiancata di fiocchi di neve ha ricevuto l'ultimo saluto un grande uomo, Leonardo Cianci.
Tanti Amici, tanti sinceri estimatori, tanti bandiere, gonfaloni a rappresentare in modo visibile l'impegno di credenti...nell'impegno COME SERVIZIO  AL PROSSIMO.
Insegnante a scuola, di coloro che lasciano il segno, educatore nel senso etimologico del termine, educere, tirare fuori il BENE, la scintilla divina che c'è in ogni uomo, ancorchè piccino.
Per lunghissimi anni amministratore comunale a Lanzo, per due volte Sindaco.
A 19 anni è a La Cassa ospite di quel sacerdote eccezionale che fu don Vittorio Bianciotto.
Inizia la lotta di Liberazione.
Leonardo si schiera dalla parte della Libertà.
Il suo primo incarico è quello di accompagnare attraverso i monti un gruppo di ebrei che cercano di oltrepassare le Alpi.
Don Bianciotto era amico del parroco del Duomo di Torino. mons. Garneri, che diventerà poi Vescovo di Susa
.Mons. Garneri
organizza da Torino gli ebrei che poi giungono a Druento con il trenino .
E Cianci si incarica del pericoloso compito di transitarli attraverso La Cassa nelle Valli di Lanzo....
Stamane La Cassa era poco presente...
Certo il Sindaco ( che poverino sotto la neve reggeva il gonfalone del Comune)...due ex sindaci, di cui uno il sottoscritto..
un ex vice sindaco ed un ex assessore...e poi basta....peccato...


2013-11-13 07:24:12Conferenza di prevenzione e ben-essereiniziata la discussione
Questa sera alle 17 30 all'organizzatissima Società di Mutuo Soccorso di San Gillio INCONTRO INFORMATIVO sui problemi della pelle, aperto a tutti.
Iniziativa nell'ambito della PREVENZIONE E DEL BENESSERE: PARTECIPIAMO...
2013-11-08 08:55:04E' mancato un grande uomoiniziata la discussione
E' mancato un grande, grande, grande uomo, LORENZO BONINO, Renzo.
Un compagno vero, di quelli che si sono impegnati a fondo con tutto l'entusiamo, con il cuore, per una società più giusta...PER UN POPOL DI FRATELLI DI PACE E DI LAVOR...
Non uno di quelli che rivendicava per se stesso...anche da industriale .. per le sue CAPACITA' ha continuato sempre, sempre a lavorare PER IL PROSSIMO..
Per 10 anni consigliere comunale di Torino... Presidente dei piccoli industriali metalmeccanici...fondatore dell'ATA.. e tanto ,tanto, ancora !
Renzo, i tuoi compagni sono vicini alla tua famiglia...
RACCOGLIAMO IL TUO TESTIMONE, i tuoi valori...andremo avanti e quando saremo stanchi il tuo Ricordo ci aiuterà...
 MAESTRO DI LAVORO E DI VITA !
Ciao Renzo...
2013-11-06 11:13:15Domani sera inizio corso di primo soccorsoiniziata la discussione
Domani sera, giovedì 7 novembre ore 20 45, presso postazione CRI , cortile Mutuo Soccorso, La Cassa , inizia il corso DI PRIMO SOCCORSO.
...per imparare cosa fare in caso di incidente domestico e non... per evitare...l'imprevisto sull'impreparato...diffondete...
2013-11-02 18:26:32Bella mattinata a La Cassainiziata la discussione
Stamane ,presso l'ottima Trattoria I VECCHI SAPORI, congresso dei Circoli PD di Mathi, Robassomero Fiano, La Cassa San Gillio.
Gli uomini e le donne di età diversa, di esperienze diverse,  alcuni ex sindaci, attuali amministratori  che più o meno inconsciamente seguono il pincipio kennediano...non chiederti cosa fà lo Stato (un senso lato ) per te...CHIEDITI COSA FAI TU  PER LA SOCIETA'...PER IL PROSSIMO ...in modo organizzato ...in modo incisivo.
Giustamente per migliorare il nostro vivere servono più testimoni e meno profeti, anche se utili.
Mi fermo perchè dopo gli scritti acculturatissimi del grande Italo...mi sento molto fantozziano !
2013-10-25 12:56:06Sconti su prodotti alimentariiniziata la discussione
Grazie alla nostra Consulta delle Società ed agli infaticabili Beppe Cultrera e Luigi Gigo, c'è una convenzione  con sconti sui prodotti  sui prodotti che potete vedere  su www.secomitalia. net, per  tutti I SOCI DELLE SOMS...
2013-10-25 08:39:32ben -Essere con lo yogainiziata la discussione
Questa sera venerdì, a Rivasacco, Givoletto, dalle 18 30 alle 20, corso di yoga.
Ci sono ancora posti...
2013-10-24 10:22:06domani sera ...gli uomini e le donne DEL FAREiniziata la discussione
Domani sera GLI UOMINI E LE DONNE DEL FARE...del realizzare usi a COLLABORARE si troveranno, ci troveremo alla Società di MUTUO SOCCORSO di Caprie, in Val di Susa, nell'ambito della Consulta delle Società di Mutuo Soccorso della Valle Susa e Sangone ( + Casternone ) per insieme programmare attività a favore dei Soci ..in particolare in campo sociale e sanitario di prevenzione.
Con la crisi ...si sente molta gente scoraggiata...che trova le "colpe" sempre negli altri.
Ricordo Kennedy che diceva non chiederti cosa fà lo Stato per te ....chiediti cosa fai tu per lo stato, per gli altri.
Stringo tradizionalmente le mani.
2013-10-22 16:12:09E' nato il sito on line www.cooponline.itiniziata la discussione
E' nato il nuovo sito della COOP on line.
Si lo sò che ci sono gli "atteggiamenti gruppettari" che vorrebbero "tutto e subito" (niente di nuovo sotto il sole)...che spesso propagandano belle filosofie...ma... un pò sterili nella pratica.
Chi ha costruito il movimento cooperativo , non privo di problematiche,certo, SONO STATI GLI UOMINI E LE DONNE DEL FARE...che hanno attraversato guerre e crisi , SENZA DEMORDERE. I vincitori trovano le soluzioni, i perdenti le scuse...
Allora, si può anche acquistare INSIEME, oltre che per risparmiare, per ottimizzare sul trasporto.
Stringo tradizionalmente le mani e resto in attesa.....

2013-10-22 08:14:10Adesso una preghiera, FACCIAMO MUTUALITA'iniziata la discussione
Per  questo mezzo informatico ...mi mancano alcune conoscenze...la mia PARTECIPAZIONE è nata sul ciclostile..
Una preghiera...ITALO, se mi dedichi una serata ...mi dai "cultura"... nutri la mia conoscenza, mutualmente ti sporgo, volentiri, un buon prodotto di "coltura" di STAGIONE.... BELLE E BIO ZUCCHE.
Stringo tradizionalmente le mani...
2013-10-22 08:06:12grandissimo Italo nessun rincrescimentoiniziata la discussione
Italo caro ,hai dato vita ad un grande mezzo lacassa.net.
Se ci può essere un rimpianto è quello di non essere riusciti, ancora, a COINVOLGERE molta gente...
ma capiterà, capiterà...perchè l'epoca dell'IO...IO...dell'individualismo, stà collassando clamorosamente e non c'è nemmeno bisogno di disturbare i Maia per affermare che dopo il buoio arriverà la luce.
Quel Maestro che è venuto duemila anni fà ha insegnato fondamentalmente una sola cosa DI AMARE IL PROSSIMO TUO COME TE STESSO  e la fisica quantistica .. i fiori australiani ci spiegano che in effetti siamo tutti  nella stessa ENERGIA ...che è quella creatrice...
AVANTI, AVANTI, AVANTI senza timore ...siamo già nell'epoca dell'acquario...
La pace e la serenità sia all'interno dei cuori !
Oltrepassiamo, insieme, il guado dell'indifferenza e dell'incomprensione....
2013-10-08 22:16:32Condoglianze al geom. Bruno Bressanello per la mammainiziata la discussione
A nome del Consiglio di Amministrazione della Società di Mutuo Soccorso La Familiare, le più sentite condoglianze al responsabile dell'Ufficio Tecnico Comunale, geom. Brunu Bressanello per la perdita della mamma.
2013-10-01 07:43:25Azione concreta dei MUTUI SOCCORSIiniziata la discussione
Mi ripeto...ma credo giovi.
I Mutui Soccorsi nati dalla "Libertà" guadagnata dal POPOLO , avente come antefatti la Rivoluzione Francese ed il periodo Napoleonico (nel bene come nel male, ovviamente ) e che la Restaurazione del Congresso di Vienna non potè cancellare ....per cui Carlo Alberto fu costretto ad emanare lo Statuto Albertino il 4 marzo 1848...
..ebbene i Mutui Soccorsi "antichi nell'anima" ...ma con VALORI CHE NON SCADONO ...stanno rinverdendo !
Sabato prossimo in quel gioiellino di struttura sociale che è il Mutuo Soccorso di San Gillio ...cresciuto grazie a presidenti con "il cuore in mano"...come non ricordare Giorgio Falceri...di cui Beppe Cultrera è l'infaticabile erede...
ebbene sabato prossimo si svolgerà la seconda fase di prevenzione dall'ictus....gratuita (termine ormai desueto anche nel pubblico ) per i Soci interessati....all'interno della CONSULTA VALLE SUSA E SANGONE....
Frazie Beppe per il tuo amorevole impegno non campanilistico...
2013-09-30 21:09:58Grande Italo, bello l'ottimismo della Volontà...ma...iniziata la discussione
Grande Italo , bello l'ottimismo della Volontà...belle anche le foto.
Adesso però facciamo una foto, "non mossa" , realistica di questo Borgo...per di più, in tempo di crisi.
Indubbia l'ottima attività della nostra Biblioteca.
Indubbia l'attività puntuale dell'AVIS.
Se parliamo di Associazioni che danno una buona "resa corale" il Coro interparrochiale e La Società Filarmonica.
Ottima anche l'iniziativa PULIAMO IL MONDO, che dovrebbe essere più coinvolgente ed unitaria, non tanto un paese per tutti...meglio tutti per un paese.
Qui a mio avviso ricadiamo in un comportamento "clanistico" di clan.
Non bisogna essere grandi osservatori per vedere che se una iniziativa l'organizza "una fazione "..l'altra non partecipa.
clanizziamo anche i Santi, le Feste patronali...ecc...ecc...
Nel frettempo i bisogni sociali nel paese crescono, gente che soffre, che necessita di aiuti...in una buona indifferenza diffusa.
I MUTUI SOCCORSI potrebbero fare di più.
Io mi vergogno di vedere un presidente, GianCarlo Barberis, a cui si chiede di fare il boia e l'impiccato...che si porta avanti, praticamente da solo, i trasporti con la Croce Rossa.
Mi chiedo..ma gli altri concittadini che vestono la stessa divisa...dove stanno ?
Ma forse un pò tutto il mondo è paese.
Ieri, domenica, ero a messa a Druento per amici che celebravano gli anniversari di matrimonio.
44 copie, chiesa gremita.Al termine il parroco  confessa la sua amarezza nell'aver chiesto aiuto per la pulizia delle tre chiese in occasione della Festa Patronale.
Zero risposte, oltre alle solite 5 signore che da sempre si prestano.
A pranzo avevo vicino un vice-sindaco di un Comune della nostra zona.
Stesse osservazioni, le associazioni funzionano su pochi soggetti che partecipano un pò in tutte le associazioni.
Dalla crisi, con queste scarsitàdi partecipazione, con l'individualismo crescente, magari condito da Filosofie sterili, non si esce.
MENO PROFETI E PIU' TESTIMONI.
Pace, Serenità. Amore...
2013-09-22 08:14:35I VALORI della generazione passatainiziata la discussione
Venerdì 20 settembre , il campo-santo di questo Borgo ha accolto le spoglie di un suo figlio di 91 anni Tuberga Arturo.
Nato in quella operosa contrada di via Fila ...allora perfettamente organizzata , con i corpi di fabbrica rivolti a sud adibiti ad abitazione ...quelli rivolti a nord per la parte agricola.
Il destino ha voluto che durante il periodo della guerra di Liberazione zio Arturo ,come  tutta la famiglia assistesse alle violenze nell'edificio dell'asilo conteso tra le fazioni in lotta...poi messo a fuoco...
Generazioni portatrici di Valori che non scadono..IL SENSO PROFONDO DELLA FAMIGLIA...per cui ci si spendeva senza risparmiarsi.
IL CULTO DEL LAVORO CONCRETO E PROFESSIONALE.
Lo zio Arturo che si sposta in città per lavorare, senza mai un'ora di assenza, alla LANCIA.
Orgoglioso di lavorare in una fabbrica da cui uscivano signore auto che il mondo intero ci invidiava....
Quando poi in pensione poteva ritornare di più al paese ...non stava ad oziare...l'orto ...la vigna di nonno Biagio.
Con questi esempi ...con questa via tracciata..la mia generazione non ha saputo forse raccogliere il testimone di questi maestri di Lavoro e di Vita....?
2013-09-19 09:58:00Continuano le iniziative di prevenzione nelle SMSiniziata la discussione
Sabato 5 ottobre dalle ore 9 alle ore 13 presso la SOMS di San Gillio , in via San Rocco n. 6 si terrà la seconda fase di prevenzione Ictus Celebrale con esame ecocolordopler.
Tale esame è riservato a coloro i quali , in fase 1, sono stati riscontrati con valori più alti della norma.
Questi Soci verranno contattati singolarmente.
Stringo le mani.
2013-09-16 16:04:09Il 16 settembre di tanti e tanti anni fàiniziata la discussione
16 settembre 1945.
..in San Gillio, in una stanza della Società Cooperativa..
sono comparsi
MORELLO ANTONIO di GIOACHINO
GIORDANINO GIOVANNI fu GIUSEPPE
GALETTO GIUSEPPE fu LORENZO
GIORDANINO PIETRO di SPIRITO
MORELLO CANDIDOdi GIOACHINO
GALETTO LORENZO di BATTISTA
CHIAMBRETTI GIUSEPPE fu MICHELE
ROLLE GIOVANNI di GAUDENZIO
GIORDANINO LORENZO di GIUSEPPE
CHIAMBRETTI CANDIDO di GIUSEPPE
per costituire la Società Familiare di La Cassa.

Uomini democratici, del fare concretamente  INSIEME.
Li ricordo, avendoli conosciuti, con affetto e commozione....
2013-08-01 14:59:59il 30 e 31 Ottobre ritornerà la CLINICA OFTALMICA MOBILEiniziata la discussione
Nel nostro Mutuo Soccorso ritornerà il 30 e 31 Ottobre la CLINICA OFTALICA MOBILE.
Organizzato nell'ambito della CONSULTA DELLE SOCIETA' DI MUTUO SOCCORSO DELLA VAL DI SUSA E VAL SANGONE.
Effettuerà visite gratuite ai nostri Soci/ie e ad quelli della Società del Trucco.
Stiamo pensando, in collaborazione con il Comune, a visite agli Alunni della prima elementare ed ultimo anno delle maternwe.
I medici ci dicono essere molto importanti ai fini della prevenzione le visite intorno ai 6 anni.
Nelle visite organizzate  l'11 e 12 maggio 2012 vi erano state 52  presenze  in totale.
Iniziamo a passare l'informazione tra i Soci /ie.....

Grato al presidente della CONSULTA Luigi Gigo ed al Segretario, nonchè presidente del Mutuo Soccorso di San Gillio, Beppe Cultrera, per il modo COERENTE E CONCRETO di ....COOPERARE, COLLABORARE...CONDIVIDERE....
2013-07-31 16:01:17ottimismo, ottimismo, ENERGIA POSITIVAiniziata la discussione
Ottimismo, ottimismo, ENERGIA POSITIVA grande Italo.
Tu , meglio di me sai che la CRISI altro non è che occasione di cambiamento !
Un sistema iniquo, (parlo a livello mondiale) che distruugge la Terra, inquina, affama (persino i bambini innocenti ! ) , sfrutta L'UOMO SULL'UOMO...stà per terminare...Dio sia lodato !
Ed allora Il Nuovo che a fatica avanza porterà ENERGIA VITALE, ENERGIA DA RELAZIONE, MENTI APERTE...un mondo senza segreti..
Pace, Fraternità, Solidarietà  e così sia...
2013-07-06 08:09:46Domani domenica 7 luglio a Givolettoiniziata la discussione
Giornata DELLA SOLIDARIETA' organizzata dalla locale SOCIETA' DI MUTUO SOCCORSO.
Tra le altre iniziative  l'interessante mostra "Garibaldi e le Società di Mutuo Soccorso ".
Un aspetto della Storia Italiana abbastanza sconosciuto.
2013-07-02 08:12:11Opportunità di CONDIVISIONEiniziata la discussione
Sabato mattina vado al mercato del pesce alle Vallette.
Mercato all'ingrosso che al sabato apre ai privati.
SE QUALCUNO E' INTERESSATO  a venire...

Ho tre tigli molto fioriti...se qualcuno vuole raccogliere fiori  molto utili per tisane rilassanti  ...

Ricordo una visita al castello di Bardassano di Gassino ove vengono prodotti rimedi naturali ...

Da ignorante in materia ...condizionato dai medici allopatici.... a loro volta condizionati da Big Farma....ho appreso molte nozioni utili ...avendo condiviso la visita con un'amica direttrice di una scuola di naturopatia.

Nel meraviglioso castello che opitò il Barbarossa opera un farmacista..quarta generazione di farmacisti ...siciliano, profondo conoscitore dei rimedi per il BEN ESSERE....

biagio 328 17 47 982
2013-06-04 17:04:35...storia di uomini e donne che hanno operato insieme...iniziata la discussione
...storia di uomini e donne che hanno operato insieme, non solo per garantirsi un futuro più umano e dignitoso, ma perchè credevano fosse opera da realizzarsi insieme, discutendo e portando avanti iniziative con spirito di cooperazione di tolleranza e di solidarietà...
Questo recita il volantino della Società di Mutuo Soccorso di Buttigliere Alta, che DOMENICA 9 GIUGNO celebra i 125 anni DI STORIA E SOLIDARIETA'.

Facendo parte della stessa Consulta , anche la Società di La Cassa è caldamente
invitata.

Al Presidente o suo rappresentante viene, come è consuetudine, offerto anche il pranzo.

Ritengo che non si possa chiedere al nostro presidente , rag. Giancarlo Barberis che dona tre mezze giornate alla CRI e si accolla  tutti i trasporti della nostra postazione di rinunciare ad una domenica in famiglia...a curarsi anche dello suocero anziano...

E allora ?

Povero quel borgo ove si chiacchera, chiacchera, chiacchera, magari l'un contro l'altro armato...ma poi di CONCRETO ...boh?
2013-06-02 18:59:17Riscoprire I VALORI VACCHI MA ANCHE ATTUALIiniziata la discussione
Lo statuto della Società Familiare di La Cassa, il primo del 1945, recita : "AI FUNERALI DI UN SOCIO ....DOVRA' PARTECIPARE  UNA RAPPRESENTANZA CON IL MAGGIOR NUMERO DI SOCI E CON LA BANDIERA".
Domani, lunedì 3 giugno , La Cassa darà l'ultimo saluto alla Socia  Giordanino Carmela, classe 1924...spirito giovanile fino all'ultimo.
Il fratello era Giordanino Edoardo a cui è intitolata una via.
La famiglia Giordanino era tra il Fondatori .
Fu il fratello Giordanino Lorenzo a partecipare  il 16 settembre 1945, presso la Società di San Gillio alla rinascita della Società, dopo la guerra.
...Non è un caso che tornino di moda i Vecchi Sapori..i Sapori Antichi...rispolveriamo i VALORI ..sempre Verdi e Sempre Attuali...
2013-05-15 08:20:54Una primavera STRANAiniziata la discussione
Una Primavera così piovosa, sembra particolare.
Danneggia e non poco l'agricoltura ( in tempo di crisi vien bene dire PIOVE SUL BAGNATO).
Il figlio geologo mi corregge sempre in fatto di meteorogia... dicendo che i fenomeni vanno giudicati ad ere più lunghe.
E' sicuramente vero che c'è una memoria corta...
basti  vedere come nella nostra bella Italia si costruisce dove 30 anni prima c'è stata un'alluvione " dimenticata ".
C'è però un altro aspetto già trattato in questo LIBERO Sito ...le scie chimiche.
Ci azzeccano ?
Poi ci sono anche interpretazioni esoteriche..ma anche in un sito libero è meglio procedere con cautela...Occhiolino
2013-04-23 08:36:02...perchè nel Mondo da sempre c'è la lotta tra Il Bene ed il Malein risposta a questo messaggio
Grande Italo giusti i tuoi perchè.
Perchè nell'eterna lotta tra il Bene ed il Male ...spesso le Energie sono impari..
Perchè la Storia è fatta a cicli...
Perchè nell'Uomo prevale l'Ego e non la Scintilla Divina.
Ancora oggi, papa Francesco a parte, molti che si dicono credenti non hanno compreso ciò che ha detto Cristo...con L'Ama il Prossimo Tuo.
Mi continuo a chiedere cosa ci và a fare certa gente in chiesa.
Perchè il Socialismo, grande dottrina è naufragato miseramente...creando mostri di Dittature sanguinarie.
Perchè in questo Borgo, dove a parte alcuni nobili Volontariati, quale Banda Musicale, Bilioteca, Avis...sul piano sociale non funziona quasi niente !
Perchè abbiamo due Mutui Soccorsi venuti da due secoli fà...costruiti con Amore da un popolo che non possedeva il Necessario ...ma prima, prima...hanno privilegiato la Cooperazione..oggi stentano, stentano .. e non ci sono nemmeno i classici quattro gatti ad occuparsene.
Perchè in questo Borgo ci sono comportamenti Ego, Ego, Ego ...che privilegiano, consentimi, l'inchiappettarsi...
Ma, tu mi insegni, che i comportamenti si possono Mutare...magari con l'Ottimismo della Volontà...
2013-04-22 17:11:40La vespa di Placido e la 500 familiare di Rivaltainiziata la discussione
Con vero piacere ho letto che Roberto Placido, PD, vice-Presidente del Consiglio Regionale del Piemonte è tra i Consiglieri Regionali che non hanno ricevuto avvisi di garanzia,
Mi hanno aperto il cuore le sue dichiarazioni di usare la vespa per andare alle riunioni non istituzionali, come quelle politiche.
Mi fà ricordare un'altro compagno, grande maestro a pensare, l'arc. Luigi Rivalta, vice- Presidente della Regione nelle prime Giunte progressiste dal 1975.
Ho negli occhi il ricordo di una  riunione fatta tra gli amministratori comunali della zona Ovest di Torino ,( anni 70 ) nella sala consiliare del Comune di Rivoli sulla legge regionale n 56 Tutela ed Uso del Suolo, allora in gestazione.
Eravamo fuori nel bel parco del vecchio Comune.
sbucò una 500 familiare un pò vecchiotta ...guidata da Gigi Rivalta.
Ecco quale era il senso delle Istituzioni...ed il modo di fare politica per SRVIRE e non per servirsene...
2013-04-13 20:54:55Ieri sera ci ha lasciato Carlainiziata la discussione
Carla Coletto in Bonino ci ha lasciato ieri sera dopo un trasporto in osdelale fatto con "il cuore in mano" dl Presidente del nostro Mutuo Soccorso Barberis Gian Carlo, alltraverso la CRI.
Eravamo reduci da una giornata toccante  a Pinerolo, Giornata Nazionale della Mutualità...
Caro instancabile Presidente ...questo è Amore verso il Prossimo, Mutualità Alta...
Caro Renzo, Walter ,Enrico, mogli e nipoti...credo di interpretare i sentimenti di tutti i lacassesi che hanno conosciuto la Vostra cara Carla per dirvi che vi siamo fraternamente vicini.. ci stringiamo a voi con tanto e tanto affetto !
2013-03-18 09:24:37Grande Italo, guarda beneiniziata la discussione
Grande Italo, guarda bene, quando sei nei boschi...vedrai ancora le Energie degli autoctoni trapassati che andavano a pulire i boschi, che portavano a spalle, con le gerle ...il fogliame per fare la lettiera alle mucche per  poi utilizzarlo quale stallatico per campi ed orti.
Se vuoi, posso invitare una mia carissima Amica sciamana che riesce a vedere le presenze trapassate ...che a volte ci stanno accanto...
Poi  perdona , con la misericordia invecata da Papa Francesco, la mia generazione che non ha saputo tramandare questi Valori..di Impegno, di Amore verso Gaia..sia pure con tecnologia avanzata..
Per questa cesura...abbiamo amici, non autoctoni, che pensano che amare la Natura, voglia dire portare il cane a fare cacchina nei boschi..e basta...
Il riferimento non è a Te, ovviamente, ma a molte situazioni reali!
FRATERNITA', PACE, ARMONIAOcchiolino
2013-03-18 07:59:14Fratelli e Sorelle Alleluiainiziata la discussione
Nel TEMPO che stà mutando un "Pastore" che ha compreso fino in fondo il messaggio del Messia, dell'unica preghiera che ha insegnato ..Padre Nostro..quindi Tutti Fratelli..
Nessuna differenza tra l'aspirazione autentica dei Padri del Socialismo ...che cantavano CON IL CUORE..
UN POLOL DI FRATELLI,DI PACE E DI LAVOR !
Quindi queste sono le Linee Guida su cui l'Umanità dovrà camminare..mentre cade un sistema economico- sociale INIQUO !Risatona
2013-02-27 08:06:22Venerdì sera a Venaria uno spettacolo gratuitoiniziata la discussione
Venerdì 1 marzo, ore 21, a Venaria, al teatro Concordia, un bello spettacolo LA LUNA DI ZOLFO.
Spettacolo gratuito, che offre il MOVIMENTO COOPERATIVO:
Racconta di una COMUNITA' di donne e di uomini STREMATI DALLA MISERIA E DALLA MANCANZA DI PROSPETTIVE ...che si riscattano mettendosi insime COOPERANDO:.
In effetti la Storia, le storie si ripetono e forse, forse, dall'esperienza del passato...qualche cosa si può imparare...(neh ...)
Ridendo catigat mores ...( dicevano i latini )che ovvviamente non significa dagli al negro immigrato...e fatemi scherzare un pò...
Chi ci viene ?
Magari è propedeutico per un mondo Umano, Vivibile, Giusto...
2013-02-27 08:06:21Venerdì sera a Venaria uno spettacolo gratuitoiniziata la discussione
Venerdì 1 marzo, ore 21, a Venaria, al teatro Concordia, un bello spettacolo LA LUNA DI ZOLFO.
Spettacolo gratuito, che offre il MOVIMENTO COOPERATIVO:
Racconta di una COMUNITA' di donne e di uomini STEMATI DALLA MISERIA E DALLA MANCANZA DI PROSPETTIVE ...che si riscattano mettendosi insime COOPERANDO:.
In effetti la Storia, le storie si ripetono e forse, forse, dall'esperienza del passato...qualche cosa si può imparare...(neh ...)
Ridendo catigat mores ...( dicevano i latini )che ovvviamente non significa dagli al negro immigrato...e fatemi scherzare un pò...
Chi ci viene ?
Magari è propedeutico per un mondo Umano, Vivibile, Giusto...
2013-02-26 17:29:12Ho vissuto coerentemente in un altro mondoiniziata la discussione
A bocce ferme ed a urne chiuse, mi permetto anch'io di esprimere le mie idee...su un SITO DEMOCRATICO E LIBERO.
Il combiamento ( una rivoluzione pacifica è sempre bene ... e non và ulteriormente aggettivata !).
Ho letto con interesse la lettera letta da Grillo in piazza San Giovanni il 22 -Febbrio.
Mi fermo su una frase :
PAROLE ABBANDONATE NEL TEMPO DI CUI SI ERA PERSO IL SIGNIFICATO
-Onestà
-Partecipazione
-Solidarietà
-Sostenibilità...
Sinceramente ignoro dove queste parole sono state apprese e dove sono state smarrite...
Sono semplicemente le parole, impresse nel DNA, di chi della mia generazione è stato impegnato ed ha lottato democraticmente, restando coerente.
Mi dà persino un certo fastidio elencare il tanto che ho visto fare e che ho provato a fare anch'io.
Il 68, i giovani studenti accanto agli operai operosi.
La teorizzazione della "categoria unica ".
Conservo ancora la lerrera in cui rinunciavo ad una categoria ( che economicamente mi avrebbe fatto comodo )...perchè discriminatoria rispetto agli altri compagni lavoratori.
L'essere comunista, iscritto al PCI ,specialmente se eri in una certa posizione gerarchica, voleva dire ..subire l'esame alla finestra tutti i giorni..
L'impegno in questo piccolo Borgo... un comitato di un bel pò di persone che nero su bianco, in tempi democristrianamente difficili, esternava l'intenzione di impegnarsi...ed in piazza (anni 70) faceva le primarie aperte a tutti...anche a coloro che erano manifestatamente su altre posizioni e potevano "sballare i risultati "...
..le commissioni consiliari miste / consiglieri - cittadini...
Il lavoro anche manuale con tanta gente che utilizzava così il suo tempo libero...
L'aver tenuto mia madre in casa di riposo..per anni.. per sottrarla alle minacce...di un mattatoio "fuori controllo " che mi avevo permesso di far chiudere...
Il continuare, dopo solo 50 anni ,con altri "credenti " a lavorare concretamente per il Mutuo Soccorso...che è la "chiesa ove si coniuga CONCRETAMENTE  Partecipazione, Solidarietà, inclusione sociale...ecc...ecc...
Che abbia frequentato un "mondo diverso " '...? 
contiunuerò...
2013-02-18 09:46:01Un nostro cittadino onesto e coraggiosoiniziata la discussione
Repubblica di ieri,domenica 17 febbraio, dedica una intera pagina alla vicenda Csea ,(a pag.IX di Torino ,) .
L'articolo cita una nostro cittadino, Alberto Canale, amico e vicino di casa.
Alberto, direttore del personale, già nel 2004 denuncia le irregolarità nella gestione dello Csea..
Conseguenza per un atto coraggioso...Alberto viene licenziato.
Ecco cosa capita agli onesti e coraggiosi in questo bel paese.
Complimenti Alberto e grazie perchè mi onori della tua AMICIZIA !
2013-02-12 21:01:38Venerdì sera pizza con un candidato a La Cassainiziata la discussione
Venerdì sera, alle 19,30, il prof.Andrea Giorgis, (docente universitario di diritto ). candidato del PD, condividerà una pizzata con chi è interessato a conoscerlo, alla Trattoria Vecchi Sapori.
Noi italiani siamo 60 milioni di allenatori, sapremmo far meglio del mister della squadra del cuore...
Siamo 60 milioni di Presidenti del Consiglio...sostanzialmente siamo degli individualisti !
A La Cassa, poi, con ricrescimento, sodomizziamo anche la matematica...ogni 3 persone,riusciamo a fare 5 gruppi...clanizziamo, insomma.
Per tutte queste considerazioni, ritengo importante che un partito politico sia organizzato anche nel nostro piccolo Borgo.
Lo dico con il cuore, mi fà tenerezza un giovane come Fabio Lamon che cerca di organizzare qualche cosa di concreto sul piano della politica pulita...
Sulle idee si  può essere d'accordo, un pò meno...o niente..
Ma l'impegno è già democrazia !.
Ritengo personalmente importante, più che mai di fronte ad una crisi di sistema, avere meno Profeti (magari sterili) e più Testimoni (concreti )....
2013-02-10 21:11:14campanilismo e contrapposizioni ,oggi anacronismiiniziata la discussione
Sabato scorso una bella cena del bollito nell'oratorio di Givoletto delle parrocchie Givoletto-La Cassa.
Tutto ottimo ed abbondante con l'impegno di tanti volontari.
Al termine don Serra (pluriaureato, già insegnate ) ha ringraziato per la sensibilità delle due parrocchie nell'aver compreso la necessità di un oratorio unificato.
Prevede poi nell'ambito della Diocesi ulteriori unificazioni di parrocchie.
In campo amministrativo-civile, noto io ,...un ritardo nel cogliere la gravità della crisi che dovrebbe suggerire accorpamenti, semplificazioni, risparmi.
Ci sono, a mio vviso, troppe contrapposizioni sterili, filosofie attardate al prima della crisi...che non producono niente.
Sarebbe necessario uno sforzo intelligente, una progettualità...un colpo di reni..
Vedo invece uno scoramento bloccante...

2013-02-02 10:43:34Rinnovo tessera Società, 2013iniziata la discussione
Ai carissimi Soci/ie che non hanno potuto rinnovare la tessera della Società 2013 (sempre 20 euro), possono farlo o lasciando i soldi al Bar...oppure tramite una vice Presidente Morello Teresa (011 98 42 897 ), così potranno ritirare, gratuitamente, la tessera FIMIV, con copertura Assicurativa IMA (vedere siti ).
Stringo tradizionalmente le mani. 
2013-01-31 18:33:27Possiamo farlo anche qui in questo Borgo ?iniziata la discussione
Ieri, giovedì 30 gennaio 2013, a Torino, presso la Lega delle Cooperative, in via Livorno, si è tenuta la Riunione delle Società di Mutuo Soccorso del Piemonte.
L'argomento era uno scambio di esperienze su come meglio organizzare la MUTUALITA' a favore di Socie e Soci.
Alcune testimonianze sono state davvero commoventi.
A Brosso, piccolo Comune di 470 abitanti :
-un gruppo di Soci volontari, gratuitamente, si occupa dei "Servizi alla persona" ai Soci che hanno tali necessità
...fare la spesa, accompagnare alla posta, ai negozi, dai medici...aiutare nel riassetto dell'abitazione.
-con un contributo di 35 euro, personale specializzato garantisce assistenza per 10 notti, per ammalati che ne abbiano necessità..
-con 50 euro, la Società garantisce ai Soci assistenza  socio-sanitaria per 20 giorni..ecc...ecc... 
Questo è solo un esempio.
Potremmo fare anche noi cose analoghe ?
C'è qui a La Cassa alttrettanto spirito solidaristico ?
Naturalmente qualche considerazione in proposito l'ho elabotata..
E' bene che qualche altro concittadino esprima la sua opinione in merito...

 
2013-01-27 09:15:41Bella e coraggiosa iniziativa della Parrocchiainiziata la discussione
Domani sera ,lunedì 28 gennaio, ore 21, nel Salone Parrochiale di La Cassa, CI RACCONTIAMO LA FEDE
chiunque è invitato a raccontare perchè crede in Gesù o anche perchè no,
non a scopo intellettuale o apologetico, ma a edificazione reciproca....
Fin qui il testo di don Serra.
Grande Pier...come non ricordare con nostalgia il 1977 in cui sei venuto per pochi mesi a La Cassa...essendo vacante la Parrocchia.
Ero sindaco allora e partecipavo molto volentieri a quelle riunioni pomeridiane in chiesa...utilizzata per riunire la Comunità...per CONDIVIDERE democraticamente "cose profonde".
Conservo "religiosamente" le fotografie delle manifestazioni civili che fossero il 25 Aprile o il primo Maggio in cui ...accanto a tanta e tanta gente v'era un sindaco ...con la barba..ed un parroco...con la barba...davanti ad un garrire di bandiere unitariamente "di tutti i colori "
E come non ricordare un altro grande Prevosto, il teologo don Vittorio Bianciotto, parroco dei miei anni giovanili.
Grande personalità...impegnato a favore di tutti coloro che erano in difficoltà..
fino anche agli Ebrei.
Amico del parroco del Duomo di Torino. ( poi divento vescovo di Susa, mons. Graneri ).organizzavano la fuga in Francia degli ebrei torinesi, fino a Druento con il trenino poi a La Cassa e via via in Val di Lanzo.
Fu prelevato dall'altare nel san Lorenzo del 1944 dai nazisti e salvò la vita solo grazie all'intervento dell'Arcivescovo di Torino...
Nel dopo-guerra si impegnò perchè nel paese si ritrovasse un clima UNITARIO.
Ma il settarismo del clima di guerra fredda...gli costò l'esilio da la Cassa ..nonostante tutto il Bene fatto.
Quando passavo a trovarlo mi raccomandava : "Biagio fà attenzione ai bigotti ".
Certo i bigotti che stanno da tutte le parti ...vedono solo se stessi, fanno del clanismo...non concepiscono LA COMUNITA'...fatto di "fratelli ..ognuno con le proprie convinzioni ...."
Pace e Serenità
 
2013-01-06 08:46:52Buona Festa della Luceiniziata la discussione
Buona Festa della Luce, Anime belle!
Nel libro dello psicoterapeuta Rodolfo Brun  Venne un uomo...vi è la spiegazione autentica della frase : Beati i poveri ( di spirito è stato aggiunto da evangelisti ebrei ..).
Cristo non condanna il ben-essere ...ma afferma meglio poveri che acquisire ricchezze sfruttando il prossimo.
Anche la cultura è ricchezza..
ma và utilizzata "come una fontana" ...non per arricchisrsi ...ma per CONDIVIDERE. 
Grazie quindi a tutte le Amiche ...donne di scienza ! che hanno condiviso Importanti Conoscenze...
Buona Epifania a tutti ! 
2013-01-05 18:08:00Bravi,bravi,bravi Italo e Giorgioiniziata la discussione
Bravi Italo e Giorgio per le vostre pacate, motivate. amorevoli considerazioni...
Non per il personale interesse...ma per l'interesse collettivo ...ove soltanto l'interesse personale, pur legittimo, TROVA PERFETTA SINTONIA...
C'è stato anche chi, in questo piccolo e "ridente" Borgo, sosteneva che per far politica, dalla stessa parte ovviamente, non è necessario essere Amici...
Compiangiamo, piangiamo con...chi ha "dentro" tali convinzioni, che fanno del male prima di tutto a  chi le pensa !
Non solo occorre essere Amici, ma sentirsi Fratelli !
PER EDIFICAZIONE RECIPROCA...
Cito testualmente da un volantino consegnato ieri sera a teatro dalla Parrocchia...
Volantino per segnalare proprio qui, a La Cassa, una serata coraggiosissima !
Lunedì 28 gennaio ore 21, nel Salone Parr. di La Cassa 
CI RACCONTIALO LA FEDE
chiunque è invitato a raccontare perchè crede in Gesù o anche perchè no,
non a scopo intellettuale o apologetico,
ma a edificazione reciproca.
Grande Pier Giorgio !
 Serenità, Amore, Gioia nella Festa della Luce, L'Epifania
2013-01-05 09:01:19Bella serata teatraleiniziata la discussione
Ieri sera, nel salone parrocchiale, spettacolo CERTO,NON BASTA ! viaggio semiserio negli anni che fecero l'Italia....
Ridendo castigat mores... quante riflessioni sulla nostra "storia attuale ".
Complimenti l'assessore Giacomo Di Matteo ed al parroco don (anche dottore in Lettere + Sociologia ...) Serra Pier Giorgio... 
2013-01-01 08:49:06Buon Nuovo Anno Consapevoleiniziata la discussione
Da questo sito, veramente democratico e Libero, che rispetta il Libero Arbitrio di ciascuno, i più Sentiti, Sinceri, Condivisi, AUGURI DI BUON 2013.
Siamo nll'Epoca di crescita della CONSAPEVOLEZZA.
Grazie anche all'uso virtuoso della Rete e dei siti come questo.
Siamo ancora nello spirito del Natale...
allora mi permetto di consigliare a tutte le Anime Belle ...un bellissimo libricino che potrete trovare oltre che nelle librerie alla Bio- Bottega  :
Venne un uomo- All'alba del terzo millenio Gesù ritorna- EDIZIONE VERDE LIBRI -  Rodolfo Brun - 9 euro. 
Rodolfo Brun è uno psicoterapeuta e tanto altro.
Scrive in un modo scorrevole e piacevole..
E' l'autentica trasposizione del messaggio del Messia , della Buona Novella, dell'Ama il Prossimo tuo come Te stesso.
Fà piazza pulita (ecco la Consapevolezza)  di tutte le distorsioni,.... Inquisizione, Crociate..Persecuzioni,ecc... operate nel corso dei millenni distorcendo il Vero Messagio Cristiano...
Illuminando il concetto di peccato...il più grande dei quali è lo sfruttamento dell'Uomo sull'Uomo...e poi si potrebbe aggiungere la distruzione del Creato... il fare i soldi con gli armamenti, con i medicinali che non hanno lo scopo di guarire...MA DI FARE SOLDI...ECC...ECC...
Ci sarà il Tempo per approfondire...
Un fraterno abbraccio a tutti coloro che leggono...
 
2012-12-21 08:42:26Amore, Pace e Gioiainiziata la discussione
Sicuramente non ci sarà nessuna fine del Mondo...ma un CAMBIAMENTO D'EPOCA...questo si !
Maggior CONSAPEVOLEZZA dovrà sostituire  i comportamenti indifferenti a migliaia di bambini che muoiono di fame, ...la distruzione della Natura ...con LA COLLABORAZIONE , l'Amore verso il Prossimo...
Quel Messia che è venuto 2000 anni orsono ha insegnato, di suo, una ed una sola preghiera ...Padre Nostro...quindi tutti Fratelli...
Poi ,certamente, quanti tradimenti...
Forse dovremmo spingerci fino al Conciglio di Efeso ...all'unione tra Potere e Chiesa...
Si voleva aggiungere alla Costituzione Europea ...le origini cristiane...
Bellissimo, se fossimo stati coerenti...se solo nella seconda guerra mondiale non avessimo provocato 21.500.000 soldati morti...48.000.000 di civili....
Tralascio inquisizione, crociate, rogo delle donne perchè giudicate streghe...ecc...ecc...
Da adesso, positivi, positivi, positivi, 
Noi siamo Energia...e con il Pnsiero possiamo creare situazioni...
Auguroni !

 
2012-12-02 08:39:58"miracolo a La Cassa "iniziata la discussione
Ieri ,sabato primo dicembre, alla Società di Mutuo Soccorso di La Cassa, come già avvenuto in altri Mutui Soccorsi, (vicino a noi, Givoletto e San Gillio ) 70 Soci hanno fatto la prevenzione dall'ictus.
Nella sede rinnovata ( e non è finita ..) con amore, dai nuovi Gestori, ( ed anche da noi ), avvalendosi di un Grafico che prima di  "mettere le mani " sull'edificio ha voluto conoscerne la storia...
Iniziativa resa possibile dalla collaborazione della Consulta delle Società Valle Susa e Val Sangone ...coordinata dal cav. Luigi Ghigo, che ieri è nenuto a farci visita  ( si trova il tempo di fare le cose in cui ci si crede ).
Parimenti ci hanno fatto visita il presidente del Mutuo Soccorso di San Gillio, Beppe Cultrera e Giancarlo Benin, presidente del Mutuo Soccorso di Givoletto.
Grazie, grazie di cuore a tutti.
Un grazie particolare all'amico Barrocu. presidente dell'Associazione ALICE. 
Questa è una delle tante iniziative che seguiranno, in tema di ben-essere...nello spirito di Solidarietà e di Collaborazione ( non è retorica) .
IL BENE, chiama BENE.
Ieri mattina è arrivata , presto, la psicologa- psicoterapeuta dott.ssa Chies, con cui su segnalazione e collaborazione  del Comune , si stà operando...
Veniva a portare locandine informative.
Ha trovato naturale fermarsi con un altro medico, l'intera mattinata, e partecipare  ai colloqui.
Bellissimo !
Ecco quiindi che con fatica, qualche difficoltà,qualche slabbratura,  si stà riscoprendo lo Spirito dei Muti Soccorsi.
Il nostro, nato subito dopo quell'Avvenimento Orribile della seconda guerra mondiale.
21.500.000 soldati morti, 49.000.000 di civili uccisi...
Dove erano, nel Mondo,  gli  insegnamenti del Messia ... " Ama il Prossimo tuo ? "
Dove era in Europa, ove era nato, l'insegnamento sociale di "Un popol di Fratelli , di Pace e di Lavor... ?"
Noi che eredi di quei Fondatori del Mutuo Soccorso, crediamo in un Mondo UMANO, VIVIBILE, GIUSTO...auspichiamo ....Amore, Pace, Gioia a tutti !
2012-11-29 14:49:00Un servizio in più per i Cittadini di La Cassainiziata la discussione
In collaborazione tra Comune e Società di Mutuo Soccorso è stato concesso l'utilizzo degli ambulatori medici ad una psicologa, psicoterapeuta.
Il Comune provvede , come per i Medici del Sevizio Sanitario , alle utenze ...riscaldamento, illuminazione .
Il Mutuo Soccorso ha ottenuto  tariffe agevolate per I propri Soci e familiari 
2012-11-22 08:24:34La COLLABORAZIONE attecchisce a La Cassainiziata la discussione
Un plauso al presidente della SMS, rag. Berberis Giancarlo ed ai nuovi GESTORI, che "insieme" hanno organizzato l'apertura della sala d'aspetto dell'ambulatoro..per un miglior servizio ai Cittadini.
Bravi ! 
2012-11-18 08:08:20Italo, ti supplico, non demordereiniziata la discussione
Italo caro, ti supplico, non demordere.
Evito di riconfermare che sono pienamente in accordo con te, per evitare di alimentare  la "litania" che su questo sito ce la cantiamo e contiamo da soli.
Parafrasando Manzoni, se una cultura non c'è ...non te la possono dare.
Ma non è esatto |
Ieri il prof. Veronesi (grande uomo ) sosteneva che l'ergastolo è assurdo...perchè L'UOMO SI EVOLVE !
Non disturbo gli aspetti "metafisici" che potrebbero anche avere influenza...ma stando alle questioni terra,terra...questo italico "sviluppo" stà manifestando tutti i suoi limiti..
In tutta Italia, LA RENDITA FONDIARIA ha fatto sì che si spostasse l'economia verso il costruire "senza senso" e fuori dai reali bisogni
Vediamo quando piove che cosa succede..
La legge 10 del 27 gennaio 1977  e quella regionale n. 56 "tutela ed uso del suolo",riprendendo all'art. 30  il RD 30 dicembre 30 dicembre 1923 n. 3267 sul vincolo idrogeologico  poneva seri vincoli.
Poi i POTERI FORTI, i POLITICANTI (quelli che pensano a farsi rieleggere e non alle future generazioni ) hanno cominciato a ripetere in modo ossessivo BASTA LACCI E LACCIUOLI... ed ecco i risultati.
Non mi compiaccio a dire chi la pensava come me e prendeva "botte da orbi" (in senso fisico, anche) aveva ragione.
Oggi ,oserei dire, l'umanità tutta, stà cercando di uscire dalla crisi.
Sappiamo che non servono pannicelli caldi, ma UN NUOVO MODELLO DI SVILUPPO.
E' giunta l'ora che le ANIME BELLE ED ANTICHE ...si facciano sentire !
Per gli etrni Valori di AMA IL PROSSIMO TUO o se vuoi UN POPOL DI FRATELLI DI PACE E DI LAVOR...Italo non demoordere..
Dopo il buio della notte...arriva l'Alba luminosa ...
 
2012-11-14 09:31:40Un nuovo servizio per i cittadini di La cassainiziata la discussione
Il Mutuo Soccorso, (che ha la proprietà dei locali) ed il Comune, che in sinergia  si accolla  le utenze, la più onerosa il riscaldamento , si sono accordati con la psicologa Sonia Isabella Chies, perchè la stessa possa utilizzare l'ambulatorio per l'attività di SOSTEGNO PSICOLOGICO e PSICOTERAPIA. 
(più che mai utile in un momento di crisi- cambiamento in cui, ad esempio, possono crescere ansie e disagi ).

Il Mutuo Soccorso ha richiesto ed ottenuto una sconto (già a delle parcelle popolari ) per i propri Soci e Socie.

In questo modo si ampliano i servzi  di salute- prevenzione che sono nella missione, stabilita dalla Legge istitutiva, dei Mutui Soccorsi...
Sarà possibile organizzare con la psicologa serate a tema...
Chi ha idee o percepisce bisoni...AVANTI !....
2012-11-11 07:09:48Stupenda serata a La Cassainiziata la discussione
Ieri sera, a La Cassa, alla Trattoria della Società - I VECCHI SAPORI- serata inaugurale.Beffet gratuito dalle 19 30.
Non voglio sprecare aggettivi ma è stata veramente una serata eccezionale.
Tantissima gente..che avrebbe riempito un locale 10 volte capiente.
Bravissimi, bravissimi i nuovi gestori..il cuoco... che con tanta generosità hanno inondato i tavoli di ogni ben di Dio .
Una famiglia unita, positiva, generosa, concreta. 
Facendo tanti e tanti Auguri di buon lavoro...benediciamo (diciamo bene ) 
2012-11-10 15:30:20Olio da Renzoiniziata la discussione
Il solito giovane di iniziative (poco importa se ha superato gli 80 ), di voglia di fare, di nuove proposte, BONINO LORENZO di località Pralungo, ordinerà il solito olio extra vergine d'oliva, da spremitura a freddo, dalla ditta artigianale Ramoino di Imperia.
Questa estate sono passato da questo oleificio ed ho appurato de visu, che si tratta veramente di una famiglia che "produce amorevolmente olio" da ulivi che coltiva direttamente.
Gli interessati telefonino a Renzo -011 98 42 770  
2012-10-27 21:21:21I MUTUI SOCCORSI VANNO AVANTI CON AZIONI CONCRETE E POSITIVEiniziata la discussione
I Mutui Soccorsi hanno programmato altre iniziative di Prevenzione per Salute e Ben -Essere.
Azioni gratuite per i propri Soci, attaverso Medici e Paramedici Volontari.
Il 10 Novembre a Novaretto, il 17 a Givoletto , il 24 a San Gillio, il 1 Dicembre da noi a La Cassa verranno effettuate visite per la prevenzione dell'ictus ...che in Piemonte è in aumento ed interessa sempre  fasce più giovani di popolazione. 
Sicuramente c'è una brutta crisi che ,a mio avviso, non ha ancora raggiunto il suo picco negativo.
La situazione và guardata in faccia per ciò che è.
Se viaggio su una strada piene di buche ...debbo fare una fotografia oggettiva...non dire che è una bella strada.
Però con l'ottimismo della Volontà,( di gramsciana memoria) non mi piango addosso, ma cerco le soluzioni .( diceva un saggio...i vincitori trovano soluzioni "i perdenti" , trovano scuse...)
I Mutui Soccorsi,nati nel 1848..hanno affrontato situazioni sociali ben peggiori...ma sono sempre usciti..in avanti.
Esiste poi una legge universale, conosciuta da millenni : LA LEGGE D'ATTRAZIONE.
Se sei positivo attrai positività, e viceversa se sei negativo ( spiegato anche nel film THE SECRET ) Risatona
2012-10-16 20:51:40Materassi...rimandatiiniziata la discussione
La riunione di domani sera, mercoledì alla Società è rimandata.
Ci sono in concomitanza sia La Scuola di Musica che quella di canto...per cui mancherebbero troppe persone...
 
2012-10-16 13:41:07Una Concreta Partecipazioneiniziata la discussione
Domani sera , mercoledì 17 alle 20 e 15, nel Salone della Società, una serata "Dormire Bene Per Vivere Meglio .
Più prosaicamente una " serata dei Materassi "....
Abbiamo già partecipato un pò tutti a serate analoghe...che hanno, anche, lo scopo di tirar su qualche euro ...offerti dall'organizzazione a favore delle attività socio-assistenziali della Società.
Chi può.....
2012-10-15 09:28:42Grande Italo, lucida analisiin risposta a questo messaggio
Non c'è nulla da aggiungere ad una analisi bella, fatta con il Cuore, prima che con il cervelo...
ma una piccolissima cosa voglio aggiungerla ...portare anch'o un mattoncino alla costruzione di una Società più Giusta, più Solidale, con più Amore...con più Energia Positiva.
Cercare "disperatamente" di costruire una Comunità in questo piccolo Borgo...
Lo faccio quasi "in automatico" essendo solo 50 anni ...che ci provo.
Siamo nell'Era della CONSAPEVOLEZZA...per cui è anche IMPORTANTE APRIRSI , APRIRSI alle cose nuove, che magari si basano su conoscenze antiche...mai scadute.
Ieri sono stato a Milano (faticaccia !) con quell'Amica medico "particolare" che tu hai conosciuto, Italo.
C'era una giornata con il dott. Loyd...scienziato statunitense che ha scitto il CODICE DELLA GUARIGIONE.
Ultime scoperte che però interpretano anche..pensa te, Salomone, poi.... .più vicino a noi , LA TEORIA DELLA RELATIVITA', la Fisica Quantistica...ecc...
In un passaggio... ha affermato che la Medicina Tradizionale ed anche in parte la Naturopatia, che già cerca le cause...sono poco più che un cerottino, rispetto a queste ultime scoperte che parlano di Memorie Cellulari Negative, magari da inconscio...
Quiondi Italo, Avanti, Avanti, Avanti ...con le Energie Posiive,...per il Ben -Essere il Successo con Amore !
PACE 
2012-10-04 21:24:28Mercatino del riusoiniziata la discussione
Un amico offre gratuitamente letto ad una piazza - materasso e coperta di lana in ottimo stato.
Altro Amico offre, sempre gratuitamente, due condizionatori - pompe di calore poco usati.
Chi fosse interessato, mi contatti  328 17 47 982 . 
2012-10-03 21:56:43COOPERAZIONE, un rimedio alla crisiiniziata la discussione
Affari & Finanza di lunedì scorso faceva una lunga disamina sul mondo della Cooperazione.
Un dato significativo :
dal 2007 al 2011 l'occupazione nelle cooperative italiane è autentata del 8 %, mentre nel restante delle imprese è diminuita del 2,3 %.
Segno che il mondo cooperativo è vivo e vegeto , concreto ed efficace..anche se.non privo di difetti, sicuramente migliorabile.
Ricordo sempre che le Cooperative sono figlie dei Mutui Soccorsi, nati dopo il 1848, dopo lo Statuto Albertino, proprio qui in Piemonte.
Mutui Soccorsi sorti  per rispondere ai bisogni sociali della gente ...in un mondo in cui in caso di malattia e di perdita di lavoro,  potevi contare solo sulla carità.
Primo esempio di democrazia, un Socio, un voto...il suffragio universale arriverà in Italia solo dopo la seconda guerra mondiale.
Dai Mutui Soccorsi, le Cooperative per produrre in modo solidale, commercializzare...ecc...
Oggi qualcuno continua a parlare di cooperative, rosse, bianche...ecc
Niente di più anacronistico.
Vero che alla nascita poggiavano sui grandi movimenti popolari che erano di matrice socialista o cattolica.
Sono passati secoli.
Oggi esiste un coordinamento tra le centrali Cooperative che si presentano sempre più come movimento unitario, non solo in Italia, ma anche nelle numerose iniziative e collaborazioni nel mondo intero.
 
2012-09-30 22:17:32complimenti alla consorella Società di Mutuo Soccorso di San Gillioiniziata la discussione
Oggi si e tenuta presso la consorella Società di Mutuo Soccorso di San Gillio, la Festa dei nonni.
Il Mutuo Soccorso di San Gillio è ,da anni, ben strutturato ed inserito nella Comunità .....ove le Feste sono "cosa comune "...
Al pomeggio il gruppo vocale "VOS GRISE"ha eseguito un nutrito repertorio di canti popolari del periodo bellico...con tutta la sala che cantava in coro.
Il conduttore usava ogni brano per dimostrare come la guerra sia una cosa orribile, l'uomo che ammazza il suo simile...all'ordine di classi dominanti, mosse da interesse di potere.
Complimenti, bella iniziativa !.
 
2012-09-28 22:05:48Avrei Partecipato molto volentieri all'iniziativa della bibliotecainiziata la discussione
Molto volentieri avrei PARTECIPATO alle iniziative di domani della Biblioteca 
E' un punto di eccellenza...la nostra biblioteca comunale.
Però ho già detto sì ad un altro impegno .
Domani è San Michele ed alla Sacra di San Michele c'è la messa nella ricorrenza.
La Sacra di San Michele non è solo il monumento simbolo del Piemonte.
E' posto, non a caso,su una linea di 3200 km che unisce i san Michele ,dalla Cornovaglia, alla Bretagna, al Gargano ..fino alla Terra Santa.
E' una conoscenza della Geografia Sacra dei Templari.
Molti a-gnostici...sorrideranno...
Se ti trovi, in occasioni particolari, alla Sacra...circondato da medici di medicina tradizionale...che hanno aperto il loro sapere alla medicina complementare  e a conoscenze antiche...RIFLETTI ! 
2012-09-26 15:43:12Alla Società, ginnastica come prevenzioneiniziata la discussione
Alla Società di La Cassa, stamane, seconda seduta di ginnastica dolce...che è sostanzialmente un requilibrio del corpo...ed è molto utile ,come PREVENZIONE...ed anche per ridurre/ eliminare i troppi carichi che la vita ha riversato sul corp- ANCHE DI TIPO PSICOLOGICO ..
Di questi tempi poi le "negatività" non mancano.
Il bello dell'iniziativa è che un gruppo di Socie della Società di Mutuo Soccorso, autonomamente, si sono organizzate e gestiscono il tuuto, in proprio. 
2012-09-23 22:13:54Complimenti vivissimi a Givolettoiniziata la discussione
Questa mattina si è svolta a Givoletto la Stragivoletto.
Un mare di gente, dagli atleti competitivi, alle signore di tutte le età, accumunate da tanta e tanta allegria e voglia di stare insieme.
Nell'oratorio da don Serra tantissimi volontari a cucinare fin dal mattino...tutte le Associazioni Insieme...commovente ! 
2012-09-20 19:00:55Ieri sera prima serata di prevenzione con le erbeiniziata la discussione
Ieri sera l'ATA ha organizzato alla Società, la prima serata sulle erbe officinali per la prevenzione dei malanni invernali.
Perfettamente coerente con i compiti isituzionali di interventi sanitari e socio-assistenziali dei MUTUI SOCCORSI.
Ed a proposito di medicine "alternative", oggi Repubblica dedica un'intera pagina.
Segno del crescente interesse anche tra gli italiani. 
2012-09-15 18:25:45Gita enogastronomica, culturale ed altro con la Societàiniziata la discussione
Domenica 7 Ottobre, si terrà la tradizionale Gita della Società di Mutuo Soccorso.
Il programma, per cui di stanno definendo i particolari, prevede: 
Visita con spuntino, alla Cantina Terra dei Santi di Castelnuovo don Bosco (www.terradeisanti.it) .
Visita al Colle don Bosco, Museo Etnologico, Museo della vita contadina, casa natale di don Bosco.
Pranzo,facoltativo, presso la Trattoria del Freisa di Moncucco.(www.trattoriadelfreisa.it)
Visita al Museo del Gesso al Castello di Moncuco.
Visita all'Abbazia di Vezzolano...
.....dettaglieremo Sorridente
2012-09-13 22:43:41Due serate sull'erboristeriainiziata la discussione
Mercoledì 19 e 26, alle ore 20,30, l'ATA organizza presso il Mutuo Soccorso due serate sull'erboristeria.
Per info ed informazioni -Lorenzo Bonino  011- 98 42 770 -ore pasti . 
2012-08-31 14:22:54La società per la Società ,nella Comunitàiniziata la discussione
A San Gillio, domani sabato 1° settembre, La locale Società di Mutuo Soccorso inaugura una Mostra " Manifesti e Giornali di Guerra ".
Mostra ricompresa nel nutrito calendario per la Festa Patronale di Sant'Egidio.
Una collaborazione...in un paese "normale ".
Evito i paragoni...
Pace 
2012-08-20 09:05:43E se parlassimo di bacini di compensazione...di ritenzione e di rilascio ?iniziata la discussione
Molto importanti gli interventi su questo sito su dighe, bacini e laghi artificiali.
Essenziale per una base consapevole IL LAVORO DI ITALO NEL RIPORTARE SU QUESTO SITO IL PROGETTO COMBANERA.
Per primo, da sempre, sono convinto che questo "modello di sviluppo" che coinvolge in modo globalizzato l'intero PIANETA, non regge e non reggerà.
A nulla servono "le manutenzioni " i tentativi di drizzare la barca.
Occorre pensare ad un NUOVO MODELLO DI SVILUPPO ...eticamente, moralmente, ecologicamente sostenibile...
Però, ora siamo molti miliardi di esseri ...un pò "disumani " ...su questa terra...ed il problema acqua ...essenziale per la vita...stà diventando il problema presente ..e FUTURO.
Certo...se parliamo di DIGHE ..la mente evoca il Vajont ed altre disgrazie.
Se parlassimo invece di laghi artificiali , ben fatti, costruiti non per speculare ...ma per modulare SIA LE PIENE ...sia i periodi di siccità..
E' vero ..oggi sotto i ponti della  Stura...scorre quasi un rigagnolo...mentre in altre stagioni...si rischiano alluvioni !
Nel cuneese ,dove ci sono bacini artifiali, in questi giorni il problema si è attenuato utilizzando l'acqua invasata.
I  LAGHI ARTIFICIALI, chiamiamoli anche bacini di "trattenuta e di rilascio " servono appunto a modulare...a compensare...come il "buon padre di famiglia" che raccoglie nei periodi produttivi  per compensare i periodi "morti ".
Se attraversiamo le Alpi, nella Valle francese del VAR, vediamo questo modello virtuoso.
Laghi artificiali a cascata..ove si irrigano campi e frutteti, da cui si ricava energia elettrica pulita...sui cui specchi d'acqua si praticano gli sport ..acquatici...
2012-08-08 18:59:10La siccità e le digheiniziata la discussione
Molte colture agricole stanno seccando a causa della siccità.
..Stati uniti...Nord est italiano, ma anche in Piemonte.
In Provincia di Cuneo l'ENEL soccorre alla scarsità d'acqua nei fiumi, facendola defluire dalle dighe.
Oltre ad alimentare centrali idroelettriche, le dighe costituiscono regolatori in occasione di grandi precipitazioni o di grande siccità.
Potenza dell'ingegno umano !
Molto opportunamente il grande Italo ha reso consapevoli i lettori di questo sito sul Progetto Combanera.
Sicuramente impattante...ma altettanto sicuramente migliorabile ..a quote invariate ..con diverse ubicazioni, elementi di ingegneria ambientale...ricupero di aree degradate ( il Querceto )...ecc..ecc..
Che il clima stia variando è indubbio.
I geologi parlano di movimento delle fasce tropicali.
I climatologi di cicli ..riscaldamento..."glaciazione "..
I gnostici e gli esoterici di variazione di frequenza del Sistema Solare..
Meriterebbe disquisiene ! Occhiolino
2012-08-03 07:28:48sul Musinè No...alla Sacra di San Michele SIin risposta a questo messaggio
Vitty...sul Musinè...sembra proprio che non ci sia una ENERGIA particolare.
Alla Sacra di San Michele , che è sull'allineamento che parte dall'inghilterra , comprende Mont San Michael.. un San Michele in Puglia...e và in linea retta ben oltre ...credo in Palestina..c'è ENERGIA legata ad una particolare data, quindi ad una congiunzione astrale.
Sono ignorante in materia ..però mi sono trovato in una data speciale proprio alla Sacra...ed avevo accanto a me tre medici.
MERITO IL ROGO ? chissà ? Bacio
2012-07-29 07:27:21un pensiero positivo per il dì di Festainiziata la discussione
Gli INCONTRI più importanti sono già COMBINATI dalle Anime, prima ancora che i corpi si vedano.
E se una Comunità sapesse raccogliersi ...non tanto per fare una cerimonia...ma per CONDIVIDERE un momento di Festa...sarebbe una Comunità... 
2012-07-26 15:15:04eddyburg, eddyburg, eddyburginiziata la discussione
Laura ha sollevato un problema  sulla EDIFICABILITA' DEI SUOLI , che include anche, ovviamente il Regime dei Suoli..
Interessa la PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, il MODELLO DI SVILUPPO, ed in definitiva il Ben- Essere dei cittadini.
C'è un sito  a ciò dedicato :eddyburg...
2012-07-26 07:12:46Siamo nell'anno 2012 in cui inizia LA CONSAPEVOLEZZAiniziata la discussione
In quest'anno inizia LA CONSAPEVOLEZZA  e cadrà un sistema di diseconomia basato non su lavoro e intraprendenza, ma del giocare sul nulla, sui soldi usati, sulla carta...(650 triglioni di dollari ...di titoli tossici, solo negli Stati Uniti).
Se arriveranno davvero "cieli e terra nuovi "...dovrà cadere anche questo regime dei suoli iniquo.
Ho incrociato negli anni di lavoro in ENEL molti imprenditori edili, autenticamente liberali, che lamentavano il fatto di pagare delle cifre sproporzionate -costo del terreno + urbanizzazione - prima di posare il primo mattone.
Ho incrociato molti COMUNISTI , con una vita seria e lavorativa, che alla promessa di rendere un loro terreno edificabile, con i guagagni enormi già detti, (senza colpo ferire)
SI VOLTURAVANO E SI PROSTITUIVANO ! 
2012-07-26 06:57:45Vero, ma non basta !in risposta a questo messaggio
Laura cara, anima bella..tutto vero, ma non basta !
Il problema dell'edificabilità dei suoli, và risolto alla base ...come cercò di fare un ministro coraggioso ,negli anni 60, Fiorentino Sullo.
Il terreno ha un valore oggettivo, equo direi, e per il fatto che venga ricompreso "all'interno di una LINEA DI EDIFICABILITA' " non è ancora variato nulla !
Perchè diventi veramente edificabile deve essere urbanizzato, costruiti i servizi acqua, energia eletterica, metano, fogne , illuminazione pubblica ...ecc..
Dopo e solo dopo....deve essere venduto al nuovo prezzo, come avviene in Europa.
Esempio: partiamo dalla base di 20 euro il mq. ...le urbanizzazioni costino altri 20 euro..dovrà essere venduto a 40 euro.
Cosa succede oggi ?
Per il solo fatto che un terreno diventa edificabile passa da pochi euro al mq. a volte oltre 100, anche nei piccoli paesi.
Tu comprendi allora che con il basso valore etico e morale del comportamento italino..C'E TUTTA UNA ECONOMIA, pardon ..una diseconomia , che ruota attorno a questi affari ...
 
2012-06-30 19:08:18Grande Alessandro, questo ti fà onorein risposta a questo messaggio
Grande Alessandro, questo ti fà onore.
Avere proprie convinzioni, proprie idee...ed esprimerle liberamente...è il succo della democrazia !
Poi, quando si riveste una carica, si è nelle "istituzioni"...qualunque esse siano  ...è IMPORTANTE ESSERE SUPER-PARTES  , occuparsi della cosa pubblica, della res -pubblica...della Polis...super partes !
Purtroppo non è da tutti.
Complimenti ancora ! 
2012-06-29 22:13:49130° Anniversario della Società di Givolettoiniziata la discussione
Domani 30 giugno e Domenica 1 Luglio due giorni di intensi festeggiamenti per il 130° Anniversario di Fondazione della Società di Mutuo Soccorso di Givoletto.
Domani sera, Sabato, Concerto Spettacolo dell'Orchestra  GRANDE EVENTO con ingresso gratuito.
Si cena a prezzo fisso...
2012-06-27 16:11:44Un'alternativa ai soliti posti..iniziata la discussione
Se siete a Torino durante la settimana, nei giorni lavorativi, all'ora di pranzo del mezzogiorno, UN'ALTERNATIVA AI SOLITI POSTI :..La Locanda degli Arrivanti- 
da SPAZZI.
E' una cooperativa in via Virle 21 , (zona Palazzo di Giustizia ) facente parte della Società di Mutuo Soccorso SOLIDEA, che partecipa alla stessa nostra  Consulta ( Valle Susa, Sangone e Casternone).  -www.spazzi.org -
Un posto bello, buono, conviviale ed economico...Linguaccia 
2012-06-23 17:50:00Per la cena al Colverso..potrei condividere, dividere con ..iniziata la discussione
Per la cena al Colverso ho molta insalata bio del mio orto, che potrei condividere, dividere con chi è interessato..fatemi un fischio per capire la quantità necessaria .
tel 011 98 42 930 - 328 17 47 982
Pax et Bonum 
2012-06-13 21:32:32Olio extra vergine spremuto a freddoiniziata la discussione
BONINO Renzo , Pralungo - La Cassa - ( tel 011 98 42 770) andrà a fornirsi per la sua famiglia di olio extra vergine di oliva, spremuto a freddo, da un suo conoscente vicino ad Imperia.
L'olio è fornito in latte da 5 litri.
Come già le volte precedenti, chi vuole approfittarne per farsene acquistare, gli telefoni.
Anche questa è BUONA COOPERAZIONE.
 
2012-06-08 06:32:52Grazie Italo... per Amare questo Borgo, la Sua Gentein risposta a questo messaggio
Con il cuore e con l'Anima, grazie Italo per Amare questo Borgo, la Sua Gente...
Tutta la sua Gente...( e non solo)
compiangendo , piangendo con...chi ancora non comprende che NESSUN UOMO O DONNA E' UN'ISOLA !
Dai Proverbi delle scritture " Chi si isola cercherà la sua propria brama egoistica; irromperà contro ogni saggezza " ( Proverbi 18:1 ).
La calma, i forti vincoli di amicizia e la gerosità hanno buon effetto sulla salute ( The Journal of the American Medical Association ).
Ed a proposito di ben -essere ...prima o poi dovremo invitare ad una conferenza Alessandra, la dottoressa Francioni...che proprio negli USA ha completato le sue conoscenze, che in Italia erano già di Medico chirurgo e di Spicoterapeuta...
Pace e Serenità 
2012-06-07 07:24:14Esaminiamo Combanera da Europeiiniziata la discussione
Esaminiamo Combanera da Europei, o meglio ancora da tedeschi.
Piero Ottone ha scritto in questi giorni che ORGANIZZARE E' PAROLA TABU' PER GLI ITALIANI,
Organizzare significa..."predisporre vari elementi per raggiungere un determinato fine ...".
Italo, utilizzando questo sito che ha creato con tanto Amore...stà, come al solito, compiendo un'opera propedeutica ad una disamina CONSAPEVOLE del progetto Combanera. 
Il rendere leggibile, georeferenziato, quotato ecc.. questo progetto...ci aiuta,
Come premessa è davvero importante che qualsiasi opera dell'ingegno umano, venga fatta con i piedi di velluto, sulla già molto martoriata Madre Terra.
Ciò non significa bloccarsi, non fare nulla.
Con questo approccio...non avremo le strade consolari romane, i ponti romani, ancora in piedi, gli acquedotti romani, ancora funzionanti...le cloache massime...che rispetto allo svilettamento senza fognature di "tanto sviluppo" italico dagli anni 60...vabbe !
Italo pone due questioni:
1- l'impatto delle condotte forzate..
bisognerebbe valutare la progettazione esecutiva.Sono previste interrate ? Normalmente le condotte forzate sono esterne...da capire meglio.
2- L'impatto con le fonti di via delle fonti.
-Un minimo di storia.
La Cassa ha realizzato un acquedotto generalista negli anni 50.
Prima ne esisteva uno con condotte in ghisa.
Sembra che prima ancora ne esistesse un altro, avendo ritrovato tubi in cotto.
Con le tecniche del tempo, le captazioni della montagna erano poco profonde, molto influenzate dalle piogge.
Negli anni 70 fu realizzato il primo pozzo nel basso.
L'amministrazione di cui sono stato sindaco, realizzò un secondo pozzo più profondo e più stabile.
La successiva Amministrazione rinunciò ad utilizzare le fonti di via delle Fonti..a vantaggio di Pralungo che potenziò il suo acquedotto rurale.
Se prima o poi se "il contenitore in parte vuoto " della cascina Pralungo venisse utilizzato per attività compatibili con il Parco..un raccordo razionale con l'acquedotto comunale, si impone...
seguirà...
2012-06-02 07:38:42Ma cosa sono sti Mutui Soccorsi ?iniziata la discussione
Ieri ho condivio il mio desco con un amico medico di famiglia.
Mi raccontava di come la situazione sociale di molti pazienti stia velocemente peggiorando.
Persone che hanno patologie che richiederebbero supporti, a cui però manano i soldi.
Cosa possono fare i Mutui Soccorsi, era la domanda.
C'è un pò di confusione.
I Mutui Soccorsi ,per legge, debbono fare mutualità tra i Soci, non erga omes..
I Mutui Soccorsi vicini di Givoletto, San Gillio, ed il nostro, fanno già di più..
Aiutano, ad esempio con i trasporti anche i non Soci.
Perchè possano essere efficaci debbono avere un equilibrio del dare e dell'avere.
C'è anche bisogno di un'azione EDUCATRICE ( dal latino educere, tirare fuori - titare fuori i Valori, la Solidarietà)...
Quando erano nati, dopo il 1848, lo slogan era " dò una lira al mese, per avere alla bisogna, una lira al giorno " .
Per stare in questo piccolo Borgo, La Cassa, non si può chiedere al Presidente di fare il boia e l'impiccato, di accollarsi quasi da solo, l'onere dei trasporti...ecc..ecc..
Convinciamoci che NESSUN UOMO E' UN'ISOLA.
Una Società deve RICEVERE per poi poter DARE... 
2012-06-01 06:38:33...Combanera ...il diavolo o l'acqua santa ?iniziata la discussione
Grande Italo..condivido appieno tutte le tue considerazioni sul mese di maggio.
Su Combanera, continuo a vedere UN INVASO , la conservazione dell'acqua ed il suo utilizzo alla bisogna, UN MODO PER METTERE A FRUTTO I TALENTI CHE IL BUON DIO CI HA DATO.
Credo che sia guardare avanti...se è vero, come è vero che il problema dell'acqua sarà il probleme dei prossimi anni.
Un invaso, a mio avviso, non cozza contro tutte le altre iniziative per un nuovo Modello di Sviluppo...ormai indispensabile..
Comunque è bene approfondire l'argomento..
Ieri, tra l'altro, ho conviso il desco con il già responsabile delle dighe ENEL...carissimo amico.
Riuniamoci ed approfondiamo...

 
2012-05-29 20:50:52GNOSIS ieri sera a La Cassainiziata la discussione
Ieri sera, a La Cassa, presso lo Sportin Village, un primo incontro dell'Istituto Culturale Gnostico Italia, dal titolo : " Uomo, conosci te stesso e conoscerai l'universo e gli Dei "- frase di Socrate.
Incntro assolutamente gratuito..
Sono andato interessato, anche perchè sono anni ...che cerco di colmare la mia non conoscenza, con letture, partecipazione a seminari, conoscenze di persone che di scienza ne sanno molto..
Con mia sorpresa, di La Cassa eravamo in due, due, uno più uno... 
 Non me lo spiego !
2012-05-25 20:47:27Cosa vuol dire CRESCITA ?in risposta a questo messaggio
Caro Marco, forse diciamo la stessa cosa, ma ci fregano i termini.
A  livello mondiale, questo sistema capitalistico-consumistico, non regge più.
In un anno il mondo consuma più risorse di quelle che Madre Terra  riesce a generare.
Questo sistema si regge sullo sfruttamento e rapina di popolazioni "in via di sviluppo "...niente di più contradditorio.
La delocalizzazione delle produzionie NON HA SENSO, perchè prima  o poi chi oggi lavora a bassi salari, rivendicherà i suoi diritti ..è ovvio.
E se queste Nazioni scimiotteranno i nostri modelli di consumo ? 
E ' l'Apocalisse.
Per non parlare dell'inquinamento, dei milioni di bambini che muoiono ogni anno di fame o di mal nutrizione.
Il NON MORALE e NON ETICO  ha i mesi contati.
Un nuovo Modello di sviluppo, completamente diverso, che non costringa a produrre di più...e consumare di più, si impone !
Altra cosa è il progresso tecnologico che, se indirizzato al ben-essere dell'Umanità...è il benvenuto .
 
2012-05-25 13:46:14130 anni, ma sempre più verdiiniziata la discussione
Ieri sera, presso la Società di Mutuo Soccorso di Caprie, in Valle Susa, si è tenuta la riunione della Consulta delle Società di MUTUO SOCCORSO delle Valli Susa e Sangone, più noi, San Gillio, Givoletto, La Cassa.
Uomini e donne che non si piangono addosso, ma concretamente propongono SOLIDARIETA' in un momento di crisi...solo iniziata.
Tra le iniziative concrete, di cui poi parleremo, la Società di Givoletto ha distribuito gli inviti per la Festa del 130°  di Fondazione - 1882 2012 .
Festa che si terrà nei giorni 30 giugno e 1° luglio.
Le donne e gli uomini DI BUONA VOLONTA ' (nella concretezza ) , prendano, di già, buona nota.
Ci sono, nei paesi, tante Associazioni, ci sono tante iniziative, tutte lodevoli...
Però  CHI AIUTA CONCRETAMENTE IL PROSSIMO ha una valenza in più....
2012-05-24 06:41:24Dedicato a quell'Anima Bella di Laurainiziata la discussione
Laura, mettiamo da parte le elucubrazioni su dighe e centrali...
mettiamo da parte gli slogan dei giullari, degli imbonitori, dei comici
Di fronte ad un SISTEMA INIQUO che fortunatamente collassa,
Di fronte all'ETERNA LOTTA TRA BENE E MALE,
...alla tua Anima bella..dedico, in modo aperto, PARTECIPATO...alcuni suggerimenti
da "vecchio saggio"...come mi definisci !
Laura,
Fin che puoi Aiuta
Ricoda che bisogna dare umilmente prima di ricevere
Concediti a chi ha bisogno
Balla con lo Storpio
Ridi con il Sordo
Viaggia con il Cieco
Canta con il Muto
Impara dal Povero
Dai al Mondo e riceverai te stessa
Ama
Fin che puoi Ama
La Vita è Amore Assoluto
Il Cielo, Il Mare, la Terra, L'Infinito
Hanno bisogno di Te, Amali
Sii sempre Te stessa, ma sopratutto Ama
Pace 
2012-05-23 13:47:17perfetto Alessandroin risposta a questo messaggio
Il Mondo è globale, non è stato creato diviso a fette, anche se l'identità può aver bisogno di confini...Io rabbrividivo...quando sentivo  affermare l'acqua  nostra ..perchè dobbiamo darla alla città ? ( per la verità, non solo alla città).
Si può agire nel locale...pensando al Globale !
 A meno che pensiamo ad un VILLAGGIO GLOBALE in ciascun Borgo, con Università, Opedali, Ferrovia e magari Areoporto...
 O magari inventare la Padania e scandire "paroni a casa nostra ! "...
Pace Risatona
2012-05-23 00:29:50Bel dibattito Italoin risposta a questo messaggio
Ragioniamo sulle cose concrete...
Ovviamente non ho la pretesa di avere la verità in tasca...ma alcune conoscenze, quelle si.
Intanto nel 1994, ero il Capo Agenzia dell'ENEL di Ciriè e come tale, con i miei tecnici ed i miei operai mi sono cuccato tutta l'alluvione, come quella successiva.
La prima osservazione è stata proprio quella che delle tre Valli di Lanzo, quella risparmiata dai danni alluvionali , è stata proprio quella di Viù, per la regimentazione delle acque dei bacini della Rossa e di Malciaussia.
Le dighe potrebbero crollare...verissimo... però possono anche regimentare le piene ed evitare alluvioni.
E' bene però non ragionare per paradossi .
In casa ci sono anni con migliaia di morti, una guerra da incidenti domestici...eppure continuiamo ad abitare in case. 
La buona tecnica e la tecnologia consentono , se lo si vuole, se non c'è  solo cultura tangentizia, di tenere sotto controllo qualsiasi opera...
Gli aerei, se cadono, hai, hai.  eppure quanti sono i passeggeri che usano il mezzo aereo.
Ma alziamo l'orizzonte.
Io sono per la decrescita felice, convinto al 100 % che questo sistema economico non regge.
Però , pur facendo una sana economia, quella che ottiene il migior risultato con il minimo sforzo ed il minor dispendio di energie, la FORZA MOTRICE, che evita la fatica fisica dell'uomo lavoratore, BEN VENGA.
Era nel sogno del MOVIMENTO  OPERAIO il progresso che evita la fatica fisica...e l'assioma , giustissimo, era quello che lavorando le macchine, si poteva lavorare di meno.
Avere più tempo libero per se stessi, per gli affetti, per il ben-essere.
Poi, ben sappiamo, ove ci ha condotti il consumismo.
Anche il rispetto dell'Ambiente, della Natura, è sacro-santo.
Come vediamo un lago di modeste dimensioni che si incanala nel rio Richiaglio e lungo la Stura fino alle Porte ?
Io lo vedo come quei bellissimi invasi al di là del confine francese, ad iniziare da Savin e poi a scendere lungo la Valle del Var, che producono energia elettrica, danno irrigazione alle coltivazioni di frutta...le montagne verdi che si specchiano nell'acqua pulita...
Gli ex colleghi dell'EDF hanno campeggi, attività ricreative, sport acquatici...
Vedi le persone che smettono il lavoro, inforcano la bicicletta... e vanno al lago...
Pur contado sulle energie alternative, come quelle eoliche e solari, serrvono centrali idriche di buona potenza per coprire il diagramma di carico nelle ore di punta.
La centrale idroelettrica di Giordanino, con 45.000 kW di potenza installata, il suo contributo..lo potrebbe dare.
Comunque hai ragione Italo, bisogna discutere, progetto alla mano.
Sono quasi 50 anni che il primo progetto è stato fatto..io li ho tutti.
Non ho difficoltà a mettere insieme competenze.
Proprio la prossima settimana , condividerò il mio pasto con un amico, estremamente serio e preparato, che era il responsabile delle dighe di Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta.
Il geologo l'ho in casa..
Quando si vuole amichevolmente esaminare questi progetti: PRESENTE !
 
2012-05-22 16:35:34Caro e democratico Alessandroin risposta a questo messaggio
Caro e democratico Alessandro, veramente grazie per i tuoi interventi ..che servono a fare chiarezza !
Tra gli impegni di gioventù, sono stato anche, per due legislature, Consigliere di Amministrazione dei Parchi Regionali, tra cui La Mandria. 
Che molte cose buone, siano gestite male, è l'italianità.
Un Parco non vuol dire assolutamente mummificare tutto, al contrario, deve essere occasione di lavoro e di sviluppo ordinato.
I francesi, i tedeschi, gli europei, insegnano...
Purtroppo questi Borghi sono "in altre faccende affacendate, e non colgono,( ci sono altri conflitti di interessi ) per niente le opportunità di una agricoltura di un certo tipo, di una cultrura dei boschi con Piani di Assestamento Forestale, di un Turismo della Natura ...tipo biciclette , pesca..camminate..di una ristorazione a km zero ...ecc...Direi anche di una Residenza Qualificata nel rispetto del Territorio.
Ma poi è vero...ci sono i burocrati....lentocrati...
La burocrazia è spesso l'alibi degli incapaci e dei mediocri...
Se ne parlerà ancora...
Grazie e Salutoni 
2012-05-22 07:01:40Piove...popolo imprevidente ?iniziata la discussione
Si dice piove, governo ladro...
ma per stare in questo piccolo Borgo, ...e dintorni...sarebbe più giusto dire "popolo imprevidente".
Dall'anno 1964, l'Azienda Acquedotto di Torino, prima di fare la captazione sul Po, aveva progettato una bella opera idraulica, con un bacino a Combanera di Viù ed una centrale idroelettrica, con il ricupero dell'acqua, proprio qui a La Cassa, la CENTRALE DI GIORDANINO.
Progetto di un luminare, l'ing. Giovanni Tournon , Ordinario di idraulica agraria nella Università di Torino.
Producibilità annua 75.000.000 di kWh .
Quindi ENERGIA pulita ...solo per "gravità".
Acqua per l'area metropolitana, senza bisogno di pozzi e di energia elettrica con Potenzialità DI POTABILIZZAZIONE  di 35.000 m3 al giorno.
Come mai non si è ancora realizzata un'opera così importante?
Perchè si creano le SINDROMI DEL NO SEMPRE.
Anche persone perfettamente in buona fede che ragionano " per sentito dire"...a "furor di popolo "..con il buon senso "della massaia di Voghera"...ma che per le questioni tecniche ,non vale.
Essendo io stato il capo Agenzia dell'ENEL di Ciriè, che comprendeva anche le Valli di Lanzo, ho la conoscenza storica del problema.
Amministratori delle Valli, più politicanti...che pensano alla rielezione, che politici , che pensano alle future generazioni, che mi confidavano di essere perfettamente d'accordo con l'opera, ma vista l'aria che tirava, CI TENEVANO AL CADREGHINO.
Svillettatori che lanciavano gli slogan del tipo..."come, c'è un territorio protetto in cui non possiamo svillettare a piacimento e vengono da fuori a farci delle opere idrauliche "
Bell'Italia ! 
2012-05-11 21:11:22Tutti i giorni più gioiosi, tutti i giorni più coraggiosi ,tutti i giorni più operosiiniziata la discussione
Al termine di una giornata , CALDA, IMPEGNATIVA, OVVIAMENTE NON SOLO PER ME, MA PER ALTRI COMPONENTI IL CONSIGLIO di Amministrazione del nostro Mutuo Soccorso... ED I PRIMIS PER IL   Presidente rag. Gian Carlo Barberis che, cambiando la casacca è riuscito a fare anche un servizio CRI...stanco, ma felice.
Di questi tempi,un medico VOLONTARIO, una clinica mobile frutto di collaborazione tra i Mutui Soccorsi , l'Università, la Provincia di Alessandria, che in questo piccolo Borgo...visita , come prevenzione , gratuitamente i nostri Soci...
Bello, bello, bello,...e domani si replica...
Pace e Serenità a tutti ! 
2012-05-11 07:17:15Oggi e domani al Mutuo Soccorsoiniziata la discussione
Oggi e domani al Mutuo Soccorso di La Cassa, la clinica Oftalmica Mobile.
Nell'ambito dele iniziative di Ben-Esere e Prevenzione.
...con lo spirito di "NESSUN UOMO, O DONNA E' UN'ISOLA".
Nessuno è tanto ricco da non aver bisogno del PROSSIMO...
Nessuno è tanto povero da non aver qualche cosa da offrire..fosse anche,solo, un pò di tempo !
Pace 
2012-05-09 23:06:14Giovedì al Mutuo Soccorsoiniziata la discussione
Giovedì 31 maggio e 7 Giugno, sera, nel salone del Mutuo Soccorso, in collaborazione con ATA, due serate di Erboristeria. Dettaglieremo programma.
2012-05-04 13:38:43ortaggi da barattoiniziata la discussione
Ho disponibili piantine di zucca- (tipo grande allungato)...
piantine di coste da taglio..-tutte non in vasetto-
Molta borraggine, fiorita e piantine da asportare.
Ovviamente il tutto gratuitamente ...con semplice energia postiva di un sorriso...
Pace 
2012-04-24 14:10:29Un esempio di disponibilità DIVERSAiniziata la discussione
Voglio CONDIVIDERE con Voi, Amici.
Ho appena telefonato ad un'amica dottoressa +++, di medicina così detta "complementare ", con molte lauree ed in continuo aggiornamento. Infatti dal 6 maggio al 13 , sarà via ,per aggiornamenti.
Ho telefonato ... per un appuntamento,per accompagnare un Amico.
Mi sono sentito in difficoltà..
Non sapevo, oggi và a ritirare le ceneri del papà...mancato sabato.
Mi sono scusato, non sapevo.....
No, Biagio, non scusarti, ho lavorato anche ieri, la gente ha bisogno...
Non aggiungo altro...il mondo stà migliorando...Sorridente
 
2012-04-18 21:37:57Il mondo virtuosamente concreto dei Mutui Soccorsiiniziata la discussione
Qualcuno mi ha chiesto più informazioni sul mondo concretamente virtuoso dei Mutui Soccorsi.
Se aprite il Sito FIMIV.it ( federazione italiana mutualità integrativa volontaria)...a destra l'indicazione Fimiv Informa Aprile  2012.
Molto esaustivo.
Piccola civetteria, al Convegno sulla Mutualità di Milano, ci sono alcune foto con la nostra bandiera... 
2012-04-07 08:16:51Cosa vogliamo dire con Buona Pasqua ?iniziata la discussione
In modo diverso, in date diverse, secondo confessioni diverse, si celebra la Pasqua.
Ci vorrebbero dei tomi ..per fare una trattazione storicamente esaustiva dell'argomento.
Forse il grande Italo, saprebbe, in modo conciso, darci qualche elemento in più.
Inizio io,a  ragionare, con qualche elemento "storico"...in modo che ci diciamo BUONA PASQUA, in modo consapevole !
Da cristiano...partirei proprio da Cristo .
Mi ha illuminato, di recente, quel bellissimo libro "E venne un uomo, all'inizio del terzo millenio Cristo ritorna ". (lo trovate alla biobottega)
Anche qui sulla figura di Cristo ...quanti insegnamenti...non solo Riti e Funzioni...si potrebbero trarre !
In estrema sintesi Cristo ci ha insegnato una ed una sola preghiera IL PADRE NOSTRO.
Se l'umanità avesse compreso,  a fondo, il vero significato...vabbè..la Storia avrebbe avuto ben altro svolgimento.
Qualcuno asserisce che questa crisi globale di sistema ...ci porterà finalmente  questi Valori.
In molti,lo speriamo!
Ritorno al Padre Nostro....
Padre Nostro...siamo tutti fratelli!
Rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori ! bello no ? ma chi lo pratica ?
Uno studio molto recente , che riprende conoscenze antiche di floriterapia, andando oltre i fiori di Bach,  le AUSTRALIAN BUSH FLOWER ESSENCES, circa il rimedio SYDNEY ROSE, testualmente riporta
: "Il messaggio di Cristo di 2000 anni fa era : "fai agli altri quello che vorresti fosse fatto a te".
E' stato studiato e rivisto a fondo questo messaggio fino alla comprensione del significato nella sua totalità. "Gli altri sono effettivamente te; ogni cosa che fai a qualcun altro la fai a te stesso, in quanto non c'è separazione tra te stesso e gli altri, siamo tutti un'unica entità ".
"Se la coscenza umana sta evolvendo, questa sarà la premessa fondamentale per procedere creando compassione, tolleranza ed amore per gli altri con la propensione ad aiutare e supportare gli altri, perchè sono te stesso ".
...Quindi buona Pasqua a tutti, biagio
 
2012-04-02 12:43:43Clinica oftalmica mobileiniziata la discussione
Come già accennato sul resoconto dell'Assemblea dei Soci della Società di Mutuo Soccorso La Familiare di La Cassa,nei giorni 11 e 12 maggio avremo l'opportunità di avere a disposizione la CLINICA OFTALMICA MOBILE.
E' un'opportunità gratuita per i nostri Soci che deriva dalla collaborazione tre la Provincia di Alessandria e le Società di Mutuo Soccorso locali.
Aderendo al Coordinamento regionale delle Società di Mutuo Soccorso ed alla Consulta della Valle Susa e Val Sangone, con Givoletto e San Gillio, possiamo partecipare a questa iniziativa.
Per chi ne vuole sapere di più, su GOOGLE, digiti "bilancio sull'attività della clinica oftalmica mobile".
 
2012-04-01 21:54:25L'Assemblea dei Soci del Mutuo Soccorso approva il Comodato con il Comuneiniziata la discussione
Ieri ,sabato 31, l'Assemblea dei Soci della Società di Mutuo Soccorso La Familiare, ha approvato il Comodato d'uso dei propri locali, usufruibili come ambulatori, a favore del Comune.
In questo modo si realizza una sinergia a tre.
La postazione della CRI che continua la sua attività, il Comune che traslocherà gli ambulatori dei medici di base, il Mutuo Soccorso che utilizzerà gli ambulatori per attività di prevenzione sanitaria a favore dei Soci.
Collaborazione più che mai importante in tempi in cui crescono i bisogni, ad esempio per l'elevazione dell'età media, e diminuiscono le risorse.
La prima iniziativa di prevenzione avverrà nei giorni 11 e 12 maggio con uno screening oftalmico, attraverso una clinica oftalmica mobile.
Iniziativa che nasce dalla collaborazione della Provincia di Alessandria con le Società di Mutuo Soccorso.
Per avere informazioni dettagli, digitate  su GOOGLE  "bilancio sull'attiità della clinica oftalmica mobile".
 
2012-03-22 21:25:26L'ultimo saluto ad Andrea De Lucainiziata la discussione
Oggi La Cassa ha dato l'ultimo saluto ad Andrea De Luca.
I lacassesi, di una certa età, lo ricordano assessore nella Giunta progressista dal 1975.
Lo ricordano come persona impegnata, attivo nella Società, allora cooperativa, oggi Mutuo Soccorso.
Faceva parte di quella generazione di classe operaia di intelligenza creativa, di operosità concreta, di innato ottimismo per un mondo più giusto e quindi più solidale.
Tutti Valori più che mai attuali, proprio oggi che la crisi stà mordendo.
Sono valori validi a tutte le latitudini.
Proprio il giorno 20, Repubblica dedicava un serie di pagine al MODELLO NORD, al WELFARE SCANDINAVO. 
I governi conservatori, succeduti al secolo socialdemocratico, hanno continuato con alcuni modelli sperimentati e funzionanti :" una strategia basata sul volontariato, sul sostegno alla cooperazione ed alle imprese sociali " .
Caro Andrea, compagno dal cuore generoso, siamo onorati di esserti stati a fianco sulla strada che anelava ad ....un popol di fratelli, di pace e di lavor...
Siamo certi che quell'impegno, quelle esperienze, daranno frutti, anche a distanza ! 
2012-03-20 14:25:21Laura, Anima bellainiziata la discussione
Laura, Anima bella, sul REGIME DEI SUOLI, sull'edificabilità dei suoli , sono almeno 50 anni che si basa tutta la diseconomia italiana.
Siamo l'unica nazione europea dove per il semplice fatto che un terreno diventa edificabile, prima ancora che si faccia qualsiasi urbanizzazione, fà lievitare in modo sproporzionato il prezzo.
Ed allora non possiamo stupirci che questa massa di denaro condizioni molte scelte.
..se la vigna del nonno...che è fatica coltivare ..la vendo come edificabile...può cambiarmi il tenore di vita!
E in giro per questo bel paese.. o ex bel paese, l'Italia,.ne abbiamo visto di tutti i colori.
Ad iniziare da molte amministrazioni comunali...che sono come le medicine...ci sono due o tre "componenti  intreressati "..ed acqua quanto basta ( portatori di voti ).
Molte persone  si sono vendute il cortile (spesso con frazionamento illegale )...per far costruire il condominietto..
Vogliamo parlare della corruttela che tutto questo genera..dei ruoli delle italiche mafie...?  degli scandali di queste ore, da nord a sud...
Del fatto che non facendo, prima di edificare, le urbanizzazioni, acqua, gas, energia elettrica, fognature...le stesse opere ..fatte dopo rirompendo, riasfaltando...costano il doppio.
Ma sono sicuro che questa diseconomia, questo culto del mattone che spesso imbratta ed imbruttisce, non per soddisfare legittimi bisogno di abitazione, ma per pura speculazioe, che ha sottratto soldi agli investimenti produttivi ...stà collassando..
Non bisogna essere matematici ..per comprendere che la media nazionale  di 38 vani per ogni bambino che nasce...è semplicemente follia..
Ottimismo... cambierà...cambierà...
Basta leggere oggi su Repubblica lo spessore della destra dei paesi nordici,...e la nostra destra palazzinara...
2012-03-04 18:56:54 4 Marzo -La Solidarietà , La Cooperazione, serve a La Cassa ?iniziata la discussione
E' un pò di tempo che mi pongo, anche altri amici si pongono, questa domanda : nel nostro piccolo Borgo, la Solidarietà, la Cooperazione serve ?
Mi faccio anche delle critiche .
La mia generazione ha ricevuto direttamente il testimone e lo spirito di quegli uomini concreti, lavoratori, entusiasti, che il 16 settembre 1945, subito dopo la Liberazione, hanno  ricostituito La Società Cooperativa (oggi Mutuo Soccorso) La Familiare di La Cassa.

Li ricordo ancora, uno per uno, Toni, Morello Antonio, il primo Presidente. Lo vedo, lo sento ancora, arrivato dalla Fabbrica di Torino, fare la prima tappa alla Società.
Poi  Giarel, Galetto Giuseppe, Pierin, Giordanino Pietro, ...al Quintal ...lo vedo ancora scendere da via Fila...ecc...ecc.. Morello Giovanni...ecc..
Più tardi il Maetro, di scuola e di Vita, Bonino Giuseppe, nonno dell'arch. Alberto, dare il suo prezioso contributo intellettuale.
tutta gente convinta, concreta, concludente.
Ma i tempi cambiano, il consumismo, l'individualismo, la convinzione di essere autosufficenti...
Poi un errore, oserei dire grossolano, della mia generazione.
Non vi è dubbio che gran parte del movimento che diede vita ai Mutui Soccorsi subito dopo lo Statuto Albertino del 4 MARZO 1848, prima con i Mutui Soccorsi, poi con la Cooperazione, avesse le basi nei movimenti popolari , che poi si connotarono principalmente in quello cattolico e socialista.
I nobili, la classe dominante si riuniva anch'essa ma in gruppi più esclusivi e con altri scopi.
La mia generazione ha pensato ad una equazione sostanzialmente sbagliata, che ROSSO, PROGRESSISTA, volesse dire essere in grado di fare SOLIDARIETA'.
E non è sempre stato così...altrimenti l'Italia ...non sarebbe a questo punto !
Purtroppo alcune persone che votavano, votano, progressista, lo fanno per mero scopo rivendicativo.
Se sei in posizione economicamente debole, ti può venire spontaneo votare per chi professa le difese delle classi lavoratrici.
Ma di qui a fare una scelta di vita solidale verso il tuo prossimo, essere profondamente convinti che nessun uomo è un'isola, ce ne passa.
Ecco quindi i molti Profeti..(senza nulla togliere alla idee che sono i motori dell'agire )...ma poi sull'AGIRE CONCRETO...POCHI TESTIMONI !
(...continuerò nei ragionamenti ad alta voce...auspicando, sull'argomento, il dibattito ! )
2012-02-28 22:10:09belle le considerazioni di Italo e Fabriiniziata la discussione
Belle le considerazioni di Italo e Fabri...ma io aggiungerei un elemento, che non è solo italiano, ma è mondiale, globale !
Dall'articolo di ieri su Repubblica, di Massimo Giannini..."LA FINE DELLA CIVILTA' CAPITALISTA, così tramonta un paradigma, non solo un modello economico."
E' anche vero che l'Italia ha condizioni particolari, tutte sue, ma è il sistema mondiale, che così non regge.
( molti esoterici, spirituali, vi leggono LA FINE DI UN'EPOCA...dalla profezia  Maia. Boh..forse. Ma che molte cose stiano scricchiolando, comprese le perfette navi da crociera, per tacere delle perfette centrali nucleari nipponiche...che sia un segnale? )
Comunque la Crisi non deve spaventare ...è propedeutica ad un cambiamento...SE NON ORA, QUANDO ?
Ieri, parlavo con un amico, imprenditore, che si è fatto da sè...lavorando, lavorando, facendo sempre crescere l'azienda di famiglia. Un imprenditore vero...non di quelli che preferiscono ...giocare con i soldi usati.
Quando qui era molto freddo, si è concesso una vacanza in Patagonia..
Non comoda, ma un  lungo e faticoso giro in bicicletta, con un gruppo di amici.
Caldissimo di giorno, freddo di notte.
Proprio in una notte piovosa, con forte vento, decidono di fermarsi e bussano ad una modestissima abitazione.
Con loro sorpresa, vengono accolti calorosamente.
Viene loro offerto quel poco cibo che c'è in casa...Vengono asciugati e fatti dormire nel posto più caldo, vicino alla stufa...
L'amico, concludeva, noi, con il nostro consumismo-capitalismo, non abbiamo capito niente della vita..
sempre alla ricerca del possesso..
Questa gente non ha nemmeno l'orologio, si regola sul sole...ma sanno cosè la SOLIDAIETA' e sono Felici ! 
Meditiamo... 
2012-02-26 09:22:49Cerchiamo le foto della Societàiniziata la discussione
Il Consiglio di Amministrazione della Società di Mutuo Soccorso, vorrebbe mettere insieme le vecchie foto della Società ...di quando vi era il gusto di STARE INSIEME, darsi RECIPROCO AIUTO..di quando, si faceva sinergia...
Naturalmente "questi preziosi documenti"...una volta scannerizzati...verranno restituiti.
Grazie fin d'ora e STRINGIAMO LE MANI ! 
2012-02-23 14:00:04bellissimo Fabriin risposta a questo messaggio
Grande Fabri, bellissima lezione di Vita...
Io ho l'abitudine di rifarmi sempre ai miei Maestri..
Il Primo, il più grande Profeta...Cristo,che ci ha insegnato CHE SIAMO TUTTI FRATELLI..quindi avanti con la buona Energia positiva da Relazione...
Poi, ad abbondanza, i Valori laici del movimento Socialista, che in tempi sicuramenti più duri del presente...auspicava, cantando, UN POPOL DI FRATELLI ,DI PACE E DI LAVOR....
Pace e Serenità a Tutti...nonostante il tutto presente ! Sorridente 
2012-02-23 13:47:58Il Carnevale anni 70 , il Volontariato, la Comunità..iniziata la discussione
La belle foto in bianco e nero ci riportano ad un Carnevale di La Cassa , con il castellano, degli anni 70.
Carnevale frutto di un volontariato disinteressato, senza contributo alcuno..
Il Volontariato fatto con il gusto di "lavorare insieme" e DIVERTIRSI INSIEME...senza secondi fini !
A mio avviso per  il futuro è lì che bisogna ritornare.
Ma la mia generazione ha toppato in qualche cosa...se non è riuscita a trasmettere il SENSO DELLA COMUNITA'.
La fotografia della situazione attuale deve essere obiettiva, "non mossa e non sfuocata"...nè ottimista nè pessimista..
Poi occorre essere POSITIVI, POSITIVI, POSITIVI,  nelle prospettive...con l'ottimismo dei Valori.
Facevo questo ragionamento tra me e me, stamane.
Passato alla Società di Mutuo Soccorso..ho visto il Presidente rag. Giancarlo Barberis impegnato alacremente a re-imbiancare i locali che attualmente ospitano, solo, la Postazione CRI.
Re-imbiancati , perchè si stà perfezionando l'accordo con Il Comune, per ospitare anche i medci di famiglia... a tutto vantaggio della collettività lacassese...
Ma dov'è la Comunità ...se il Presidente della Società di Mutuo Soccorso, che si occupa anche dei servizi della Croce Rossa, deve lavorare da solo ?
2012-02-02 18:29:34IL BELLO SALVERA' IL MONDOiniziata la discussione
Grande Italo.
Questo tuo afflato "poetico"...questo tuo Amare il CREATO...prima o poi toccherà altri cuori ..per ora indifferenti...
ne sono certo. Pace Risatona 
2012-01-29 12:09:58Qualità totaleiniziata la discussione
Nevica.
Scendo in cantina, rabbocco la benzina, controllo l'olio.
Un colpo a strappo ...e la fresetta per la neve, parte.
Era ferma da un anno.
Un solo colpo e si mette in moto.
E' fabbricata in Canada.
Il motocoltivatore ,italiano, mi fà dannare , quando debbo avviarlo...e non sempre mi riesce !
Eppure, noi italiani, SIAMO BUONI TECNICI PER I MOTORI.. 
Ma forse, ci manca, a volte, la serietà!
Torno col pensiero a ciò che mi raccontavano in giro per gli stabilimenti.
Il collaudatore interno ,rigoroso, che scartava i pezzi difettosi...e poi, "misteriosamente" se li trovava imballati, pronti per la spedizione.
Il collaudatore esterno, della committenza, che doveva punzonare i pezzi..
"sbadatamente" dimenticava il punzone nell'azienda controllata, mentre veniva accompagnato a pranzo nel miglior ristorante della zona..
Mi fermo..certo non è tutto così, per fortuna,ed all'estero non è tutto perfetto..sicuramente.
Però noi italiani, abbiamo bisogno di una bella cura di serietà !

 
2012-01-28 18:03:53Quale modello di sviluppo ?iniziata la discussione
La crisi, non del tutto ancora percepita, può essere l'occasione di CAMBIAMENTO.
Già negli anni 60 L'Italia aveva più case (magari mal allocate) per numero di abitanti, rispetto alla media europea.
Di lì in avanti si è continuato a costruire.
Oggi, siamo a 38 vani, per ogni nuovo nato.
Come mai questo "fenomeno".?
La risposta è CHIARISSIMA : la speculazione fondiaria permette "con un tocco di bacchetta magica" o meglio una linea su una planimetria, di moltiplicare "il valore dei suoli"...prima e senza ancora di investire un solo euro in urbanizzazioni.
Allora tutti comprendiamo come questa DEFORMAZIONE ECONOMICA scompensi qualsiasi sano investimento...alla faccia del LIBERISMO ( che è ben diversa cosa.
Chiedo venia.
Faccio torto all'intelligenza di chi legge nel ripetere che questa situazione italica ha fatto sì che Mafia, Camorra...ecc..ecc.. trovassero facile investire in questo settore.
Anche molte amministrazioni pubbliche hanno la formula delle medicine...due o tre componenti "interessati" in questi settori "vitali"...poi ACQUA QUANTO BASTA .
Cioè brava gente, "rimunerata con qualche contentino" che fà da riempitivo...e porta voti.
Ma ormai, questo sistema è al collasso.
Da una crisi si esce, solo e soltanto, cambiando strada.
Ripercorrendo la stessa strada, si finisce ...nello stesso posto.
Questo ragionamento, non è nè di destra, nè di sinistra...
La formula è ottimizzare le risorse, cogliere le opportunità...quindi spostare le risorse dalla costruzione di case che spesso restano vuote, in RICERCA, ATTIVITA' PRODUTTIVE, valorizzare le risorse naturali, paesaggistiche, l'agricoltura ...non necessariamente intensiva...garantire un avvenire ai giovani !
Alcuni segnali..alcuni amministratori oculati, quà e là per il nostro Bel Paese, l'Italia, si stanno affacciando !
Ottimismo !
2012-01-19 18:18:43Quante conoscenze ci sono state nascostein risposta a questo messaggio
Quante conoscenze " antiche" ci sono state nascoste.
Per quel poco che ne capisco, tante !
Perchè ?
Perchè il "potere" distorto, un potere per servirsene e non per servire, ha tutto l'interesse a tenere all'oscuro i "sudditi".
Grande Italo, tu che te ne intendi di più...ci sono speranze che proprio il 2012 segni l'elemento di rottura e che LA CONSAPEVOLEZZA  venga di dominio pubblico o quasi ? Occhiolino
2012-01-04 18:45:38Buon Anno n 2iniziata la discussione
La crisi, ormai conclamata, induce al cambiamento.
Senza cambiamento ...senza un nuovo modello di vita, la situazione può solo peggiorare.
Molti hanno suggerito di inserire nella costituzione europea la comune matrice cristiana.
Abbiamo ben chiaro cosa vuol di essere cristiani ?
Credo proprio che non tutti abbiano la CONSAPEVOLEZZA...
Uno studioso, come don Serguio Messina, nelle sue conferenze spiega che Cristo ha insegnato una, ed una sola preghiera, il Padre nostro.
AVENDO UN PADRE COMUNE, VUOL DIRE CHE SIAMO TUTTI FRATELLI ..
L'augurio e che ci riscopriamo davvero tutti fratelli...e come tali ci comportiamo.
Sarebbe poi anche il caso di meditare sul passo " rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori "   ...chiarissima norma di comportamento!
La CONSAPEVOLEZZA dovrebbe portare all'auspicato ..."vi riconosceranno perchè vi amate l'un l'altro " ..
Già sento tutte le osservazioni...ma la Chiesa-potere si è comportata spesso come tutti  Poteri .
Ma và ?
I missionari davanti o dietro i conquistatori che hanno sterminato i nativi americani...
( i Maya lo avevano previsto !)
Le donne che erano a conoscenza di "risorse sane " per il benessere del genere umano, (ho letto un bellissimo libro..il vangelo delle streghe ...sulle utili conoscenze che infastidivano il potere )...bruciate come streghe!
I GNOSTICI..i conoscitori..ovviamente perseguitati...ecc..ecc..
Nessuno deve stupirsi che i Poteri...abbiano deviato dai principi sani .
Ma il messaggio autentico di Cristo, resta intonso.
Comunque a Tutti un augurio  di Buon 2012... 
Per chi poi vuole approfondire, consiglio il bellissimo libro di Rodolfo Brun -Venne un uomo- nel terzo millenio Gesù ritorna. Edizione Verde Libri  ( 9 euro)



2012-01-01 14:14:37Buon Anno n 1iniziata la discussione
Tutti ci auguriamo FELICE ANNO NUOVO.
Il bisogno di Felicità è insito nell'Uomo, altrimenti saremmo figli di un Padre non buono !
1- Il primo Augurio :
Una condizione per la felicità è la TRASCENDENZA.
Niente di teologico.
Una vita FELICE trascende da noi stessi.
Ciò accade quando ci dedichiamo a qualche cosa di più ampio e rilevante della nostra esistenza : la religione, l'appartenenza ad una associazione politica o solidaristica,ecc....
Senza questa spinta verso la trascendenza, la nostra vita sarebbe mai felice. 
2011-12-30 16:32:10Ormai è duro restarein risposta a questo messaggio
Grande Fabrizio.
Bellissima prosa, ragionamenti profondi che toccano l'anima.
Io che ho lottato tutta la vita, con errori, per carità, per un Paese migliore...mi chiedo quando?
Quando saremo un paese normale , solo normale ?
Non un paese di FURBI , innamorati della propria furbizia.
Eppure , ho l'ardire di affermare che non è sempre stato così...ed un mondo migliore esiste, deve esistere.
Un mondo ove :
 1-L'Uomo rispetta la parola data 
2- Se si prende UN IMPEGNO lo onora o afferma tranquillamente..che ,correggendosi,  non lo può onorare !
3-Se c'è un impegno ,la motivazione è quella per cui...e non c'è un secondo fine...
4-Non recitata cme un automa il Padre Nostro ...senza capire che siamo  TUTTI FRATELLI...
5-Non dice di essere COOOMUNISTA...ed è comunitario nemmeno con se stesso...
e poi...e poi...ma ci sarà un anno di tempo....per parlarne...Pace, Serenità, Buon Anno a tutti...
2011-12-28 16:01:51Bene chi ha proibito i bottiiniziata la discussione
Leggo che molti Comuni, tra cui Torino, hanno proibito i botti.
Sono estremamente nocivi, se non letali, per gli animali.
Noi, dovremmo farlo anche per un altro motivo.
Se parte un incendio, con il secco che c'è nei boschi...il fuoco si ferma solo sulle montagne innevate ! 
2011-12-22 08:50:52Il NATALE autenticoiniziata la discussione
... ci scambiamo spesso, in questi giorni, gli Auguri di Natale.
Ci chiediamo, lo chiedono le Anime innocenti dei bambini...cos'è il Natale ?
Ieri, passando dalla Bio Bottega di corso Regina a Torino,  " mi è saltato agli occhi" un libricino, 9 euro,di Rodolfo Brun,psicoterapeuta nato a Torino, ed. Verde Libri, Venne un uomo, All'alba del terzo millenio Gesù ritorna.
Eccezionale, davvero eccezionale...
Lo consiglio a tutti, proprio a tutti.
Sarà anche oggetto dei miei regali per un autentico Natale...
Pace Sorridente
2011-12-13 18:32:19No Alessandro ,non c'è settarismoin risposta a questo messaggio
No Alessandro, non c'è settarismo in chi usa questo sito APERTO,APERTO, APERTO...
Per il resto, in questo bel Borgo c'è molta "partigianeria"...settarismo,recriminazione...dai cui nascono TRE MARCE
-Piano
-Più Piano
-Fermo.
Mi fà piacere Alessandro che sei ancora del vecchio stampo...ammiri le donne..
Del resto se c'è del bello nel Creato..è un Inno al Creatore.
Pace .Sorridente
2011-12-11 14:54:02La tua analisi è giustain risposta a questo messaggio
E' giusta la tua analisi Ale.
C'è un torpore strano...siamo un popolo, ma anche gli europei altri, non scherzano...paralizzati...depressi..
I "maestri a pensare"...gli illuminati ci dicono che però ci sono molti segnali di risveglio  della CONSAPEVOLEZZA...
2012..inizio di UN TEMPO NUOVO...?
Speriamo...
Speriamo
anche senza avvenimento catarsico che segni una cesura !
2011-12-06 07:30:16L'etimologia delle Paroleiniziata la discussione
Quando al mattino apro questo Sito e leggo Laura, mi si apre il cuore!
Quanta energia POSITIVA, quanto amore per il prossimo in quest'ANIMA BELLA !
Ma al mattino,presto, telefona anche un Amico medico, mio coetaneo, che per un bisogno dell'animo/a stà facendo un'altra Università.
Ha trovato alcuni tomi antichi sull'etimologia delle parole ..e vuole con-dividere.
Allo stesso modo, un'Amica, pure medico, (specialissima...avendo rinunciato a due studi dentistici per aiutare il prossimo con la medicina complementare ) quando parlo.."mi traduce ciò che volevo veramente dire ".
Mi spiego.
I miei problemi i salute derivano dall'amore che ho avuto verso questo Borgo.(senza meriti..dipende dal tuo DNA,dal programma interno)
L'aggressione delle mafie ...per aver difeso il Territorio ..dall'assalto della speculazione ..hanno provocato(con  l'aggressione) tre effetti, testati da un osteopata .
1-Stando semplicemente in piedi , mi stanco.
2- Di notte non riposo
3- L'intestino non assorbe
Bel quadretto vero ?
Quest'anno si è aggiunto il problema di salute di mia moglie..con lunghe terapie...( grazie a Dio,in via di risoluzione)...vi lascio imaginare.
Ma NON A CASO,( il caso non esiste !) in questa condizione..con la Legge d'Attrazione ( libro di Carol Saito)..si sono parati davanti autentici SAMARITANI e SAMARITANE.
Anime che hanno Con-preso , prendere con sè...bellissimo !
Parlando di queste anime belle con-fondo i nomi.
.La dottoressa Alessandra Francioni.."mi traduce" etimologicamente : " questo stà a significare il bisogno di fondersi insieme...condividere sofferenze, aiuti..."
Spero di non aver pasticciato troppo...ma il 2012, l'anno della CONSAPEVOLEZZA, è vicino ! 
Pace, Pace,Pace, Serenità a tutti !
2011-12-05 20:57:32Che sia la SVOLTA buona ?iniziata la discussione
Sulla manovra  proposta dal Governo Monti, volendo strumentalizzare , con un'ottica di parte, ci sarebbero da dire alcune cose..
Piccolo particolare, ha ragione il prof. Monti ad affermare che la politica,in Italia, nei decenni passati, (con alcuni distinguo), oltre ai costi di certi compensi senza senso...ha cercato il consenso  indebitando il paese, fregandosene della situazione delle nuove generazioni.
E l'Italia, ORA E' SULL'ORLO DEL BURRONE!
E QUANDO LA CASA BRUCIA, OCCORRE PRIMA DI TUTTO SPEGNERE L'INCENDIO ..
Poi, certamente, a livello mondiale, occorrerà rivedere il Modello di Sviluppo...
Se il socialismo mal applicato, ha causato disastri, nel secolo scorso....
il capitalismo di rapina, stà facendo, se possibile, peggio..
Ed allora serietà, fratellanza, solidarietà...con al centro l'Uomo e le sue esigenze
...cercasi lungimirati Maestri a Pensare...
Pace.
2011-12-04 07:28:33A proposito di Anime Grandiin risposta a questo messaggio
A proposito di Persone, Anime, Grandi, noi lacassesi, non dobbiamo andare lontano.
Basta "leggere" con il cuore aperto, ciò che Tu hai fatto e fai nell'aver creato, senza un tornaconto personale, questo Sito...
Ciò che fai per alimentarlo di ENERGIA POSITIVA..
Già, perchè noi siamo Energia (fisica quantistica ?)...e di energie ve ne sono solo di due tipi, POSITIVA e negativa.
Dalle culture dell'Oriente ho appreso che NULLA AVVIENE A CASO...e quindi oso affermare che c'è un "segno divino" dalla tua venuta in questo Borgo...un pò magico.
Adesso invita con il tuo modo efficacemente gentile, tutte le Anime belle che già leggono, a dare il proprio apporto alla Comunità...
Forse il 2012, con il risveglio della Consapevolezza, è davvero vicino !
Pace e Serenità a tutti gli Uomini e Donne di Buona Volontà !
2011-11-30 22:50:46Puzza la puzzainiziata la discussione
Intorno alle 22 passavo davanti alla zona industriale del nostro Borgo.
Sarà per la nebbiolina, sarà per la temperatura, una forte puzza è entrata nella macchina, da favorire quasi il vomito.
La puzza non vuol dire niente di per sè.
C'è la puzza della bagna cauda...che per me , ad esempio è profumo !
Ma non è la prima volta che la sento, sarà il naso troppo sensibile.
Sarà l'età..per cui io sono nostalgico di quando ero nel Comitato di Gestione ASL ...ed un giovane medico, responsabile dell'igiene pubblica ( oggi sindaco di una città alle porte di Torino)...notte tempo saliva sugli alberi per controllare eventuali scarichi "clandestini"...oppure il compianto Teobaldo Fnoglio, che aveva  inventato l'Assessorato all'Ecologia della Provincia.
Quando sentiva "puzza"di controlli  non fedelissimi, da parte di alcuni suoi funzionari,...faceva dei blik di persona.
Altri tempi...
Pindarici..illussi di cambiare questa italietta e vincere le omertà.
Qui vige piuttosto il vezzo che bisogna essere partigiani, schierati, rispetto ad una amministrazione comunale di cui si condividono gli orientamenti..
Per cui se ti permettevi di far notare alcune cose...subito brutto e cattivo e giù..una difesa d'ufficio autoreferenziata !
Pace.....
2011-11-26 18:25:19bravi Alessandro e Laurain risposta a questo messaggio
Bravi ragazzi !
Questo modo pacato, sereno, democratico, di esporre i vostri punti di vista...crea speranza in una DEMOCRAZIA VIVA, DAL BASSO, dalla gente.
La crisi, già la crisi...personalmente penso che il bello...dobbiamo ancora vederlo.
C'è un bisogno folle, non più rinviabile, di Politici Veri..( a livello planetario e non Padano )che non pensino alla rielezione o, peggio, solo ai fattacci loro.
A fronte di problemi difficili e complessi, sembrano esserci formule facili, non sono mai quelle giuste.
Questa è una crisi epocale.
Una cosa è certa...non si esce dalla stessa porta da cui si è entrati.
Non voglio usare frasi fatte, E' IL MODELLO DI SVILUPPO CHE VA' RADICALMENTE CAMBIATO..
magari pensando ad una decrescita felice...che ovviamente non è il capitalismo di rapina e meno che mai il consumismo !
Pace e Serenità a tutti.
2011-11-25 08:27:57Il diverso ed il normaleiniziata la discussione
Spesso chi scrive di VERDI di AMBIENTALISTI allude a persone "strane" con idee strane.
Ahooooo...non dovrebbe rientrare nel normale comportamento rispettare l'ambiente e con esso la salute degli esseri viventi.
Se un buon padre, una buona madre vedesse un individuo dare uno schiaffone al proprio figlio...reagirebbe..eccome!
Perchè non si indigna pensando che ci sono inquinatori..contraffattori di alimenti...propinatori di farmaci inutili con tantissime contro-indicazioni..compulsivi svillettatori  eccessivi !
Anche una certa gerarchia cattolica che, quantomeno nel passato, castrava psicologicamente " i poveri diavoli "...vietando i rapporti all'interno del matrimonio se non per procreare ( DOVE HANNO APPRESO UNA SIMILE SCIOCCHEZZA ?)...dovrebbe COVERTIRSI al Cristo autentico...uscire dai templi e brandendo la Croce a mò di spada (salvo poi abbracciare le pecorelle smarrite)..urlare contro i distruttori della Natura, del Creato...dell'Uomo !
Pace e Serenità a Tutti !
2011-11-24 21:05:49Dall'Est LA RIVOLUZIONE ECOLOGICAiniziata la discussione
La Repubblica di oggi dedica tre pagine alla svolta epocale di Pechino sulla Rivoluzione Ecologica.
La Cina, dopo aver copiato il peggio in termini ambientali dai paesi già sviluppati, " dopo i primi cinque anni, l'economia verde sarà la prima voce del reddito nazionale...La nostra scelta è assunta: affidare all'innovazione, alla ricerca e al miglioramento della qualià della vita, l'espansione della domanda interna e dunque la stabilità della crescita..."
Loro,sicuramente ci riusciranno..
Per amor di Patria, meglio non fare paragoni con le scelte del nostro Bel (in parte ex) Paese, l'Italia !
2011-11-23 07:34:37Il bel Paese, le piogge, i luttiiniziata la discussione
Ci risiamo, piove nel messinese..ed ecco DANNI INGENTI, LUTTI...un bambino...un bambino ....
Buon Dio ! quando quest'Italia ridiventerà un paese serio !
Ma per stare in questo piccolo Borgo...nel 1997 con pratica 960462 IL SERVIZIO GEOLOGICO METEOROLOGICO DELLA REGIONE PIEMONTE, aveva scritto al questo Comune:
Prescizioni relative ai corsi d'acqua:
-deve essere evitato ogni tipo di intubamento dei corsi d'acqua e altresì ogni restringimento d'alveo;analogamente gli attraversamenti stradali devono essere realizzati in modo da evitare restringimenti della sezione dell'alveo.
-nel caso siano previsti interventi edificatori in aree adiacenti a tratti intubati,questi dovranno preventivamente essere riportati a luce aperta,eventualmente, se non possibile diversamente,chiusi superiormente da griglie metalliche asportabili per eventuali interventi di pulizia.
-devono essere adeguatamente mantenuti gli impluvi naturali presenti e salvaguardata ogni linea di drenaggio superficiale;le acque raccolte da gronde e piazzali devono essere smaltite solamente negli impluvi naturali evitando ogni concentrazione d'acqua non controllata nei versanti.
Chiarissimo anche se un linguaggio un pò tecnico...
Ma qui in questo bel Borgo, si è urgentemente ABOLITA, TOLTA, la Commissione Edilizia Comunale..formata da validi tecnici...
La Cassa non ha più la Commissione Edilizia...
Chissà perchè ?
Pace, serenità...e speriamo con non piova intensamente !
2011-11-16 06:49:22Comunista e cristiano in risposta a questo messaggio
 Comunista e cristiano perchè no ?
Le idee del Comunismo genuino avevano un'applicabilità molto utopica per questi tempi.
Ciascuno secondo  le proprie possibilità, a ciascuno secondo i propri bisogni....  ha da venì...
( la città del sole ?)
Poi nella situazione contingente dei paesi dell'est ...sono state tra  le peggiori DITTATURE SANGUINARIE ...questo và detto senza se e senza ma ..
La chiesa cattolica con le CROCIATE, L'INQUISIZIONE, i missionari davanti o dietro gli invasori  ...nelle Americhe...ha supportato un bagno di sangue ..un genocidio !
Ma quell'applicazione del COMUNISMO ..e la Chiesa- potere ..avevano il concetto di missione salvifica... non si preoccupavano per niente della controparte !
Ed anche quella Chiesa lì ha tradito l'insegnamento di Cristo .. AMA IL PROSSIMO TUO COME TE STESSO, NON FARE AGLI ALTRI CIO' CHE NON VUOI SIA FATTO A TE ...
E allora ?
Sento molta gente che stà pensando , profezia Maia o meno, che siamo vicini non alla fine dei Tempi, ma alla fine DI UN TEMPO
e SICURAMENTE LA RETE è UN BUON MEZZO !
PACE E SERENITA' A TUTTI, MA PROPRIO A TUTTI ..ovviamente anche a coloro che la pensano diversamente !
2011-11-15 21:40:27La Crisi ed i Mutui Soccorsiiniziata la discussione
Superfluo ricordare che nel 1848 la situazione sociale non era lontanamente paragonabile a quella di oggi.
I diritti appartenevano solo alla nobiltà..
Il Popolo non aveva diritto al voto,alla salute,alla dignità stessa.
Quando nel Regno di Sardegna ( Savoia, Piemonte, Liguria e Sardegna) Carlo Alberto con lo STATUTO ( 4 marzo 1948 ) concede il diritto di riunirsi, il popolo lavoratore  non solo si riunisce, ma si organizza, andando oltre lo STATUTO.
Nascono i Mutui Soccorsi per il reciproco aiuto...su base volontaria, con pari diritti, aperti alle donne !
Si và ancora oltre la Carità, pur meritevole, ...che a volte può creare disagio a chi la richiede.
Oggi la crisi è grave e le conseguenze dobbiamo ancora vederle appieno.
La solidarietà, la solidarietà ..senza secondi fini, è un valore che i Mutui Soccorsi perseguono ..
Indicazione chiara per tutte le donne e gli uomini di BUONA VOLONTA'!
2011-11-10 18:35:09Passata la tempesta odo...iniziata la discussione
Passata la tempesta, l'alluvione in Liguria, in  Lunigiana, all'Elba...ecc...si odono le solite LEGGENDE METROPOLITANE.
Bisogna pulire i fiumi.
Qualche volta può essere vero, ma in generale i fiumi si riprendono sempre le aree di rispetto.
Il materiale in sospensione durante le grosse piene può creare addiritture isolotti alterando anche l'alveo più profondo.
Le sponde, fatte di materiale di riporto, è bene che siano boscate, in particolare con salici ( le gure) o gli ontani in montagna, che hanno un forte radicamento ed evitano erosioni.
Nelle grosse alluvioni, nelle grosse portate, qualche albero può essere sradicato...ed è sempre stato così.
Avete mai visto un ponte antico danneggiato ...il ponte del Diavolo a Lanzo..i ponti romani ?
Difficile ..conoscevano bene i fenomeni naturali.
Anche "il buon contadino" è una leggenda.
Il legname morto post alluvione veniva asportato in parte come legna da ardare, ma la maggior parte veniva lasciato nel letto del torrente..
Oggi non mi risulta che ci siano norme che proibiscono queste rimozioni..ma a chi interessa davvero ?
I tanto citati "verdi" non  ci entrano un tubo!
Vero è che una volta c'erano i Comuni ed il Genio Civile Stato , con ottimi tecnici.
Oggi le competenze sono frammentate, senza senso, Comuni, Comunità Montane, Province, Regioni e poi i danni li chiediamo al tanto vituperato Stato !
Ma il bello è che anche in Piemonte, ove c'è una attenzione particolare, la Regione dava  i soldi ai singoli Comuni ..ed ogni Comune provvedeva all'arginatura del tratto di sua competenza...spesso sregolando il regime delle acque a danno del corso inferiore....
2011-11-06 10:09:02Bravi Vincenzo e Italoin risposta a questo messaggio
Bravi Vincenzo e Italo.
Questo modo di informare puntualmente,  scientificamente, è molto importante.
Meritevole per il fatto che lo fate VOLONTARIAMENTE senza interessi personali..solo per Amore di questo Borgo.
Queste sono AZIONI POLITICHE ..per la Polis..
Politica di servizio e non per servirsene...cme purtroppo fanno in molti in questa martoriata Italia.
2011-11-03 17:42:11speriamo che le previsioni sia sbagliateiniziata la discussione
Carissimi compaesani "attenti" all'ambiente , caro Alessandro.
Avendo un geologo in casa, mi è venuto bene sentire il suo parere.
La quantità di precipitazione è un elemento difficile da prevedere, mente il tipo di precipitazione è prevedibile.
Sembra pertanto, con le normali percentuali di errore, che sia una perturbazione simile al 94.
Un pò di esperienza me la sono fatta in allora come respondsabile dell'ENEL della zona di Ciriè che comprendeva tutte le Valli di Lanzo, Fiano, Vallo e Varisella e parte del Canavese.
Sicuramente i consigli di Alessandro sono ottimi per difendere abitazione, cantina...ecc..
PURTROPPO PERO' LE FORZE IN GIOCO SONO SPROPORZIONATE.
SPERIAMO DAVVERO CHE LE PREVISIONI SIANO SBALLATE.
MANCA MOLTISSIMO LA CULTURA DEL TERRITORIO ...l'aver intubato anche semplici rii ..con un bacino imbrifero grande...asfaltare, cementificare senza calcolare  l'alterazione del regime delle acque meteoriche.
Il problema è di fondo.
Quando la legislatura italiana , a mia conoscenza unica in Europa, fà lievitare il valore del terreno, solo perchè è edificabile...le "spinte " a cementificare sono più forti delle alluvioni.
In paesi vicini, ho sentito di lotti non particolarmente grandi, la vigna del nonno, di una giornata piemontese e mezza, grossomodo 5.000 metri quadrati, venduti a 120 euro il mq. ..siamo vicini al miliardo di vecchie lire...
Attenzione però a fare distinzioni "politiche".
La cultura del territorio , quella poca esistente, è trasversale alla politica.
Ho conosciuto sindaci di destra, benestanti, qualcuno anche con il sangue blu...attentissimi al territorio..
Del resto in Inghilterra, ma anche in Francia esiste una borghesia di campagna che non speculerebbe, venderebbe ,mai, la campagnna per SVILLETTARE..
Ma anche nell'albese, nelle Langhe , in parte in Toscana, Umbria, tedeschi,inglesi, svizzeri, hanno comperato cascinali, ristrutturandoli nel rispetto tipologico..coltivando poi il podere.
E lì l'economia tiene..
Facciamo gli scongiuri per la pioggia...
Pace.
2011-11-01 08:21:23la musica per il ben-essere e la GIOIAiniziata la discussione
Interessantissima la dotta esposizione di Alberto Fauro sulla Musica, venerdì al Mutuo Soccorso.
Una serata in serenità, in cui si è respirato il PROFUMO DI CULTURA.
Penso tutti ci auguriamo sia il primo incontro di una lunga serie.
Già sullo stesso argomento , in questo Borgo esiste anche un altro esperto, che ha tenuto corsi in città ...Mimmo Condello , oltre al Parroco.
Potrebbe venir fuori "una suonata a  più mani".
Per chi non ha potuto partecipare, non avendo letto l'invito...alcuni aspetti della MUSICA...
-Il suono è stato utilizzato quale forza guaritrice per molte migliaia di anni.
Tutte le civiltà antiche hanno tratto benefici per la guarigione.
Esempi sono citati nella Bibbia e lo spesso Pitagora sviluppò specifiche frequenze ed armonie per guarire il corpo e la mente.
Le culture tradizionali che ancora oggi sopravvivono nel mondo comprendono  molto bene lo straordinario potere di guarigione racchiuso all'interno del suono.
L'orecchio infatti, controlla nel corpo il senso dell'equilibrio, del ritmo e del movimento, e si comporta come un direttore d'orchestra con l'intero sistema nervoso.
Il nervo auditivo si connette attraverso il midollo con tutti i muscoli del corpo, e di conseguenza con il tono muscolare, la flessibilità, l'equilibrio e la visione risultano influenzati dal suono
Attraverso il nervo vago l'orecchio interno risulta collegato con la laringe, il cuore, i polmoni, il fegato, la vescica, i reni, l'intestino tenue e l'intestino crasso.
Ulteriori e importanti connessioni sono stabilite dal suono anche con le altre strutture energetiche, forse meno evidenti, ma non per questo meno importanti nell'individuo.
Ciò lascia intravedere alcune connessioni accessibili attraverso il suono in un processo di gaurigione che valorizza tutti gli aspetti fisici, mentali, emotivi ed energetici.- 
..Come avrete compreso, tutto questo non è farina del mio sacco..
L'ho appreso frequentando il Centro ORORARO di quella eccezionale dottoressa Alessandra Francioni.
Alessandra è già venuta alla Trattoria della Società -COME UNA VOLTA-
E' stata molto soddisfatta del pranzo...quindi se vogliamo invitarla una volta per parlare di questi argomenti...basta dirlo.
Buona Festa dei Santi a tutti !
2011-10-26 21:42:41L'imbroglio idrogeologicoiniziata la discussione
Ad ogni alluvione si ripete il ritornello degli intervistati ."bisogna pulire i fiumi".
Salvo casi particolari, la pulizia dei fiumi è inutile, se non controproducente, aumentandone la velocità che, a parità di portata, ne aumenta l'energia.
E  L'ENERGIA di un fiume in piena è tale che se ne fà un baffo delle piante o meno sulle scarpate e delle risagomature delle sezioni degli alvei.
Inoltre i materiali in sospensione che trasporta un fiume o torrente in piena è tale da creare isolotti ove non c'erano.
Ma anche su questo argomento girano leggende metropolitane a furor di popolo.
Gli esperti ci dicono che bisognerebbe restituire il più possibile al fiume la sua fascia fluviale, salvaguardando la libertà di divagazione e riducendo al minimo le interferenze nella dinamica evolutiva dell'ecosistema fluviale.
Si perchè il fiume si evolve naturalmente.
Basta consultare  le tavole IGM 1:25.000,di periodi successivi, per osservare che le anse si spostano ed il fiume ridisegna il suo alveo.
Invece occorre fare regolarmente la pulizia delle caditoie stradali, specie quelle sifonate, per facilitare la loro funzione di deflusso delle acque.
La pulizia dei fossi è già un argomento più complesso.
Il fosso non pulito e più scabroso, può rallentare il deflusso delle acque e di conseguenza  rallentare la velocità di corrivazione e quindi il picco di piena.
In estrema sintesi la natura và rispettata e conosciuta..altrimenti continueremo ad avere lutti, danni e distruzioni....con tutte le sofferenze alle persone che ciò comporta...
Quanta compassione per quelle persone che vedono la propria casa violata dalle acque o peggio ancora debbono piangere lutti...
2011-10-26 16:54:45Zucca per le "zucche piene"iniziata la discussione
Ho portato alla Trattoria COME UNA VOLTA della Società di Mutuo Soccorso, una zucca....per la cena (di chi è vegetariano) dei SOLONI..ovvero delle "zucche piene "di sapere e di buoni propositi di condividere !
Prenotate anche me che dopo le IDROCOLONTERAPIE ed I LAVAGGI EPATICI ...vedrò di tenermi sul vegetariano...
pace
2011-10-26 09:28:34Piove,disatri, federalismo sbilencoiniziata la discussione
Una volta scherzosamente si diceva PIOVE GOVERNO LADRO.
Oggi ,in questo BEL PAESE piove un pò forte ed ecco lutti e rovine.
Federalismo "strano" quello italiano.
I Comuni che dovrebbero per primi Vigilare sul territorio, amare e rispettare il proprio territorio... alè con le concessioni A CEMENTIFICARE!
Poi quando ci sono i danni, PAGA PANTALONE, si chiede lo stato di calamità.
In Piemonte c'era una bella legge urbanistica la n 56/1977 titolata TUTELA ED USO DEL SUOLO.
La legge è stata mano a mano annacquata ..ed oggi siamo quasi tornati puramente ai Programmi di Fabbricazione ...che del suolo se ne fanno una pippa.

Anche in questo bel Borgo la Regione aveva puntualmente, ed addirittura cartograficamente, osservato che un'area, tendenzialmente franosa, sottoposta a vincolo idrogeologico, boscata, NON DOVEVA ESSERE EDIFICATA..
Và un pò a sapere perchè, qualcuno, democraticamente dovrebbe spiegarlo...alla genteee..è stata reinserita come edificabile....
Naturalmente chi obietta su queste cose..si fà gli offesi..spuntano difese d'ufficio..bla bla...
2011-10-25 19:52:02L'Italia s'è desta ?iniziata la discussione
L'Europa ci richiama all'ordine
.
Del resto loro hanno condiviso buoni franchi e meglio marchi.

E Voi mi insegnate che quando c'è la pecunia di mezzo...a volte..anche le parentele vacillano!

Anche il  Governo vacilla..e non da adesso!
Ma noi Italiani, tutti noi, con idee diverse, con sigle, bandiere legittimamente diverse...quando prendiamo atto che siamo tutti sulla stesa barca !
Quando aspettiamo a ritornare ad essere solidali...per carità ognuno nel proprio ruolo !
Anche qui, in questo piccolo Borgo, ove sembra prevalere la cultura dei clan, spesso l'un contro gli altri...armati.

Suvvia.
Basta con le solite TRE VELOCITA' -piano- più piano -fermo !
 Destiamoci..prima di finire nel burrone
2011-10-23 07:57:16La Democrazia non è mai troppain risposta a questo messaggio
Cari,carissimi Italo ed Alessandro, andate avanti così.
Il termine DEMOCRAZIA non ammette l'aggettivo troppa!
Il Vostro mettere, a cuore aperto, NERO SU BIANCO, il vostro pensiero, in modo "rispettosamente reciproco "vi fà onore e rivela un Animo /a bello !
Compensa un gap di democrazia in questo bel Borgo..
Ho sofferto nel vedere persone, ( poche ..ma hanno dato il là)  che si definivano...PER TUTTI..ed al primo che SUGGERIVA cose diverse ..chiedevano ;" MA DA CHE PARTE STA ?".
Entro un cicinin nel merito dei vostri scritti.
Anch'io Italo, perito elettrotecnico ...ma...che non ha avuto la possibilità di frequentare l'Univestità..perchè oltre al lavoro..il mio animo mi ha portato subito ad occuparmi del sociale !
Eppure ho incrociato " rivoluzionari " che italiotamente approfittavano dei permessi sindacali o amministrativi per laurearsi .
Sicuramente le lotte ( che subivano le cariche della polizia  (Celere) ai cortei pacifici )...che rivendicavano l'accesso all'Università per merito e non per censo..hanno fatto crescere l'Italia ..su una evoluzione non comunista, ma semplicemente LIBERALE !
Far sì che la ragazza od il ragazzo capace..possa esprimere il suo talento ..e poi metterlo a disposizione della Società..arricchisce  e migliora..la Comunità.
Il farmacista figlio di farmacista..il notaio figlio di notaio ..il chirurgo che mi mette le mani addosso..ed il cui unico merito è di essere figlio di papà è un  retaggio tribale !
PACE E SERENITA'  A TUTTI, TUTTI, TUTTI... 
2011-10-20 09:00:08Oggi una giornata SPECIALEiniziata la discussione
Una amico acculturato, che ha fatto il Liceo Classico al Valsalice  mi chiede :  sai che oggi è una giornata molto speciale ? andrebbe festeggiata in tutto il Mondo !
Oggi è santa Irene, che in Greco significa PACE !
Verissimo, ..se l'Umanità avesse compreso l'UNICO, VERO, IMPORTANTE messaggio di Cristo...che siamo tutti fratelli..figli di un Dio Misericordioso..il Paradiso Terrestre sarebbe quì, in Terra !
2011-10-14 21:54:49certo Ale, l'ambiente condizionain risposta a questo messaggio
Certamente Alessandro, l'ambiente, tutti i fattori esterni,condizionano i nostri comportamenti.
Il "clima" in cui si vive, il clan, le epoche storiche e tutti i fattori che tu citavi ,condizionano ...e più che mai in questo ciclo storico, ci rendono egoisti, poco inclini alla generosità.
Adesso però, l'articolo di Repubblica sosteneva che ci sono (anche) dei fattori genetici che condizionano.
Diversamente non si spiegherebbe come due gemelli, cresciuti insieme, all'età in cui si manifesta appieno il carattere , (intorno ai 7 anni) hanno comportamenti molto differenti.
E qui il discorso si farebbe lungo, andando a disturbare concetti filosofici, religiosi, ( l'anima )antropologici...o semplicemente conoscenze antiche e profonde dell'ESSERE UMANO !
Per diletto ho partecipato ad un corso tenuto da una cara amica, direttrice di SCUOLA DI NATUROPATIA.
Ero l'unico "laico"...non terapista professionale.
Il corso titolava " La risoluzione dei conflitti e la riprogrammazione biologica ."
Ho scoperto un mondo nuovo...
Il conscio, che noi ovviamente conosciamo..ma poi l'inconscio, la parti rimosse...che i bravi terapisti riescono a capire..e che sono cause dei conflitti interni ed esterni...bla...bla..
Meglio fermarsi, comunque complimenti per il tuo intervento..ci fossero tanti giovani desiderosi di condividere !
Pace, pace e serenità...che sono gli atteggiamenti POSITIVI !
2011-10-13 21:32:43La scarsa generosità frutto della disfunzione del DNAiniziata la discussione
Bellissimo ed illuminante !
Repubblica di oggi dedica una intera pagina ad una scoperta di un ricercatore americano.
Noi umani siamo programmati biologicamente CON IL GENE DELL'ALTRUISMO.
Si deduce che la sapeva lunga e, per questo, è stato crocifisso sul Golgota,...il più grande rivoluzionario che ha osato insegnare di amare il prossimo come te stesso!
Conosceva di certo l'essere umano nella profondità del suo animo!
Ma voi direte : " e gli egoisti, gli aridi, gli invidiosi i gelosi... chi sono ?"
La risposta sempre nell'articolo !
Sono dei malati.
La scarsa generosità è frutto di una disfunzione del DNA.
Capisco anche appieno l'insegnamento di una docente di Naturopatia: "non giudicate mai, noi non possiamo sapere cosa hanno dentro le persone."
Di certo però sappiamo che l'ingeneroso, l'invidioso, il poco disponibile verso il prossimo, non godrà mai dell'energia positiva da relazione.
E' energeticamente ( con tutte le conseguenze del caso ) un malato.
E noi non possiamo che compatirlo..patire con lui.
Pace
2011-10-11 13:40:57riabilitato il popolo della ramazzainiziata la discussione
Repubblica ,pag,23, "sidaci in prima fila e volontari : così i piccoli comuni riscoprono la cura degli spazi pubblici ."
Finalmente l'olio buono viene a galla, come usa dire Diego Novelli.
Questo SPIRITO DEI RAMAZZATORI era molto presente in tutte le amministrazioni progressiste del 1975.
Quando sarò capace, inserirò qualche bella foto, ad esempio con Leo, assessore a 20 anni, insegnante, che non disdegnava la carriola !
Oppure di Braiato Gian Carlo...
Era lo STESSO SPIRITO che ha fatto sì che si costruissero dignitose sedi delle Cooperative e dei Mutui Soccorsi.
Lavoro volontario, con il GUSTO DI LAVORARE GOMITO A GOMITO, con la gratificazione di vedere un'opera realizzata !
Senza secondi fini, senza, senza...
C'era anche uno spirito diverso..quello Craxiano (da non confondere con il socialista) che covava nel suo seno il berlusconismo !..
Spirito che irrideva il VOLONTARIATO e che immaginava che l'impegno sottintendesse altri scopi.
Provate ad indovinare : l''interesse privato, personale personale, in denaro o in patonze...
Ma pensa te ! niente di nuovo sotto il sole..
..Salvo che il Mondo , sull'orlo del precipizio, (non è retorica) si salverà, riscoprendo I VALORI AUTENTICI !
Pace
2011-10-10 15:46:15il comunista e la biciclettainiziata la discussione
Nel secolo scorso, quando ero un militante del PCI, girava su di noi una barzelletta.
Due comunisti...dividiamo le case, SI; dividiamo le auto; SI, dividiamo le bici.
No le bici no, ce l'ho anchi'io.
Mi torna alla mente questa barzelletta, sentendo i vari dibattiti sulla CRISI ( che colpirà più duro ).
All'unissono, via Berlusconi, non male, bisogna fare sacrifi (possibilmente gli altri ...) si deve cambiare modello di svuluppo..
Si, ma tutti, proprio tutti.
Ciascuno di noi deve cambiare, ovviamente in modo proporzionale ed equo.
Tutto l'Occidente ha vissuto al di sopra delle proprie possibilità, indebitando le future generazioni, affamando quelli che bontà nostra ...chiamavano Popoli in via di sviluppo..ma ci andavano bene non sviluppati !
Allora, questo è un borgo di campagna..
Bello portare i cani a far cacchina in mezzo ai boschi, fare footing..
Bello...ma occorrerà ritornare alla campagna..
Farla produrre cose buone e naturali.
Allora io lancio agli Amici un proposta.
Questa plaga di via Giordanino è virtusa !
Accanto a me due laureati...che per prima cosa hanno impostato l'orto !
Dietro un ragioniere-bancario che nel tempo libero da un lavoro diverso...coltiva l'orto.
Io mi ero prefissato di sistemare un pò il terreno, per poter coltivare meglio.
Poi, quest'anno è andata un pò diversamente.
Ho calcato più i corridoi del Mauriziano, che il terreno dell'orto !
Adesso vorrei impostare il terreno per la prossima annata.
Se qualche amico "vuol vivere in campagna"...condividiamo l'orto.
Grazie ai sacrifici di alcune generazioni ( ho ancora nelle orecchie il rumore degli zoccoli sul ciottolato di via Fila del nonno Biagio che apriva per primo le mucche , per andare al pascolo )..
Gli attrezzi ci sono..la "tampa" con l'acqua pure..le nozioni ..in via di perfezionamento !
 Lavorare INSIEME E' BELLO ED ANCHE MENO FATICOSO !
Dai cambiamo !
L'alibi del tempo non tiene !
Il tempo si trova per fare le cose in cui uno crede!
Pace, biagio
2011-10-07 22:19:11i Maetri di Vita di tempra anticainiziata la discussione
Si è già parlato su questo sito del nostro concittadino Bonino Lorenzo, Renzo.
Operaio FIAT, licenziato perchè buon operaio, ma con "la schiena diritta". ( comunista !, comunista!)
Divenuto, per necessità, industriale, presidente dei piccoli industriali metalmeccanici, per due legislature Consigliere Comunale di Torino, ecc..ecc..
Per il nostro Mutuo Soccorso, ha contattato la Compagnia Filodrammatica per lo spettacolo di domani, Sabato.
Ottant'anni, Renzo, operato di recente al cuore,telefona nei giorni scorsi per cercare qualcuno che lo possa accompagnare nei paesi vicini, per dare ai molti conoscenti, i volantini dello spettacolo.
Dopo l'operazione, non dovrebbe guidare per un pò...ovviamente ha guidato quasi subito.
Ma adesso ha anche un braccio al collo...e quindi è veramente impossibilitato a guidare.
Ma la volontà, l'impegno, resta quello di sempre.
Sono questi maestri di vita, uomini del fare, che hanno permesso all'Italia di uscire dalla situazione disastrosa, del dopo guerra !
Uomini sempre positivi, usi ad onorare gli impegni.
Mai sentiti recriminare, scaricare le colpe sugli altri, rispondere sempre di persona !
Forse il Presidente Napolitano, che non perde occasione per invitare alla coesione ed all'impegno,..rammenta questi Maestri di Vita !
2011-10-06 21:10:35Vendola..o.. del protagonismoiniziata la discussione
Vedendo Vendola "protagonista in molte manifestazioni ed molto presente anche in T
V..mi chiedevo : MA IL PRESIDENTE DI REGIONE, NON AVREBBE IL COMPITO DI FAR FUNZIONARE LA REGIONE ?
Lo stesso vale per il Presidente , pardon Governatore, del Piemonte.
Siamo alla società dell'immagine.
Pensavo questo vedendo i funerali a Barletta..con il Presidente Vendola nella sua funzione giusta!
Poi mi sovveniva la piemontesità di Raffaele Costa ..che da ministro..faceva le improvvisate negli ospedali..
Insomma nessuno sapeva che ci sono interi distretti industriali basati sul lavoro nero ?
Fare azioni preventive..essere sul territorio..per fare il proprio dovere ?
Bene ha fatto il Presidente della Repubblica ad evocare il Governo Pella, altro piemontese pragmatico e concreto.
Mi verrà mica voglia di gridare forza Stato Sabaudo ..tranfrontaliero..inglobando i virtusi cugini francesi  ?
2011-10-06 07:31:56Non è sempre facile comprendere le grandi personein risposta a questo messaggio
Sarà vero che nessuno è profeta in Patria, dai forse no.
Un piccolo Borgo come La Cassa, che ha una Personaggio ( non è un'iperbole ) come Italo che mette a disposizione GRATUITAMENTE la sua professionalità (grande) e crea un sito come www.lacassa.net ...beh è una grande opportunità.
Grazie ancora Italo, a nome di tutte le donne e gli uomini di buona volontà !
Questo sito ci è ammirato da molte persone, anche fuori dall'Italia.
E' bello, scalda il cuore leggere argomenti..così ben ARGOMENTATI..
Amici, però scriviamo anche..
Ogni DONNA ogni UOMO ha qualche cosa da dire al PROSSIMO !
..E a La Cassa e fuori porta... non mancano le persone disiteressate a CONDIVIDERE !
2011-10-05 14:29:49La Fine del Tempoin risposta a questo messaggio
Credo che moltissimi osservatori attenti (..non voglio riferire ciò che vedono gli ILLUMINATI!)..sensibili, colgano che siamo ad un momento di svolta !
Dio non voglia che LA SVOLTA si attui con un elemento catarsico..
Troppe volte ciò è successo nella STORIA !
Resto ottimista che LA CONSAPEVOLEZZA, LA CONOSCENZA DIFFUSA ..anche con questo mezzo della Rete..
Faccia sì che IL BENE, FINALMENTE TRIONFI !
Pae, pace, biagio
2011-10-04 17:12:59Vergin di servo encomioin risposta a questo messaggio
Vergin di servo encomio ( ed a maggior ragione di codardo oltraggio), non finisco di stupire della profondità di argomenti trattati in questo sito!
La LITURGIA dei mesi..di Italo.. và a scavare nelle conoscenze antiche ..nell'essenza stessa dell'essere umano.
C'è davvero TUTTO.
Dall'astronomia, all'astrologia, la mitologia...al gnosticismo...forse l'albero dei numeri arcani...
Ma c'è un profondo AMORE per l'Essere Umano..una Profonda Vera, spiritualità.
Tutto ciò stà emergendo con forza ..in quello che non è la fine del TEMPO, ma la fine di un tempo.( il significato del 2012...forse ! )
Qualche mese fà, ho assistito alla conferenza, a San Gillio, di don Sergio Messina , studioso e critico storico.
Già il libro "Conoscersi con l'Enneagramma "squarcia tanti veli".
I tre libri sui Vangeli..bè bisogna leggerli.
La sua profonda, da storico, distinzione tra il messaggio autentico di Cristo e la narrazione fatta  posteriormente ..con aggiustamenti.
Mi rifaccio all'analalisi sull'unica, unica, preghiera che Cristo ci ha insegnato.
Quanti l'hanno compresa ?
Se persino l'attuale Papa, teologo, ha sentito il bisogno di affermare che forse molti non credenti ( che poi sono credenti a modo loro ) sono migliori di tanti credenti rituali.
Credenti che dicono Il Padre Nostro senza comprendere che stanno dicendo che siamo tutti FRATELLI !
Invocano il "rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori "...e poi non attuano questo principio, manco per niente.
Diciamo con fede e speranza che questo "sistema" mondiale basato sullo sfruttamento dell'Uomo sull'Uomo, della distruzione dell'ambiente... ( per niente cristiano ! ) stà inesorabilmente collassando..
L'ultimo segnale.."l'assedio alle borse americane "..santuari e simboli del Capitalismo !
L'ottimismo circa il Cambiameto, si impone...ed intanto chiediamoci ..Noi, Noi..come stiamo operando rispetto a questo vento nuovo !
2011-10-02 07:28:07Da questa settimana l'umanità consuma più di quello che può dare la Terrainiziata la discussione
Lo abbiamo letto.
Da questa settimana l'umanità chiede alla Terra, alla Natura, più di quanto può dare, con riferimento al bilanciamento annuo.
Condivido l'articolo di Sofri su Repubblica , che la CRISI può essere occasione per concepire un diverso MODELLO DI SVILUPPO.
Eppure, in questo Bel Paese, l'Italia,si coniuga SVILUPPO, con l'edificazione, in modo acritico, dove non ci sono le necessità.
Eppure l'Economia vera...dovrebbe essere il "soddisfare i bisogni nel modo più economico possibile ", senza buttare risorse ...che vengono a mancare.
Siamo ormai AL PENSIERO UNICO.
C'è poca differenza tra destra e sinistra, in questa materia.
La conclusione è che c'è un deficit di Cultura.
La Cultura vera non è nè di destra, nè di sinistra, è conoscenza e basta.
Se si vanno a leggere due leggi la 1497 del 1939 e la 1150 del 1942, siamo ovviamente in pieno ventennio fascista, e più ancora i conseguenti dibattiti parlamentari..si scoprono cose interessantissime !
Ovvio dire che su altri aspetti, il Fascismo è condannabile senza se e senza ma.
Ma un ministro dell'edicazione Nazionale, Bottai, la cui storia personale è stata una continua evoluzione...aveva una sensibilità...che oggi ...gli oracoli dello Svipuppo e del PIL ...appaiono penosi !
Non a caso, alla sua morte, nel 1959, partecipa ai funerali l'allora ministro della Pubblica Istruzione, Aldo Moro ! ( altro Cavallo di Razza ...che ci fà comprendere quanti ciuchini...abbiamo oggi ! )
Un solo esempio: nella legge 1497 / 1939 Protezione delle bellezze naturali ...si parla di aree di località utilizzate in modo pregiudizievoli alla bellezza panoramica .
Se oggi parlate di queste cose, vi beccate un bel gratuito PINDARICO .
Diego Novelli ( altro cavallo di razza !) dice che L'ISTRUZIONE E' OBBLIGATORIA, L'IGNORANZA FACOLTATIVA !
Pace
2011-09-25 08:21:23là dove attecchisce la SOLIDARIETA'iniziata la discussione
Un'altra Italia c'è già.
Toscana.
Questo fine settimana un gruppo di Presidenti e di Amministratori di Società di Mutuo Soccorso piemontesi ha partecipato ad un convegno in Toscana.
Ho sentito un Presidente...come è andata ?
"Quando siamo arrivati ed abbiamo visitato la Società di Mutuo Soccorso, proprietaria di un palazzo storico nel centro città, che affitta al pian terreno tutta una serie di negozi..che ha un bilancio e conseguenti attività che noi ci sognamo...mi è preso lo sconforto ..."
Come capirlo..noi che cerchiamo sempre di fare triple capriole con quei pochi euro.
Ed a tal proposito ..ho letto polemiche su presunti aiuti da Amministrazioni Comunali.
Balle !Non ci ha mai aiutato finanziariamente, o con iniziative, nessuna Amministrazione Comunale, di nessun " colore".
Al contrario, andando oltre le leggi e gli statuti che riservono le attività ai Soci...si è messo a disposizione un locale, ristrutturandolo, per una postazione CRI a favore di TUTTI i cittadini.
Analoghe iniziative hanno fatto le Società consorelle di Givoletto e San Gillio, con grossi sacrifici.
In Toscana c'è uno spirito diverso.
Ci sono realtà in cui l'iscrizione ai Mutui Soccorsi è generalizzata.
Hanno ben chiaro che "nessun uomo è un'isola ".
Offerte, in occasione di eventi, sia lieti, come nascite o matrimoni, sia luttuosi come decessi, vengono fatte alle Società di Mutuo Soccorso. ( qualche cosa si è smosso anche quì )
Tutti parliamo di crisi.
Ma dalla crisi non si esce dalla porta da cui si è entrati.
Se non si riscopre la solidarietà, il reciproco aiuto, quando la crisi morderà di più...sananno guai.
Ma cambiare si può e gli esempi non mancano.
Stringo tradizionalmente le mani !
2011-09-21 21:04:23Un mondo diverso c'è giàiniziata la discussione
Tutti i terzi mercoledì del mese i Mutui Soccorsi del Piemonte si ritrovano per un Coordinamento Regionale.
Coordinamento voluto ,creato, animato da un non piemontese, da un catanese, il dott. Sebastiano Solano.
Venuto a Torino per lavoro, si è buttato subito, con passione, in questo mondo virtuoso, diventando Presidente della Società di Mutuo Soccorso nei pressi della Gran Madre.
Dà vita al Coordinamento tra Mutui Soccorsi ...che spesso non si conoscevano.
Crea con la Regione la Fondazione per i Mutui Soccorsi...ecc...ecc..
Questo è davvero un mondo diverso, di persone concretamente virtuose e motivate.
Poi ognuno avrà le proprie idee ..PDL, PD senza L, cinque stelle, tre bastoni, sei palle (è venuta bene l'espressione !? )..uniti da un solo concetto ...che INSIEME SI POSSONO RISOLVERE MOLTE COSE.
Poi nessuno è geloso delle proprie iniziative.
Si collabora e si scambiano esperienze...
Oggi:
Dalla Provincia di Cuneo la prevenzione a prezzi contenutissimi, contro gli aneurismi..
Dalla Provincia di Alessandria un pulmino attrezzato con apparecchiature oftalmiche.
Poi c'è tutto il vastissimo settore turistico-ricettivo...in sedi ristrutturate come gioiellini...
Ne ricordo due a caso, la Cantina del Freisa a Moncucco...
La Società di Mutuo Soccorso di Ozegna...
Per chi fosse interessato a  programmare piacevoli uscite in bei locali, ristrutturati nel rispetto tipologico, con tanto amore..ove si mangia anche bene a prezzi contenuti...
consulti il sito www.unfilod'acqua.it 
2011-09-19 21:54:33Non fate onde che è tutta cacca ?in risposta a questo messaggio
Caro Luca, fammi scherzare un pò !
Il tuo scritto, scorato, sconfortato, disilluso, con la sensazione di essere tradito da tutto il POTERE che ti circonda..per metterla sul faceto... poteva terminare con la classica freddura :
NON FATE ONDE , SIAMO CON LA CACCA AL COLLO !
Come darti torto nel vedere dove è finito il nostro Bel Paese, L'Italia .
Non voglio dire che chi ha una vita di impegni e bastonate, avrebbe anche diritto di essere più scazzato !
Non faccio questi paragoni, perchè data l'età, ho letto la Storia, ci sono passato dentro, osservando la ciclicità.
Non c'è mai notte tanto buia che non faccia sperare in una bella alba !
Ma anche tu NON HAI PERSO LA SPERANZA !
Dimostrazione, domostrata è che senti il bisogno di esprimere NERO SU BIANCO, democraticamente, mettendoci la faccia..riflessioni sulla POLIS.
E questa è DEMOCRAZIA autentica, PARTECIPAZIONE, POLITICA buona dal basso...
Ed è esercizio propedeutico al cambiamento.
Pace
2011-09-14 06:57:05Le erbe ci sonoin risposta a questo messaggio
Le erbe spontanee e naturali per una corretta nutrizione ed anche "per tirare un pò su il morale", come l'IPERICO ci sono..a La Cassa, ma non solo.
Le nostre nostre nonne le utilizzavano per minestroni, bagnet, decotti...
Noi ce le siamo un pò perse ed i GROSSI INTERESSI...non hanno nessun interesse a farcele conoscere..
Però l'ATA ( che qui è nata) ha fatto e farà corsi sulle erbe officinali...Occhiolino
2011-09-13 07:48:24Non ci posso crederein risposta a questo messaggio
Ragazzi grazie, mi ringiovanite di trent'anni !
Questa è veramente PARTECIPAZIONE.
Come dicono i pensatori: LE VERITA'CRESCONO SOLO ALLA LUCE DEL SOLE !
Per cui riunioni Aperte, PUBBLICHE, con scambio di CONOSCENZE, per evitare legende metropolitane, per non agire "per senito dire" o perchè così fan tutti...
C'è un luogo a La Cassa ..vocato per nascita agli incontri a fare Società...e lo scambiarsi conoscenze è propedeutico a creare società...
Culture orientali affermano che "l'orgasmo migliore" tra due persone è aprire il proprio animo, le conoscenze...bla...bla..
Vi bbraccio tutti !
2011-09-12 06:51:53certo viviamo in quel mondo lìin risposta a questo messaggio
Certo hai perfettamente ragione Vincenzo, viviamo in quel mondo lì ...e se camperemo..ne vedremo ancora delle belle.
Ma io dico che non bisogna disperare.
Non bisogna essere italiani ARRABIATI E DEPRESSI, come dice il rapporto CENSIS.
Semplicemente perchè IL POTERE ...nel corso della Storia è sempre stato "quella bestia lì".
Ed era anche peggio !
I servi della gleba..persone, non persone, legate al terreno come oggetti !
Il "nobil signori" che aveva diritto di vita e di morte sui sudditi..
Il POTERE SULLE DONNE...lo Jus primae noctis...
Potremmo riempire volumi e volumi sulle infamie per e dal potere.
Per ritornare più vicino ai tempi nostri ...all'inizio dell'era industriale, se ben ricordo, in Inghilterra ..la Destra economica e l'Alto Clero che si scagliano contro la riduzione dell'orario da 14 ore giornaliere.. per i minorenni perchè "andava contro l'ordine voluto da Dio ".
Pensiamo a quale bestemmia rispetto all'AMA IL PROSSIMO TUO DI CRISTO !
Se vogliamo stare ancora più vicino a noi ..ed usare un gergo torinese...'l ruscun dla Feroce..che negli anni 90, avendo risparmiato un pò di sudati soldi..li andava a mettere ..in quei ingarbugliati "prodotti finanziari "..
Inconsciamente ACCETTAVA IL SISTEMA..che poi spostava i capitali per scopi puramente speculativi...mandando a ramengo ..intere produzioni.
Ma la Storia è una evoluzione continua.
Ed esistono splendide persone POSITIVE.
Ti potrei raccontare di un caro amico siciliano trapiantato a Torino.
Da liceale a Catania ..partecipava già alle lotte dei contadini ..che marciavano scalzi..dalla povertà.
 In quegli anni..decine di segretari delle Camere del Lavoro..uccisi, fatti sparire !
Quando si laureò..gli fecero capire che lì non era aria per lui.
Venuto a Torino, per "sicurezza" e per lavoro..non si perse d'animo..
Come impegno volontario organizzò i MUTUI SOCCORSI e creò un coordinamento (prima non si conoscevano e si parlavano tra loro ).
Perchè tanta ENERGIA POSITIVA ?
Forse per lo spirito gramsciano dell'OTTIMISMO DELLA VOLONTA' !
Pace  Sorridente
2011-09-10 07:17:04sintetizzavo,sintetizzavoin risposta a questo messaggio
Grande Italo, sintetizzavo, per cui concordo appieno con le tue considerazioni più approfondite.
...ci sono i cicli storici.
Chi ha creduto e crede in un MODELLO DI SVILUPPO diverso, con distribuzione equa delle risorse ed ha speso tutta la vita per il prossimo...ha dovuto battere il muso contro la REALTA'.
Quei regimi del socialismo reale erano in effetti i più grandi sistemi liberticidi ( non sempre. generalizzo )
Ciò non toglie che la teoria fosse giusta...
Il sistema capitalistico, che ha affamato...miglioni di persone ..che ha ASSASSINATO per fame e per sete miglioni di creature innocenti...non è la panacea..
Anzi è la continuazione DEL PECCATO DEL GOLGOTA ! ( della soppraffazione dell'uomo sull'uomo ...card.Martini e Scalfari ..)
Per non parlare dell'uso sconsiderato delle risorse ...che stà facendo colassare  il nostro pianeta !

La Chiesa Cattolica (generalizzo) che nei tempi ha benedetto gli eserciti ...seguito o preceduto i conquistatori,che sterminavano i popoli per fame di ricchezza...quanti comportamenti che tradivano il MESSAGGIO AUTENTICO DI CRISTO.
Salvo poi castrare il popolo con le assurde teorie ..sui comportamenti ...sotto le lenzuola (fino a non molti anni fài rapporti all'interno del matrimonio ...dovevano essere finalizzati alla procreazione ! ) 
Questi sì sono peccati ..erigendo assurde barricate tra L'UOMO E LA SUA FELICITA'.

Non voglio parlare dei miei comportamenti, lo faccio solo a mò di esempio.
L'aggessione delle Mafie di quando facevo il sindaco ha fatto si che : " solo stando in piedi mi stanco, dormendo non mi riposo, l'intestino non assorbe " ( è quasi un necrologio..
Eppure sono qui ..e non butto la spugna perchè ho ricevuto il testimone da generazioni del fare, più. più sfruttate sicuramente ..di noi ora..

Generalizzo nuovamente ..
Il capitalista che citavi tu ha fatto la bella vita ..fino ad età matura..poi lo hanno santificato...come no!
( per l'azione di chiarezza della mia amministrazione...si era aperto un procedimento penale per "abusi" all'interno della Mandria - credi Italo, non facile )

Ma anche in fatto di costumi del popolo italiano..quanti "approfittamenti "...
Generalizzo...
1-chi potetto dal posto fisso ..si faceva i cavoli suoi..
2-chi portando il pacchettino al capo..poi stava in mutua ..per farsi i lavori di campagna..
3-in certe aziende pubbliche ove gli amministratori erano lo specchio della controparte sindacale ..ognuno proteggeva i suoi...
non i lavoratori seri..ma i pelandroni "tesserati"..
E poi ,dall'altra parte c'erano  Renzo Bonino..ottimo operaio, con le capacità che le riconosciamo ancora ora.(divenuto imprenditore di successo )
Un solo difetto, faceva il SUO DOVERE, ma voleva il rispetto della sua dignità.
Ovviamente licenziato per rappresaglia.
Immodestmente dico anche di biagio, che avendo ricevuto un vanzamento di grado, una categoria, discriminatoria nei confronti dei colleghi, ..rinuncia !

Potrei scivere, scrivere..
Ma ribadisco..se in Italia non cerchiamo tutti,(generalizzo ) ma proprio tutti, maggior serietà, la pagheranno prima di tutto le classi popolari..

I ricchi non piangeranno mai..i nostri figli ..i nostri nipoti...SI !
Pace
2011-09-09 20:41:13la situazione è grave, ma non seria..iniziata la discussione
Due giorni fà, andando sulla scia di Laura, dicevo che la situazione è grave,.... purtroppo non è seria !
Oggi, le borse nuovamente in profondo rosso, la Presidentessa di Confindustria Marcegaglia che parla di grave rischio per l'Italia.
Dovremmo semplicemente dirci...ragazzi la ricreazione è finita ..è ora di cambiare, tirare fuori LA SERIETA'( perchè la furbizia è la tomba dell'intelligenza) e la voglia di fare.
Certo sul perchè in Italia, più di altre Nazioni, siamo a questo punto, si potranno riempire volumi e volumi.
E si dovrà fare per evitare di ricadere negli stessi errori !
Ma per intanto ..BASTA CON LA SINDROME DEL DITO TESO ( l'indice, non quello di Bossi ), basta con la colpa è sempre degli altri..
Ognuno dia per quello che può..e per ciò che è suo  dovere ....intraprenda.
QUESTA è L'ORA DEI TESTOMONI, PER I PROFETI...CI SARA' TEMPO.
pace,biagioIndeciso
2011-09-09 15:23:45Anch'io non sono per i vaffàin risposta a questo messaggio
Anch'io non sono per i vaffà generalizzati, Vittoria.
Si rischia il qualunquismo.
E' meglio il FARE..qual poco che ciscuno può...
Poi l'esempio trascina...
Se diciamo che tutto ciò che è marron
 è cacca, o che tutti i politici sono corrotti, rischiamo di non assaggiare il cioccolato !
Poi i poltici non sono venuti da Marte...
Chiediamoci in quale humus sono cresciuti e perchè !
PS : sarebbe interessante l'analisi da un'altra sfaccettatura, mi piacerebbe un commento di ALESSANDRO BALLAURI...Occhiolino
2011-09-07 07:56:34Nessuno è in grado di risponderein risposta a questo messaggio
Anima bella..nessuno è in grado di rispondere compiutamente !
A fronte di domande difficili c'è una risposta facile..NON E' MAI QUELLA GIUSTA !
Vediamo allora di fare un "discorso partecipativo"..ove ognuno dice la sua e magari ci avviciniamo alla VERITA'.
Condizione sine qua non è che non ce la cantimo e suoniamo in pochi (un sito ha questo scopo ), altrimenti rischiamo di darci ragione da soli...ed allora è un gioco sterile.
Provo ad abbozzare :
1- In Italia la crisi è gravissima, ma stiamo ancora campando sul risparmio delle generazioni passate, ed in parte anche della mia generazione.
2-Se non si cambia qualche cosa..il futuro sarà disastroso..
3- Cambiare è possibile e non bisogna nemmeno inventare l'acqua calda...basta mutuare dall'esempio delle generazioni passate..
4- Non è uno sfizio l'evocare ed invocare lo SPIRITO che ha animato le LEGHE ( se ben che siamo donne paura non abbiamo..per amor dei nostri figli in Lega ci mettiamo- canto delle donne degli inizi del secolo scorso ), la COOPERAZIONE i MUTUI SOCCORSI !
5- Ma non possiamo lasciare da soli degli splendidi Presidenti come il nostro Barberis o come  Beppe Cultrera di San Gillio.
"Forestiero " che stà facendo moltissimo per il locale MUTUO SOCCORSO. Forestiero che ha dato vita ad una Associazione culturale la SANCTUS AEGIDIUS...ed ha lavorato, lavorato,lavorato anche manualmente..
Quante volte passando davanti al Cimitero di San Gillio lo abbiamo visto lavorare al restauro della Cappella di San Sebastiano ! Ed allora bisogna vincere il campanilismo e collaborare tra paesi vicini....!
6 -Già il lavoro manuale..la mia generazione non ha trasmesso il Valore del LAVORO MANUALE...il 68 aveva tentato di riscrivere la scala di valori...teorizzando la categoria unica..ma poi il Sistema ha rifagocitato tutto !
7- E poi negli ultimi anni la finanza ha preso il soppravvento..
Ci hanno illusi che la ricchezza non derivasse dal Produrre...ma dal "giocare con i soldi usati"
seguirà
2011-09-05 07:23:52Ci facciamo manutenzione ?iniziata la discussione
Pace a tutti.
Credo che in questo sito si possano esporre "concetti profondi ed antichi" ...senza essere tacciati (in buona fede ovviamente ) di pindarici.
Allora, andando ai massimi sistemi..TUTTI GLI ESSERI VIVENTI HANNO LO SPIRITO DI CONSERVAZIONE..e quindi debbono volersi bene.
(lo dice uno che non si è voluto bene, che si è dimenticato di avere un corpo..frutto di una certa educazione cattolicamente sbagliata..che brandiva come una spada il dovere, dovere, a cui hanno fatto credere che la parola PIACERE, già significasse peccato. Ovviamente nulla a che fare con l'autentico messaggio di Cristo ! )
Oggi che mi si sono aperti gli occhi, ho trovato un mucchio di amici ed amiche...che davvero amano il prossimo, e che mi sono di aiuto  disinteressatamente (altro termine ,oggi desueto)
Tra queste sicuramente quella cara dottoressa Alessandra Francioni,(centro ORORARO di Torino ) medico chirurgo..che negli Stati Uniti ha scoperto la medicina complementare e...rimettendoci economicamente ( incredibile per i nostri tempi ) ha scelto queste discipline !
Un concetto che non mi era fino a qui chiaro.. :
Noi facciamo manutenzione all'auto, cambiamo olio e filtri.. facciamo manutenzione alla casa; e al nostro corpo ? dove è finita la medicina preventiva ?
Alessandra mi ha chiesto di acquistare il libro " guarire il fegato con il lavaggio epatico" - Andreas Moritz - Macro Edizioni -euro 15 .
L'ho trovato alla libreria spiche 2 di via Monginevro.
Inutile dire che sconvolge le conoscenze dei medici di medicina tradizionale, spesso, senza generalizzare, prescittori di pillole...
Lo consiglio, sono 15 euro davvero ben spesi.
Pace
2011-09-04 08:47:13per chi è interessato al ben-essere naturaleiniziata la discussione
Per chi fosse interessato al BEN-ESSERE NATURALE, può cercare l'amicizia( su facebook) con una grande donna di scienza, direttrice di una scuola di Naturopatia in Val di Susa, Cinzia Durandetto, "speciale" Amica mia.
In questo modo potrà ricevere gratuitamente preziose informazioni.
Oggi, ad esempio, scrive di una scoperta di virus oncologici che iniettati, distruggono le cellule tumorali, senza infettare il resto del corpo !
Perchè queste notizie non vengono divulgate ed  utilizzati questi metodi?
Ovviamente perchè un prodotto poco costoso e risolutivo và contro molti interessi ...che non è il caso di spiegare...perchè intuibile.
Ed a proposito di interessi voglio raccontarvi un episodio vissuto e sofferto.
All'inizio della Riforma Sanitaria nel 1981, mi fù chiesto di far parte del Comitato di Gestione della USL (unità sanitaria locale,  oggi ASL..Azienda..)..anzi di fare il Presidente per superare i conflitti campanilistici tra Venaria ed Alpignano.
Accettai solo di far parte del Comitato di Gestione, perchè non volevo rinunciare al mio lavoro e fare il politico-amministratore "come lavoro "...
Erano gli anni propositivi, dalle grosse speranze di Riforme.
Si trovò subito una intesa sulle cose concrete.
Dell'ospedale si occupava un Amico venariese di origine siciliana ed iscritto alla DC.
Io, piemontese ed iscitto al PCI.. ci capimmo subito e diventammo amici.
(... rabbrividisco... quando a La Cassa ho sentito affermare che per far politica insieme non occorre essere Amici...Per chi è anche credente ..e dice PADRE NOSTRO..intende che siamo tutti fratelli..)
Tra le cose che si cercò di riformare, con l'aiuto di una parte illuminata della classe medica, erano i ricoveri nel reparto di Ostetricia e Ginecologia.
E' giusto che la donna in un momento così importante e delicato, cerchi vicino il ginecologo che l'ha seguita nei nove mesi..
Ripeto è giuto e sacrosanto..
Però la partoriente che non ha questi agganci...e comunque occore evitare  privilegi..ecc...ecc..
Nello stesso periodo, mia moglie deve partorire ..
Se Biagio fosse strato l'amministratore... humma humma...dalle pacche ulle spalle...come si usava spesso..ove ognuno "proteggeva ed aiutava i suoi "..
..ci sarebbe stato un trattamento "di riguardo "..
Biagio  ( ed anche l'Amico democristiano)...ERA UNO CHE VOLVA CAMBIARE IL MONDO..
NON MI DILUNGO...VADO ALLA CONCLUSIONE...PER POCO MUOIONO MOGLIE E FIGLIA...
PACE A TUTTI !
2011-09-03 21:06:00un pensiero positivo per la domenicainiziata la discussione
Un pensiero positivo ed un Augurio per la domenica.
Di essere troppo pieni di fiducia per il dubbio.
Troppo nobili per la collera.
Troppo forti per la paura e troppo felici per avere delle preoccupazioni.
Ad ogni problema, giratevi verso la soluzione e mettetevi al di sopra delle nuovole, là dove il cielo è più blù. Sorridente
2011-09-02 18:57:31che popolo siamo diventati ?in risposta a questo messaggio
Caro Marco,sono perfettamente d'accordo con te, ci vorrebbero provvediamenti seriamente drastici.
Certamente c'è un problema di ripartire equamente i sacrifici...na qui mi sembra che ciascuno voglia che i sacifici li facciano gli altri...
E poi c'è ciò che diceva Kennedy, magari esagenando...però in fondo, in fondo...NON CHIEDERTI CIO' CHE FA LO STATO PER TE, CHIEDITI CIO' CHE FAI TU PER LO STATO,..per il prossimo...
Passando dal globale al locale, chiediamoci cosa può fare ciascuno di noi per questo piccolo Borgo.
Molto, secondo me.
A costo di essere logorroico ricordo come in momenti sicuramente più difficili, molto più difficili in tema di tenore della vita..la gente comune si è riunita nella Cooperazione...nei Mutui Soccorsi...
Persino il cardinale Sodano, oggi lo ha ricordato...
2011-09-01 15:47:22La Società si rimmovainiziata la discussione
Ancora sulla Società di Mutuo Soccorso La Familiare.
Negli ultimi anni si stà decisamente rinnovando.
Anche questa generazione stà aggiungendo il suo mattone ad un edificio frutto di impegno di più generazioni.
Il ricupero del locale nel cortile, con una spesa di circa 64.000 euro, da contributo CRT, Regione Piemonte, Comune, cittadini.
Gli interventi per rendere il corpo principale dell'edificio eco-compatibile.
La sostituzione di tutti gli infissi con altri certificati sotto il profilo dell'isolamento, nel perfetto rispetto tipologico.
Di questi giorni la sostituzione della caldaia e l'ammodernamento di tutto l'impianto termico, con un piccolo contributo della Fondazione CRT.
Va ringraziato il Socio arch. Casale Alberto per tutto l'impegno professionale gratuitamente profuso.
Un Regione c'è da anni un suo progetto per la ristrutturazione del fabbricato, con la priorità del rifacimento del tetto ...la sostitizione di quella brutta tettoia ecc...ecc..
Ma il Mutuo Soccorso non è solo un edificio, un Bar, una Trattoria...o come in giro per il Piemonte, un panificio, una bottega del vino...un negozio di prodotti tipici...ecc...ecc...
Deve avere un'anima, essere un punto di ritrovo aperto a tutti, ma dove, in particolare i Soci...si trovano...a casa loro!
Avendo una postazione di CRI per il trasporto verso gli ospedali..i poliambulatori..può diventare anche l'occasione per fare medicina preventiva...ecc...ecc..
Allora un appello ai Soci ,alle donne ed agli uomini di buona volontà, che credono nel reciproco aiuto.
Il Presidente rag. GianCarlo Barberis, sveste la casacca di Presidente, veste quella di volontario CRI...ed è ammirevole..
L'auspicio è che diventi il punto di reciproco aiuto tra molti, ...che molti colgano l'importanza e le opportunità di questa struttura...
2011-08-31 07:43:290vviamente era 1848in risposta a questo messaggio
Ovviamente era il 1848, il riferimento a Carlo Alberto ed al suo Statuto.
Ma proprio un secolo dopo, dopo le rovine di una guerra, in condizioni sociali davvero difficili, chi aveva il lavoro nella fabbriche di Torino andava in bicicletta..
Tornato a casa...tanto per non riposarsi, coltivava quella poca terra, argillosa...poco fertile..
Quella generazione ha pensato di trovarsi, ancora a San Gillio, per dar vita alla Società...
Di fronte alle difficoltà, mai da soli, mai chiusi nel guscio della propria abitazione, mai polemici gli uni verso gli altri, mai giocare ad inchiappettarsi ( pardon) a vicenda...
Costituita la Società...a poco a poco, con il lavoro gioiosamente volontario, mattone su mattone, se non pietra su pietra, edificato quel pò pò di edificio..
Arrivati dal lavoro, al ritorno dai campi, la prima sosta alla Società, per CONDIVIDERE un genuino bicchiere di vino...con l'uva pestata con i propri piedi ,solo dopo con la pigiatrice...
Al Trucco, nell'altra Società, di più antica data, la prima seminatrice a traino animale, fu quella della Società...
E l'Italia crebbe nell'armonia..
Poi arrivò la guerra fredda tra i blocchi..
Complicò il tutto...
Ma lo spirito di solidarietà non è nè di destra, nè di sinistra..
Anzi, purtroppo , a volte ci sono sinistri( detto da chi è stato iscritto al PCI, non pentito ) che non anelano ad una società diversa, ad un POPOL DI FRATELLI, DI PACE E DI LVOR..
ma semplicemente rivendicativi...
Pace
2011-08-30 21:03:37IL TEMPO DELLA SOLIDARIETA'iniziata la discussione
Penso sia chiaro a tutti che questa crisi di sistema, dei cosidetti paesi sviluppati, imporrà di rivedere molte cose.
Ovviamente i pannicelli caldi di cui si stà blaterando da noi in Italia, non risolveranno il problema.
Comunque, anche con governi più seri e più improntati al sociale, non sarà più possibile spendere e spandere.
Ed allora, a me, viene facile il paragone con tempi sicuramente peggiori per la gente onesta e lavoratrice.
Quando non esisteva alcun stato sociale, nè assistenza sanitaria, nè pensioni e nemmeno il sacrosanto suffragio universale...quando nel 1948 proprio in Piemonte Carlo Alberto concesse il diritto di associazione si scoprì LA SOLIDARIETA', nacquero MUTUI SOCCORSI E COOPERATIVE.
Operai, impiegati, artigiani con l'aiuto in più casi della borghesia illuminata, SI ASSOCIARONO  per il reciproco aiuto.
Per chi si ammalava, per chi perdeva il lavoro, per gli orfani, non coperti da alcun tipo di assistenza.
Queste Società divennero "la casa comune" dei soci in cui ci si aiutava, ma si organizzava anche gioiosamente il tempo libero, il divertimento, la cultura.
Soci operosi, concreti, pratici, lungimiranti, che magari in altre sedi rivendicavano una società civile più giusta..ma intanto non si piangevano addosso...si davano da fare.
Le sedi storiche delle Società di Mutuo Soccorso stanno a dire proprio di generazioni attive, laboriose, convinte che " nessun uomo è un'isola "..
Convinti che nessuno è tanto ricco da poter fare da solo, nessuno è tanto povero, da non aver niente da condividere...
2011-08-28 11:55:01Il pranzare come una volta nelle trattorieiniziata la discussione
Condivido con Voi..
Ieri dicevo della visita ad una "cascina speciale" biologica, che produce anche un'aloe speciale.
Era passato mezzogiorno, di pane non ne avevano più.
Lo fanno su ordinazione..
Altrimenti con un buon pane, il pecorino c'era..il succo d'uva ce lo avevano anche regalato..
sotto l'ombra di un bell'albero frondoso...il pasto sarebbe stato perfetto.
C'è qualche possibilità di pranzare qui intorno..in una trattoria ...ove non ti avvelenino troppo ? (con i residui chimici dei prodotti non bio, ovviamente ).
Purtroppo no, la risposta.
Ormai sono tutti omologati ad un mangiare "industriale ".
Sempre gli amici ortolani : siamo stati in una breve vacanza nel Cilento..ovunque giravi...le trattorie di una volta..il pane casareccio..i prodotti locali cucinati con le antiche ricette..
Lì non sentono nessuna crisi, anzi, non riescono a soddisfare tutte le richieste !
Ma và !...Linguaccia
2011-08-27 17:29:04Un'ALOE specialeiniziata la discussione
Condivido con Voi l'esperienza odierna.
Su consiglio di una carissima amica, la dottoressa Alessandra Francioni, medico chirurgo e tante altre specialità..oggi specializzata in medicina complementare...
sono andato con la moglie in una cascina di Agricoltura Biologica...che si presenta così :
" Il nostro progetto è ricercare l'equilibrio tra l'uomo e la natura e, di conseguenza, nell'uomo stesso".
Mai vista una coltivazione così "sana".(non si finisce mai di imparare )
I parassiti non attaccano le piante perchè ben nutrite, con letame compostato da loro,
irrigate con acqua di pozzo e pacciamate ...ecc..ecc..(semplifico)
Ma il motivo della visita era l'aloe preparata con una ricetta antica...nulla da spartire con quella industriale, senza nulla togliere a quest'ultima..
Il prodotto preparato il lunedì, si conserva in frigorifero per una settimana...senza far prendere luce..ecc...ecc..
Ovviamente ci tornerò...la cascina è nel canavese...al centro di una triangolazione di Santuari (!?)-
( Chi volesse condividere...)
Il mercatino lo fanno al venedì e sabato mattina.
Oltre alla verdura e frutta..formaggi..pane che dura una settimana...ecc...ecc..
Tutto questo senza nulla togliere ad esperienze che il nostro virtuoso GAS stà diligentemente facendo...caso mai una conoscenza in più...Santarellino
2011-08-10 10:49:27Il San Lorenzo più tragico per La Cassainiziata la discussione
10 agosto 1944- quarto rastrellamento

Già nella mattina si sentono voci di rastrellamento a Fiano,Robassomero ed a Monasterolo e perciò la popolazione che i accingeva a festeggiare San Lorenzo, Patrono del paese, sospende i preparativi per timore di spiacevoli incidenti.
Alle ore 10, quando in Parrocchia già vi erano alcuni Sacerdoti venuti per la solennità e si stava suonando a festa, giungono i nazifascisti che,preso a pretesto il suono delle campane, irrompono in Chiesa a cercare il Parroco.
Il Parroco stava in sacrestia a preparare per la Messa solenne, nella fiducia che i nazifascisti avrebbero avuto il buon senso da non disturbare la festa patronale.
Ecco il dialogo tra il Parroco ed i nazifascisti:
-Dov'è il Parroco ?Sei tu il Parroco ?
-Si sono io.
-Perchè fai suonare le campane a quest'ora ?
-Perchè oggi è la festa patronale e fra un'ora vi sarà la Messa solenne.
-Ti conosciamo già,te la diamo noi la festa Patronale e la Messa ,delinquente; vieni con noi.
Il Parroco viene condotto al camion fra una ventina di altri prigionieri rastrellati nei paesi vicini, mentre un gruppo di nazifascisti arriva con il sacrestano arrestato per aver suonato le campane.
      Verso mezzogiorno, dopo un viaggio dolorso e pieno di pericoli, si giunge a Torino-Colonia Profilattica-ove dopo un sommario processo tutti quanti i prigionieri vengono dichiarati ostaggi con le relative conseguenze.
Quivi rinchiusi per sette giorni, si attende da un momento all'altro qualche brutta sorpresa ; al settimo giorno il Parroco, per interessamento di personalità influente, viene portato al comando tedesco e rilasciato in libertà con l'incarico di fare da ambasciatore preso i partigiani per la restituzione dei prigionieri.
Il sacrestano, il giovane Camiciottoli Otello di anni 23, dopo circa venti giorni di carcere a Torino viene portato in Germania e fu vero miracolo se,dopo sei mesi di patimenti, potè far ritorno a casa, vero cadavere ambulante.
     La festa Patronale di San Lorenzo del 1944 resterà memoranda nella storia della Parrocchia di La Cassa.
2011-08-01 08:07:22Come non essere ORGOGLIOSIiniziata la discussione
Come non essere orgogliosi di questo SITO e di questo grande PENSATORE , UOMO DI CULTURA, profonda, ITALO LOSERO.
Non so davvero quante Persone, in questi tempi "affrettati" abbiano queste conoscenze che sanno legare gli eventi della Natura, il Sole, le Stagioni, gli Astri...le Simbologie Antiche, Una Religiosità Vera , approfondita, Matura...
Un'altra persona speciale conosco "che la sà veramente lunga" ...Alessandra...Medico Chirurgo prima tradizionale, poi pscicoterapeuta, anche docente universitaria...che negli Stati Uniti ha aprofondito proprio le conoscenze che hai tu, Grande Italo...
Alessandra è disponibile a venire a La Cassa ( tra l'altro verrà ad abitare vicino).
. ...a fare una conferenza su questi argomenti!
Altro medico...mio caro vicino di casa...Manuel...può essere molto utile..sempre nell'ottica di usare le CONOSCENZE a favore del prossimo.
Il posto ( Vocato da due secoli orsono)...per reciprocamente aiutarsi...non può essere che il Mutuo Soccorso.
Il tutto per chi crede che "gli Altri sono anche Noi "
Dai ragazzi..parlatevi, telefonatevi tra Voi...uomini e donne di scienza, Conoscenza, Cultura...
Pace  Sorridente
2011-07-24 06:56:20Il NUOVO AVANZAiniziata la discussione
Tranquilli ragazzi...
stiamo risolvendo tutti i problemi in Italia...
Abbiamo aperto Ministeri a Monza...perfetto antidoto alla globalizzazione...dei cinesi,ora, ce ne possiamo fare un baffo!
La Sanità...risolto anche quello...per gli interventi si và a Lugano...semplice no ! Linguaccia
2011-07-22 23:23:14Il Piemonte aumenta la benzinainiziata la discussione
Che ne dite, sentavamo il bisogno che anche le Regioni...mettessero le mani sul prezzo della benzina.
Per pagare i danni ALLUVIONALI...
Naturalente chi dà concessioni ad edificare senza il rispetto del territorio concorrendo a peggiorare i disastri...con questo federalismo sbilenco...ovviamente non paga !
Paga sempre Pantalone...
2011-07-18 11:18:01sono sempre l'imbranato di primainiziata la discussione
Grande Italo, sono sempre l'imbranato,informaticamente, di prima.
Quando vuoi postare un articolo su Fb..perchè viene sempre fuori la scritta PIANO REGOLATORE...che confonde forse..
Vi è altro metodo ?
grazie, grazie...
2011-07-18 11:09:22SE FACCIAMO SQUADRAiniziata la discussione
Luca Cordero di Montezemolo ha detto una cosa condivisibile :se gli Italiani facessero squadra...vinceremmo tutti i campionati.

Sicuramente questa Manovra è iniqua..da un miliardario era lecito aspettarsi altro ?
Però, anche se questo governo si fosse comportato come il buon Pater Familias...la coperta è comunque corta.
Il mondo è mutato ed ancora muterà..
I Popoli che prima si accontentavano di una ciotola di riso...giustamente rivendicano la loro parte di benessere ( magari perseguendo modelli ciucchi...)
In Italia i bisogni aumentano ed i soldini scarseggiano...
Giusto, sacrosanto, auspicare un nuovo MODELLO DI SVILUPPO...
Se prendiamo esempio dalle generazioni passate...quante Lotte, quanta Idealità.

Nel contempo però si organizzavano anche concretamente...per FARE!
La RECIPROCA MUTUALITA'.
GRANDIOSA... La Lega delle Cooperative...I MUTUI SOCCORSI !!!
C'è anche chi in queste cose non ci crede...pace all'anima sua..
Noi non possiamo che compatire..."patire con loro ".

Ma noi,tutti noi, di qualsiasi razza, credo politico e religioso..bianchi, rossi, a pallini blu...che crediamo che NESSUN UOMO E' UN'ISOLA...
abbiamo qui, nel nostro piccolo Borgo...ben due Mutui Soccorsi...
Due notevoli strutture...
Avanti tutta Allora...
Non solo Profeti, ma anche Testimoni, FATTIVI, CONCRETI, COESI, COSTANTI...
Questo è un Appello rivolto a coloro che non ancora conoscono la nostra realtà! Sorridente
2011-07-18 09:14:40Help informaticoiniziata la discussione
Grande Italo, ho scritto un articolo per la Società di Mutuo Soccorso...però non ho capito come si fà a postarlo,Imbarazzato ad inviarlo sul sito..
Se me lo spieghi...
un "impegnato" cresciuto con i ciclostili ...un pò in difficoltà con questi nuovi mezzi informatici...
2011-07-09 18:23:18Olio extra vergineiniziata la discussione
Renzo Bonino ordinerà il solito olio extra vergine.
Chi fosse interessato lo contatti 011 98 42 770
2011-06-18 08:15:32un'altro motivo di ottimismoin risposta a questo messaggio
Certo Luca, Laura è UN'ANIMA BELLA...(la chiamo Gioia Santa ! )...ed è propositiva, una ne fà, tre ne pensa !
Ecco allora un'altro motivo per essere positivi in questo Borgo ancorchè "strano" ...da comprendere.
Pace, serenità a tutti

P.S. Oggi porto alla Società un lampione artistico regalatoci dallo stesso artigiano che ha fornito quelli della Reggia di Venaria..
2011-06-16 16:36:14istruzioni per condividere su fbiniziata la discussione
Italo, una informazione "tecnica".
Come è possibile condividere un articolo...ribaltandolo su fb, in modo che ci siano riferimenti e non compaia la solita dicitura, con il "timbro" Piano Regolatore '?
In parole semplici in modo che su fb ,ci sia già una traccia del contenuto dell'articolo ?
Grazie
2011-06-16 07:13:18l'ottimismo delle donnein risposta a questo messaggio
Che bell'intervento Daniela.
Le donne hanno normalmente tre marce in più ed in quanto "generatrici di nuove vite", un ottimismo innato ed una soglia del dolore e della soppoertazione più alta.
Gli interventi dei "ragazzi maschi" da cui trasuda pessimismo sono dovuti alla loro anima bella che vorrebbe un mondo migliore ..ed anche un borgo migliore...UNA CITTA' DEL SOLE...
In attesa di..sforziamoci di vedere ed attivare, dare energia, al bello che gà c'è.
Certo, strada facendo si colgono anche delusioni..ma l'accadimento è sempre neutro, siamo noi a dare valenza negativa o positiva.
Un abbraccio a tutti e tanta Pace e Serenità...
2011-06-14 07:58:59gravi ragazziiniziata la discussione
Bravissimi ragazzi...
che bello l'aver colto l'occasione di STARE INSIEME anche in una occasione "burocratica di voto ".
Luigina ed io eravamo "impegnati in ospedali..." , ma  con il cuore eravamo INSIEME a voi !
Allora questo paese che sembra un pò strano..ha delle bellissime potenzialità...
avanti tutta ed un abbraccio...
Pace e Serenità...
2011-06-12 00:19:21il positivo del paese "strano"iniziata la discussione
Non è sempre facile capire La Cassa, concordo con Stefano e Manuel...
Potremmo anche chiederci il perchè, fare introspezione...
Adesso invece vorrei enumerare alcune POSITIVITA', con l'auspicio che qualcuno ne snoccioli altre.
-Un territorio abbastanza integro; ( non è stato facile difenderlo )
-Forse come coseguenza della prima considerazione, un Campo Naturista, conosciuto in mezza Europa.
Frequentato da nordici (Belgi, Olandesi, Inglesi ) rispettosi dell'Ambiente, del Prossimo, ed anche del proprio corpo.
Immaginatevi seduti in un bel verde, curato, ai bordi della piscina, con vista su  Torino.
Naturalmente nudi, senza corazze, divise, palandrane...
Che bella occasione per scambiarsi" naturalmente " idee, esperienze...e magari spiegare loro la nostra italianità di questi tempi, dai condoni, alle sanatorie, alle furberie varie...che loro non riescono proprio a concepire ! !
-Sempre in tema di positività, due Società di Mutuo Soccorso.
La più vecchia, quella del Trucco.
Quando non vi era nemmeno il voto come suffragio universale, non il diritto al voto delle donne, non l'assistenza  sanitaria, le pensioni...ecc..
Gli operai specializzati del tempo, i contadini del Trucco, avevamo capito che INSIEME E ' MEGLIO...ad esempio per comprare la prima seminatrice in società.
Oggi, a tempi mutati, la Societò del Trucco rappresenta ancora un valido centro di aggregazione per la Borgata.
Molte iniziative gestite direttamente dai Soci..
- Il Mutuo Soccorso di La Cassa, che tiene anche in piedi un servizio di trasporto da e per ospedali, per visite, eccc
Come ramo di attività derivata, un gruppo di acquisto eco-equo-solidale...prorio oggi, abbiamo diviso la pasta ed altri prodotti da forno...
-La Biblioteca ..con una buona attività verso i ragazzi..
E poi è vero che c'è chi, non fà iniziative concretamente virtuose, ma preferisce l'un contro l'altro armato, con risultate per il paese, vicino allo zero.
Con pazienza, cambierà, cambierà, anche grazie al dibattito su questo Sito, che come mezzo democratico, di contenuti, ben sistemati anche tecnicamente, è una bellisima POSITIVITA'...
2011-06-09 16:22:59la differenza tra un copo sano, un corpo malato,un mortoiniziata la discussione
Che differenza c'è tra un corpo sano, uno ammalato, uno morto ?
L'energia e solo L'ENERGIA.
Non sembri strano ,è un assioma consolidato.
Un corpo sano ha tutti i CENTRI ENERGETICI, i Chakra a posto.
Come si ottiene questa benedetta energia?
Discorso lungooooo...
Veniamo ad un corpo particolare, che è quello di una Comunità.
Anche quì, solo e soltanto con l'Enegia Positiva, che è Energia di Partecipazione, di Relazioni Positive.
Partendo da quell'atto burocratico della Diffida, se questa ha scatenato una voglia, una Energia di Partecipazione è OK !
L'importante è che la partecipazione sia energia positiva...
Le recriminazioni, i mugugni possono essere una foto istantanea, ma poi STOP.
Se ne esce in positivo e con "la legge dell'attrazione"..ed è matematico, si ottiene socialità...
In questo modo si ottine solo POSITIVITA'.
Pace e serenità a tutti, nessuno escluso...
2011-06-05 20:13:01Marisa Morello ci ha lasciatiiniziata la discussione
Oggi, intorno alle 16 e 30, ha lasciato questo mondo, l'Anima bella di Morello Marisa.
Una "istituzione" per questo Borgo.
Marisa era infatti figlia di una famiglia concretamente impegnata per il bene del paese.
Candido, di nome e di fatto, suo padre.... primo Sindaco dalla Liberazione, fino agli anni 60.
Concretamente impegnati nella rinata Società Cooperativa Familiare del Capoluogo (attuale Società di Mutuo Soccorso ), con lo zio Morello Antonio, storico presidente della stessa.
Marisa era capace di essere uno spirito "aperto".
Assidua frequentatrice della Parrocchia, con la sua bella voce nel coro.
Non ha mai disdegnato i lavori utilmente concreti ( che i benpensanti magari ritengono disdicevoli ) come pulire la nostra chiesa e con lo stesso entusiasmo cucinare al Festival dell'Unità.
Non facile, dati i settarismi dell'epoca, conciliare le due cose..
Queste le prime considerazioni, ma poi aggiungerò altre riflessioni.
Da questo Sito, approppriato,  manifesto  la vicinanza, non solo mia, credo che altri lo faranno,  al marito, Giordanino Giuseppe, altra persona eccezionale, già Consigliere Comunale, concreto amministratore della nostra Società di Mutuo  Soccorso, per tanti anni musicista nella Banda, insieme alla figlia Marina.
2011-06-05 19:40:06anch'io come Stefanoin risposta a questo messaggio
Anch'io come Stefano, maglietta ed adesivo...così "ringiovanisco".
2011-06-05 13:57:29bello tanta acqua,e i kwh ?iniziata la discussione
Grazie grande Italo che solleciti ad amare la natura ,anche quando piove.
Tanta acqua, quasi 300 millimetri in cinque giorni.
Quanta energia potrebbe essere prodotta !
Il progetto esiste dal 1965.
I dati : calcolando il massimo deflusso proprio nei mesi di maggio-giugno  ...un invaso in località Combanera di Viù di circa 50 milioni di metri cubi.
Una condotta in galleria di 9 km
Una centrale idroelettrica a La Cassa, ai confini con Givoletto con portata di 16 mc/sec.
Una potenza installata di 45000kw.
Una producibilità annua di 80 milioni di  Kwh, concentrata in 2000 ore.
Centrale che se collegata alla rete elettrica  " può dare una mano" alle punte del diagramma di carico dei consumi, ad esempio circa alle 11 del mattino e circa alle 7 di sera.
Perchè dopo studi, indagini, progetti puntuali, quest'opera che in qualsiasi altro Stato europeo sarebbe stata realizzata di corsa...da noi no ?
A qualcuno può interessare l'argomento ( che per la verità dovrebbe interessare tutti ) ?
Si può usare questo magnifico Sito per la discussione ...per poi organizzare un Convegno...
o no ?
2011-06-04 10:08:13l'acqua, pubblico e privatoiniziata la discussione
Nell'esaminare un problema và tenuto in conto che siamo in Italia, nel bene e nel male.
Ho letto su mail di cari Amici, veramente cari, Anime davvero belle e pure...che si scandalizzavano dell'intervento di Bersani del 2008, sul problema efficienza dei pubblici servizi (in estrema sintesi).
E' un problema REALE in Italia, al di là delle ideologie.
Io l'ho patito sulla mia pelle...essendo entrato in ENEL...l'unica vera,grande..RIFOMA del centro-sinistra., proprio alla sua nascita.
In Francia ,ove la cultura che il pubblico è cosa di tutti, l'EDF è un esempio di efficienza.
In Italia, ove, più o meno, la cosa pubblica è la cosa di nessuno, il discorso cambia.
C'erano all'interno dll'Azienda Nazionalizzata, posizioni che sentivano che questa era una occasione unica...che rivendicavano,si, i diritti dei lavoratori...ma, non in modo corporativo ... tenendo in conto gli interessi degli utenti, dell'azienda...dell'economicità...
L'economcità non è nè di destra,nè di sinistra...la diseconomicità la pagano SERMPRE ...le classi deboli !

Era sostanzialmente la posizione del PCI ( e ci accusavano di essere integrati !)
Poi c'erano le posizioni degli extra...parlamentari...extra tutto...
Generalizzo ovviamente...
Il lavoro era una variabile indipendente...proteggevano in nome di non so bene quale principio...anche i fagnani...
Molti di loro,poi, super intelligenti...facendo i sindacalisti "rivoluzionari" ...ne approfittarono  per laurearsi..
Poi molti di loro ...sempre extra...appena saliti nella scala sociale perchè laureati,sono poi transitati dalla parte opposta...diventando dirigenti strapagati...dei tanto vituperati padroni...(anche perchè erano bravi...)
Sono stati il pretesto, sbagliato, sbagliato, per propagandare l'assioma che pubblico è inefficiente e privato ( che in Italia è iper speculativo...) è bello.
Disponibile a dibattere... ed uscire dal generico...Pace
2011-06-03 07:30:44co fu ?in risposta a questo messaggio
co fu...il popolo non comprende i messaggi troppo criptici.
pace
2011-06-01 11:15:18offresi vasetti per seminainiziata la discussione
Offresi vasetti-vuoti- per semina.
Gratuitamente, compresa consegna a casa, dietro compenso di un sorriso e di un caffè...
E' utile insegnare a seminare anche ai bimbi..
L'ho fatto ( indegnamente) per alcuni scolari del Comune di Collegno, collegato ad un bellissimo programma nutrizionsta...
Premiato (indegnamente) con medaglia e tanta, tanta, soddisfazione...
2011-06-01 11:09:34nessuno è perfetto,SI!in risposta a questo messaggio
Gioia Santa, anima Bella e Pura...condivido appieno l'assioma che NESSUNO E' PERFETTO.
Nemmeno noi !
Noi per bene che vada conosciamo il  5 % del nostro essere...
Cosa stà veramente nel nostro DNA... "i problemi irrisolti delle precedenti vite " ( eretico, al rogo...al rogo ! )  Boh..
Potrei continuare con il dire dei problemi irrisolti dei nostri Avi...che si sono riversati su di noi ...boh !
Uscendo anche dal singolo , facendo della Storia una maestra di vita...quante slabbrature anche dalla parte dei Buoni.
Io non sono riuscito a Leggere tutto -Il sangue dei vinti -...il mio animo "piangeva" con i parenti di quei trucidati.
Ma non ho dubbi di quale sia la parte giusta , che sigilla in modo definitivo, scolpito sulla pietra e nel cuore, il CREDO CHE NON TUTTI SONO UGUALI.. e la Democrazia è prima di tutto Scelta e poi Partecipazione, nel senso di non delega in bianco a NESSUNO !

Pace ed Amore UMANO, con tutti i se ed i ma...
2011-05-31 22:51:55Allora la Gente ha sentenziatoiniziata la discussione
Allora la Gente ha sentenziato, ed in democrazia funziona così, che NON TUTTI I POLITICI SONO UGUALI.
Lo ha spiegato bene, a mio avviso, Michele Serra su Repubblica di oggi .
IERI LUNEDI' 30 MAGGIO, VERSO LE QUATTRO DEL POMERIGGIO, SONO FINITI PER SEMPRE GLI ANNI OTTANTA ITALIANI...segue una analisi puntuale.
Sono finiti perchè Il Popolo , non è retorica..., ha compreso che il messaggio subdolo di Craxi ..lanciato in Parlamento che tutti i Partiti erano uguali , che tutti rubavano e che quindi( come messaggio subliminale ) tanto vale non cambiare, era un tentativo di mettere una pietra tombale sulla democrazia  partecipativa degli anni 70.
Ma la Storia ha i suoi cicli e fà giustizia delle semplificazioni...anche in Piemonte.
Con rincrescimento, profondo e sincero rincrescimento, sentivo tanti cari Amici, a La Cassa ed altrove, entrati nella logica granitica che Bresso e Cota erano due facce della stessa politica...e gli unici belli, puri ( sicuramente si..ma inefficaci date le logiche numeriche .).. erano i grillini...
Ma la gente chiede ai politici sintesi anche tra leggermente  diversi, per un progetto unico condiviso...
Anche per gente individualista...come noi Italiani...60 milioni di allenatori...ognuno con in testa la sua "formazione tipo" ha compreso il bipolarismo che permette di sceglire...sul serio...
2011-05-25 06:34:21Concordo con te Italoin risposta a questo messaggio
Concordo con te, Italo.
Anche perchè QUESTO SISTEMA POLITICO non è nato e cresciuto a caso...
Già Macchiavelli diceva che ogni popolo ha il governo che si merita.
 Se questa nostra epoca si connota ...con un popolo di furbi...innamorati della propria furbizia...
dobbiamo cambiare Governo o il "brodo di coltura italiano " ?

magari a piccoli passi...non potendo votare dei danesi, scegliendo gli italiani meno peggio !
2011-05-22 07:30:25Da Quello Originaleiniziata la discussione
Allora facciamo riferimento a Quello Originale..
Caro Manuel, caro Italo, voi avete una Cultura, una pofondità, anzi un'altezza, per cui io, intellettualmente povero cristo, fatico a comprendervi appieno.
Ma parto proprio dall'insegnamento di Colui che tu Manuel, con una bella espressione ,chiami QUELLO ORIGINALE.
Lui la sapeva lunga...
L'ama il prossimo tuo come te stesso...include e nasconde una profonda Verità.
Noi contiamo, valiamo, perchè c'è il Prossimo e siamo un tutt'uno.
Come ci organizziamo allora..?
Da sessantottino, non pentito, penso che l'Assemblea, la Partecipazione...siano umanamente una buona risposta.
Allora dovremmo VOTARE spesso, essere chiamati nell'Agorà ad esprimere il parere tutte le volte che in una Comunità ci sono problemi comuni..
A mettere in discussione gli Eletti...quando ci sembrino poco "eletti".
Ma siccome una organizzazione è anche basata sulla divisione dei compiti, eleggere dei Rappresentanti che si occupano dei problemi della Polis, perchè non tutti e non sempre  possiamo occuparci dell'organizzazione della Comunità..essendo in altre faccende affacendati... sembra logico...?
E per scegliere ..lo strumento non perfetto, ma efficace ..può essere il Voto ?
Serenità  e buona Domenica
2011-05-20 07:02:11concordo pienamentein risposta a questo messaggio
Grande Italo, detto così...concordo  appieno.
Quella gramigna del qualunquismo, del tanto fan tutti così, del ma tan, ma tan, di molti miei compaesani, purtroppo ha attecchito.
Oggi senti sempre più gente, la più penalizzata dalla situazione politico-sociale italiana ,che fà tali affermazioni.
Diamo loro una, due mani, affinchè intravedano SPERANZA..
Diciamo loro che chi ha grossi interessi , chi si adopera per... "sfruttare il prossimo"...sà benissimo chi e cosa scegliere...
Sa benissimo chi  stà dalla parte dei suoi interessi!
E perchè il povero cristo invece è rinunciatario a compiere scelte ed a esercitare quel sacro santo diritto al voto consapevole ?
Non troveranno sempre L'OTTIMO, L'IDEALE...
Ma piuttosto che i nipotini del craxismo...meglio piuttosto !
2011-05-18 14:33:25Mi permetto di dissentirein risposta a questo messaggio
Italo hai un cuore grande...se difendi Craxi.
Io l'ho vissuto in prima linea ,quel periodo,credimi c'era una bella differenza.
Che i partiti popolari DC e PCI per vivere compissero anche qualche marachellla..transeat !
Intanto, anche se non giusto, era per mantenere una struttura, pagare dei funzionari..che comunque erano sempre mal pagati.
Non giustifico, ma questo era.
Tra la base, in particolare tra i COMPAGNI del PCI, c'era un rigore che sfociava nel rigorismo...eravamo (sono, siamo) ancora dei bigotti su questo versante.
Il Craxismo, da non confondere con i vecchi socialisti, era cosa ben diversa.
Godevano della rendita da posizione, essendo nel mezzo ..trattavano con il miglior offerente..
Potrei raccontarti centinaia di fatti..ma forse è una materia toppo eplosiva..ancora..
Comunque rifiuto, rifiuto, rifiuto, dati alla mano, il qualunquismo dei tutti uguali...se ne può riparlare...
2011-05-17 20:12:51stretching alla Societàiniziata la discussione
Organizzato da Volenterosi, tra cui Antonio..a cui và tutto il mio plauso, domani sera alla Società, parte il corso di stretching.
Bene, bene, bene,
Tutte queste discipline NATURALI che fanno PREVENZIONE ed  anche CURA, aiutando il corpo a ritrovare la propria Naturalezza... sono encomiabili.
Ci sono interesi a non diffonderle... lo capite bene tutti.. da chi ad esempio crede nella ipermedicalizzazione...
Qualcuno più professionale...potrà spiegare meglio...
2011-05-15 14:39:57Nessuno dovrebbe tacerein risposta a questo messaggio
In una Nazione, in una città, in un Comune..in una Società...NESSUNO DOVREBBE TACERE.
E' un diritto dovere esprimere le proprie opinioni, ...non offendersi se qualcuno la pensa diversamente.
Le opinioni diverse debbono aiutare a crescere...giammai a dividere.
Ma poi sono così diverse ?
Poi la diatriba è vecchia.. se meriti star dentro le istituizioni, magari mangindo cacca, sentendo addosso le incomprensioni.. le frustrazioni,... oppure chiamarsi fuori...
Ovviamente chi preferisce star fuori delle istituzioni, dei partiti, ha mille ragioni per essere deluso dello status quo, delle brutture che si vedono in questa bella Italia.
Penso però che avesse ragione, in fondo, Kennedy..nel dire non chiedetevi cosa fà lo Stato ( in senso lato) per voi...chiedetevi ciò che noi facciamo per lo Stato, per gli altri, per la nostra Comunità, per il Prossimo, per i Fratelli..Compagni.. Amici..
Boia Faus..tra gente onesta ...via, troviamo un modo di parlarci e di aiutarci..si può fare.
Pace.
2011-05-13 21:39:03ANCORA GRANDINEiniziata la discussione
Per la seconda volta , in Primavera, la grandine ci ha colpiti.
Si discute molto del cambiamento del clima, ed a volte si sentono anche opinioni " a furor di popolo"..NON SEMPRE RIGOROSE...
Ma a me sembra inconfitabile che i fenomeni si stanno acutizzando..
2011-05-05 07:21:38voi chiamate un campo d'onoreiniziata la discussione
Voi chiamate un campo d'onore, quella terra al di là dei confini, qui si muore gridando assassini, maledetti sarete un dì.
O vigliacchi che voi ve ne state ... sui letti di lana...schenitori di noi carne umana..questa guerra ci insegna...
Ricordo a memoria...
Questo bel Canto di Protesta del Popolo chiamato dai Potenti ad uccidere altro Popolo (chiamato per l'occasione nemico)..
Canto antico, ma sempre attuale...
I Potenti, gli interessi economici della classe dominante...che muovono ..la Storia a loro immagine...
Bravi ragazzi che disquisite , a cuore aperto, a mente lucida, su Pace, guerra, imbonimenti vari..
Ma oggi, la differenza la fà Internet.
C'è speranza!
Pace.
2011-04-30 08:54:20Il Pianeta Verdeiniziata la discussione
Grazie Stefano per aver proposto questo bellissimo  film, carico di messaggi, conoscenze, Verità.
...il ben-essere che si raggiunge scoprendo o riscoprendo la Natura e la naturalezza..
la positività in sè stessi e verso il prossimo...
l'Energia positiva, da positiva relazione, verso i nostri Simili...fratelli...compagni..
Ci stiamo avvicinando alla CONSAPEVOLEZZA ( il 2012 ?), sicuramente si !
Su questo filone proporrei una conferenza con un'Amica che la sà lunga.
Medico chirurgo, dentista, che ha insegnato anche in Università... quando ha scoperto la "medicina complementare".. i metodi tradizionali di ben-essere e di guarigione,(negli Stati Uniti) , ha deciso di dedicarsi a questa branca della Conoscenza.
Sul piano personale ha rinunciato a bei guadagni, che, ad esempio, le garantiva la professione di dentista .
E' già venuta a la Cassa, prorio alla trattoria della Società con il marito, a condividere il pranzo con me e Luigina.
Pur essendo tendenzialmente vegetariana, ha assaporato tutto con gusto, proprio " Come  Una Volta".
A La Cassa già parecchie  persone si curano...anche.. con la Naturopatia nelle sue varie brache.. o l'omeopatia.. in particolare verso i bambini...
Propongo una serata con la dottoressa Alessandra... ovviamente in un luogo "magico" come il Mutuo Soccorso...
Fatemi  sapere il vostro eventuale interesse attraverso questo sito...
2011-04-28 17:32:50La Pace ,la Paceiniziata la discussione
Benissimo il richiamo alla Pace ed il ripudio della Guerra.
Recenti studi effettuati sulle Autralian BUSH FLOWER  Essences,( in particolare Sidney Rose ) hanno compreso una  VERITA' che trascrivo :
"Il messaggio di Cristo di 2000 anni fà era -fai agli altri quello che vorreste fosse fatto a te ".
E' stato studiato e rivisto a fondo questo messaggio fino alla comprensione del significto nella sua totalità. - Gli altri sono effettivamente te;ogni cosa che fai a qualcun altro la fai a te stesso, in quanto non c'è separazione tra te stesso e gli altri, noi tutti siamo un'unica entità-
Se la coscienza umana sta evolvendo, questa sarà la premessa fondamentale per procedere creando compassione, tolleranza e amore per gli altri con la propensione ad aiutare e supportare gli altri, perchè sono te stesso...................
2011-04-26 21:21:26Rimuovere il massoiniziata la discussione
Tra i tanti spunti positivi di queste feste appena trascorse, Pasqua, Pasquetta, 25 Aprile, mi è sembrata, come sempre, molto centrata ed attuale l'omelia di don Serra.
Con riferimento alle pie donne che trovano il Sepolcro con il grande masso già rimosso, l'invito a rimuovere i massi che spesso ci tengono prigionieri ... e come nei sepolcri..si finisce di marcire.
I massi dei ruoli, delle convenzioni, dei così,tanto, fan tutti.
L'invito ad uscire all'aria aperta, ad essere naturali, a seguire i principi autentici del Vangelo.
Avevo seguito un mesetto fà a san Gillio una conferenza di quel coraggioso e rigorosissimo sacerdote, don Sergio Messina.
Critico e ricercatore storico che invitava a ricercare i messaggi veri del Messia, tralasciando le interpretazioni successive degli estensori.
Sicuramente tra i messaggi "autentici" ...il vi riconosceranno perchè vi amate l'un l'altro...
Siamo davvero disposti a seguire questo principio...o spesso siamo impantanati nei nostri ruoli...?
2011-04-20 21:33:13Azioni concrete a difesa della Naturainiziata la discussione
Boia faus! stai qualche giorno  nei quali non puoi aprire il sito e trovi cose bellissime.
Sulle azioni concrete ...io qui ed ora...per contribuire  a difendere la Natura...ho pensato che stare nel verde immaginando a La Cassa ..un prato all'inglese.. è una tavanata !
Spendi, spendo, benzina con il trattorino...inquini...fatichi...sbriccioli erbe che, a maturazione, potrebbero anche essere commestibili...in primis per gli animali...
Ho ipotizzato (c'era anche sull'inserto D di Repubblica) il pascolo degli asini, utlizzerebbero l'erba ed il loro latte è pregiato.
Naturalmente tutto da solo è impensabile...
ma a La Cassa c'è ancora chi (pochissimi) che coltiva la terra ed ha gli asini.
E' disposto ad imprestarmeli per un certo periodo,,,se hanno il sale...non brucano le cortecce degli alberi...
Sistemo una parte di prato e faccio l'esperimento...
2011-04-04 09:24:26Domenica 10 Aprileiniziata la discussione
Come ha già scritto Laura, Domenica 10 Aprile, Festa alla Società.
Messa in ricordo dei Soci /ie passati...
Pranzo Sociale ... a cui possono ovviamente partecipare anche i non Soci.
Elezioni per rinnovo Consiglio di Amministrazione...
2011-03-28 12:29:05Chi è interessato al BEN- ESSEREiniziata la discussione
Venerdì  1 Aprile a Torino -Ororaro - (www.ororaro.it ) via Groscavallo 3, Torino- Conferenza  VIAGGIO NEL CORPO, BAROMETRO DEL'ANIMA.
Contributo 5 euro
prenotare- dott.ssa Francioni Alessandra - 347.7277712...oppure prenoto io che ci vado
2011-03-28 12:17:43Olio extra verine bioiniziata la discussione
Renzo (011 98 42 770 ) la prossima settimana và a prendere il solito olio extravergine bio.
Manifestate i bisogni...
2011-03-20 21:17:50Pranzo Sociale SMSiniziata la discussione
In anteprima.
Domenica 3 Aprile ci sarà il Pranzo Sociale della Società di Mutuo Sccorso la Familiare.
Contemporaneamnte si procederà al Rinnovo del Consiglio di Amministrazione, alla sua scadenza naturale dei tre anni.
E' ovviamente molto e molto importante che tutti i Soci / cie partecipino non solo come elettori, ma tutti coloro che hanno diponibilità di tempo, di voglia, di idee, di cuore,di CREDO NEI PRINCIPI DELLA MUTUALITA', si propongano per il Consiglio spesso, in modo che si voti su una lista la più ampia possibile.
Uno dei cardini dei Mutui Soccorsi è l'assoluta parità dei Soci, tutti, tutti, ma proprio tutti, debbono contare uguale voce in capitolo.
Non è una utopia...ci sono dei comuni ove l'appartenenza al Mutuo Soccorso è corale...ove il più bel regalo ai bambini che nascono è, da parte dei parenti,la tessera al Mutuo Soccorso.
...per dire...io  mi dichiaro fin d'ora disponibile al reciproco aiuto, non solo in caso di bisogno, per per condividere gioie, feste, gite, reciproca amicizia,...e come forma di assicurazione per il non si sa mai....
2011-03-17 23:53:331848 1861 2011 un Futuro tracciato dalla Storiainiziata la discussione
Il 4 marzo a Torino si è tenuto il Convegno Nazionale delle Società di Mutuo Soccorso, legando insieme le tre date 1848 Lo statuto Albertino - 1861  l'unità d'Italia ed il 150 ° di quest'anno, 2011.
Proprio dallo Statuto Albertino, dell'allora Regno di Sardegna e del Piemonte, che concedeva il diritto di "riunirsi pacificamente" ,nacquero le Società di Mutuo Soccorso.
Le mani che si stringono, i Soci che INSIEME  si danno l'aiuto vicendevole.
Figlie dei Mutui Soccorsi saranno poi le Cooperative.

I lavori del Convegno si sono conclusi con l'intervento del vice-Presidente nazionale della Lega delle Cooperative.
Uno che raggruppa 8 milioni di Soci....460.000 dipendenti.
Pur rappresentando già un così grande universo, l'auspicio è stato quello di UNIFICARE , almeno come coordinamento, tutto il movimento cooperativo italiano.
E' vero che la maggior parte del movimento cooperativo nasce dal  movimento dei lavoratori di matrice socialista.
Ma oggi, non ha più senso parlare di Coop rosse, Coop bianche ecc...
La Storia cammina, il solidarismo ha  avuto più anime, ma oggi un unico scopo.
Il secondo auspicio, in epoca di globalizzazione, è stato quello di tendere ad una unificazione a livello europeo..
Valori ed animo antico, proiettati nel Futuro...
2011-03-16 08:35:11hai capito perfettamentein risposta a questo messaggio
Ispirato Italo, hai compreso perfettamente che la chiave di lettura di Tutto stà nella Natura e nel suo Creatore.
Tieniti forte ! Ieri sera ho parlato con l'Amica Medico e Molto Altro.
Gli ho chiesto se gli avvenimenti in Giappone erano l'inizio del 2012.
Risposta, il 2012 è già iniziato, già prima, con la Consapevolezza !
Magari gli avvenimenti in Giappone, orginati nell'Oceano, potrebbero avere Energeticamente ( fisica quantistica ?) a che fare con la mattanza delle balene....
...ci manderanno al rogo ?...forse non più...grazie alle consapevolezze inarrestabili della Rete.......
 
2011-03-12 14:52:06Stare Insieme è anche meglio per i neuroniiniziata la discussione
Lunedì prossimo, 14 marzo, ore 18, nel bel palazzo di via Bogino 9, Circolo dei Lettori,
Conferenza di due ricercatori sul tema : "STARE INSIEME E' MEGLIO ANCHE PER I NEURONI ". Ingresso Libero.
( da Torino Sette )
Non è da spiegare, sostiene che chi socializza ...riceve anche energia positiva da relazione...dico io, ma sentirò i relatori.
Andando con mia moglie, in macchina, ho ancora due posti..........
2011-03-11 21:27:53certo che Esistein risposta a questo messaggio
Certamente Italo la Rete è veramente "una rivoluzione copernicana".
Il Sapere subito, il Vederci chiaro, il Condividere.
La CONSAPEVOLEZZA... che fà la differenza... i commenti sono del tutto superflui...
La seconda considerazione...se esiste un Dio, perchè, perchè, come ha potuto permettere questo e tanto altro ?
Ricordo il mio professore di Religione all' Avogadro che, spiegando il trascendentale ,faceva un semplice esempio...noi umani non possiamo comprendere la Dimensione di Infinito nel Tempo, come nello Spazio...anche se qualche scienziato..
Infinito...vado avanti, vado avanti e poi...ci sfugge.
Allo stesso modo noi vediamo una nostra Realtà... come il rovescio di un tappeto...dei fili senza senso.
Se riuscissimo a vedere il tappeto dalla parte giusta...capiremmo...
Poi ,quale Verità...?
Sono molti, coloro che credono nella reincarnazione...un Cammino fatto di diverse Vite... verso la Luce...
E' evidente che la singola Vita è vista sotto un'ottica diversa.
Qualche Amico che saprebbe approfondire c'è, oltre a Te Grande Italo...dai....prima o poi...
2011-03-02 07:04:38bene ragazzi, allora concretezzain risposta a questo messaggio
Bene Vitty...Stefano..e Laura § C. mi pare che l'idea di una Gita a km. 0 ...di auto..prenda corpo.
Dalla FILOSOFIA DEL FARE,dei Mutui Soccorsi, che in tempi sicuramente più difficili di quelli attuali, hanno capito che la soluzione era il reciproco aiuto, il collaborare...
concretizziamo.
Voi vi trovate in un luogo di cultura , quale la biblioteca...tra donne...che sanno essere concrete.. un programma spendibile e poi aprire, aprire , aprire, informare, informare .. tutti coloro ( e sono tanti ) che pensano che nel mondo non ci sono solo IO, IO, IO, e forse qualche altro...
Pace
2011-03-01 14:37:15avanti cosìin risposta a questo messaggio
Perfetto Vitty.
Bellissimo COSTRUIRE INSIEME, una giornata di serenità gioiosa.
Si può STARE INSIEME , anche senza essere fotocopie.
Bellissimo la gita di domenica scorsa anche  con persone impegnate.... l'Assessore alla Cultura, Giacomo Di Matteo, il suo predecessore, arch. Casale, ed un predecessore ancora, anche lui già vice-Sindaco, Bussone Riccardo....la NOSTRA Laura...e tante altre persone ..amanti dello stare insieme.
Prova provata che si può stare insieme, condividere, ognuno con le proprie idee, rispettoso dell'altro.
L'unica condizione è non essere INDIVIDUALISTi, pensare invece  che noi contiamo, perchè ci sono anche gli altri, il Prossimo !
Allora, nel concreto, per il pasto ho già scritto e vedo poi di raccogliere le adesioni, come Mutuo Soccorso (...darsi una mano ...).
Un cicerone penso che possa essere Alberto, per la sua Professionalità, il suo "familiare"  Amore, per questo Borgo.
Ovviamente la Biblioteca già ricca di iniziative è un soggetto Organizzatore, con l'Assessore alla Cultura.
Se si fà di Domenica, và sentito il Parroco...il massimo, per chi è interessato, sarebbe una messa al campo.
Abbozzato il programma ..tutte le Associazioni locali, la Pro-Loco, la parte ludico-sportiva, lo Sport-Inn..l'AIB...ecc...
Dai proviamoci!!!!
2011-03-01 09:44:44Gita a km 0iniziata la discussione
La brava Gestrice della Trattoria Come Una Volta,del nostro Mutuo Soccorso, Lorella, ha visto il volantino con il menù della Trattoria del Mutuo Soccorso di Frossasco, della gita di Domenica.
Avevo scritto, PREZZO SCONTATO tra Mutui Soccorsi.
Ed è vero, in primo tempo il prezzo era 22, ridotto poi a 20.
Lorella ha rilanciato...
"Anch'io vi faccio lo stesso Menù, ed ancora un ulteriore sconto "
Detto fatto, prendiamo la palla al balzo, accettiamo questa generosa gara tra Gestori delle Trattorie del Mutuo Soccorso....
Ditemi quando vogliamo  programmare questo pranzo di Gita a km. =....
2011-02-28 22:53:42Antonio riprogrammeràin risposta a questo messaggio
Gioia santa !
la sera della presentazione si era in pochini, per concomitanze di altri impegni.
Antonio riprogrammerà, estendendo anche ai Comuni vicini.
Sarà opportuno lanciarlo anche su questo sito...
2011-02-28 18:34:05le strutture organizzate, la Partecipazione, la Democraziainiziata la discussione
Bell'esempio democratico a Torino, con le Primarie.
Al di là di gusti e preferenze personali, tutte legittime, c'è un virtuso risveglio di democrazia...organizzata..per quel tanto che serve a non cadere nel pressapochismo.
Noi a La Cassa abbiamo un amico di Piero Fassino, il grande Lorenzo Bonino, consigliere comunale a Torino per 10 anni, collega di Piero, nella seconda legislatura.
Lorenzo partecipò alle elezioni amministrative anche a La Cassa, il suo amato paese.
Però,forse, nessuno è profeta in patria, meno che mai chi vede lontano ed è sempre due o tre generazioni avanti...quindi avete già intuito il risultato....
Ma i Valori, le buone idee , non scadono.....Lorenzo orgnizzò un'Assemblea  Pubblica, un Comitato di Cittadini, una lista di disponibili che si sottopose alle Primarie...in piazza !
Parliamo di 41 anni fà....ma la Storia , grande o piccola, la fanno le idee nuove, le Avanguardie............
Pace e Serenità.
2011-02-26 13:59:56pranzo domenicale a Frossascoiniziata la discussione
Vi trascrivo il menù concordato con la Trattoria del Mutuo Soccorso di Frossasco, per i gitanti di domani.
Se qualcuno volesse raggiungerci a pranzo, con la propria auto, magari per questioni logistiche, di gestione dei bimbi, lo può fare.
Al pomeriggio vi è ancora la Visita al Museo del Gusto ed a quello dell'Immigrazione, entrambi nel Centro di Frossasco, interessanti anche per i bambini.
Vi lascio il mio numero di cellulare, per concordare gli aspetti logistici.
328 17 47 982
MENU :
Antipasti : Vitello tonnato - acciughe al verde, eventualmente tomini di loro produzione.
Primo : Risotto con funghi ( siamo nella zona dei funghi, quindi prodotto conservato locale)
Secondo : Arrosto con carote e spinaci ( formaggio per i vegetariani )
Dolce : Tarta Ten alle pere (fatto in casa )
Vino bianco e rosso sfuso
Caffè
Prezzo , di amicizia tra Mutui Soccorsi, 20 euro , 10 per bambini
 Un buon fine settimana ed una serena Domenica a tutti.
biagio
2011-02-25 14:41:51una bella Gitainiziata la discussione
Nonostante la concomitanza con la Gita al Carnevale di Mentone della Pro Loco di Givoletto, ed altre ricorrenze.  ed influnze, si sono prenotate tante persone da riempire un autobus per la Gita della Società di Mutuo Soccorso a Racconigi e Frossasco.
Penso sia doveroso ringraziare Giacomo Di Matteo, Assessore alla Cultura del Comune ( il Comune di Frossasco è impegnato nei due Musei ), che sarà della combriccola, il vice-Sindaco ed Assessore alla Cultura del Comune, della passata legislatura, arch. Alberto Maria Casale, nostro Socio  indispensabile per tutti i lavori di ristrutturazione del nostro MS ( che potrà erudirci su diversi aspetti, compreso il tessuto urbanitico, bello, a mio parere, del Comune di Frossasco.)
Il Presidente dell'altro Mutuo Soccorso di La Cassa, della Frazione Trucco, Pradotto Ferruccio.
Non tutti,forse, sanno che questo piccolo Borgo, ha ben due Società di Mutuo Soccorso, indice ...di grossa volontà di risolvere le difficoltà...COLLABORANDO.
Un ringraziamento a Giuliano Fauro, motore con il cuore e le braccia, del gemellaggio del nostro Comune, che ha suggerito la vistita al Museo dell'immigrazione...e sarà del gruppo.....
2011-02-22 10:58:55sarei più ottimistainiziata la discussione
Condivido in pieno la tua analisi Italo.
Meno le conclusioni che ritengo pessimistiche..
Sicuramente gli aerei che bombardano la folla indignano
.
Tu mi insegni che la Storia è fatta di Oppressi e di Oppressori.
Certo, la mia è una visione di classe...ma è la più reale.
Dai servi della gleba, a Bava Beccaris, per passare dallo sterminio dei nativi americani. L'oppressore ha oppresso, anche disponendo di mezzi... sproporzionati.
Per non parlare del Vietnam, dalle bombe al napalm ...sui vietcong scalzi.
Giusto anche il riferimento al tradimento del messaggio di Cristo di una parte della Gerarchia cattolica.
Quella che benediva le Armate, avanzava con il Crocefisso, dietro i conquistatori ,SACRILEGHI !
Ma qui siamo ad una SVOLTA , non con una inversione di ruoli, non che gli oppressi diventeranno oppressori.
Trionferà l'Amore, il messaggio vero del Golgota.
Se avessi sentito Italo, la conferenza di quello stupendo critico storico , don Sergio Messina ( il giorno 11 febbraio a san Gillio...ho comperato i 4 suoi libri più recenti..a tua disposizione)...saresti più ottimista!!!
Ti posso anche prestare Terra 2012 Il salto quantico di Daniela Bortoluzzi.
2011-02-21 22:19:31E se questa fosse la SVOLTA ?iniziata la discussione
Molti "studiosi" hanno scritto del 2012...ipotizzando niente affatto la Fine del Mondo, ma un diverso Ordine Mondiale.
Quello che stà succedendo nel Nord Africa, nei paesi Arabi, ha tutti i connotati di una SVOLTA, di un nuovo Ordine Mondiale.
Come tutti gli elementi catarsici, porterà con sè, lutti, sofferenze e rovine.
Molte religioni monoteistiche ipotizzano la Reincarnazione...per cui l'Anima, ovviamente, è imperitura.
Le morti, in questo caso, assumerebbero un significato diverso...
Spero di non scandalizzare nessuno, non è mia intenzione.
Nel  giudaismo,ad esempio, si parla di  gilgul (trasmigrazione) e di teshouva ( ritorno ).
Per i cristiani la metempsicosi è stata condannata nel 563 dal Concilio ecumenico di Costantinopoli...meglio non approfondire il perchè ( in un sito generalista).
Lasciamo da parte il trascendentale, che magari c'entra pure, per parlare di comportamenti umani, di Politica.
C'è stato un ex Partigiano, grande imprenditore, Enrico Mattei, presidente dell'AGIP, "caduto" con l'aereo... che aveva una visione ben diversa da quella delle Sette Sorelle Petrolifere.
Non era d'accordo di sostenere i satrapi locali con milioni di dollari in banche  estere, farli vivere in lussuosissime regge, con mogli, concubine , escort ( ma guarda un pò)...prendere il loro petrolio, a prezzi relativamente bassi.
Le popolazioni, potevano pure morire di fame, tanto c'era la politica delle cannoniere prima e dell'aviazione poi,a garantire l'ordine.
L'Occidente "illuminato", " civiltà avanzata " si si lo stesso dei milioni di morti delle due guerre mondiali, poteva avere il suo "Sviluppo" con energia a buon mercato, inquinando un pò...ma chi se ne importa !
Anche in questi Paesi poi vi sono state le FAMOSE PRIVATIZZAZIONI...regali di aziende ai familiari ed ai famigli (come dice l'Ambasciatore Romano ).
Poi è venuta una nuova generazione di Giovani, che, guarda caso, sanno usare la rete...
Oplà ...tutto crolla come un castello di carte...
Ne riparleremo ancora sicuramente...ed intanto ottimismo, pace e serenità !
2011-02-20 11:13:24gita adattissima per ragazziiniziata la discussione
Qualche Amico ha chiesto se la Gita di domenica prossima 27 febbraio è adatta per bimbi, ragazzi.
Adattissima direi.
La mostra al castello di Racconigi sui 150 anni dell'Unità d' Italia e su Vittorio Emanuele II ...è ovviamente Storia.
Il Museo del Gusto di Frossasco è "un viaggio ideale nella soria dell'alimentazione, dalla preistoria ai giorni nostri ".
E' frequentato da scolaresche di tutti gli ordini, a partire delle materne.
Il  Museo dell'Immigrazione...idem come sopra.
Ci sono ancora posti !
2011-02-16 08:42:09per costruire una Comunitàiniziata la discussione
Si è parlato di Amore, ovviamente a san Valentino. L'Amore ed i comportamenti conseguenti, sono indispensabili, anche, per costruire una Comunità, una Società, un gruppo , un paese...
Mi piace citare una saggia massima di un guru indiano, Sathya Sai Baba . Fai sempre il bene, vedi il bene e sii buono.
Aiuta sempre e non ferire mai.
Inizia il giorno con Amore,trascorri il giorno con Amore e concludi il giorno con Amore.
Semplice no...dai ci proviamo...
E per metterci un pò di spiritualità...conclude:
Questa è la via verso Dio.
( andrebbe bene, per stare in Occidente, anche, APPLICARE gli insegnamenti del Padre Nostro ..rimetti i nostri debiti, come noi li rimettiamo   e si ! )
Stringiamoci le mani , come si dice negli autentici ambienti dei Mutui Soccorsi...
2011-02-12 08:37:40ieri a san Gillioiniziata la discussione
Ieri a san Gillio, all'UNI TRE, c'è stata la Conferenza di don Segio Messina.
Laureato in Lettere, ma soprattutto cultore di Critica Storica.
Sacerdote non "sacro", isolato dalla gente...ma coraggioso, nella ricerca della Verità Storica.
C'è SPERANZA, il Mondo stà cambiando, ovviamente in meglio !!!

2011-02-11 14:58:01viabilità a La Cassa e Venariainiziata la discussione
Oggi è entrata in funzione la nuova "CIRCONVALLAZIONE" di Venaria.
Un bretella ad est che al "fondo della Mandria", svolta a sinistra, attraversa la Stura con un nuovo ponte e va ad immettersi nel sistema tangenziale a Borgaro. Noi "lacassesi ambientalisti ed utopici" , ci siamo sempre presi "l'arbitrio" di dire qualche cosa in materia...facendo valere immodestamente i meriti di aver difeso La Mandria e la Reggia.
Ormai è Storia.
Senza quella difesa, fatta non da soli, ma con pochi, oggi La Mandria sarebbe tutta SVILLETTATA , con km e km di piste di velocità.
Senza quella difesa, senza il sorgere qui a La Cassa dell'ATA , con quell'instancabile Lorenzo Bonino, diventata poi AVTA ( il grande, compianto,  GINO VANZI ) a Venaria, non ci sarebbe più La Reggia.
Ebbene, tornando alla Circonvallazione di Venaria, proprio l'ATA-AVTA, aveva prodotto un documento che proponeva una soluzione diversa.( credo sia possibile averlo e pubblicarlo...dai, grande Italo )
Puntare ad Ovest, passare in galleria sotto il Parco Basso ed immettersi nel sistema tangenziale ed a Torino, nei pressi del raccordo di corso Regina.
Bene ,ora che l'opera è fatta, è semplicissimo monitorare le auto  che scendendo dalla Direttissima useranno questo raccordo , per andare a Torino.
Anche a La Cassa, si può monitorare di quanto cala il traffico, oggi, intensissimo al mattino ed alla sera. Credo che il caro amico, Sindaco di Venaria, Pino Catania, potrà facilmente misurare il miglioramento, così come gli Amministratori del mio Comune.
 
2011-02-10 08:05:51Grazieiniziata la discussione
Italo,Laura e tutti gli Altri che con Amore, Passione, Cuore Aperto, ...la chiarezza del nero su bianco, esprimete DEMOCRATICAMENTE le vostre idee, il mio plauso. Il mio plauso conta per uno, una persona sola, non ho la pretesa di rappresentare nessun altro.
Posso però presentare le mie credenziali di chi già nel 1970, alcuni di Voi non erano nati o bambini, per fare una lista per le elezioni comunali, ha fatto le Primarie in piazza, l'Agorà.
Su un elenco di persone che si erano rese disponibili in una Pubblica Assemblea.
Le Primarie erano aperte a Tutti,senza alcuna preoccupazione di come la pensassero...
Avanti così cari Amici, fin che vrò fiato, sarò al Vostro fianco.
Pace e serenità a Tutti
2011-02-09 08:17:34Conferenzainiziata la discussione
Questo pomeriggio, ore 17 30, Torino via Domodossola, 9, una carissima Amica, Medico chirurgo, Odontoiatra, Psicoterapeuta, Esperta in medicina non convenzionale, parlerà .....
"...fai fiorire le tue Emozioni "  - incontro con le Australian Bush Flower Essences.
Ingresso libero e gratuito.
Per chi interessato , due posti in mcchina ,da La Cassa, ci sono .
Serenità
2011-02-08 21:02:03il saluto ad Aldo Giardinoiniziata la discussione
Oggi le Valli di Lanzo e Canavese hanno accompagnato all'ultima dimora l'ultimo Comandante Partigiano delle Brigate Garibaldi,dott.  Aldo Giardino.
Credo che Coasssolo non vedrà più, facilmente, tante bandiere e tanti gonfaloni di Comuni , in una sola volta.
Quante facce oneste, ahimè di una certa età, che si sono spese con Spirito di Servizio , per un'Italia migliore.
Sono bei momenti, tanti saluti fraterni, tanti bei ricordi di impegno, per me anche lavorativo, in quelle terre,oggi assolate, quasi primaverili.
Piccolo rammarico che spesso i funerali civili, anche forse per la mancanza di strutture ad hoc, difettano un pò di logistica e di Liturgia.
2011-02-06 22:46:06mangiare in Val Cerondainiziata la discussione
Cari Amici, come dicevo, oggi una domenica di relax.
Messa a san Biagio, in Comune di Varisella.
Tantissime persone.
Deliziosa cappella nei boschi, in una natura incontaminata, tra due rii con acqua limpidissima.
Tanti giovani e famiglie con bambini.
Le buone tradizioni, la buona Piemontesità.
Una processione con il santo portato a spalla nel sentiero in mezzo al bosco, con banda musicale. Non conosco altri esempi! Saluti a tutti coloro che conoscono la Sindachessa di Varisella, il Sindaco di Vallo, il dott. Colombatto, vice di Varisella.
Non parliamo degli ex... diventerei logorroico...
Ancora un saluto da Loris, il caro ing. Colombati ! infaticabile animatore delle tradizioni della Val Ceronda.
Il pranzo alla Locanda del Trucco, gradevolissima sorpresa.
Una cucina davvero raffinata, e quel che più conta genuina ! Prezzi onesti da Trattoria.
Possiamo essere orgogliosi.
La Cassa, con due Società di Mutuo Soccorso.
Al di là delle attività delle Società, anche due ottime trattorie.
Per chi percorre la provinciale 181 , unico collegamento extra area metropolitana, tra il polo di Rivoli , bassa Val Susa, ed il polo di Ciriè, Valli Lanzo, Canavese, due ottime opportunità di pranzare con cucina tradizionale piemontese.
2011-02-05 17:48:40domani a san Biagioiniziata la discussione
Tra il Trucco di Miola e Fiano, a 500 metri dalla strada provinciale, in comune di Varisella, c'è la cappella di san Biagio.
Come tutti gli anni, domani .domenica, gran festa, con molta gente dai comuni vicini.
Suggestiva la processione del santo, nel bosco, accompagnato dalla Banda Musicale.
Poi.piemontesemente, il tutto finisce non a tarallucci e vini, ma a buglie e vin brulè.
2011-02-04 16:18:46prepariamo insieme la gita della SMSiniziata la discussione
Per la gita della Società di Mutuo Soccorso del 27 Febbraio, sono stato oggi a Frossasco, che già conoscevo.
Il vecchio nucleo di Frossasco, da solo, merita una passeggiata.
L'impianto urbanistico con le mura di cinta, gli archi, gli orti inclusi in alti muri a secco, è particolare.
Le case del vecchio nucleo, quasi tutte ben ricuperate, con elementi architettonici particolari.
Per inteso, non siamo a Firenze, è un bel paese della campagna piemontese ...che si racconta.
Se il Socio Alberto, architetto, viene alla gita, rimarrà soddisfatto e potrà sicuramente spiegarci...
Il Museo del Gusto, (www.museodelgusto.it ) merita, da solo una visita.
Sempre a Frossasco, c'è il Museo dell'Immigrazione, con i labari di La Cassa e Lambi.
Anche questo, da solo merita una visita , tant'è che riceve anche molte scolaresche.
Per pensare allo stomaco, la TRATTORIA DEL MUTUO SOCCORSO, è internamente un locale caratteristico delle trattorie di una volta. Gestito ,dallo scorso giugno, da una giovane coppia, che ha anche un allevamento.
Prepara il cibo, come lo prepara per la propria famiglia.
2011-02-03 07:27:12qualche cosa di leggeroiniziata la discussione
Dopo tante discussioni seriose, ( utilissime per carità) qualche cosa di spiritoso.
Domeniva scorsa, un gruppo di ragazzini che inizia il catechismo, è invitato ad andare a messa ( non siamo nè a La Cassa, nè a Givoletto )
Si raccomanda loro  di stare buoni e di non disturbare.
Così fanno.
Quando il sacerdote distribuisce la comunione, escono dai banchi, iniziano a parlottare, tant'è che il sacerdote si interrompe per richiamarli.
All'uscita le mamme li rimproverano, perchè, ad un certo punto vi siete agitati ?
Ma c'era l'intervallo no !
Capito ?
Abituati in classe a fare l'intervallo per mangiare....
Santa innocenza, come è facile equivocare...
Come spesso la cominicazione è difficile...
E noi adulti, pensiamo di essere grandi...
Pace
2011-02-01 22:17:29l'aria della Padaniainiziata la discussione
In questi giorni ci sono stati interessanti articoli dei quotidiani sui provvedimenti contro l'inquinamento. Il dibattito è stato attivato dal fermo auto di ieri da parte di Torino e di alcuni Comuni della Cintura.
Alcuni dati sembrano inconfutabili.
La pianura padana, per la sua configurazione e per la sua antropizzazione, è la zona estesa, più inquinata d'Europa.
Torino, sembra essere la città più inquinata d'Europa.
Inutile ripetere i dati che gli epidemiologi forniscono sui danni alla salute.
L'immaginario collettivo non è molto colpito da questo fenomeno.
Si vedono carrozzine con bimbi passeggiare ,senza rendersene conto, vicino alle marmitte delle auto.
Se gli stessi genitori vedessere che qualcuno dà uno schiaffo al figlio, andrebbero su tutte le furie. Invece l'inquinamento, le relative malattie respiratorie, delle creature...passano come nomali.
Gli esperti hanno poi spiegato che il decentramento dello "SVILUPPO" di case nei Comuni periferici, dà l'illusione, che è solo illusione, di risolvere il problemi, ..che i "decentrati", respirino meglio.
Sempre gli Esperti ci spiegano che il decentrare le abitazione, con colonne di auto di pendolari che quotidianamente si spostano, peggiora il problema.
In Europa le cose sono molto diverse.
Il costruire fino dove arrivano le linee metropolitane e poi prolungare le stesse.
L'uso della bicicletta negli spostamenti a corto raggio..ecc.ecc.
Da noi si continua a parlare solo del PIL...forse, o senza forse, occorrerebbe una Classe Dirigente, che affrontasse seriamente IL BENESSERE INTERNO NETTO DEI CITTADINI...
2011-02-01 10:08:14avanti con la Partecipazionein risposta a questo messaggio
Grande Italo, tu lo sai meglio di me.
La Partecipazione,la Condivisione è un moto dello Spirito.
Come fa dire il Manzoni a don Abbondio, se uno non ha il Coraggio, non può darselo.
Il Condividere, il proiettare il proprio cerchio fin dove...., è una scelta che ha radici profonde.

Naturalmente non tocca a nessun uomo giudicare un altro , sul piano etico...Dio solo sà perchè uno si comporta in un certo modo.....il momento del Concepimento, Le Costellazioni ( mi fermo per evitare il Rogo ).

Sugli atti politici, ovviamente è legito disquisire.

Quando avevamo fatto le Commissioni Consiliari, non solo con Consiglieri Comunali, ma ance con Cittadini, apriti cielo : "LE COMMISSIONI SONO COSE CON MOLTA PANCIA E NESSUNA TESTA".

Quando comprammo le sedie che ci sono ancora nella Sala Consiliare, per il pubblico : " SOLDI SPRECATI, LA GENTE NON E' ANCORA MATURA !".
Ecco lo stato dell'arte, in questo Borgo.

Cambiano i suontori, ma poco la Musica : " PER FARE POLITICA, NON BISOGNA ESSERE AMICI, " ...al primo che suggerisce una cosa contraria : "MA DA CHE PARTE STA' COSTUI ? "
(Non tutti, per carità !)

Allora, NOI CREDIAMO NELLA  PARTECIPAZIONE-CONDIVISIONE, pensiamo che noi cresciamo, solo se ci confrontiamo, valiamo, solo perchè ci sono gli altri...con il reciproco aiuto ( il Mutuo Soccorso, ma va !)
AVANTI, AVANTI, AVANTI ...con questo bellissimo Mezzo che hai creato !
Pace
2011-01-29 22:16:51l'appartenenza e la faziositàiniziata la discussione
Mi pare che questo tempo in cui troppi si divertono a giocare l'un contro l'altro armato, in senso fazioso, rimarcando l'appartenenza, senza mai sentire ragione altrui, vi è al contrario chi cerca la Luce, la Verità.
E' una puntuale osservazione che ho letto nel libro di Daniela Bortoluzzi, Terra 2012  il Salto Quantico.
L'autrice dichiara senza remore e con molta umiltà, che molte delle considerazioni sono sue personali, quindi, come tali, opinabili.
Mentre afferma , portando considerazioni oggettive,  che oggi,più che mai,molte persone si fanno domande esistenziali, hanno un bisogno di Capire. Sono disponibili a mettersi in discussione.
Bellissimo.
Gli articoli di Italo sulla Liturgia dei mesi, ne sono  un chiaro esempio.
Una iniziativa che, credo, vada in questo senso è quella delle Parrocchie che terrano a Givoletto, lunedì 31, sulle chiese e religioni,.
Un taglio, credo, in senso ecumenico e quindi plurale.
Io ci andrò, chi vuole condividere anche un passaggio...
 
2011-01-21 07:58:50Borgo Magicoiniziata la discussione
Cari Amici, mentre sorge il Sole, la Luce..su questo Borgo...magico...in quanto non ancora molto imbrattato ed imbruttito.. consentitemi di consigliare un libro.
Su questo Sito, si parla tranquillamente di Socialità, Spiritualità,di Amore reciproco, di Fede, di Progettualità Avanzata ..e non stupiamoci nemmeno delle Incomprensioni.
Usiamo (brutto termine ) l'immensa cultura di Italo.......& C...
Amiamo anche chi NON COMPRENDE, ed in buona fede ci dà dei Pindarici..
Si parla molto del 2012, del bisogno di Cambiamento, di Consapevolezza...
si sentono molte approssimazioni e banalità.
Un bel libro, Terra 2012 - di Daniela Bortoluzzi -ed Melchisedek- euro 19.
Buona Luce

PS:al Crogiuolo Magico di Torino, corso Einaudi, c'è liquidazione,è una occasione anche per molti prodotti Naturali.
2011-01-19 11:19:23almeno qualche pinoin risposta a questo messaggio
Meno male Manuel che,nelle foto, c'è anche il mio pino, che un pò di aria buona...
Pensa che fino a qualche anno fà ve ne erano altri tre, molto più alti.
Poi con questo clima che acutizza i fenomeni, ho avuto timore  che cadessero e li ho abbattuti...
Adesso, però, non so se ho fatto bene...
2011-01-17 14:19:02abile,arruolatoin risposta a questo messaggio
Perfetto, Marco.
Abile Arruolato, nel partito del FARE, anche per il prossimo...
2011-01-17 07:07:28Laura, non hai capitoin risposta a questo messaggio
Laura,Anima bella, la tua onestà intellettuale è commovente.
MA NON HAI ANCORA COMPRESO FINO IN FONDO.
Non hai compreso, fino in fondo, che gli interessi VERI che in Italia da decenni muovono la Politica, sono la speculazione fondiaria, la speculazione edilizia, i lavori pubblici.
Sia ben chiaro, ci sono dei bisogni reali, costruire in modo razionale per rispondere ai bisogni è OK.
Individuare zone da Rendere edificabili, ubanizzandole prima, o quanto meno contemporaneamente , sarebbe europeamente convenientissimo.
Predisporre i sottoservizi, prima di asfaltare, tutte le predisposizioni, farebbe costare un terzo tutte le opere, sarebbero poi durature nel tempo...senza successive manomissioni del sedime stradale, foriere di guasti e rotture (a loro volta costose ).
Ma l'incremeno, lo Sviluppo  ( che spesso è un termine blasfemo)..và fatto per i reali bisogni dell'Uomo, non per la speculazione...
L'Italia, da decenni è piena, di case vuote, di seconde terze case inutilizzate e poi...di suolo che, irrispettato, frana, si alluviona...
Non parliamo di grandi opere pubbliche, ormai è chiaro, perchè si fanno.(anche se non tutte,per carità)
Adesso però mi chiedo se sia giusto, turandosi il naso, stare dentro, dentro, le istituzioni, i partiti...in modo da poter discutere, sensibilizzare...o fuori..
Fuori, oggi, ci sono questi bellissimi mezzi, come Internet...però...non sò...
Comunque la lotta era impari, le reazioni feroci....ieri.....io stò pagando con la salute, sempre di più , la mia aggressione..
Oggi  le forze sono più equilibrate ? forse SI !
Questa plaga abbastanza ancora verde... è, per vocazione ...appetibile agli attacchi della speculazione...
Comunque Resistiamo, Resistiamo, anzi Resistete, voi giovani, che ne avete la forza..
Forse l'ora della CONSAPEVOLEZZA, come dice il tuo grande marito, stà veramente per arrivare...
2011-01-15 21:31:58Il pomeriggio del terzo mercoledìiniziata la discussione
Il pomeriggio del terzo mercoledì del mese, si riunisce, presso la Lega Coop di via Livorno, il Coordinamento Regionale delle Società di Mutuo Soccorso.
In molti ambienti si percepisce disillusione, scoramento, di fronte alla crisi..
Questa Riunione del Coordinamento delle Società di Mutuo Soccorso, è invece un luogo democraticamente magico.
Anche se molte Società sono nate prima del  1900, dopo lo Statuto Albertino del 1948, sono più che mai vive ed operose ed attuali nel rispondere ai bisogni dei Soci.
Tra i vari Presidenti, Dirigenti, tutti rigorosamente volontari, c'è una gran voglia di Partecipare, Collaborare, Concorrere Insieme a studiare e sperimentare nuove iniziative.
Nessuno è geloso o vanta primogeniture sulle iniziative assistenziali, culturali, ricreative,.
C'è la gara invece ad invitare a copiare, spiegando quali sono gli adempimenti buricratici, le difficoltà.
Per me è un pomeriggio di "ossigenazione"...di rinvigorimento.
Non è sempre stato così.
Prima che qualche uomo di buona Volontà pensasse di organizzare il Coordinamento, le numerose Società sparse per il Piemonte, non si conoscevano nemmeno tra paesi vicini.
Meno che mai si scambiavano suggerimenti ed informazioni.
E' davvero bello conoscere questo mondo.
Quest'anno, ci saranno belle iniziative per il 150° dell'Unità d'Italia, organizzate dal Coordinamento delle Società di Mutuo Soccorso.
Non a caso molti uomini fautori dell'Unità Nazionale, Garibaldi in primis, si erano forgiati proprio nelle iniziative sociali, autogestite, delle Società di Mutuo Soccorso.
Stringiamoci le mani !
2011-01-12 06:08:24l'essere umano e l'Amoreiniziata la discussione
Seguo..a grande distanza...dato il gap di cultura, gli approfondimenti sull'Essere Umano, sulle Conoscenze che già erano Note nel passato sull'Argomento e che oggi, in una fase di Svolta, credo se ne senta un gran Bisogno.
In parole povere, dopo uno Sviluppo Forsennato, che ha logorato anche questo Mondo, ( e non ne abbimo uno di riserva), molti si chiedono chi Siamo, dove Andiamo.

C'è una Parola chiave, un pò desueta in questi tempi, che è l'Amore.
Sembrerebbe facile, chi non sà che cosa vuol dire Amare ?
E non è così, altrimenti la Società non sarebbe, appunto, in questo stato...

Non sò perchè, ma il mio Animo/a è sempre avanti di qualche generazione rispetto a ciò che mi circonda...ed è gran fatica !
( Ci sono i metodi per testare questo tipo di  cose, ... i fiori australiani....ed atri...)

Da sessantottino, con tutte le semplificazioni connesse, ero stato in prima fila , per il movimento Femminista.
Credo che ancora oggi, la Parità non si sia raggiunta....specie in Italia.
Ma forse una semplificazione, in allora, è stata fatta.
Non comprendere che la Natura, ha strutturato Donna ed Uomo ,in modo diverso.

Prendo lo spunto da un inserto di Repubblica di qualche mese fà.
"...il Periodo Estetico compreso tra il '39 ed il '59, quando gli uomini erano galanti e le donne una Favola ".
Mi pare scarseggino, oggi,gli uomini galanti. ( viene avanti il celodurismo...)
Spesso anche  le donne hanno assunto un ruolo, loro improprio.
Credo che molti fallimenti di Unioni, abbiano (anche) questo tarlo...
Credo anche che sull'argomento ci sarà ancora molto da scrivere...
Consiglio di condire questi ragionamenti, con un bel brano di Domenico Machetta, che ho ascoltato  dal Coro del Duomo di Torino.
Passa questo Mondo, ( un possibile titolo su You Tube ) passano i secoli, solo chi Ama (altro possibile titolo ) non passerà mai.
Di don Domenico Machetta, ci sono(anche) tre bellissimi CD di significativi Salmi e Canti Spirituali.
Ho sentito i Salesiani, non sono più stati ristampati....ma una cara Amica ,me li ha procurati.
Non trasgredisco (verbo che non so coniugare) quindi, se li dupplico, per qualche Amico che li vuole...
Pace e Amore


 
2011-01-07 14:53:18d'accordo Marcoin risposta a questo messaggio
Ciao Marco, sono perfettamente d'accordo con te.
Credi, non lo dico per facile opportunismo.
Sono perfettamente convinto che tu agisci ed agiresti per il bene comune..
Sono le conclusioni su cui "oscillo".
Qui siamo in un piccolo Borgo, ci sono Istituzioni che fondano le Radici su Valori non ovviamente solo Nostri.
Oserei dire che esistono Valori Universali...Solidarietà, Amore, Condivisione..
Credimi Marco , anche qui vi è un grosso GAP tra Bisogni e Possibilità.
Ci siamo fatti un culo a strisce ( scusa non voglio essere volgare..anche se l'osceno è sacro- ultimo libro di Dario Fo ) per fare una postazione di CRI, nel Mutuo Soccorso.
Vi è il Presidente del Mutuo Soccorso, Barberis, che veste e sveste la giacca da Presidente per indossare la divisa CRI.
Vi è mia moglie, che si butta in quattro per portare agli ospedali, alle visite, le persone anziane..
Boia Faus, non parlo con Te , ma volutamente con tutti i plotoni DALLE MANI IN TASCA, giovani pensionati ...che stazionano sotto i portici...che usano gli argomenti Che tanto non merita, che tanto tutto è uguale...che è qualunquismo puro...
No, No, No, dissento...
Poi c'è quella gioia santa di Laura Martinotti..che fà la Vice del Mutuo Soccorso, la Volontaria CRI, la Consigliera Comunale , ...fà troppo..
Allora io sono, anche per un fatto generazionale , d'accordo con Kennedy, nel chiedermi, analisi della situazione a parte, non cosa fà la Società per me, me ne fotto di Fassino, lo dico da iscritto al PD, cosa faccio io per la Società.
Cosa posso fare di più e meglio, senza alibi, pre-concetti e pre-giudizi.
Ogni sera da catto-comunista. mi faccio l'esame di coscenza  e l'autocritica.
Pace, biagio
2011-01-07 06:32:43d'accordoin risposta a questo messaggio
Stefano, d'accordo al 100%, senza se e senza ma.
Quello che per la mia generazione suona dissonante, è il chiamarsi fuori da tutte le Istituzioni, dalla Politica...tanto tutto è sporco...tanto non serve.
Se vediamo tutto nero, se pensiamo che tutto il nero è cacca, non assaggeremo mai il cioccolato.
Persone con tre teste, non ne ho quasi mai viste...quindi la mia me la gioco "dentro"...magari me la spacco, o tentano di spaccarmela..ma ho imparato a non demordere..
Potrei parlare di tutto il Movimento Extraparlamentare dei miei tempi...ma abbracciandovi tutti, forte, forte, per ora mi fermo!
Pace
2011-01-05 22:14:37si e noin risposta a questo messaggio
Si e no, Manuel.
E' vero che ci sono politici da una parte e dell'altra con vizi equipollenti.
Però non mi sentirei di generalizzare..
Chi ha grossi interessi, mediamente discerne e non confonde..
pace
2011-01-05 22:11:12sul ricambio OKin risposta a questo messaggio
Certo Marco, come non essere d'accordo sul ricambio, è perfetto.
...anche se poi , all'italiana, due mandati consecutivi, poi uno stop e poi ,furbescamente si può ripartire...
COME AL SOLITO, UNA RIFORMA GATTOPARDESCA.
Quello che non capivo è l'assioma di cambiare colore, come se i colori non significassero nulla...
2011-01-05 14:50:58cambiare per cambiare ?in risposta a questo messaggio
Caro Marco, apprezzo moltissimo la tua lucida analisi sulla situazione piemontese.
Su un punto, i CONTI non mi tornano.
L'assioma che dopo 20 anni di amministrazione di un certo colore, cambiare è bene..perchè ?
Che il Potere logori, che si sedimentino vizi ..per carità, è VERISSIMO.
Il ricambio generazionale o semplicemente di persone è propedeutico al rimettere in gioco Forze, Energie nuove, OK !
Questo lo si ottiene Anche con la Partecipazione, con il coinvolgimento, con la democrazia.
Tanti, dai Sindaci, parlo per esperienza, essendolo stato, Presidenti vari, hanno il culo di pietra, si sentono indispensabili, sono egocentrici, ed alla fine  nè efficienti, nè efficaci.
.Verissimo ,il Ricambio è propedeutico al Buon Governo ed al raggiungimento delle azioni atte al Ben-Essere dei cittadini. ( PERCHE' ASPETTARE LA FINE MANDATO ? LE CORREAZIONI SI POSSONO FARE MAN ,MANO ...)
Adesso però ...non E' TUTTO UGUALE.
Ci sono Teorie, Filosofie, Idee Politiche ( non è un termine blasfemo) di un certo TIpo, ed altre ,con polarità invertite, che portono da altre Parti, che tutelano altri interessi, altre Classi Sociali ( non sono scadute le classi, non sono fuori moda !)
Lor Signori, come diceva Fortebraccio, corsivista dell'Unità, sanno benissimo chi votare, chi tutela i Propri Interessi e CHE L'UNO NON VALE L'ALTRO !
Perchè allora, la gente semplice ed onesta, CHE VIVE DEL SUO, dovrebbe dire che l'uno vale l'altro o che peggio, è meglio cambiare ?
Sicuro Marco, non siamo manichei, non c'è solo il bianco od il nero, ci sono anche le sfumature.
Ho conosciuto parecchi Sindaci "borghesi" , con idee non progressiste, che sul campo,si sono dimostrati buoni amministratori, ci mancherebbe.
Ma, a priori, la scelta, non avendoli ancora provati, non avendo ANCORA INGOIATO DELUISIONI, ...la scelta non può essre che sulle IDEE e SUI VALORI.
Poi , il meccanismo di controllo, non può essere che la Partecipazione.
In alcuni Cantoni Svizzeri, gli Amministratori Pubblici si presentano sull'AGORA', sulla piazza, a metà mandato, e se la piazza dice NO, se ne vanno.
Caro Marco, a mio avviso, oggi si respira tanto qualunquismo e tanta antipolitica ...che NO, NO, NO, non sono la panacea del Buono Governo...
Pace
2011-01-03 08:08:59strenna 2in risposta a questo messaggio
E' bello condividere, passare le informazioni, su COSE BELLE.
A Capodanno siami andati a fare il Cenone alla Trattoria della Società, COME UNA VOLTA.
Alla sera  dovrei mangiare poco , meno che mai cenoni.
Invece siamo stati veramente, piacevolmente, sorpresi, non solo mia moglie ed io ,dell'accuratezza, della qualità del cibo preparato fresco per l'occasione.
In certi ristoranti, in giro, a volte si mangiano cose comprate già preparate, pasticciate.
C'è veramente il gusto delle cose genuine, ...di una volta...da consigliare..
2011-01-02 10:02:07La strennainiziata la discussione
Era usanza, in questo Borgo, il primo giorno dell'anno, andare a chiedere la Strenna.
Noi bambini andavamo per primi dai Padrini, dai Nonni ed anche dagli Zii.
La frase rituale, ovviamente detta in piemonese, era : "Hai dormito bene ? Allora dammi la strenna ".
La Strenna consisteva poi in qualche caramella, mandarino, frutta secca.
Era già molto poichè queste "leccornie" non frequentavano le nostre modeste case, se non al dì di Festa ...grande ...
Questo modo di vivere può apparire in termini negativi, ed in parte, era così.
Nascondeva però una grande saggezza ed anche capacità di fare di necessità virtu !
Mangiare quotidianamente cose genuine, naturali, dall'orto, il pane dal proprio grano ,cotto al forno COMUNE.
Avrei capito bene, più tardi,il discorso fatto da Berlinguer, a Torino, sull'Austerità.
Voglio adesso dare una strenna ai tanti Amici che leggono..
Partendo dal Libro ( allora non circolava libro alcuno nelle nostre case )
Consiglio il libro di Peter d'Adamo -L'alimentazione su misura, scegli gli alimenti e la dieta personalizzata in base al tuo gruppo sanguigno - ed. Sperling-
Il gruppo sanguigno indica il "ceppo" di provenienza....
continua...
2010-12-28 18:30:04i progressisti di buon sensoin risposta a questo messaggio
Ciao Alessando ed Auguri.
A nome mio, ovviamente, ti riconosco la patente di vero democratico, nelle relazioni politiche ed umane.
Sulle impostazioni ideologiche o semplicemente Idee, ci sarà modo di discutere.
Il fatto che tu sostieni apertamente, in modo pacato, senza offendere e senza offenderti, è già gran cosa.
L'appartenenza, non dice tutto e non fà l'uomo.
Ho visto persone (POCHE) con cui ci si dovrebbe capire per Affinità, che si definivano PER TUTTI, offendersi al primo che suggeriva cose diverse, poi recriminare, recriminare,
offendersi,diventare rancorose...ecc..
Questo prescinde SEMPRE da giudizi morali ed etici che non competono all'uomo sull'uomo...( del nostro comportamento, risponderemo, in qualche modo, a Qualche Altro ...)
Ciò detto, i problemi eticamente sensibili, procreazione, aborto, accanimento terapeutico...ecc...sono troppo importanti per diventare un discorso manicheo, quasi da tifo, o da una parte o dall'altra.
Sinceramente e personalmente penso che vanno ponderati bene e che le esagerazioni, sono sempre esagerate !
Credo anche che il Progresso possa e debba aiutare la Natura, mai sovvertirla.
2010-12-24 08:24:08gli Angeliin risposta a questo messaggio
Amici cari, non "gioco" a stupire nessuno, cerco di condividere ciò che "percepisco sulla mia strada".
Intanto Auguri,Auguri,Auguri a tuttiiiiiiiii
Già Maria Teresa, gli Angeli,ma dove saranno finiti questi Benedetti Angeli..
Potrebbe essere tra noi, anzi sicuramente sono tra noi...ad esempio come sostine quel bellissimo Libro ...dei bambini Indaci del terzo millenio.
Potrebbero essere belle anime incarnate...
Ieri stavo facendo una pratica "medica" ...poco usuale in Italia ( con un pò di fifa)...che è l'idrocolonterapia, la pulizia del secondo cervello, il ventre (ed il mio di botte ne ha subite !).
"L'angelo terrestre" dottoressa, medico chirurgo, dentista poi, che ha scelto di seguire queste pratiche Naturali...guadagnando molto, molto meno di prima...pensate !
..mi faceva notare come una mia confusione di nomi, tra cui proprio una Maria, andava letta nel termine etimologicamente corretto..andava letto correttamente come volontà di fondere insieme....con fondere
Poi chiedi .alla dottoressa ..dove passi il Natale ?, dove vai a "condividere il pasto del dì di Festa "...
e se la risposta è a La Cassa...vuol proprio dire che questo è un Borgo Magico.
Buon Natale, Pace e Serenità a Tutti...
2010-12-23 06:30:37L'uomo,l'Amore,la Politicainiziata la discussione
Per il Natale che si avvicina, (la riNascita )
per l'Anno che finisce e ricomincerà nuovo,
parlando dell'Essere Uomo, della Sua Organizzazione sociale, la Politica,
mi verrebbe bene sunteggiare con PACE IN TERRA AGLI UOMINI DI BUONA VOLONTA'.
Forse qualche Amica/Amico ha ancora pre-giudizi verso il "piano Celeste".
Allora...
Più o meno, la stessa cosa la dico ,citando W. Shakespeare .
AMA TUTTI, credi a pochi e non fare del male a nessuno.
Oppure, posso dire, con Carol Saito :
AMORE : Tutto per uno,il tuo nucleo familiare.
                  Tanto per pochi, chi vibra alla tua frequenza
                   Poco, per tutti, ma proprio TUTTTI !
2010-12-22 21:21:02Pace in terrain risposta a questo messaggio
Persin banale ripetere ciò che caratterizza il Natale, la riNascita, come scrive, Maria Teresa.
PACE IN TERRA AGLI UOMINI DI BUONA VOLONTA'.
Allora mettiamocela questa buona volontà.
Davvero interessanti,i puntuali riferimenti storici , sulle incoerenze, sui misfatti di Fascismo e Comunismo.
La Storia, Maestra di Vita, deve servire a chè gli errori non si ripetano.
Non vi è dubbio alcuno che il maldestro tentativo di applicare le dottrine sociali del socialismo, forse in tempi e luoghi sbagliati, hanno provocato un  Rimedio peggiore del Male, forse.
Il Fascismo ed il Nazismo, forse, non si ponevono nemmeno obiettivi Alti, se non il Nazionalismo esasperato, foriere di guerre,
Le guerre, ...il ritorno alla legge della giungla... al crepuscolo della ragion...ecc.ecc.
Ma stiamo al QUI ED ORA, come suggerisce, di tanto in tanto, Italo.
Condividiamo tutti l'analisi che nel Mondo siamo di fronte ad una crisi grave ?
Condividiamo tutti che il proseguire su questa strada, porterà il mondo al tracollo.
Sicuramente alcuni VALORI del passato...non sono scaduti.
L'ama il prossimo tuo come te stesso, non fare agli altri ciò che non vuoi ti sia fatto.
Sembrano banalità, ma non ritenete che se applicate, nel cuore di uomini e donne, con tutte le debolezze, le incoerenze ( puntando al 10, per avere il 6-- ) qualche cosa cambierebbe ?
Io aggiungo anche dagli Inni del Socialismo l'Aspirazione ad UN POPOL DI FRETELLI DI PACE E DI LAVOR.
..Sicuramente teorie con una parte utopica, di difficile coniugazione.
Ma non dicevamo che occorre cambiare qualche cosa?
Allora, Pace, Pace, Pace e scrivete tutti in pace
2010-12-21 14:08:28Buon Natalein risposta a questo messaggio
Che bello, che bello, che bello, persone vere, con visioni "distanti" ( forse nemmeno poi tanto ) che riescono democraticamente a dialogare.
Buon Natale Alessandro, buon Natale Fabio, buon Natale a tutti, ma proprio tutti, nessuno escluso...e BUON NATALE al grande Italo !
2010-12-21 09:00:45finalmente l'Animainiziata la discussione
Non ho parole Italo, ma mi viene spontaneo un Grazie, Grazie;Grazie, per aver "Scelto"...questo "magico" Borgo.
Il concetto sulla respirazione e la percezione dell'Alto, l'ho scoperto da poco avendo avuto la fortuna  (?!...se il caso non esiste ? ) di incontrare Carol Saito che ha scritto quel bellisimo libro la Legge d'Attrazione.
Ma c'è un qualche cosa che mi frulla nella testa, di cui non sono esattamente sicuro.
Lo potrei scoprire con il lavaggio energetico o la regressione, mi pare si chiami così, che ho avuto la fortuna ( a caso ? ) di veder fare dal dott. Nader Butto, medico, laureato a Torino, cardiochirurgo,che  lavora a Tel Avi...e tanto altro..
La cosa che credo di ricordare è la seguente.
Era un Venerdì Santo.
Esitevano in Piemonte i Comprensori, ambiti sovraccomunali per Pianificare,Gestire insieme...ecc.ecc..
Vi era la riunione in cui dovevano dare il parere sul nostro Piano Regolatore.
Il primo, poichè La Cassa non aveva mai avuto uno Strumento Urbanistico.
Prima dell'Amministrazione Progressista, era stato fatto un Programma di Fabbricazione, pensa si chiamava proprio così, che la Regione aveva giudicato "non meritevole di approvazione "
La Legge regionale 56 "Tutela ed Uso del Suolo" (pensa la dicitura...) era cautelativamente restrittiva , prevedeva genericamente un piccolo incremento di edificabilità, in attesa del Piano Territoriale di Coordinamento, cioè ,di uno Strumento sovraccomunale.
Il primo Piano Regolatore di La Cassa andava oltre questi limiti, proprio per la specificità di avere dei bisogni pregressi insoddisfatti.
Il povero sindaco "campagnolo"...faticava a dimostrare queste cose, di fronte ad un consesso di urbanisti di grido.
Forse, non a caso, interviene un mebro autorevole del Comprensorio che prende le nostre difese.
Ha ragione il sindaco, io conosco la serietà dell'Amministrazione che sà difendere il territorio... 
Dopo questo intervento, il Comprensorio dà il suo Benestare al Piano Regolatore di La Cassa.
Questa era la premessa, ma la cosa che credo di ricordare è che immaginavo che a La Cassa sarebbero arrivate nuove persone, nuove anime buone, apportatrici di Valori e di Sinergie.
Stranamente,pensando a ciò, visualizzavo proprio quel luogo ove abiti tu. (visionario.?..  pindarico di sicuro )
Ogni tanto questa , che chiamo sensazione, mi torna alla mente, e nel giorno un pò magico del Solstizio d' Inverno, oso dirla. continuerò nel discorso...
Intanto un natalizio abbraccio ad Alessandro...
2010-12-19 21:43:33Poesia di Nataleiniziata la discussione
Ho trovato bella e profonda la riflessione di Natale di don PierGiorgio Serra.
Sicuramente le due Lauree in Letteratura e Sociologia, si sentono, ma vi è uno Spessore, a prescindere dagli Studi.
Mi piace condividerla con gli amici che ci leggono, fuori dai Comuni che hanno ricevuto INFORMAZIONI.

                                        BUON NATALE  2010
Ho un bisogno immenso e struggente che il Dio di lassù,
il Dio dei migliori miei pensieri se non delle mie elucubrazioni,
il Dio in cui fuggo ed in cui spero rifugio,
che quel Dio scenda quì,
perchè il reale è qui,in queste miserie,
che hanno gran bisogno di redenzione.
Non m'importano più le cose del Natale, le solite e le troppe,fino alla nausea
e non m'importano più i riti e le parole che clamorosamente
suonano a vuoto;
ho un bisogno immenso che si spengano le luci e cessi il rumore della musica e che
ricompaia il Protagonista Scomparso, che mi dica se è vero.
Anzi,che mi confermi che è vero !

2010-12-19 07:29:02il lattein risposta a questo messaggio
Ciao Igor.
Bella domanda sul latte.
Sarebbe bello ,attraverso questo sito, approfondire l'argomento, in modo scientificamente corretto.
Ho sentito diverse teorie al proposito, ma sinceramente non sono riuscito a trarre delle risposte conclusive.
Un problema stà certamente nel modo di allevare le mucche in batteria, forzando, forzando la produzione del latte.
Siamo a delle produzioni innaturali, con animali imprigionati, che qualche problema lo creano.
Persin la pelle delle mucche,da cui si ricava cuoio e quindi scarpe, non funziona più ,come dovrebbe.
Ho un paio di stivaletti con cui avevo calcato la neve di Mosca e di Leningrado, all'epoca del Regime, senza bagnarmi i piedi.
Ho chiesto al fabbricante se potevo averne un'altro, per i nostri inverni..
la risposta è stata :scordateli.
Oggi gli animali sono troppo stressati,( anche loro) per cui la pelle non ha più quelle caratteristiche.
Per tornare al latte, ho sentito chi sostiene che siamo gli unici animali a   nutrirsi del latte di altri animali.
Latte che ha caratteristiche adatte a  quella razza...anche se poi..nel corso della storia..per necessità.. ci si è nutriti di vari latti..forse meglio quello di asina..
Ma abbiamo due splendidi Amici che, tempo permettendo, scrivono su questo Sito, un Medico ed un Agronomo.
Loro potranno illuminarci.
Condivido, per intanto, la mia esperienza.
Quando mi faccio testare dai Naturopati, che traggono la risposta dal corpo, dicono no, quanto meno provvisoriamente,al latte.
Altro bel modo di vedere la nutrizione,, c'è nel testo di Peter D'ADAMO, L'alimentazione su Misura, che fà riferimento al Gruppo Sanguigno.
Comunque scriviamo, scriviamo :
" la lettura rende un uomo completo, la conversazione lo rende agile di spirito e la scrittura lo rende esatto ."
2010-12-14 18:40:10La Pianificazione 5iniziata la discussione
Parlando di tipologia ci si riferisce più, ma non solo, ai centri storici, che noi non abbiamo.
Noi, come molti comuni poveri di questa zona, abbiamo VECCHI NUCLEI.
Pure essi con una certa anima tipologica.
6-Sono oggettivamente difficili da trattare, ma molti comuni, parlo del Canavese che conosco bene, lo hanno brillantemente risolto con i Piani di Ricupero.
Il Piano di ricupero complica un pò perchè ci debbono essere più proprietari d'accordo.
Ma il prodotto è sicuramente altra cosa.
Intervenire con concessioni singole su ogni proprietà, intanto innesta liti e contenziosi.
Poi  ,spesso, ricuperando ad uso abitativo tutte le volumetrie che prima erano stalle, fienili, senza tener conto delle esposizioni magari a Nord ( altro bell'argomento per quel che concerne contenimento dei consumi energetici ) questi agglomerati si trasformano, spesso in suburbi.
Non ci sono aree di parcheggio, un minimo per i bambini che sgambettino..e spesso la gente compra e poi ...se ne và, quando può.
Potri fare l'esempio di comuni virtuosi ed altri no, anche dal punto di vista del valore economico dell'immobile, frutto di sacrifici di più generazioni, ma non è il caso.
Per oggi, basta !
2010-12-14 18:17:40La Pianificazione 4iniziata la discussione
segue dalle precedenti.
Grazie Alberto , per aver promosso l'iniziativa dell'Assemblea, anche se un pò spintaneamente, sulle questioni sollevate da Laura.
Apertamente:... su Alberto, non ho, e credo non solo io, il benchè minimo  dubbio sul fatto che intenda La Partecipazione nel modo più lato.
Senza dubbi, sospetti, recriminazioni, mugugni & C...
Ma questo non è l'argomento..
Per stare all' Urbanistica e ad Alberto, un plauso pubblico su come delicatamente  ( come il nonno poeta,compositore, musico pittore ...) "pittura" le case nei suoi progetti.
Penso si possa dire, senza violare la privacy, poichè le FACCIATE  sono AFFACCIATE sul pubblico, in vista ai cittadini, passanti, operatori economici, perchè no..
...basta guardare quella casa ristrutturata di recente in via Mussatti, per rimanerne entusiasti !
Non mi arrogo il ruolo di vestale del bello, che ha una componente soggettiva, ma anche una oggettivamente armoniosa, come direbbe Sgarbi, ma amici esperti ,,ne sono stati entusiasti.
ecco allora :
5-PIANIFICAZIONE  significa anche un discorso tiopologico, che non è uniformità, ma appunto armonia.
Il bello aiuta, distende.
Vi è tutta un ramo della Scienza  definita cromoterapia, che spiega come i colori, l'armonia... hanno, addirittura ,effetti sulla salute.
Grazie, Alberto, anche per i posteri, perchè le case durano nel tempo e qualificano o squalificano un Borgo..
segue
2010-12-14 02:53:23dal giorno della LUCEiniziata la discussione
dal giorno della LUCE, santa Lucia

AMA TUTTI, credi a pochi e non fare del male a nessuno.
W. Shakespeare


NERO COME L'INFERNO, FORTE COME LA MORTE, DOLCE COME L'AMORE.
2010-12-13 08:11:59La PIANIFICAZIONE 3iniziata la discussione
4-PIANIFICAZIONE corretta sottende un certo tipo di modello di sviluppo .
Non vi sembra che il nostro modello occidentale, PIL  PIL  PIL ...sia leggermente in crisi ?
Le urla di dolore, espresse in vari modi, magari anche scorretti, della povera gente, che pur brava non ha più il lavoro,...i soldi per curarsi..per mandare ll'università i figli....le sentiamo ?
Figli magari meritevoli, con l'unico neo di essere nati da famiglie meno abbienti.
MODELLO DI SVILUPPO vuol dire tutto..
ed allora in termini di PIANIFICAZIONE dobbiamo chiderci , per scendere nel locale, chi siamo e dove andiamo.
Siamo un territorio che vuol vivere anche in simbiosi con la città.. da cui "ricaviamo" Ospedali, Centri Commerciali, Università...o no ?
L'essere un territorio inserito in un Parco , vicini ad una Reggia..può PORTARE SOLDINI, SVILUPPO sostenibile ? OCCASIONI DI LAVORI PER I GIOVANI ?
Francesi ed Inglesi (poco importa se Laburisti o Conservatori, basta l'intelligenza creativa) trasformerebbero in oro queste vicinanze...moderni alchimisti !
( progetto un filo d'acqua dei Mutui Soccorsi..? )

Oltre all'edificabile esistono boschi.
Non abbiamo la cultura della Repubblica Veneta che aveva bisogno di begli alberi, per le navi...però  Piani di Assestamento Forestali, utilizzo del cippato per il riscaldamento..ci sono già migliaia di esempi in Italia...
Anche da un bosco povero forse...se però il bosco si indirizzasse  forse..
Anni fà, alcune acace ,gasie, di una certa dimensione sono finite a Venezia a fare gli attracchi dei vaporetti !


pindarico, suggniu ?
2010-12-13 07:43:07la Pianificazione 2iniziata la discussione
2- per tutti quegli amici che non erano Comunisti, ovviamente, ma che amavano il LIBERISMO, come lo amo autenticamente io, che significa rimunerare il merito...chiedo " NON VI SIETE MAI ACCORTI CHE MOLTE CARRIERE PROFESSIONALI LEGATE AL TERRITORIO ,
GODEVANO DELLA RENDITA DI POSIZIONE ? "
Quanti giocatori che contemporaneamente erano anche Arbitri...
Fatemi dire in tu culo ..il liberismo...la meritocrazia ...la scelta del professionista MIGLIORE...che magari cerca di spremersi le meningi per fare BUONA ARCHITETTURA ( quasi solo in Italia si progetta senza laurea ).
Percorrendo l'Italia...quelle schiere di svillettamenti , che non si inseriscono per niente nell'Ambiente ( rivoluzionario )...che imbrattano e imbruttiscono....
Bè, non è tutto così...oasi virtuose ve ne sono, ma pochine.
Credo che farei torto all'intelligenza degli amici ,se dovessi ricordare come  alcune fortune, grossi capitali, ascese politiche, abbiano dietro alcun città  2...

3- Ma dietro i grossi interessi legati Alla PIANIFICAZIONE in senso lato, vi è, nessuno faccia l'indiano, MAFIA, CAMORRA, ANDRANGHETA...
Quindi Pianificazione correta è DEMOCRAZIA. LEGALITA'
Perchè sia democratica, la Pianificazione deve essere, limpida, partecipata, dibattuta..
--a margine, quanto bello sarebbe sentire qualche Prelato che si scaglia contro moderni LADRONI NEL TEMPIO, anzicchè preoccuparsi di cosa fanno a letto gli Italiani.

pausa...a 75 capitoli, mi fermerò
2010-12-13 07:17:33Bene, bene allora democraticamente parliamo di Pianificazioneiniziata la discussione
Ringrazio tutti coloro che si stanno impegnando per un bel confronto sull'argomento,senza,senza,senza, POLEMICHE, orgogli mal riposti, paure di lesa maestà...preconcetti-pregiudizi.
Ovviamente parliamo di una questione che è la punta di una montagna.
Sotto ci stanno tutte le problematiche del vivere umano.
Intanto:
1- Esiste una deformazione italica, direi da  Madre di tutte le corruzioni..
 IL REGIME DEI SUOLI (Eddyburg è il sito, vorse l'unico che oggi tratta l'argomento )..
il fatto che il prato in cui il nonno pascolava le mucche, per il semplice fatto che "diventa edificabile" senza ancora che abbia cambiato la sua sostanza aumenta di valore a dismisura e vendendolo mi cambia la vita...guadagnando di più che il lavoro ,la fatica, di tutta una vita....ebbeh,ragazzi, via l'ingenuità....questo mette in moto tutta una serie di cosette.
Le promesse elettorali...farò diventare il tuo terreno edidicabile...ha falsato LA DEMOCRAZIA ITALIANA, ha mandato a donne di facili costumi IL LIBERISMO.
Molto più facile fare i soldini in questo modo, che mettere su un'attività produttiva, che mi impegna, mi fà rishiare.
Quindi la PIANIFICAZIONE è ECONOMIA.
Abbiamo cementificato il BEL PAESE che poteva campare anche di bellezze e di arte, abbiamo sistematicamente ignorato vincoli idrogeologici, distanze da fiumi, con dei costi che tutti sappiamo.
LA PIANIFICAZIONE è rispetto della vita , quanti morti ..dai disastri,.... è PROTEZIONE CIVILE , preventiva...non correre con le divise ...che fanno molto macho...dopo.(.potrei riempire volumi di esempi avendo avuto la fortuna/sfortuna di viverle sul Terreno, come responsabile territoriale ENEL )
..pausa...segue
2010-12-12 10:30:11serena domenica con il cuore apertoin risposta a questo messaggio
Boia faus, Italo e Fabio, come siete saliti.. parlando con il cuore ed acquietando la Mente...che spesso MENTE, sedimentata di pregiudizi, preconcetti, sensazioni...
Gli esperti ci dicono che noi abbiamo  7 livelli logici che ci influenzano.
1-L'ambiente
2-I Comportamenti
3-Le Capacità
4-Le Emozioni
5-le Credenze ed i Valori
6- L'Identità
 7-La Visione - la Missione ( la sequenza và letta, partendo dal basso )
Quindi non è facile districarsi.
Ma ci sono dei metodi semplici per capire noi...
Ieri sera ,a Givoletto,quel coro, la Bella Musica...il bello che salverà il Mondo....
le vibrazioni della Musica..noi siamo vibrazioni..
Italo, tu hai una profonda religiosità...non quella voluta dal Potere...
quindi mi comprendi e condivdi..
Il messaggio dell'Avvento, di quel bambino (al di là della sua precisa collocazione...gli gnostici ?...) nato in una Grotta ( non nei palazzi, ma vicino alla Natura ), riscaldato dal mite bue e dal ciuchino..
La LUCE per primi l'hanno visto i Pastori, vestiti di semplici indumenti, francescani, forse ante-litteram...poi verranno i Potenti ,i Magi, ma dopo...
Il messaggio UNIVERSALE :Pace in Terra agli Uomini e Donne, ovviamente, di Buona Volontà !
Buona Domenica, riposo del settimo giorno, Serenità, Elevazione dello spirito a TUTTI
2010-12-11 09:03:11La risoluzione dei conflittiiniziata la discussione
Cari,cari,cari, amici.
Noto con vero piacere i toni pacati dei vari interventi e l'afflato democratico verso il prossimo.
Condivido con voi la mia eperienza nel cercare la serenità..
Ho partecipato due anni orsono ad un CORSO :" LA RISOLUZIONE DEI CONFLITTI E LA RIPROGRAMMAZIONE BIOLOGICA ".
Sono percorsi in cui ti devi essere disponibile a metterti completamente in discussione ed a farti RIVOLTARE.
Ho fatto una fatica boia ! Primo colpo, mi sono preso del nazista, bello per uno che è stato iscritto fino al PCI !

Però ho approfittato dell'amicizia (sempre lì siamo) con la docente CINZIA DURANDETTO (si pò vedere in rete )....
Fantastico !

A chi fosse interessato ad entrare nell'argomento, può anche vedere il sito La Via della Natura.

Pace, serenità, Affetto a Tutti
2010-12-10 20:06:13Usiamo le opportunitàin risposta a questo messaggio
Si Fabio e Luca, ovviamente.
Bello il confronto,
Consiglierei ,oltre alle donne e uomini di buona volontà di utilizzare le Istituzioni.
L'ATA, c'è la mail..e Renzo.
Il piccolo, ma vivo GAS locale.(Laura,Maria Teresa )
Il Comune, chè è l'ENTE LOCALE, l'ISTITUZIONE per antonomasia.
La nostra Società di Mutuo Soccorsio, che fà parte del Movimento Cooperativo, sia pure con sue peculiarità.
Per non solo predicare bene... io sono in contatto con un funzionario  della COOP che segue anche, come tramite, i Mutui Soccorsi.
Posso interessarlo..
2010-12-10 19:09:59Il Potere, il Popolo, la Ribellioneiniziata la discussione
Un grazie al grande Italo, per aver creduto, lavorato, per questo Sito, che festeggia le 100.000 pagine viste.
...il bene, come il male, purtroppo, sono contagiosi..
Questa sera mi piace condividere, commentare, la foto di Carlo e Camilla sulla Rolls Royce..
Premetto che sono un pacifista senza se e senza ma..
Per essere sicuro di Capirmi ( noi comprndiamo il 5 % di noi stessi ... o giù di lì) mi sono fatto testare da quella scienziata che è Carol Saito con il Boacustics Voice Profiling..
..sono proprio un pacifista anche nel sub-coscente e ..forse..nell'anima (?,ma)
 Ciò detto, esibito il Certificato di Pacifista..

Vedere lo stupore di Camilla di fronte all'assalto degli studenti, della ribellione del Popolo...non mi ha fatto pena, più di tanto...
Forse lei, poverina, paga colpe non sue, e forse, nemmeno Carlo, paga colpe sue..

Forse sarà una lezione salutare...

Anche quando Cristo ha cacciato i ladroni dal Tempio, qualche poverello venditore..non ne poteva niente...

Spiritosaggine finale :
Chi segue il solco di TANTI NEMICI, TANTO ONORE, DEI GUERRAFONDAI DEL VENTENNIO, vedrà forse solo la violenza di quei "rivoluzionari" degli studenti..

Io non giudico moralmente, nemmeno questi camerati, da cattolico (o Cristiano, meglio,  ) dico, non giudicate...
Disquisire, democraticamente, sulle idee politiche e sui comportamenti, questo si, appartiene al  Libero Arbitrio.

Allora, pace, serenità a Tutti,anche, ovviamente, ai camerati..
2010-12-09 05:30:43il popolo ed i politiciiniziata la discussione
Cercherò di essere meno confuso e logorroico del solito.
Leggo su questo sito ed anche su Facebook, da parte di carissimi amici/che, dei giudizi   sconsolatamente negativi sui politici italiani.
Ci sono mille ragioni per concordare.
Faccio però riferimento all'art. di Michele Serra, a pag. 25 del VENERDI' di REPUBBLICA.
Risponde alla lettera di un lettore indignato, che era stato consigliato, un pò da tutti, di truffare l'Assicurazione...perchè tanto, fan tutti così, che male c'è?
 L'articolo infatti titola : L'ARTE DI ARRANGIARSI
NELLA FURBA ITALIA : LA GRANDE TRUFFA DEL COSI' FAN TUTTI.

Non pensate allora, carissimi, che abbia ragione Macchiavelli, che ogni Popolo ha il Governo, i Politici che si merita?

Certamente, chi ha più potere, fà danni maggiori.

Però ho sempre pensato che se uno ha un camion e ruba molto, chi ha solo una carriola e ruba ovviamente meno, non è meno LADRO !
2010-12-08 10:12:31sempre lenta Internetiniziata la discussione
A La Cassa, Internet, sempre lenta.
Per cui chi ha poco tempo,penso a Giorgio, che deve fare  anche da mamma, diventa davvero dura.
Ma il difetto stà nel manico.
Che interessi dovrebbe avere un gestore della Rete ad ammodernare gli impianti, per consentire alla concorrenza di utilizzarli ?
Le Reti sono Monopoli Naturali.
Oggi , con l'informatica, è possibile controllare, paragonare, scovare anche sacche di inefficienza, là dove vi sono..ma non è necessario avere azionisti , che guadagnano, con la pura logica del profitto, sui servizi a rete..
Meglio, molto meglio, avere utenti ben serviti, a bassi costi e Cittadini attraverso le Istituzioni , controllori, di una struttura, trasparente, trasparente..
Tra qualche anno, voi giovani vedrete,quando gli impianti saranno obsoleti.."i liberisti"..diranno che và nazionalizzato, all'Italiana, cioè pagando al valore delle azioni, che spesso, non corrispondono al valore vero..
2010-12-07 22:19:15Una lacassese ai mercatiniiniziata la discussione
Per gli amici lacassesi, sangilliesi, givolettesi, druentini..ecc..ecc.. che leggono questo sito e pensano di recarsi ai bei Mercatini di Natale, di Borgo Dora a Torino, sotto la torre dell'Arsenale della Pace (poteva essere diverso ?)...potranno avere il piacere di conoscere una lacassese attiva, anche su questo Sito, Laura Martinotti...
2010-12-07 18:20:38grazie per le tue informazioni genuinein risposta a questo messaggio
Grazie per queste lucide Verità
A proposito di Verità, qualche amico, su questo Sito, avanzava ipotesi che questa scomparsa di ragazze e di uccisioni, su cui i Midia, tessono, tessono, avesse qualche cosa di Strano.
Il Potere , ( quale ? segreti, massoneria deviata ? ) per ragioni di Stato .. ha scatenato guerre..non migliaia di morti..
quindi due o tre ragazze in meno..
Dalla guerra di Crimea..di Cavour, lì vi era una ragion di Stato, per me aberrante, ma vi era..
La seconda guerra mondiale con 20 milioni di morti, terribile..forse solo dalla mente di un pazzo, per potere.
Questa mattina, sul programma di Storia del mattino, ricordando Pearl Harbor..velatamente il commentatore metteva in risalto che le portaerei erano rimaste al largo.
Quindi non distrutte.
Ipotizzava che negli Stati Uniti, qualcuno fosse a conoscenza del'imminente attacco, per poi giustificare un intervento in guerra..
Fantasie ?
Quanto sarebbe bello tentare di avvicinarsi alla Verità...quantomeno, quella Storica..
2010-12-07 07:44:40Pace, serenità, naturalezza, bellezzainiziata la discussione
Pace, serenità, naturalezza, bellezza, a Tutti, proprio a tutti, gli Esseri viventi, le Creature .
Ho fatto girare agli amici maschi, un clip, spiritoso, su un concorso di nonne brasiliane.
Inviatomi da un amico lacassese ,non autoctono, ahi,ahi.
Belle donne, corpi Naturalmente armoniosi, da un clima meno stressante..
Un amico mi telefona per dirmi...mi aspettavo da te un clip religioso, invece belle donne .
Amico mio, amici miei, è religioso anche questo.
Noi siamo nati Naturalmente nudi.
Poi esigenze varie, mode anche, ci hanno suggerito di coprirci.
E' più religioso, in quanto più Naturale il corpo di una donna nuda, o di un uomo,che quello coperto da una pelle di un altro animale ( spiritosaggine..pelliccia ).
Ho semplificato, al massimo.
Poi, ogni epoca, ha il comune senso del pudore, che và rispettato, per evitare DANNI.
Ma i danni più grossi si hanno nella compressione del Naturale, in società repressive rispetto alla corporalità, per fini di potere.
Il periodo vittoriano...
Guarda caso, la pedofilia, anche in questi Tempi, che pensiamo evoluti..
L'uso dissacrante, del corpo femminile, per la pubblicità..
e poi arriviamo "all'uso delle minorenni "..(il riferimento è voluto..)
...continuerà
2010-12-05 08:25:12grazie di esisterein risposta a questo messaggio
Grazie Laura per il tuo impegno a favore di una alimentazione NATURALE.
Questa azione dovrebbe essere percepita..appunto..come comportamento Naturale.
Invece in questa società, un pò disorientata, con i Valori offuscati, ad esempio da una pubblicità battente, il tutto è percepito come strano..
Oppure, come volo pindarico.
Mi scuso, ma avendo letto questa espressione, mi sono sovvenute le tante volte, nella mia vita e nel mio impegno, che mi sono sentito dire che..facevo voli pindarici..
Anche nella versione piemontese..ma tan , ma tan..
Ma intanto , abbiamo sempre fatto così...è così da quando mondo è mondo, cosa vuoi rivoluzionare tu le cose...ecc..
Conservatorismo puro, bianco rosso o nero, poco importa..
Certo. scherzosamente, bisogna fare attenzione al lato B, perchè cercheranno in molti.conservatori, di sodomizzarti..
Ma non a caso, (il caso non esiste..)
troverai attorno una cerchia di Amici..a protezione ( la famiglia Karmica ?..con la stessa aura?...gli angioletti ? ..l'eterna lotta tra bene e male?....basta Biagio ! )
Ritorniamo al Pane, segno di Vita..lo spezzare il pane con i fratelli ( un caso che si ricorda... L'ULTIMA CENA )  che a te, Laura,viene bene.
Noi abbiamo reimparato a fare il pane con il lievito Naturale, ( grazie alla tua esperienza ) il lievito Madre...
ed è la madre che dà la vita e come atto d'amore dopo il suo nutrimento, il suo latte, Deve dare Amore, dando prodotti Naturali...
Ricordaci.poi il corso a Druento..
e nel giorno del Signore, Pace, Serenità, Amore a TUTTI..
2010-12-05 07:57:27grazie Giorgioin risposta a questo messaggio
Grazie Giorgio, caro Amico.
Purtroppo il seghetto non mi sarebbe bastato, perchè ciò che mi manca è la manualità per fare bene il lavoro e non sfigurare davanti alla figlia.
Falegnameria l'ho solo fatta nel NOSTRO Amedeo Avogadro, con " papà Pollizio"...ricordi ? -"'in negli incastri non mettere la resiura, papà Pollizio (Gallizio) , ha già mangiato il fogliame." da CerciofITI..
Un altro amico , forestiero ..di un paese lontano...Givoletto..ha dato la sua disponibilità.
Mi vergogno un pò , essendo l'amico un vero artista
..ha fatto tra l'altro il perfetto restauro alla nostra Chiesa.
E' un pò come avere un Michelangelo che taglia una pietra per fare un fermacarte...
Grazie, grazie, grazie, Giorgio
2010-12-03 12:22:15chi conosce falegname per piccoli lavoriiniziata la discussione
Chi conosce un falegname che si muova per piccoli lavori ?
Per "grandi lavori " ho anche amici.
Nei prossimi giorni debbo tagliare un top (piano sovrastante) cucina, per mia figlia.
Non ho ne attrezzatura, nè esperienza e manualità.
Chi mi suggerisce un buon artigiano che si sposti per il lavoro di un'oretta ?
Grazie
2010-12-03 07:55:59bell'esempio di politicain risposta a questo messaggio
Igor, Laura, Fabio, che bello strumento è mai questo...che bello questo esternare dal proprio animo, dai propri errori, dalle proprie amarezze ( perchè no).. dal proprio vissuto  ...confrontando; accettando  con cuore aperto i suggerimenti.
Se ci chiudesimo nel nostro io, potremmo illuderci di esseri belli e bravi...solo con il confronto, si cresce !
Certo, se si ha il phatos di cambiare il mondo che ci circonda, non solo  per noi, ma per i piccoli che si stanno affacciando alla vita, bisognerebbe che questi metodi, venissero  utilizzati, non dico dalla maggioranza, ma almeno da una buona fetta di cittadini..
Chissà, prima o poi..nel 2012 ?
Perchè. crediamolo, il BENE è contagioso, come la PACE, come stà scritto sull'Arsenale Della Pace...
Quindi, amici cari, pace, serenità, ed una giornata piena di Luce

ed un grazie a Italo
2010-12-02 19:53:28grazie per le parole pacatein risposta a questo messaggio
Grazie Alessandro per le parole pacate  e per l'onestà intellettuale di esporre chiaramente le tue idee.
Adesso voglio solo contestualizzare.
Mi sono diplomato all'Avogadro,quando voi non eravate ancora nati...nel lontno 1963.
Studio serio , senza se e senza ma.
Otto ore di scuola al giorno.
Le botte dalla Celere, prese solo per manifestare PACIFICAMENTE, la possibilità di poter accedere all'università, non scegliendo subito il Liceo, perchè di famiglia troppo modesta.
Ma con noi , figli di modesti operai, vi erano anche figli di molti industriali di buone aziende torinesi ( non posso ovviamente fare nomi ), nostri compagni ( non è una brutta parola) di classe, perfettamente d'accordo con noi.

Proprio all'Avogadro ho imparato la DIVERSITA' tra Autorità ed AUTOREVOLEZZA.
L'ing. Fragapane, insegnante di elettrotecnica, anzicchè interrogare A SORPRESA, dei ragazzi ch oggettivmente dopo otto ore di scuola, non potevano prepararsi per tutte le materie del giorno dopo.
Semplicemente facendo programmare dagli alunni le interrogazioni, quando riuscivamo ad essere preparati, fissando lui il numero minimo di interrogazioni,, senza sconti.su tutta la materia.
Studio serio, 12 richieste dalle maggiori Aziende, prima ancora dell'Esame di Stato.


Nel 1969, ho avuto la fortuna di fare un corso, sulla professione del Capo, con il taglio DEL LAVORO DI GRUPPO, del coinvolgimento, da un docente che fonderà poi la Scuola Di Amministrazione Industriale.

Avanguardia di quelle teorie che sfoceranno poi nella QUALITA' TOTALE.

Sono rimasto fedele a tali impostazioni  privilegiando l'impegno, la serietà, la correttezza ...ed oggi mi trovo con una miriade di amici... 
2010-12-02 14:47:44la ritualità e l'impegno veroin risposta a questo messaggio
Cara Laura, come non concordare con le tue dichiarazioni.
Certamente i paragoni con epoche diverse, sono sempre oggettivamente impropri
Noi ci troviamo QUI ed ORA e possiamo :
a- Seguire la corrente,( da qualsiasi parte) opportunisticamente, in un gruppo. L'essere umano ha bisogno del gruppo, del branco (come gli animali da cui proveniamo).
Noi italiani siamo campioni nel seguire il gruppo con i vecchi adagi, con la Spagna e con la Francia, purchè si magna.
E' la Storia che ci dice che la maggioranza degli Italiani era fascista, salvo pochi coraggiosi ed anticonformisti ed illuminati.
Dopo il 25 Aprile, allè.. tutti, o quasi,antifascisti.
b-Pur facendo parte di un gruppo, basando le proprie convinzioni su Valori imparati, mutuati dalle generazioni passate, come l'anelito di Libertà dell'antifascismo, ...sporgersi..mettersi in discussione, ...creare luoghi, moderne AGORA' , siti come questi, in cui si possano esporre LIBERAMENTE le proprie idee.

Liberamente, senza che qualcuno, ad ogni piè sospinto chieda : " ma da che parte stà, perchè dice queste cose ?" e ,,,via con i SOSPETTI, LE RECRIMINAZIONI, LE DIFESE D'UFFICIO, anche per interposta persona.

Sicuramente ha ragione anche il carissimo Igor, i Partigiani, quei Partigiani, erano cosa particolare, degni di rispetto e di riconoscenza imperitura...
MA E' ANCHE VERO CHE LAURA, Qui ed ora , non è solo una che scrive, ma si impegna e si logora  ..e rischia ad ogni passo di essere impallinata.
E paga, sempre, di persona !
Un caldo abbraccio a tutti.
seguirà...
2010-12-02 14:06:32c'è solo emozionein risposta a questo messaggio
C'è solo emozione, grande Italo, a leggere il tuo scritto.
Non c'è nulla da aggiungere, si sciuperebbe solo un capolavoro.
Grazie di esistere Italo...e dell'amore che poni, già solo per aver dato vita a questo sito.
2010-12-01 07:27:11Ha ragionein risposta a questo messaggio
Buona giornata sig.Ballauri e complimenti per esprimere pacatamente  il suo pensiero, sintomo di chiarezza e rispetto per il prossimo.
( quando mi autorizzerà, le darò del tu, che mi viene meglio)
Ha perfettamente ragione, i disturbi, gli intralci, le inevitabili conseguenze negative, non sono picevoli.
E' anche vero però che sono una reazione ad altrettanta "violenza".
Non pensa che violenza sia anche perpetuata da chi, comodamente in poltrona, vuole mantenere i privilegi a discapito di classi meno abbienti o sfruttate.

In Inghilterra nel 19° secolo ,quando fu proposta un legge per ridurre a 14 ore al giorno il lavoro minorile, le destre e la destra clericale (nulla a vedere con lo spirito evangelico) si opposero dicendo che si sovvertiva l'ordine voluto da Dio.
Era ORDINE questo, o violenza ?

Sembrava essere ordinata anche una società ove chi nasceva nobile , doveva solo pensare a come passare il tempo, possibilmente sollazzandosi, e chi nasceva dal popolo doveva spaccarsi la schiena sulla terra, allevare i figli nello stento...per Lor Signori ?
Era ordine o disordine, anche morale, deportare con la forza gli africani, per ridurli in schiavitù ?

Ed il Popolo, ad un certo punto si ribella.
E tutte le rivoluzioni si portano appresso un bagaglio di lutti, di soprusi anche, di ingiustizie, pure.Ed a volte sono rimedi peggiori del male a cui si oppongono, come in parte quella sovietica.
Qui ,per fortuna non siamo ancora a rivoluzioni, ma il malessere cresce.

Allora, lavoriamo tutti per evitare che a ciò si giunga.
In una società equilibrata, non vivono bene solo i lavoratori, ma anche le classi agiate.

Mi sono allagato, mi scusi.
Per tornare alle Università, io che sono pacifico, mi sono preso le manganellate dalla Celere perchè manifestavamo per l'accesso all'Università , non solo dai licei.

La stessa Celere, che faceva finta di non vedere , sotto i portici di via Po, le molestie o violenze, perpetuate da certi goliardi, a danno delle ragazze...questo non sovvertiva nessun ordine..e pazienza per le donne.

Non crede che sia efficientemente migliore una società che premi davvero i meritevoli e non avere il Notaio, figlio del notaio, farmacista, figlio del farmacista, ma passi.
Per carità, potrebbero essere anche bravi, ma non li abbiamo messi IN MODO LIBERALE a confronto con potenziali Menti, figli di proletari.

Ma poi se arriviamo ai chirurghi , ebbè il nepotismo, o la carriera per censo ...e NO!

Ancora buona giornata e confrontiamoci serenamente !
   
2010-11-30 20:21:37stringiamoci le maniiniziata la discussione
Scusate se scrivo forse troppo, è un bisogno dell'anima, di CONDIVIDERE.
Repubblica di oggi dedica intere pagine  alla "voglia di gentilezza antidoto alla crisi ."
..all'epoca della crisi, in un tempo brutale e rude, molti invocano (e praticano) un ritorno alla gentilezza.
Dolcezza , pazienza,educazione,cortesia,galateo,capacità di chiedere scusa,attenzione all'altro...
L'articolo è sormontato da due mani che si stringono..che è ,anche, il simbolo delle operose, concrete, Società di Mutuo Soccorso.
Pace, serenità, amore e dopo aver stretto le mani, rimbocchiamoci le maniche !
2010-11-30 07:58:29CENTROiniziata la discussione
Bravissimo Marco, scusa il tu, ma ti sento particolarmente Vicino.
In tema di Edificabilità dei Suoli hai centrato perfettamente l'obiettivo.
L'esempio con la vicina Francia è perfettamente calzante
Oggi, questi argomenti non si affrontano quasi più.. Esistono però, potenza della Rete, dei siti Illuminanti.

Per chi fosse interessato :
www.Eddyburg.it  oppure Edoardo Salzano

Saluti,salute,serenità
2010-11-29 07:45:17L'urbanistica, questa sconosciutainiziata la discussione
Si Stefano, ti rispondo volentieri, però l'argomento è complesso.
Vedo di non essere troppo confusionario. 1- Dopo l'istituzione degli oneri di urbanizzazione , dal 1977, i soldi derivanti , I comuni dovevano tenerli in un conto separato, a destinazione RIGOROSAMENTE PER OPERE.
Da qualche anno, possono usarli anche per la spesa corrente, il che è una contraddizione in termini....ed invogliono le amministrazioni a fare cassa.
2- Comunque, ripeto , per Comuni con tipo di edilizia sparsa, i soldi ricavati dagli oneri, non coprono ...bisticcio... gli oneri reali per le urbanizzazioni.
Allora quale è la soluzione per fare dei Comuni di qualità, in tema di servizi.
Uscire dal campanilismo e ragionare in termini sovraccomunali, in termini di ECONOMIA DI SCALA.
3- Se ogni Comune pensa che pianificare voglia dire costruire una percentuale del suo territorio...per cui facciamo una corsa ad emulare...cacchiata, cacchiata, cacchiata. Poi si fà il suo centro sportivo, ...mai due comuni insieme...la sua zona industriale ..possibilmente lontano dal suo abitato e vicino al comune confinante..
...ed anche in tema di uffici, ognuno il Suo Segretario, i suoi vigili...ecc.. ecc..
si dimentica che in epoca di informatica diffusa, molti costi potrebbero essere ridotti e razionalizzati.
Non mi piace citarmi, ma la mia amministrazione aveva ottenuto un contributo dalla Regione per fare un Piano Regolatore sovraccomunale...
Immagina quali interessi lo hanno bloccato.
Abituato a dire quello che penso, ti invito ad andare a leggere le motivazioni che nel ventennio hanno portato ad unificare La Cassa, Givoletto, San Gillio, in un solo Comune.
Il metodo dittatoriale era sbagliato, le motivazioni, giuste..ed oggi ..almeno una unione di intenti, sarebbe indispensabile.
Nella prima stesura della legge Urbanistica Regionale, la n. 56, era prevista la DELIBERA PROGRAMMATICA, discutere cioè gli indirizzi e le scelte, le VOCAZIONI di un territorio..oggi, non più.
In un contesto di Comuni a ridosso di un'area di pregio, quale il Parco della Mandria, la non lontana Reggia di Venaria,...forse...qualche pensierino andrebbe fatto...in tema di Vocazione del Territorio e di Ben- essere dei cittadini.
Scusa queste poche righe raffazzonate, ma sull'argomento ci torneremo.
2010-11-26 22:53:20Anna Maria Barbera caro amico diLettoiniziata la discussione
Grazie alla segnalazione di Igor, ieri sera, con mia moglie, sono andato alla presentazione del libro.
Mi ha sorpreso la profondità dell'autrice, abituati a vederla nel ruolo comico.
Più ancora la flunte poesia del libro ...che è bello gustare.
Riporto solo alcuni spunti,seriosi, dei saluti, in calce...
"Qualcuno potrebbe chiedersi o chiedermi, perchè questo desiderio di salutare tante persone.Perchè anch'io sono temporanea su questa  Terra e non sapendo quanto tempo avrò per salutarle tutte comincio ora, dalle mie pagine, con un pensiero che da privato diventa pubblico.
Nella libertà del lettore di soffermarsi o meno.
...Sicuramente voglio ringraziare ogni persona sconosciuta che mi ha regalato un abbraccio o un sorriso fidandosi del mio.
RINGRAZIO CHI HA DIFESO UN IDEALE D'AMORE PER IL MONDO ANCHE SE IL SUO TEMPO LO HA TRADITO.

Ringrazio chi viaggia per il  Mondo con occhi di angelo e ci guarda e ci soccorre, quando la sera ci nasconde.
ecc.ecc
2010-11-16 23:43:25pasta bio con aglio e olioiniziata la discussione
Ciao Igor. Sicuramente, quando la organizzeremo.
Avrai letto che esiste un gruppo di acquisto equo solidale.
Noi ,usi a fare voli pindarici, cerchiamo di stare leggeri, ed acquistiamo, insieme, la pasta bio.
Sempre però sullo stesso filone della genuità ed evitando le cose un pò strane, come il mio impegno per evitare che scorresse il sangue nel rio della Cappella ( qui ci vorrebbe un libro )
notte
2010-11-15 08:53:47la dichiara.ovvero certificato medicoiniziata la discussione
I buoni operai delle nostre zone, si vergognavano un pò ad andare dal medico quando non stavano bene e richiedere "la dichiara", il certificato medico giutificativo dell'assenza dal lavoro.
Quasi fosse una colpa non essere in salute.
Io ho assorbito questi comportamenti.
 Però....la settimana scorsa c' stata una nutrita rimpatriata, con tanto di pranzo, di ex colleghi.
 Allora mi sono sentito rimproveri .. non ti fai più vedere, hai tutto da fare tu, fai il prezioso.
Ed ecco, mi sono deciso, PARTECIPO ai tanti amici che leggono, ovviamente anche a quelli di questo piccolo borgo, La Cassa, ...la mia dichiara. ( l'esperienza potrebbe essere utile a qualcuno )
Da parecchio tempo non ero in forma, mi sentivo stanco, senza forze..
Non mi sono fermato alla medicina tradizionale.
Come nei paesi più avanzati, Germania ad es. mi sono avvalso,anche, di conoscenze della medicina chiamata complementare.
La medicina cinese, indiana.
Debbo ringraziare veramente tante persone amiche che si sono rese pazientemente disponibili. ( oltre naturalmente alla pazienza dei familiari )
Ho scoperto campi, totalmente sconosciuti. Una docente asio-americana, mi ha testato con un procedimento fonetico che viene usato per gli austronauti.
Data la distanza, oltre ai dati misurati da strumenti quali frequenza, pressione..la voce è indicativa.
La voce, "studiata" da un computer, fà una anamnesi, incredibile, anche dal punto di vista psicologico.
Nel mio caso una fotografia perfetta  : "pensare che gli altri siano più importanti di noi, dare troppo fisicamente ed emotivamnte." Per farla breve l'inghippo, lo scopre un osteopata, laureato, sette anni post  laurea alla Sapienza ( mai termine fù più approppriato ).
" Lei ha subito un grosso trauma all nuca . proprio ove parte tutta la nervatura.I suoi muscoli i sono irrigiditi. Solo a stare in piedi si stanca, ..in queste condizioni di notte non riposa ! ".
Ma và ..grosso trauma alla nuca ? vedi un pò che l'aggressione della mafia quand'ero sindco non ha sortito l'effetto voluto, togliermi di mezzo ( conclusione a cui era giunta la Digos ), ma c'è andata  molto vicino !
Per concludere questa puntata, che ripeto può essere utile come esperinza ( solo con la medicina tradizionale, la mia anima se ne sarebbe già ita ), un'altra cara amica docente sempre con mezzi antichi e moderni, scopre che in simbiosi con la nuca, tutto l'intestino è infiammato..per cui il cibo fà poco giovamento.
Un bel quadretto per un necrologio..
Rido un pò sù...se ne è seppelliti già di più"svici"...
Perchè Biagio no ?,...e se il caso NON ESISTE.  non esistesse davvero !..alla continuazione..
 
2010-11-13 17:41:09Solo chi amainiziata la discussione
La settimana scorsa la Diocesi, la Provincia, la Città di Torino, hanno dato l'ultimo saluto a quell'indimenticabile persona di mons. Peradotto, che conosceva bene anche La Cassa.
Anche i numeri testimoniano l'affetto. 
5 vecovi, 160 sacerdoti, rappresentanti della Regione, il presidente della Provincia, il Sidaco di Torino, autorità varie, una folla strabocchevole  che stipava il Duomo.
Entrando, sono rimasto colpito e bloccato dal coro che intonava un canto spirituale di Domenico Machetta : SOLO CHI AMA  -Passa questo mondo, passano i secoli, solo chi ama non passerà mai-
Con il ritornello, significativamente, ripetuto, ripetuto.
Ho sentito l'editore elle di ci,
Non hanno più in catalogo la cassetta con questo brano.
Ho trovato il libretto con una raccolta di cantici spirituali di Domenico Machetta.
Nella stessa pagina di Solo chi ama,... vi trascrivo due strofe : Amatevi intensamente gli uni gli altri con cuore puro.
Ogni uomo è come l'erba, ma eterna è la Parola.
Bello vero...
Se adesso qualcuno fosse a conoscenza di qualche possessore di queste cassette...potrebbe essere un bel dono per Natale..

 
 
2010-11-12 15:18:49i figli sono loroin risposta a questo messaggio
Complimenti a tutte/i per il dibattito su famiglie e figli.
Traspare un concetto saldo di famiglia, passione ed amore per la prole.
Per fortuna che in tempi di crisi, la famiglia tiene, sia come possibile supporto economico...sia come luogo di sicurezza, all'annebbiarsi di altre sicurezze.
                 Il mestiere di genitore è il più difficile, quello di nonni il più a rischio.
Da sempre si sono contrapposte, semplifico, due visioni: quella autoritaria e quella autorevole.
Dico anche la mia.
I figli non sono nostri, sono loro, si appartengono come tutti gli esseri umani.
Certamente noi li amiamo, ci sentiamo riamati e ripagati, ma il pericolo è il ricatto affettivo. "Dovremmo fare su questo argomento un'attenta riflessione perchè spesso noi scambiamo per amore l'attaccamento alle persone, limitamdo noi la nostra libertà e quella degli altri. Ci dimentichiamo che l'AMORE è soprattuto LIBERTA' e non dolce prigione." (Norma Stocco - Cristalmantra  - Spiritual Remedies ) Resta ovviamento inalterato il bisogno educativo...già però filtrato da questi concetti...

      Certamente io che ho preso le manganellate nei cortei,dalla Celere, perchè in tempi lontani non si poteva accedere all'Università, se non dai Licei..quindi l'Università era appannaggio solo del ceto alto.. e poi non ho avuto la possibilità economica di accedervi..
sono orgoglioso di due figli laureati.
Ma onestà intellettuale mi induce a chiedermi...ho soddisfatto un mio bisogno od ho prestato solo attenzione ai loro bisogni ?...
In quanto a nonno, ricordo una frase di Augias ..o di un suo ospite...RIVOLUZIONARIA, RIVOLUZIONARIA , anche paradossale... _ Mi farò odiare benevolmente... dai miei nipotini in modo che poi non patiscano il distacco -....


 
2010-11-11 09:16:49l'edificabilità dei suoliin risposta a questo messaggio
Anima bella di Laura, che agisci dall'esuberanza del cuore, ...condivido appieno la tua analisi.
Per contestualizzare l'analisi , vanno ricordati tre aspetti :

1- L'Italia è l'unico, a mia conoscenza, paese europeo, ove il fatto che un terreno divenga edificabile è economicamente premiante, senza senso.
In altre nazioni, il terreno ha un valore oggettivo, sia che si costruisca, sia che divenga strada ..piuttosto che area a servizi.
In Italia quando un terreno è individuato come edificabile, d'amblè moltiplica il suo valore ...senza colpo ferire, senza ancora che lo si sia reso effettivamente edificabile.
In Europa mettiamo , a mò di esempio, che in una  città il terreno valga 50 euro.
Verrà pagato 50 euro tutto, ma proprio tutto.
La porzione da edificare, verrà urbanizzata, con reticolo stradale, tutti i serivizi realizzati subito, acqua , elettricità, metano, fogna bianca e fogna nera.
Realizzando il tutto e subito vuol dire spendere molto, ma molto di meno.
Una volta asfaltate le strade, con tutti i sottoservizi realizzati, salvo guasti ( molto inferiori data l'organicità dell'esecuzione  e senza interferenze ) il manto stradale non verrà più manomesso !
Vi lascio immaginare il risparmio.
Il prezzo finale per chi lo acquita  per edificare, sarà prezzo iniziale + opere  realizzate. Anche sul prezzo, in molte realtà esiste il controllo dell Ente locale. In Italia è tutt'altra solfa.
La speculazione fondiaria muove interessi enormi. niente affatto liberistici, è pura resa parassitaria.
I poteri forti, i grossi interessi, esercitano in materia un potere lobbistico enorme.
Il voto di scambio su questi interessi è la norma.
Non parliamo di intrallazzi, corruttele....é storia e cronaca quotidiana .
CONSIGLIO IL SITO Eddyburg.
-2 -Oggi i Comuni, con scarsità di risorse, sono indotti a far costruire
 per incassare oneri di urbanizzazione, sempre nel sistema italico.
Anche qui ci sono equivoci.
Dopo il 1977, data di nascita degli oneri di urbanizzazione, quel lumiare che era il prof. Astengo, padre della Legge Urbanisica Regionale,  aveva calcolato che nei piccoli paesi ad edilizia abbastanza sparsa, gli oneri non erano sufficienti a realizzare tutte e bene le urbanizzazioni. Quindi,alla fine, i conti non tornano, non vi è l'utile a costruire, costruire.
Mi sovviene la barzelletta della contadina che vende le uova in perdita, però sostiene che a forza di venderne...

-3- Parlando proprio della avanzatissima Legge Urbanistica Regionale  ,del prof. Astengo, nella sua stesura originale era molto restrittiva e rispettosa delle zone sottoposte a vincolo idrogeologico, individuate fin dal 1923.
Gli interessi forti hanno iniziato con l'adagio : basta lacci e lacciuoli... le successive modifiche hanno permesso di edificare anche in quei terreni...non ripettando  l'andamento dei fiumi, la cui potenza provoca, naturalmente, anse non tamponabili.
E poi siamo a cifre folli da danni alluvionali.
Bell'Italia... 
2010-11-09 07:50:09l'angolo dell'amiciziainiziata la discussione
...andando su facebook..si leggono tante frasi che toccano il cuore...che parlano di amicizia.. e perchè no..di sano affetto.
In particolare le donne che hanno la parte emotiva del cervello più sviluppata.
Ed allora mi rivolgo a Carla, Caterina,Filomena, Grazia...ecc..perchè non riversare anche su questo sito I VOSTRI PENSIERI POSITIVI ?
2010-11-09 07:35:45il nuovo che avanzainiziata la discussione
Chi diceva che La Cassa è statica ?
Questo sito , già aggiornatissimo, si è data  ( con la manina di Italo, naturalmente )una nuova grafica...
Più chiara , con i singoli scritti più separati...COMPLIMENTI  ! Anche se ad un inguaribile romantico come il sottoscritto..non dipiacevano tutti i colori della precedente versione...
Ma è vero che un  sito rinnovato invoglierà altri concittadini ad esprimere e condividere il loro pensiero.
Pace e serenità a tutti
2010-11-04 08:27:41ti capisco perchè mi capiscoin risposta a questo messaggio
Igor, ti capisco e condivido, perchè mi capisco.
Noi, pure di età diversa, abbiamo vissuto una stagione di speranze , dell'ottimismo della volontà, sia pure con semplificazioni, errori. Ieri in duomo di Torino, ai funerali i mons. Peradotto, ho GODUTO della presenza di quei politici,di quella stagione, menscolati in mezzo ad una folla strabocchevole , la Torino sociale, ideale, pulita !
Questi carissimi amici di La Cassa, persone stupende, stanno vivendo una stagione in cui risulta davvero difficile intravedere LA LUCE in fondo al tunnel...
Ma insieme, insieme, insieme, con questo spirito genuinamente democratico, partecipativo, CE LA FAREMO. Pace e serenità...
2010-11-02 16:20:00gli estremisti di sinistra li pagano i padroni ?iniziata la discussione
Ho titolato con una frase volutamente provocatoria.
Non c'è bisogno di essere politologi per prevedere che Obama subirà una sconfitta nelle elezioni di mezzo termine.
Domandiamoci perchè.
I grossi interessi, il grosso capitalismo statunitense  si è mobilitato con ingenti mezzi contro un Presidente che sta dalla parte della gente che lavora e produce con fatica, sudore, passione.
Altri non PRODUCONO, speculano.
Lor signori, come avrebbe detto Fortebraccio, non dicono sono tutti uguali, l'uno vale l'altro, non c'è differenza .
Sanno benissimo dove stanno i loro interessi.
Possibile allora che ci sia una parte di elettorato americano, quello più a sinistra, che è disilluso, e che quindi in gran parte non andrà a votare !
Sono cose già viste anche qui in talia, ora ed allora, ..negli anni in cui il PCI si era rinforzato.
Vogliamo tutto e subito era il loro slogan...
Ma possibile che non comprendessero che le trasformazioni, specialmente quelle più radicali, hanno bisogno di far maturare le coscenze, in democrazia !
Il cambiare la ruota al treno in corsa, non è ne facile nè semplice, anche perchè il treno, nel frattempo ...non deve deragliare.
In Italia c'è un tentativo epocale, rivoluzionario nella fatica del cambiamento, che poggia le basi su uno zoccolo duro , virtuoso ed affascinante, i VALORI del Cattolicesimo sociale e del socialismo riformista (unico possibile in questa stagione )..che si chiamaPD.
Come non capire che non è una pietanza già belle scodellata ..il cui sapore  può non  piacere..
E' un prodotto ancora solo impastato, dovrà essere giudicato a lievitazione avvenuta..
E' un progetto per il terzo millenio...ambizioso, di non facile realizzazione.
Ha al suo interno donne e uomini con i loro difetti, la loro storia, i loro pre-giudizi.. i loro limiti .che lottano a mani nude contro un avversario politico che ha l'aviazione !
Magari qualcuno che si offende facilmente ...che entra come gli efanti sui cristalli..che forse mette per prima le ambizioni personali...
Però, non è affatto condivisibile chiamare PD, PDL senza L.
In particolare non può essere l'analisi di tante brave persone, oneste e laboriose.
NO, No, No, per favore usiamo la facoltà, amici cari, veramente cari, di discernere senza cadere nelle trappole...magari tese proprio da lor signori.
 
e pace sia !
2010-11-02 11:44:13in ricordo di mons.Peradottoiniziata la discussione
La  Repubblica di oggi, dedica una pagina intera  al ritorno al Padre di mons. Peradotto.
Era amico di La Cassa.. legato a don Candellone segretario del card.. Pellegrino...
Spero che qualche amico lacassese ne scriva.
Personalmente ho un ricordo molto vivo.
Al termine di una messa qui, a La Cassa, venne tra i banchi ad abbracciarmi sussurrando... TIENI DURO.
Avevo subito da poco l'aggressione della Mafia !
Grazie ancora monsignore mai vescovo...
2010-11-02 11:12:06le alluvioni, il territorio,il federalismo all'italianainiziata la discussione
Tutte le volte che piove con una certa insistenza, in questo ex bel paese, o quasi, registriamo danni, rovine e lutti.
Inevitabile ? in gran parte sicuramente no.
Basterebbero comportamenti più consoni AL PREVISTO SUL PREPARATO.
I Comuni sono i soggetti che con larga autonomia gestiscono il territorio, dalla scelte urbanistiche, alle concessioni sulle costruzioni ( che andrebbero anche indirizzate nel rispetto idrogeologico ) ai controlli ..hai...hai..
Sappiamo sotto quali interessi  in Italia , particolarmente in Italia, si muove questa materia. 
Lo sconvolente è che quando intervistano amministratori comunali INVOCANO l'intervento dello STATO..lamentano ritardi dello STATO !( federalismo sghimbescio ! io sono padrone a casa mia, tanto caro alle lega, e se faccio disastri ...gli altri devono provvedere )
Farsi una piccola autocritica ..individuare ..responsabilità e responsabili ?
trarre lezioni ? Poi tanto paga la collettività ..ossia pantalone !
2010-10-29 09:39:12l'attrazione tra persone dal cuore apertoin risposta a questo messaggio
Igor carissimo,
..inizio con una affermazione  di Carol Saito, dal libro "la legge dell'attrazione" edizione Il Cerchio della Luna ; " La legge dell'attrazione stabilisce che tutto attrae il suo simile, tutto ciò che gli assomiglia....siamo solo noi che attiviamo la Legge dell'Attrazione con i nostri pensieri, con le nostre parole e con le nostre azioni ."
 
...e poi il caso non esiste .
Grazie, grazie, grazie, Igor per le tue belle parole che scaturiscono dal cuore.
Anche altre persone hanno fisse nei ricordi le idealità vissute insieme. qui, in questo piccolo paese....credo che prima o poi le comunicheranno anch'essi...
I momenti belli e gioiosi, i FESTIVAL, le salite al Colle del Lis.
I momenti di mestizia.
Ho vivissimo il ricordo tuo, accanto a me, proprio in piazza Galetto, ad accompagnare nell'ultimo viaggio l'allora segretario della sezione del PCI Aldo Pradotto.
Credo di avertelo sussurrato che eri tu giovane allora, giovane ancora adesso, a ricevere idealmente il testimone dei valori che un PARTIGIANO CHE CI PRECEDEVA...lasciava.
Ed ecco la dimostrazione dimostrata ...
quei valori, che non scadono, sia pure arricchiti,evoluti, contestualizzati...trasudano dalle tue parole.
Vedi Igor come le scie d'amore...sono contagiose.
Quanta bella gente comunica su www.lacassa.net
Uno per tutti...Italo, ma presto saremo tantissimi.
Forse abbiamo abbandonato il pugno chiuso, ma sappiamo tenerci per mano, ci scambiamo il segno di pace, da fratelli ,da compagni.
Un abbraccio.
2010-10-28 07:59:26ancora sulla PARTECIPAZIONEiniziata la discussione
...sulla scia dei profondi sentimenti- ragionamenti di Italo..
Leggo su facebook di slendide persone che esprimono AD ALTA VOCE  ...sentimenti profondi....qui a La Cassa...
Forse una certa timidezza le porta a condividere questi sentimenti con la cerchia di amici, ed io "spudoratamente" ed istintivamente "... mi sento amico e mi sono accodato.
Anime belle, allargate senza timore i vostri orizzonti all'intero borgo.
 La bontà non deve essere nascosta, altrimenti vengono a galla, prevalgono...le negatività !
Srivete anche su www.lacassa.net .
Vi è un bisogno esistenziale, in questi tempi, di energia pulita, di aria fresca, di sentimenti nobili...
2010-10-28 07:47:21la partecipazione senza se e senza mainiziata la discussione
Grande Italo !
Come non essere d'accordo con te sulle bellisime parole con cui hai accolto la nascita di un nuovo sito ...in questo ...bel borgo allocato sui primi contrafforti delle prealpi piemontesi.
...simbolico..l'elevarsi dalla pianura...verso L'ALTO.
La mia ANIMA esprime gli stessi tuoi sentimenti, "vibra alla stessa frequenza"....
ma non avendo la tua proprietà di linguaggio ... mi sento "rappresentato" dal tuo scrivere fluente , dalla tua oratoria .
Felice quel paese che ha persone di questo spessore.
Fortunati coloro  che ti annoverano tra gli AMICI.
2010-10-23 13:13:55sei già più che esaustivoin risposta a questo messaggio
Diego, sei già stato più che esaustivo.
Le tue ffermazioni, assolutamente CONDIVISIBILI, sono assiomi.
Come tali nè da dimostrare ...nè da approfondire.
Le condivido.
Le foto della situazione debbono essere chiare e.. non ci sono solo bianco e nero.
No quindi al manicheismo; i buoni non sono tutti da una parte, i cattivi dall'altra.
Poi giustmente bisogna uscire in avanti con PROPOSTE CONCRETE, basate su credenze e valori diversi ...su cui resistere, resistere.
Poi la CONCRETEZZA ...il fare, il fare, anche come esempio.
..il rischio che le buone intenzioni scadano a masturbazioni mentali.

2010-10-22 09:07:59le campane del mattinoiniziata la discussione
Avrete notato, udito...che da un pò di giorni le campane del mattino, L'AVE MARIA.. per i cattolici, l'inizio della giornata ...lavorativa...comunque, non suonano più.
Un guasto, sicuramente si.
Notizie ?
Possiamo (noi, noi, noi ) fare qualche cosa ?
Pace e amore .. come dice il suono delle campane....
2010-10-21 08:07:07è proprio cosìin risposta a questo messaggio
LUCIDISSIMA ANALISI iTALO. E' proprio così, Isolare ed espellere i pensieri che non corrispondono agli schemi che hanno solcato il nostro cervello. Quindi sragioniamo per pregiudizi e preconcetti.
Ci siamo impantanati, in Italia,..e quel che è peggio molta, troppa gente si è adagiata sul ..tanto..tanto.. non CAMBIA NIENTE... SON TUTTI UGUALI... Quando si rinuncia alla speranza, quando non si vedono vie di uscita ...quando si evita di  dialogare con menti lucide ed aperte...( senza sviolinamenti..due a caso, te e Manuel ..ma  anche altri, qui, in questo piccolo borgo  )...
Proprio quando tutto attorno sembra spegnersi...servono le LUCI  come www.lacassa.net .
...Perchè LA LUCE TORNERA'   speriamo non preceduta da eventi catarsici.
Dipende anche da noi.
Pace ed Amore !
2010-10-19 16:45:08spiegaci benein risposta a questo messaggio
Manuel caro, io sarò l'eterno idealista, oppure ho semplicemente paura DI CAPIRE.
Temo i brividi nella schiena che in questo momento stà già male di suo... Ma la chiarezza mi intriga...spiegami...
2010-10-14 17:57:54Coordinamento ed informazioneiniziata la discussione
Agli amici ATA.
Domenica i gestori della nostra società organizzano un pranzo a base di fritto misto alla piemontese. C'è l'indicazione su questo sito.
Vista la bravura, sarà una cosa da leccarsi... la ...barba.
Peccato che contemporaneamente l'ATA organizza il pranzo sociale in un agriturismo a Baldissero d'Alba.
Io ho prenotato per 6 ,parenti ed amici.
Mi ricresce perdere l'altra opportunità.
Chiederei agli amici ATA che ovviamente sono grandi e dislocati su una sessantina di comuni, di girare i programmi anche su questo sito.
Immodestamente "vantiamo"  la primogenitura dell'ATA, che è nata proprio a La Cassa ...quando molti di voi non erano ancora nati...
Quindi una specie di Jus primae noctis...informateci...
2010-10-14 17:37:51ricerca alloggettoiniziata la discussione
Ricerco per familiare alloggetto in Torino o cintura, ben servito da trasporto pubblico.
biagio tel 011 98 42 930
3281747381
2010-10-11 10:27:23zucche di HALLOWEENiniziata la discussione
visto che ci sono iniziative con le zucche...e le zucche (vegetali)...sono un prodotto autoctono.., ne ho parecchie zucche di Halloween (seme originale americno..hai hai..non padano ).
Sono un pò piccole perchè sono un testone, dovrei ridurre il numero quando sono piccole...e non lo faccio mai.
Piccole, ma le offro di cuore !
Se si svuotano, la polpa è ottima.
2010-10-09 08:22:19domenica mattina a ca 'd Vignainiziata la discussione
Domani festa della Borgata Forvilla di Givoletto.
Al mattino santa messa in una bella  chiesetta , a ca d' vigna,  in una cascina , ancora (in parte) originale. Di che epoca ?
Qualche givolettese che ci legge..oppure qualche acculturato architetto "nostrano "
2010-10-08 14:44:20non bisogna perdere la speranzain risposta a questo messaggio
...bella analisi cara, Laura.
E' proprio così.
Il POTERE , affatto disinteressato, porta la nostra attenzione "in terreno neutro".
Ci ripete, tritati e ritriti alcuni accadimenti, remember Cogne...
Ludos et circenses..ed il POPOLO è distratto...
Tra poco avremo ludos al posto di panem...ci stiamo avvicinando.
Ma poi c'è la rete, oggi insopprimibile.
 Questo nostro sito ha proprio il significato di "far girare i neuroni "...
Bene, bene quindi...adesso però dobbiamo sollecitare le non poche belle persone  che a La Cassa ed altrove,hanno un cuore puro ed ottime intenzioni, a vincere timidezza   ritrosia e mettere  sul tappeto...LE PROPRIE IDEE.
Scrivere, scrivere, scrivere, per RESISTERE, RESISTERE, RESISTERE... e PACE sia !
2010-10-08 06:30:10la ciclicità della Naturainiziata la discussione
L'estate è finita, l'autunno è arrivato.
Tutte le stagioni sono belle!
Ovviamente l'estate , con il suo sole ...ci scalda di più, ci trasmette più energia.
Ma è propedeutico all'ordinato fluttuare della vita, l'autunno , con lo smorzarsi dell'acutezza dei fenomeni, non più canicola, le piogge dovrebbero essere più "romantiche".
Purtroppo non è più così sempre,, ..la Liguria di questi giorni...forse abbiamo violentato un pò la Natura.
La mia generazione è cresciuta con l'affanno dello SVILUPPO, SVILUPPO, SVILUPPO, più PIL, più PIL....dimenticando che di Terra...ne abbiamo una sola.
Noi ...qui...insomma ..la natura la possiamo ancora assaporare.
Consiglierei a chi ancora non la conosce, una bella passeggiata, salendo da via Giordanino, costeggiando il campo dei naturisti, si hanno punti panoramici ove lo sguardo spazia dalle valli di Lanzo alla collina di Rivoli...
E poi i colori dell'autunno ...
2010-10-03 22:38:19l'impegno senza secondi finiiniziata la discussione
Mai dozzinale l'omelia di don Serra alla messa "grande" domenicale.
Da un brano delle scritture ..chi fà tutto ciò che può...alle fine ha fatto solo il proprio dovere.
Di qui la dottrina sociale della Chiesa, l'impegno di ciascuno , nel sociale, nel volontariato, nelle Istituzioni deve essere con spirito di servizio al prossimo.
Agire con questo spirito. Fare senza secondo fine.
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Prendo lo spunto ed
aggiungo io una classificazione e convinzioni  che ho maturato negli anni.
C'è chi si impegna : 
1-  per un ideale, perchè crede in un mondo migliore possibile ( però se troppo ideologizzato, si rischia di anteporre una sterile ed impersonale
 idealogia all'uomo ).
2- Per ambizione... se in percentuale fisiologica, è ancora accettabile.
3- Per compensare  carenze in altri campi, hai un lavoro frustrante,
 non vai proprio d'accordo con il coniuge...
4- per interesse tuo personale...magari non linearmente limpido... Mi pare che la tipologia n 4 oggi abbondi...
Ma ,se non si basa sui valori, la politica, diventa  una cloaca !
Quali valori ? se non la sintesi tra il cattolicesimo sociale ed il socialismo .
Tutta da costruire e da prevedere per il nuovo millenio questa nuova "città del sole "...con difficoltà, superando diffidenze, settorialismi,individualismi, chiusure, pregiudizi...
E' sicuramente una bella sfida ...ma è l'impegno di donne e uomini che credono che un mondo migliore possa esistere...
2010-09-28 14:08:02e stasera si ballainiziata la discussione
questa sera a Givoletto, capannone polivalente, inizia un corso di ballo, ore 8 30 liscio, poi latino americano.
Gli insegnanti sono bravi, prova ne sia che anch'io riesco a non pestare la dama..
C'è qualche lacassese...dai , e gli altri ?
Una volta, in questo piccolo borgo, ogni occasione era propizia per festeggiare...ballare ...nel ventennio (udite, udite, al dopolavoro ), poi nel cortile della Società, magari sotto un telone steso provvisoriamente dalla balconata... Se siete già provetti ballerini, come non detto !
2010-09-21 18:01:19che brutta ariainiziata la discussione
Gli esperti ci dicono che l'aria di Torino e dintorni è tra le peggiori in Europa.
Certo la situazione geografica, orografica, la conca delle montagne che favorisce il ristagno dell'aria, l'industrializzazione e via discorrendo...
Ma se noi, nel nostro piccolo, cominciassimo a girare in bicicletta, quando si può...
a chiedere ai negozi, ai bar,, alle trattorie di dotarsi di portabici...
Vanno bene i profeti, l'azione deriva dal pensiero..
ma c'è un fottuto bisogno di TESTIMONI... noi..noi...noi ...e poi ,forse, verranno anche le ISTITUZIONI !
2010-09-15 07:25:36un pezzo di storia lacasseseiniziata la discussione
ieri La Cassa ha dato l'ultimo saluto a Giordanino Pietro, Pierin.
Bella età 98 anni, ...ma i suoi valori, nè invecchiati nè scaduti,  resteranno.
Assessore nella prima amministrazione progressista , dopo la Liberazione, dal 1947 al 1951.
Socialista da sempre. Uomo con idee chiare e definite, ma tollerante verso tutti. Un buono lo ha definito don Serra.
Un uomo che NON ATTACCAVA MAI...
Forse per sua predisposizione, ma anche per scelta...(sempre don Serra ).
Quante considerazioni si potrebbero fare, quanti insegnamenti, ...io mi inchino commosso di fronte ad un mio, nostro, concittadino con tali buoni pricipi...
Prego il buon Dio che ne mandi tanti uomini come Pierin ..o tocchi il cuore di tanta gente ...ed illumini i cuori su questi valori.
2010-09-13 14:17:44la rosa..nella natura inquinatainiziata la discussione
Bella, bella, delicati i versi sulla rosa...animo nobile !
Avevo preso l'abitudine quando il caldo si faceva sentire, di tagliare una rosa, una sola, smetterla di fare lo zappatore , portarla alla moglie.
Ripetevo il verso del poeta,...amo la rosa per un giorno e te per la vita.
...lo faccio ancora, ma le rose sono sempre più attaccate da parassiti, malattie fungine...nonostante alcuni trattamenti..
La mia generazione ha cambiato il mondo, con tecnologia sicuramente utile...
Ma la natura, la natura, ..le piante, gli ortaggi, sempre più malati..
BOIA FAUS ! altrocchè federalismo !
2010-09-13 07:43:39sabato sera alla Societàiniziata la discussione
La sala della Società era piena, nonostante la concomitanza analogamente mangereccia dei soci ATA e nonostante l'assenza per lutto di tutta una parentela.
Le più sentite condoglianze all'amico Penna, senti la nostra vicinanza in un momento difficile !
...il ritrovarsi insieme, per condividere una cena, in una struttura NOSTRA, di tutti i soci, frutto consolidato del lavoro di più generazioni..
E' un modo per fraternizzare, ( il nome familiare non è a caso ) per intenderci, per fare in modo che domani che ci incontriamo ci scambiamo un sorriso in più.
Poi, con la nuova gestione, si è pranzato più che bene , a prezzi contenuti.
2010-09-08 07:42:25il sindaco uccisoiniziata la discussione
Angelo Vassallo (PD), sindaco di Pollica, nel Cilento, ucciso sicuramente perchè dava fastidio agli interessi forti.
Mi permetto di fare alcune osservazioni sull'argomento, per esperienza.
Anche al sottoscritto erano venuti per fare la pelle anche in modo RITUALE, davanti a casa, dopo un Consiglio Comunale, cercando di farmi fuori a botte, tipo lapidazione...dai fastidio a lungo, da troppo tempo, ...ti massacriamo a botte...
Vedete, ci sono ,nell'occuparsi della COSA PUBBLICA in senso lato , battaglie ideali, belle nobili, pure, (lo dico con convinzione ...per avervi partecipato )...in cui però NON TOCCHI INTERESI REALI ed in pratica non dai fastidio a nessuno.
Io ho sempre ammirato le battaglie dei radicali ..sui temi civili...sinceramente...
Avete mai sentito di un radicale ucciso..in Italia...io non sò...può essere.. Ma quando ti metti di traverso agli unici, veri grandi interessi che muovono le lobby...I LAVORI PUBBLICI   ...e L'URBANISTICA... rischi la pelle...
...vogliamo ricordare solo il "sacco di Roma"..le migliaia di licenze date in una notte a Palermo...
Qualcuno tenterà di dire che c'è UNO SVILUPPO ed una staticità...
Niente di più falso...
Angelo Vassallo aveva portato benessere e lavoro nel suo Comune con opere intelligenti, senza delapidare il territorio...pensando anche alle future generazioni !
E le nostre battaglie... hanno SALVATO la Reggia di Venaria , con tutto ciò che comporta in termini di ...bello, lavoro, arte.. ambiente ...
( magari anche con errori, possibile...)
Hanno salvato La Mandria che già in un decreto degli anni 50 
 DOVEVA RESTARE NELLE CONDIZIONI IN CUI SI TROVAVA .
Ed invece gli appetiti...avevano cominciato ad eroderla...
Niente facile..niente semplice.. mettendo mani e piedi nella cacca... a costo della vita !
2010-09-07 17:30:28chi ci governain risposta a questo messaggio
Si Laura, è giusto chiederci chi ci governa.
Da catto-marxista  credo che ci sono due livelli distinti ...ci sono  ESSERI E VOLONTA' SUPERIORI che già stanno dando segni ( il 2012 forse, chissà ? )...
poi ci siamo noi ...esseri mortali , nessuno, ma proprio nessuno con due teste !
Noi abbiamo il libero arbitrio ....a noi chiederanno il conto di come abbiamo impiegato i nostri talenti...
pace
2010-09-07 09:36:31Laura nel futuroiniziata la discussione
Laura "da piccola"...perchè grande lo sei abbastanza, ti vedo benissimo Consigliera Provinciale o Regionale.
Il resoconto puntuale del Consiglio Comunale, la voglia di far partecipare, rendere pubblico, edotti...sono il sale della democrazia di cui questa nostra Nazione ha estremamente bisogno.
La pragmaticità e la chiarezza  sono poi preziosissimi.
Certo è propedeutico far parte di un partito di un gruppo, perchè puri e soli...non si và lontano.
Il partito non è una gabbia, è una palestra di allenamento, di crescita di idee e di progetti.. mai una COSA BUROCRATICA..
Le diversità sono ricchezza... e poi noi italici siamo 60 milioni di allenatori quando parliamo di calcio, figuriamoci quando parliamo di politica...
E poi è l'ora delle donne, in Italia ancora troppo poche in posti di responsabilità
2010-09-02 09:26:42l'olio buonoiniziata la discussione
Ragazzi, l'instancabile Renzo Bonino - tel. 011 98 42 770 , andrà a breve a fornirsi di olio extra-vergine dal solito amico di Imperia. Comunicategli i bisogni
2010-08-31 17:39:28pregiudizi, preconcetti ?in risposta a questo messaggio
Caro Italo, confesso tutta l'ignoranza in materia. Come al solito ti TROVO PREPARATO ! Ho letto le 4 parti della lettera al fratello Silvio con una persona anch'essa preparata...
Per carità... lo studio non è tutto..
...ma noi vediamo IN AVANTI se ci posizioniamo sulle spalle di coloro che ci hanno preceduto, diceva un saggio monaco medioevale...
Abbiamo letto insieme all'amica le 4 pagine della citata lettera, anche con il sonoro.
Amica che ha fatto prima medicina, rigorosamente con la media del 30 e lode,...poi ha visto che vi era troppa gente con la puzza sotto il naso, ha fatto farmacia, con la stessa media.
L'ambiente , non cambiava ed allora ha fatto architettura.
Ha un'apertura mentale, l'amica, fuori dalla media, tant'è che continua a studiare , a divorare libri di molte culture.
Un caso ? forse,
Magari, un giorno, chissà ,potremmo fare una piccola tavola rotonda tra amici......
2010-08-30 18:39:47per capire meglio la politica italianainiziata la discussione
Per capire meglio la politica italiana, oltre al teatrino che appare...per comprendere cosa c'è dietro le quinte...
si può andare a leggere le lettere al fratello Silvio, di Gioiele Magaldi, sul sito :
www.grandeoriente-democratico,com
2010-08-25 07:37:52Il saluto a Ginoiniziata la discussione
Ieri La Cassa ha dato un saluto PARTECIPATO a Bacinello Gino.
Don PierGiorgio nella sua omelia, mai banale, ha ricordato come dietro di noi..rimangono i Valori ... e direi le strisce d'amore.

Un pensatore, semplificando, così riassume l'amore :

TUTTO ad uno ( moglie, marito, compagno ) ..esteso e "moltiplicato"  per i figli .

TANTO a pochi   ..i veri amici...le persone a noi care ...coloro che vibrano alla nostra frequenza...

POCO a tutti..un pò di amore và condiviso con tutti gli esseri viventi che incontriamo.

quindi ...amore a tutti !
2010-08-25 07:26:05la testa si fascia dopoin risposta a questo messaggio
Perfettamente d'accordo con la tua analisi.
Adesso però non diamo per scontato niente.
L'unica cosa che sicuramente non PRODUCE, E' FARE NIENTE:
Non sarei così convinto che di fronte a potenzialità di nuovi clienti ...e non sono pochi a La Cassa... non c'è interesse economico. Allora noi...mettiamo in giro idee, considerazioni...magari anche semplificazioni.

Poi  qualche culo di pietra (consentimi) ...dovrà muoversi...o La Cassa non AVRA' SOLO iNTERNET LENTO...MA DUE SOLE MARCE  :

piano e fermo
.

Pace, serenità a tutti ...ma non sprechiamo i talenti !
2010-08-24 21:31:25azioni concretein risposta a questo messaggio
Bravo Italo, sei sempre gestionalmente e tecnicamente corretto.
Adesso però bisogna comprendere che con tutte le filosofie del privato è bello, addio servizi pubblici. Se qualcuno vuole, qualcuno forse lo dovrebbe, occuparsi CONCRETAMENTE DELLA POLIS...
raccoglie le richieste di interesse di nuovi utenti, pardon clienti, interessati ad avere l'ADSL a La Cassa e...magari attraverso conoscenze personali ( a La Cassa ci sono ) porta tutto in Telecom...conti alla mano, costi, ricavi, il gioco è fatto.
2010-08-09 15:20:06il riuso, l'essenziale, la solidarietàiniziata la discussione
Bentornata Laura.
Bene, bene IL MERCATINO DEL RIUSO.
Ieri al Monastero di Bose, il celebrante ha "illuminato"- 1- sulla solidarietà ai fratelli ..il riuso stà lì...un oggetto che non serve più a me e potrebbe essere utile ai "fratelli...compagni...amici"...& c.
Il bisogno,oggi, stà crescendo.
2- ...sull'essenzialità,,,sul non trattenere ...oltre al dovuto...sul qui ed ora ( la prima volta che l'ho sentito in una chiesa !).
Concretamente, ho parecchi giocattoli del nipotino ( provenienti da nonni, zii, cugini ) ..poi i ragazzini si divertono con cose più semplici, ma tantè...
Chi fosse interessato a vederli, poi ovviamente a decidere, quali regalare, sarà la sua mamma.
 
2010-07-19 22:22:44le scatole fumanti, la biciin risposta a questo messaggio
Cara zia, sei sicuramente giovane, le tante scatole fumanti , le rombanti auto che ormai invadono anche i paesini come il nostro, hanno origini da scelte antiche.
Per carità, nessun ostracismo all'automobile, che dovrebbe essere simbolo di libertà, mentre purtroppo è quasi l'unico mezzo di trasporto.
Nel ventennio il potere aveva bisogno del consenso della grande industria...ed ovviamente viceversa. Lo spiega bene Chiarle nel libro NOVECENTO NEL VILLAGGIO.
Un'auto fù chiamata Balilla ed il potere favorì decisamente lo sviluppo stradale a discapito di quello ferroviario.
Tu zietta ...non puoi ricordare, nemmeno io nonnino, ma vi era un trenino che arrivava a Druento, un trenino che arrivava a Pianezza, uno a Rivoli ...ed oplà ...via tutto.
 Ed anche nei ridenti paesini di campagna ove si potrebbe usare la bicicletta per muoversi localmente...non trovi un portabici...a cui appoggiarla...
Dai zietta, un pò di coraggio, ingentilisci le nostre strade spostandoti sulle due ruote...non lasciare soli i pochi coraggiosi e romantici nonnini !
2010-07-16 23:06:44i tazebaoooooin risposta a questo messaggio
Grande Italo, quante belle riflessioni si potrebbero fare...ma intanto è bellisima la freschezza di  Danda che , molto opportunamente,
  rivendica che le frasi d'amore restino, restino, restino....
Dove restino ? bà !?
Ma intanto, qui ed ora, questo meraviglioso strumento di questo sito, non può avere una "gabula" che raccolga le limpide frasi d'amore di questa bella gioventu ?
2010-07-16 22:58:57 funghiin risposta a questo messaggio
...bè, in quanto a funghi, sono forestiero anch'io che ci sono nato.
Ci sono "posti" più vocati ed altri meno, ma con notevoli varianti, che dipendono dalla stagionalità, più o meno piovosa, dall'humus del sottobosco ecc...ecc...
Sicuramente con i boschi abbastanza "ammalati", come i nostri, basta vedere la strage dei roveri,  il fungo diventa raro.
Se il bosco fosse ASSESTATO ( Italo questa è materia tua)...sotto il pioppo tremulo ( la pobbia in piemontese ),,,, ci sono le "crave rosse", quelle nere sotto le betulle.
I porcini sotto il castagno,il rovere. Sicuramente una volta....quando i nostri nonni andavano a raccogliere il fogliame e l'erba secca.. per fare la lerriera per le mucche o il letame... quando i boschi erano amati e poco calpestati...quando ...quando...quando...sul territorio lavoravano operai specializzati = contadini...vi erano i funghi.  
2010-07-14 22:41:15pranzo di san Lorenzoiniziata la discussione
la signora Rolle Bruna, via delle Fonti, 9 -  tel. 011 98 42 880, ha chiesto a mia moglie Luigina, la disponibilità di dare una mano per il pranzo che la Parrocchia organizza, in occasione di san Lorenzo, domenica 25.
Gli altri anni abbiamo sempre partecipato ed è stata una organizzazione impeccabile.
Purtroppo quest'anno abbiamo già un'impegno preso da parecchio tempo.
Abbiamo suggerito a Bruna, che si è detta d'accordo, di cercare persone di buona volontà, attraverso questo mezzo. Si sà, il paese è piccolo, le organizzazioni numerose...ed i volontari non bastano mai.
pace, biagio
2010-07-14 17:18:09spiritualità, religione, chiesein risposta a questo messaggio
Grazie Diego ed Italo per questo dibattito franco, a cuore aperto.
Non è certo dissacrante parlare di spiritualità, in rete...si parla di tutto e noi non abbiamo certo la pretesa di parlare ex cattedra..
..direi  di essere più d'accordo con Italo, la chiesa-potere si è allontanata dal messaggio evangelico, non da ora...
..altrimenti come avrebbe potuto, sia pure contestualizzando, non scagliarsi contro lo sfruttamento perpetuato dai nobili e guarda caso dall'alto clero...
..credo di ricordare che nel Parlamento Inglese, quando si discuteva di limitare a 14 le ore lavorative per i minori, i nobili si opposero, ed i rappresentanti dell'alto clero affermavano che si andava contro l'ordine costituzionale...voluto da Dio...-bestemmia, bestemmia, bestemmia... Come avrebbe potuto tollerare quell'enorme peccato DELLA SCHIAVITU... ?
Poi, per fortuna vi è stato anche san Francesco, i nostri grandi santi sociali torinesi, l'opera preziosissimsa, anche in tempi bui, di conventi e monasteri...
...la chiesa è fatta di uomini, più o meno ispirati, di periodi storici...
Per stare nel nostro piccolo borgo, io apprezzo molto le funzioni e le riflessioni di don Serra.
Le frequento poco o niente...
Quando vedo persone che recitano quella bella preghiera che è il Padre Nostro..."rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori "...e poi nel comportamento quotidiano (per carità, non tutti)..................... Ebbene si...sarò manicheo, non nel giudizio, che non compete a noi umani, ma nell'essere intollerante alle incoerenze...
pace
 
2010-07-11 09:56:04riflessioni domenicaliiniziata la discussione
Domenica scorsa, a Givoletto, si è conclusa la manifestazione, a tutta birra, voluta dalla Società di Mutuo Soccorso e dalle Associazioni di Volontariato.
Musica, divertimento, che sono anche importanti per corpo e mente, poi SOLIDARIETA'. Vi è stata una santa Messa "al campo".
Don Serra ha rimarcato l'importanza di dare una mano a chi soffre, prendendo spunto dalla parabola del Buon Samaritano, invogliando anche a collaborare fattivamente.
(...da noi a La Cassa, non è giusto che il nostro Presidente, Barberis, si prodighi più di tanto, come organizzatore ...della CRI...e cambiando la divisa...come Presidente della SMS...chi può, dia una mano..)
Oggi, se aprite il sito www.monasterodibose.it , il Priore di Bose fà una bella riflessione sulla stessa parabola del buon Samaritano...
E' utile a tutti..
pace, serenità e buona domenica.
2010-07-07 16:20:55una intera pagina ad un lacasseseiniziata la discussione
Ieri,6 luglio 2010 , Repubblica ha dedicato una intera pagina ( XV ) ad un nostro concittadino, Diego Finelli.
"quando l'utopia centra in banca "..
che bello...la storia ci insegna che sono state le utopie, i pensieri alti e profondi a cambiare la società.
..che gioia saperlo , fraternmente amico...leggere i suoi interventi su questo sito...
..e adesso qualche altro si esprima...boia faus !
2010-07-03 17:38:50il sabato del villaggio, il solstizio d'estateiniziata la discussione
Abituato a parlare ad alta voce...a condividere e confrontarsi, democaticamente, ...la rete è così, puoi leggere o tranquillamente ignorare.
Allora ..per chi legge e...magari...prima o poi scriverà.
Invitato a cena da cari amici, "il compito" è quello di portare, ciascuno, riflessioni sul SOLSTIZIO D'ESTATE.
Il compito lo svolgo scritto e "pubblico".
Gà il solstizio, il culmine del SOLE, che poi inizia a degradare. Analogia con la vita dell'uomo. Nel CREATO tutto è ciclico. Ma lungi da essere un aspetto negativo, è il senso della vita eterna.
Se il chicco di frumento non cade nella terra e non muore, rimane da solo, se muore crescerà. Il sole, il simbolo stesso della  dell'energia primitiva  ( chi spiegherà ad un ignorante come me, con parole povere, la fisica quantistica ? ), ha rispetto alla terra due cicli , le stagioni ed il giorno.
Poi, mentre già pensavo di "fare il compito" ,questo, telefona un amico, mio coetaneo,  che dopo l'esame universitario di storia delle religioni e di antropologia culturale, ( che voglia ! ) ne stà preparando uno sul Leopardi.
 "Leggi la ginestra e capirai che La Natura è avversa all'uomo, che bisogna difendersi...che forse ci  può essere un Dio non buono."
Ti sei perso, ( oppure volutamente stuzzichi )....non bestemmiare ! è l'esatto contrario.
La Natura, che ha i suoi cicli, la notte ed il giorno, ...la luce ed il buio.....ma niente, proprio niente è negativo.
E' l'esatto contrario,è l'uomo, non sempre sapiens, che stà distruggendo la Natura.
Ma anche nel suo pessimismo ...il Leopardi affermando che la Natura non ci è benigna, conclude che il genere umano DEVE ESSERE SOLIDALE  al suo interno (ma và ! )
Ergo.....garzoncello scherzoso del sabato del villaggio, non temere che la festa della tua vita sia breve, se l'uomo è nato per non essere solo terreno.... ( l'esatto contrario del pensiero del Leopardi )
Il mortale , il terreno è caduco e ciclico, ma l'anima è immortale sia nella nostra visione occidendale, sia nella visione orientale (generalizzo ) dei cicli di reincarnazione.
 E quindi proprio perchè l'attimo terreno è fuggente, dai al tuo prossimo amore e gioia, ne riceverai altrettanta . Serenità,pace gioia a tutti , proprio tutti, e domani in molti alla giornata della solidarietà  del Mutuo Soccorso di Givoletto.
2010-07-02 00:40:10L'uomo,la scienza, la natura...e forse il trascendentaleiniziata la discussione
Carissimi Italo e Manuel, credo che vi ringrazieranno le future generazioni per queste ricerche condotte con tutta onestà intellettuale, scientifiche, sistematiche.
Quanta difficoltà ad andare a ricercare LA VERITA'.
Vorrei suggerirvi un argomento più ancora più interessante che è comunque nel filone natura, rispetto dell'uomo...e magari qualc'osaltro più IN ALTO. (nei cieli forse Manuel, in quei cieli che tu, giustamente, vorresti puliti!)
Se fate una ricerca su Associazione Leggi Biologiche Applicate, troverete  Introduzione alla comprensione delle CINQUE LEGGI BIOLOGICHE scoperte dal dr. Ryke Geerd Hamer.
Il libricino è edito da Secondo Natura Editore.
A me l'ha portato un giorno una cara amica ligure.
E' difficile da leggere, per un ignorante come me, assai di più.
Poi a pag. 16...mi sono illuminato ( quante volte ho ripetuto senza capirne il significato ..angelo di Dio, illuminami )
...ne traggo un piccolo brano:
"In realtà la natura non ci chiede di non fare conflitti : ci ha predisposti apposta per vivere i conflitti biologici in modo da poterci adeguare costantemente alle nuove esigenze vitali.
Ci chiede però, in cambio, di risolverli in tempo utile altrimenti, non essendo capaci di adattarci alla vita, dobbiamo perire. Se ho tirato troppo la corda, alla fine non sarò in grado di sopportare una fase di riparazione troppo forte e quindi dovrò morire. "
Io che la corda l'ho tirata troppo ...ebbè...diciamo che forse ho capito la chiave di lettura dei miei malanni.
Ma, stranmente, in certi momenti, si parano improvvisamente davanti degli "angeli terreni" ...o...e qui mi fermo.
E questi ti ripetono..amare il prossimo è il 50 % ...l'altro 50 % è amare te stesso.
So che sarà dirompente questa mia ultima frase :" con il cuore pure, guardate il cielo...e sentite gli angeli ".
Serenità e pace a tutti.
2010-06-29 16:44:23la pasta è arrivatainiziata la discussione
LA PASTA E' ARRIVATA TESTE' (sic!)
Potete tranquillamente venire...
si darà corso allo sballaggio
2010-06-29 08:54:17ritiro della pastain risposta a questo messaggio
Ciao Stefano.
Si la pasta, come la scorsa volta, la facciamo arrivare a casa mia.
C'è un bel pallet ed un autocarro grande che ha bisogno di spazi per girare...ed io non ho problemi.
Per il ritiro, ce lo dirà "l'altra parte del mondo", le donne ...che avendo una marcia in più di noi maschietti,( mia moglie compresa) sanno districarsi meglio.
Non so ,ad esempio, se Maria Teresa preferirà togliere l'involucro di pellicola che avvolge i pacchi in una soluzione e fare i mucchietti.
Comunque io sono a completa disposizione, ci mancherebbe..
Se va bene stasera, ..la sera per chi lavora... oppure domani sera...
Aggiorniamoci su questo sito e magari Mati mi può dare un colpo di telefono  011 98 42 930 - 328 17 47 982.
2010-06-28 11:03:03insegnare...a chi ignorainiziata la discussione
Un saluto e buona settimana a tutti.
Domattina dovrebbe arrivare la pasta.
Mi permetto chiedere a chi viene a ritirarla a casa mia...e sà di informatica, un piccolo aiutino sul copia-incolla in rete.
Ha ragione Italo a sostenere che se ci arrivi da solo, le nozioni restano meglio fissate in noi.
E' vero...però anche il "piccolo aiutino"...quando ci vuò...ci vuò...
..e forse nell'ama il prossimo tuo... rientra anche l'aiutare chi, da solo, faticherebbe troppo !
Un abbraccio a tutti
2010-06-26 07:54:19Riflessioni sul senso della viain risposta a questo messaggio
Bello, bello, bello, questo coraggio di approfondire e di condividere le domande ed i dubbi sull'esistenza dell'uomo ...e sulla trascendentalità.
Proprio ieri, una carissima amica, mi ha stampato da Internet :
L'INTERVISTA A GABRIELE MANDEL KHAN- Riflessioni sul Senso della Vita di Ivo Nardi.

Lo consiglio.

Pace e serenità ed un abbraccio.
2010-06-24 07:29:47condividiamo la tavola?iniziata la discussione
Chiarissima e stimata vice-Presidente ...STOP al formale...
carissima Laura, una proposta per quando tornerai qui nel mondo dei non vinti (di coloro che sanno superare le difficoltà ..COLLABORANDO .. COOPERANDO...INSIEME ).
Mondo che trova un ( non il solo) loco nell'ambiente del Mutuo Soccorso, a questo scopo nato quasi due secoli fà.
In questa stagione gli orti sbocciano, grandine permettendo.
Come sarebbe bello organizzare una cena semplice...semplice ( i mali di questi tempi stanno nel mangiare troppo..e spesso innaturalmente ).
Facendo un breve appello...ognuno "inventaria" ciò di cui dispone.
Ne verrebbe fuori un bel minestrone...bio...bio, poi qualche verdura grigliata.
Lo si potrebbe anche fare in collaborazione con il corso di erbe officinali , in cui si riscoprono le proprietà delle erbe spontanee...
Che ne dici ? dai ?
Il tutto senza pretese ..con chi ci stà.
Magari potremmo invitare anche il sig. Ballauri.
Se un primo risultato evidente ha già avuto questo sito , è di far sì che persone su posizioni non vicine, siano riuscite ad "affettuosamente dialogare".
Pace...e serenità...che non sono nè di destra nè di sinistra!
2010-06-23 07:31:15La fede, le religioni, le strutture (Chiese) ed il poterein risposta a questo messaggio
Carissimi Manuel, Laura ...che profondità di argomentazioni !
Come il "RIVOLUZIONARIO" di 2000 anni fà, aspettatevi la croce.. in senso lato.
  .. e forse anche la resurrezione, poi.  
Il libero pensiero, ovvero il pensiero che viene dal cuore (dall'uomo vero fatto ad immagine del Creatore) dà tremendamente fastidio ai poteroni ed anche ai poterini.
Un caro amico, mio coetaneo, con il bisogno di apprendere e di approfondire, che ha dato poco tempo fà l'esame di  storia delle religioni e proprio ieri quello di antropologia culturale, fà un distinguo tra la fede che è insita nell'uomo, se sa ascoltarsi, le religioni che partono dalla fede ...ma poi ci sono i Concilii... i dogmi....e le ( purtroppo le ) Chiese che spesso ( non sempre - giustamente mai generalizzare,) ..spesso perseguono logiche di potere.

AMARE IL PROSSIMO TUO COME TE STESSO - NON FARE AGLI ALTRI CIO' CHE NON VUOI SIA FATTO A TE, sembrano addirittura banali !
 La buona novella del RIVOLUZIONARIO ( rivoluzione come evoluzione accellerata )

Ed invece  quanta disapplicazione, incoerenza.
Ma qualche cosa stà cambiando, se crediamo nell'EVOLUZIONE.
Avrete di certo letto di quel "dialogo" tra Scalfari ed il Card. Martini.
Il primo affermava di riconoscersi nel Golgota, esempio di soppraffazione del Buono, dell'Onesto ... il secondo che, parallelamente, affermava  il peccato, quello vero, essere, lo sfruttamento ..e peggio... dell'uomo sull'uomo.
C'è speranza.
Serenità e pace a tutti.
2010-06-16 22:50:19a sovracomunalità e l'ECONOMIAin risposta a questo messaggio
Certo Laura.
La sovracomunalità è una esigenza di efficacia e di efficienza.
In questo frangente di grossa crisi economica,lo sforzo indispensabile sarebbe proprio quello di inventare, reinventare, le strutture minime , e quindi i costi contenuti atti a soddisfare le esigenze dei cittadini.
Direi proprio che l'economicità di gestione non è di destra o di sinistra , è una questione eticamente morale.
Caso mai chi ha più a cuore il disagio dei meno fortunati, dovrebbe avere a cuore l'efficienza della pubblica amministrazione.
L'abbiente ha altre strade per soddisfare i suoi bisogni.
Qui invece si assiste ai rimpalli di responsabilità tra i vari livelli in cui si articola la struttura pubblica.
Nessuno più ricorda che l'Italia è andata avanti con il miracolo economico senza Regioni a statuto ordinario, senza Comunità Montane..ecc..
Ma per carità, va bene tutto , purchè il disegno generale sia coerente.
Mi chiedo ad esempio dove siano finiti i liberisti e liberali che erano contrari alle Regioni e comunque chiedevano poi l'abolizione delle Provincie.
Cerchiamo di essere chiari, in questa situazione, in Italia, stiamo andando avanti erodendo il risparmio delle generalzioni passate e poi, per i  giovani attuali e futuri....?
2010-06-15 18:44:24fuori dalla crisiin risposta a questo messaggio
No, Italo, questa gente non ci porterà fuori dalla crisi.
Aspettiamoci il peggio.
Adesso ampierei il concetto, citando Macchiavelli : OGNI POPOLO HA IL GOVERNO CHE SI MERITA.
Questo e tutti gli altri governi li hanno votati gli Italiani.
Per iniziare e per sunteggiare, basterebbe che noi italiani... noi noi noi...(senza la sindrome del dito teso...che è sempre colpa di qualcun'altro ) ci convincessimo, noi il popolo, che la furbizia elevata a sistema è un difetto non una virtù.
E questo già lo diceva Aristotele...

P.S. Scusa Italo, ma io non appaio mai in "video", perchè non so mettere la foto.
Sembra quasi che voglia nascondermi.
Ignoranza tremenda.
Mi dici come debbo fare.
Grazie
2010-06-14 07:44:48la socialità e la Societàin risposta a questo messaggio
Mi unisco anch'io al ringraziamento al Presidente  Barberis per la sua opera irrorata di pazienza.
Adesso vorrei seguire i ragionamenti della "scrivana interlocutrice", la cara Laura.
 Una delle vice- Presidenti.
Ovviamente le mie elucubrazioni sono erga omnes.
Laura hai colto perfettamente L'AFFLATO che era e stà ritornando ad essere un connotato della nostra Società.
Società che dispone di bar trattoria.
Non tutte le Società di Mutuo Soccorso hanno bar e trattorie.
La nostra Società era un luogo di gioioso ritrovo di soci che si sentivano A CASA LORO, avendo costruito insieme ,da operose cicale, tale "contenitore".
Colgo questa occasione per estendere alcuni concetti sulle società di Mutuo Soccorso, con sei parole sei.
Ovviamente , non sono mie, ma ...vengono da lontano...e vanno lontano !
1-VOLONTARIETA' ...si commenta da sola
2-DEMOCRATICA,  non si seleziona chi entra ( purchè ne condivida le finalità). Una testa, un voto, tutti uguali !
3-INTERGENERAZIONALE -una contiuità tra generazioni di operose cicale che si passano il testimone fatto di cose concrete.
4- INTEGRATIVA , quindi non sostitutiva . servizi socio assistenziali tra ed ai Soci, non in sostituzione dei servizi erogati dalla mano pubblica (ASL, CISSA )
Quindi sussidiarietà, se mancano servizi.
Il trasporto alle visite, dai e per gli ospedali, perfettamente rientrante nello spirito dei Mutui Soccorsi.
Altri servizi si potranno sviluppare, in collaborazione con gli Enti Locali, che con la crisi che peggiorerà, si troveranno sempre più a dover dare risposte ai cittadini bisognosi.
5-NON LUCRO .. nessuno ne trae vantaggio economico.
Gli utili ,eventuali, dei vari proventi, sono reinvestiti in servizi a favore dei Soci.
6-INCLUSIONE SOCIALE ..verso i più deboli del tessuto sociale.Il principio ispiratore dello Stato Unitario che ha colto i preesistenti principi proprio dalle Società di Mutuo Soccorso.
Per questo le Società di Mutuo Soccorso ed il loro Coordinamento regionale, celebreranno degnamente il 150° dell'Unità d'Italia.
2010-06-12 19:03:05il difetto sta nel manicoin risposta a questo messaggio
Il giornalino del mio "glorioso Istituto ", l'Avogadro ...sottotitolava burlescamente ESCE QUANDO PUO' ACCOMPAGNATO DAI GENITORI.
L'Internet ..in questo bel paesino, funziona quando vuole.
Credo di capire che il difetto stà nel manico.
Da esperto di aziende, servizi a rete, ho mai compreso come si possano "privatizzare " dei MONOPOLI NATURALI."
Una rete unica, ove girano più gestori, il proprietario della rete che interessi ha ad aggiornarla ad ampliarla in modo che la concorrenza ne possa usufruire ?
Questo sicuramente vale per la centrale telefonica di La Cassa.
Non può ovviamente valere nemmeno la soluzione di sdoppiare gli impianti, raddopierebbero quanto meno i costi.
Quale era la soluzione? avere un sistema unico, unificato, unificato,( riduzione dei costi, intercambiabilità) in cui l'azienda riuscisse a progettare in proprio
(in grado quindi di controllare il fornitore e l'appaltatore ).
Con l'informatica diffusa, si era in grado di avere tutte le tabelle comparative divise, ricomposte...e controllare qualsiasi sacca di poca efficienza.
Poi che cacchio centrano le azioni ?
Il cittadino, l'utente, il cliente, deve avere un buon servizio a costi contenuti ed almeno per questi settori non credere al giochetto DI ARRICCHIRSI GIOCANDO SUI SOLDI USATI ( borsa & C.)
Ma anche a sinistra non si è più avuto un proprio progetto... scimiottando l'assioma PRIVATO E' BELLO.
Ed ecco i risultati.
Pace, biagio
2010-06-07 21:09:24ringraziamento alla Società di Mutuo Soccorso del Truccoiniziata la discussione
Si ringrazia la Società di Mutuo Soccorso del Trucco per aver messo a disposizione 13 tavoli per il corso di reflessologia che si è tenuto presso la Società consorella del capoluogo.
.....La disponibilità del suo Presidente, Pradotto Ferruccio, che ha provveduto ai trasporti, compreso il ritiro, fatto oggi.
Forse non tutti sanno che La Cassa ha due Società di Mutuo Soccorso, quella del Trucco e quella del capoluogo.
Per il Trucco, la sede è rimasta sempre quella.
Nell'Archivio di Stato, nelle raccolte delle relazioni dei Regi Carabinieri, ho trovato tutta la documentazione, diligentemente redatta, sulla vita di quella Società.
Per il capoluogo, confesso la lacuna storica.
L'attuale sede, con la rinata società, è dell'immediato dopoguerra, del 1945, 65 anni quest'anno.
Prima, esisteva un'altra società, forse in via IV Novembre...sarebbe bello, per gli amanti della storia locale, fare le ricerche.
2010-05-31 15:09:05OLIO EXTRA VERGINEiniziata la discussione
Per conto di Renzo Bonino, che non è INTERNIZZATO...magari dopo il corso in biblioteca....
Chi desidera il solito olio extra-vergine d'oliva, acquistato presso un suo amico di Imperia, nelle solite lattine da 5 litri...glielo comunichi 011 98 42 770
2010-05-16 06:15:35Gli aerei, il cielo, l'amoreiniziata la discussione
Grazie Italo per tutto quello che fai per "i credenti nell'uomo", per come informi sull'utilizzo utile ed intelligente della rete.
L'essere o l'essere stato UN VETEROSINISTRO è una condizione che spiega molte cose.
Il non subire la realtà com'è, con tutte le storture, ma impegnarsi seriamente per migliorare la stessa, non solo per sè , ma per l'intera comunità.
Non esiste la propria felicità personale in un contesto degradato ( penso all'Italia di oggi ), a meno che ci sia la ragionevole speranza di poter modificare la stessa, in senso migliorativo.
L'OTTIMISMO DELLA VOLONTA'.
Restringendo il campo a questo piccolo borgo, La Cassa, ove credo ci sia un gap di amore reciproco ( senza generalizzare ) tra gli abitanti, alzando gli occhi al cielo...ho un mio ex tecnico che collabora con l'aeroporto di Caselle..e passa spesso sulle nostre teste...
Ho un ex assistente del Seminario...oggi  Vescovo.
Uso la fantasia...chissà se una copiosa benedizione dall'alto...sarebbe propedeutica ...visto che "dal basso" non sembra efficacissima.( per ora, per lo meno!)
Un abbraccio a tutti.
2010-05-11 10:08:48il branco ed il salone del libroiniziata la discussione
Bravo Italo per la sempre puntuale informazione.
A proposito del Salone, Giorgio ed Eleonora avevano proposto una calata sulla città per uno spettacolo musicale.
Come tutte le proposte...sono opportunità, mai obblighi !
Se dettagliate, io sarei interessato.
Ascoltare musica, bella musica insieme, unisce, affratella ...fà cadere i nostri "muretti" che istintivamente ergiamo a nostra difesa...immaginando il prossimo nostro nemico.
Meglio ancora sarebbe , uniti per mano, in cerchio, ballare.
Ho un programma per il 22-25 luglio che recita:
Un viaggio nel bosco - Butta via le scarpe e danza, senti la terra sotto i tuoi piedi, percepisci la radice profonda del suono, lascia che la musica possa conquistare il tuo corpo.
La località è Madonna dei boschi, PEVERAGNO.
Chi fosse interessato...
2010-05-10 19:15:19micio micio chat chatiniziata la discussione
Dalla generazione del ciclostile...
Mi piace chat ...chat...
se però adesso, per i testun come me e possibili simili, ...due righe di istruzioni per l'uso ?
2010-05-10 19:12:08La Cassa ..co fù ?iniziata la discussione
Lancio un'idea non mia ...che mi sembra interessante.
Il termine LA CASSA ...a volte può suonare strano.
Per l'uditore pessimista, può venir voglia di fare gli scongiuri, pensando alla cassa da morto.
Può essere tintinnio dolce per i finanziari, che immaginano la cassa...forte.
Per qualche "non padano" ( non tutti, per carità ) uso  quando "mala tempora currunt " all'atavico paternalismo passivo... potrebbero immaginare la cassa non del mezzogiorno, ma almeno delle 11 e 30.
E se per togliere tutti gli "equinozi" ...fosse aggiunto che trattasi di ex località di reale caccia ?
...se a qualcuno l'idea ...non dispiace, continuerò ad elucubrare.
Un fraterno, amichevole, saluto a tutti .
2010-05-09 07:32:39dov'è andato il climainiziata la discussione
Buona domenica a tutti..ma proprio a tutti ..le idee "diverse" arricchiscono...mai e poi mai debbono diventare occasioni di inimicizie tra esseri umani.
Non portiamo all'ammasso l'intelligenza, meno che mai il cuore.
Non è il predicozzo domenicale "dell'abatino in crisi di astinenza", come direbbero gli amici "laici"..spiritosi...
E' un esprimere apertamente ciò che uno pensa...
Poi noi italiani siamo un cicinin individulisti...60 milioni di allenatori...che vorrebbero ciascuno le formazioni delle squadre, a loro immagine e somoglianza..
Conviviamo allegramente con le peculiari diversità.
Ma volevo parlare del clima.
Io non ho scienza per capire...
Sulle materie scientifiche NON SI PUO' DEDURRE A FUROR DI POPOLO.
Qualche ragionamento lo avevo fatto proprio a tu per tu, con Mercalli, incontrato casualmente sul tram  in occasione dell'ultima Terra Madre.
Qualche ragionamento lo faccio con il figlio geologo...
Ma praticamente quest'anno chi professionalmente dovesse vivere di agricoltura...che fà , con questa strana primavera?
Per me "ortolono hobbista",ho dedotto che ormai conviene coltivare ..al coperto ...sotto qualsiasi tipo di serra.
Solo così ,ci si difende da gelate tardive, stagioni piovose, temperature BARAVANTANE.
Me lo ha confermato anche l'amico Pietro Fissore, ex sindaco di san Gillio, che ha un meraviglioso orto...tutto coperto.
Per gli amici ANTIPOLITICI, che dati i tempi, concludono che la politica non è il più nobile volontariato ( Paolo VI ?), bensì sinonimo di malaffare...
Dimostrazione dimostrata, due ex politici, tornati alla terra, messi insieme, sembrano "quasi persone sensate" ! e sono fraternamente amici !
Un caloroso abbraccio a tutti.
2010-05-08 08:42:03la comunità cresce con l'ottimismoiniziata la discussione
Buon sabato del villaggio a tutti.
Che sia propedeutico ad una gioiosa domenica, ad una festa, che come tale, non può che partire dal cuore.
...ma allora serve una COMUNITA'  o è una masturbazione mentale di perditempo ?
Senza fare sondaggi, sento molte persone che vorrebbero questo borgo più aperto, più accogliente verso il prossimo.
Attenzione però a non fare del MANICHEISMO.
Mai e poi mai immaginare da una parte i buoni, dall'altra i cattivi.

1) Ogni persona cerca istintivamente il proprio bene filtrando l'agire attraverso il proprio DNA e solo Dio sà perchè esistono DNA diversi....poi qualcuno , crediamo, ci giudicherà in base ai talenti che ci sono stati assegnati. Agisce attraverso le credenze che la vita gli ha insegnato.
2) Ogni persona ha CONFINI diversi.
     C'è chi pone il confine su se stesso. Chi pone il confine alla propria famiglia, chi al      proprio villaggio...chi alla Natura ed al Creato (ama anche animali, piante, paesaggio ).
Non ci sono, però, graduatorie e punteggi.
Non c'è l'assioma che più hai il confine ampio, più sei bravo, meritorio.
La scienza, l'evoluzionismo, ci dice che l'animale uomo ha bisogno del branco, magari a cerchi concentrici, prima la famiglia , poi il gruppo.
Semplicemente per un fattore meccanico, di protezione...se cede il primo livello, ve ne è un secondo!
Le religioni monoteistiche parlano tutte di Amare il prossimo...
Però esiste anche l'ascetismo, la meditazione solitaria che innalza quasi verso il divino...ed allora ?
Non vorrei ragionare per paradossi.
Potrebbe essere, ( mi son fatto più volte l'esame di coscenza) che un individuo sia portato a sporgersi verso l'esterno, perchè ha paura a fare introspezione, di guardarsi dentro.
Ci può stare, come ci stà il contrario, usare l'amore verso il prossimo, per elevarsi , maturare le coscenze, crescere insieme.
 PER STARE SU QUESTO SITO :
-per me è importante, perchè democraticamente aperto.( e di livello ottimo!)
-è importante perchè fà cultura, utile a chi piace.
- fà informazione, gruppo di acquisto, mercatino...
-affratella..poi cè chi afferma che per FARE POLITICA, occuparsi della cosa pubblca, di noi tutti, non bisogna necessariamente essere amici.Io credo il contrario che biogna sentirsi più che amici, fratelli
-scalza il pettegolezzo..la calunnia del paese piccolo, ove la gente mormora...
Ma questo lo credo io!

Usa quindi questo sito, chi si sente interessato.Punto e basta.

Coerentemente, chi si sente interessato a fare comunità, lo propagandi !
2010-05-07 17:36:23corso di relessologia plantareiniziata la discussione
Continua con molto interesse il corso di reflessologia plantare, alla Società di Mutuo Soccorso, promosso dall'ATA.
Voglio ringraziare l'altra Società di Mutuo Soccorso sorella, quella del Trucco, ed in particolare il suo Presidente, Pradotto Ferruccio.
Ci ha prestato i tavoli e si è prestato al trasporto.
Grazie Ferruccio.
Li renderemo con...interesse.
Su di essi, sia pure con interposto materassino, si adageranno molti lati B di gentili signore...
Scherziamoci un pò su...
Conserverà il legno ,buone memorie, energie positive ?
In un bellissimo castello sulla collina chierese, dove sostò il Barbarossa nell'assedio di Asti, vi è un signore che da quattro generazioni ( prima in Sicilia) produce farmaci da erboristeria.
E' un castello che emana..."molta energia"...che io ovviaente non sono stato in grado di percepire, altri amici, si.
Comunque  gode di un microclima particolare, ove cresce una quantità notevole di fiori anche spontanei.
Mi hanno spiegato che i fiori secchi, pronti per essere lavorati, vanno auscultati con la mano, per comprendere cosa ...emanano...
I fiori di tiglio...serenità....distensione, tant'è che vi era chi usava anche il legno di tiglio per gli oggetti da riposo.
Forse solo un discorso simbolico.
Una "rattata 'e palle" per i superstiziosi...subito !
Anche per le bare, per l'eteno riposo !
Spero di non "essermi spinto troppo avanti ".
Chiedo venia, mi capita spesso !
Una vivissima serenità e pace a tutti.
2010-05-07 09:42:50e il linguaggio del popoloiniziata la discussione
Italo & C. è un piacere dello spirito leggere agomentazioni profonde, mai banali, fatte sempre con splendida onestà intellettuale, democraticamente esposte...perchè LO SCRITTO, il proprio pensiero univocamente esposto , la partecipazione, è LIBERTA' e DEMOCRAZIA.
E' piacere doppio sapervi annoverati tra gli amici, sapervi COSTRUTTORI DI COMUNITA'....
Finalmente ...c'è un bisogno "esistenziale" in questo piccolo borgo... sui primi contrafforti delle prealpi piemontesi.
Adesso però debbo confessarvi che qualche volta i vostri scritti sono intellettualmente molto alti...
Appieno riuscirbbe a comprendere  don Serra ...che ha due lauree. (leggerà ? )
Gli scritti alti sono sicuramente propedeutici a far "girare le grumele" ...ad elevare lo spirito.
Qualche volta servirebbe anche un taglio più leghista, in particolare per gli argomenti di divulgazione.
Comunque , davvero bravi, i complimenti anche da parte di lettori che non osano (osate,osate !), farvi i complimenti !  
2010-05-06 14:19:31giochiamo a chi era più poveroin risposta a questo messaggio
Bello il racconto Laura.
Luigina è cresciuta pure lei con il papà che lavorava alle Ferriere.
In più però andava su e giù in bicicletta ...poi con "il camion" di Doro e Fulvio e solo molto più tardi, con il "pulman".
In più, come quasi tutti, LAVORAVANO LA TERRA ...si,
proprio questa terra argillosa...grama...sicuramente poco produttiva,
Questo...per emanciparsi... per far studiare le figlie.
Quanta fatica, ma quanta speranza nel progresso...nelle prime "comodità...il bagno...già perche prima la cac...la si faceva fuori casa ...non la si buttava nei rii... e veniva anche riciclata.
Poi il primo frigo...FIAT pure quello.
Biagio era ancora un gradino sotto.
Il papà muratore...veniva pagato ad ore, non esisteva lo stipendio.
E le ore quando pioveva..non c'erano...quando nevicava...quando gelava...nemmeno.
Devo sinceramente confessare che invidiavo (sentimento da bandire SEMPRE !) i miei coetanei che avevano le Colonie... il pacco a Natale.
Ricordo ancora, come fosse ora, un bellissimo modellino di auto da corsa avuto da un cugino in un pacco Michelin...ecc....ecc....
raccontiamo, raccontiamo ... queste storie affatto minori...della nostra Italia.
Un abbraccio, biagio

2010-05-05 15:43:40 a bocce fermein risposta a questo messaggio
Bentornata amata vice-presidente ( vediamo cosa penseranno i bigutun.. gli stessi che immaginavano cose strane qundo portavo le mimose alle mie consigliere -tutte-, minoranza compresa- )
Bigutun -bigottoni,per i non "padani" è un termine usato da un vecchio sacerdote esiliato da La Cassa...nel secolo scorso.
Fai attenzione ai bigutun..(.anche quelli rossi, aggiungo io ) ! mi diceva.
Allora Fabio è un giovane universitario, impegnato, tra i non molti giovani, in questo tempo.
In un paesello non facilissimo..ove usasi recriminare, recriminare, e recriminazione porta a recriminazione, alle prime sberle... è umano che reagisca.
Rincula...come i fucili...è atto inconscio.
Adesso, invece, un coordinatore di un Circolo PD, piaccia, non piaccia, lo si voglia più duro, più molle, più curvato, più ritto, boia faus, VA RISPETTATO ! ...ed aiutato ..anche con un serio confronto.
E' comunque un giovane..con Simone...che si impegna, coniuga il verbo FARE !
Noi, possiamo essere più rossi, più gialli, a pallini verdi, gli si tenda una mano e si discuta, come dici tu Laura, fraternamente-amici.
Pace
2010-05-05 14:01:07le scatole di cemento, il paeseiniziata la discussione
Cesare Pavese :" Il paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c'è qualcosa di tuo anche quando non ci sei resta ad aspettarti."
Amici "nuovi" lacassesi, questo borgo lo sentite paese o no ?....pace, biagio 
2010-05-05 11:26:12Mercalli a Borgaroiniziata la discussione
Disse Renzo, andiamo domani sera a Borgaro a sentire Luca Mercalli sul tempo che farà.
Disse Biagio : ma se andiamo io e te che più di trent'anni fà , quando non era nemmeno di moda,...parlavamo di ambiente.. ed è nata l'ATA ...è come aggiungere con un secchiello acqua al mare.
Suggerisce Biagio: chi è interessato a fare branco ?
2010-05-05 11:17:31i refusi e le correzioniiniziata la discussione
Italo...pensavo di rileggere le mie elucubrazioni e correggere i refusi , ..la gioiosa macchina non lo ha permesso.
unni ?
2010-05-05 11:10:28li guscio ed il contenutoin risposta a questo messaggio
Certo Manuel, qunta irrazionalità nei nostri gusci.
Parlo per me che nato in una ex stalla ( non vi era la mangiatoia,però) ove, qundo pioveva, cresceva l'erba sul pavimento...ma vi era la guerra ...con i "bravi italiani" che andavano a spezzare le redini al pacifico popolo greco.
Con mio padre che preso prigioniero con il suo plotone,perchè mancavano le munizioni, ( c'era già chi faceva uhmma uhmma...o l'ativica DISORGANIZZAZIONE dei capi ?) , da buon muratore, aiutava i greci a costruire case e muretti con le loro belle pietre ( anche le pietre possono essere belle! )
Tornato, il naturale desiderio di dare una casa, un guscio per la sua famiglia, fà sacrifici inenarrabili, esagerando anche nelle dimensioni..e poi ci ho messo del mio....la legge della compensazione...
Oggi qui ci sono le mie radici piantate, i ricordi, gli affetti..e la difficoltà di tenere in piedi...il tutto.
Ho chiaro però il concetto che la condizione migliore per l'animale uomo, sarebbe il branco, che non esclude la famiglia. (... un luogo di ritrovo?.... il mutuo soccorso..parola un  con interpretazioni non chiarissime..meglio sarebbe gioioso punto comune di incontro e di collaborazione )
Non per niente, a suo tempo, a casa mia, ho ospitato una famiglia con tre figli ed anche  la nonna ! (cohousing ante litteram...)
Non per niente il piacere è vedere amici che mi vengono a trovare ...anche se magari altri componenti "il nucleo familiare" in quel momento desidererebbero la tranquillità.
Ma ho trovato la soluzione di incontrare gli amici.. nell'orto..."attaccati alla terra madre "...ove sventola la bandiera della pace...che prima o poi dovrò sostituire.
Ma parliamo del papalagi, dell'abitante....il guscio o, cassone di cemento.
Consiglio agli amici che volessero globalizzare la conoscenza , avvalendosi anche di culture antiche come quelle cinesi ed indiane, non in antitesi con la nostra cultura, bensì complementari, due libri.
Edizioni Mediterranee- dr. Nader Butto -Medicina Universale e il settimo senso.
Per le neo mamme e papà :
 Ed. Mediterranee-    Paola Giovetti - INDACO - bambini indaci - realtà del terzo millnio.
Sono entrambi libri con effetti collaterali.
Bisogna approcciarsi, quando si sente il bisono di allargare le feritoie dei "nostri cassoni di cemento "....anche mentali !
Ho seguito i convegni di entrambi gli autori.
Tuttavia non sono ancora riuscito a leggerli entrambi in modo completo e sistematico.
Introducono novità e dubbi...per cui l'inconscio, in automatico, erige barriere di difesa..
Su tali argomenti, già il passato Salone del Libro aveva interi padiglioni dedicati ...  uomo  olistico -visto nell'insieme...medicine complementari e filosofie annesse.
Al Salone di quest'anno, ci voglio andare possibilmente con qualche amico ...più addentrato...
Chi volesse FARE BRANCO...
2010-05-04 17:29:34grazie Maria Teresain risposta a questo messaggio
Si però, a piancia piena, soddisfatti i primi bisogni, secondo la piramide di Maslow, meno gente è disponibile a fare la rivoluzione.
Poi noi italiani, per carità non tutti, usi A PIEGARCI, con la Francia o con la Spagna, purchè si magna...per la giustizia sociale, la solidarietà, il prossimo...LA LIBERTA'...in questa fase storica, sembriamo assopiti.
Per la pasta, per restare allo stomaco,quando penserai di ordinarla, casa mia si presta bene come deposito.
2010-05-04 14:31:55La Padania e la democraziainiziata la discussione
Esprimo un mio parere...ovviamente mi piacerebbe leggerne altri sullo stesso argomento.
Vedere ministri della Repubblica Italiana, con il fazzoletto verde della Padania nel taschino, ed ora anche il Presidente del Piemonte, mi sembra una incongruenza.
Intonsa la libertà di tutti di esprimere il proprio parere, esiste tuttavia un rispetto istituzionale.
Se il fazzoletto è il simbolo di un partito...nemmeno nei periodi più ideologizzati, di aspro confronto , ho mai visto ad esempio sindaci coooomunistissimi, avere al bavero il simbolo del PCI, in veste "UFFICIALE DI RAPPRESENTANTE DI UNA ISTITUZIONE".
E' l'auspicio di una entità agognata, sognata, sperata ?Bè intanto, la Padania come istituzione non esiste, non credo sia mai esistita.
Noi Piemontesi abbiamo votato per la Regione Piemonte, poi ciascuno immagina megliore per se La Padania, la Savoia, o il marchesato di Baratonia...
Ma chi rappresenta l'istituzione ...deve prima di tutto capire bene chi e cosa rappresenta.
2010-05-02 18:14:55Marcia della Paceiniziata la discussione
C'è qualcuno che ha in programma di partecipare alla marcia per la Pace, Perugia-Assisi del 16 maggio, o conosce qualche organizzatore?
Mia moglie vorrebbe andarci.
Personalmente, a malincuore, mi spiace non accompagnarla.
Non ho mal di piedi per le troppe marce, ho l'anima/o frastrata dai non risultati sperati, da tante marce.
Ho ancora nelle orecchie l'urlo ...il popolo unito non sarà mai vinto...l'annuncio che il generale Prats...leale ad Allende, andava in suo soccorso.. e invece... 
Ero nel corteo tra le chiese di piazza san Carlo, ove oggi c'è il palco papale.
Ho ancora negli occhi la mobilitazione spontanea all'annuncio del rapimento di Moro...uscivo da un corso all'ENEL di via Bologna.
Ovviamente non avevo la fascia da sindaco...il buon Mattutino...vieni, vieni, io ne ho una di riserva in macchina.
Che dire poi di altra manifestazione, sempre per Moro, dove vi erano le bandiere dei partiti popolari....con Braiato che sulla R4 di Leo, dipingeva lo scudo crociato della DC su un drappo bianco, per Rolle Ottavio...ecc....ecc...ecc....
C'è anche una bandiera della pace nel mio orto, anche lei logora!
Pace, biagio
2010-05-02 17:51:12mercatinoiniziata la discussione
mecatino del...non usato.
Ho un palo sagomato, con supporto rettangolare in lamiera, su cui fissare plancia e cesto per palla volo.
Pensavo di posizionarlo con un basamentino...però penso sempre troppo in grande e poi agisco come posso.
Il supporto con il cesto l'ho poi messo a muro che non è il massimo della razionalità.
Le pallonate con palla non pulitissima che centrano il muro...vabbè...
Quindi il palo è a disposizione, ovviamente gratuita, a chi fosse interessato....per portarlo occorre un camioncino che si trova da amici.
biagio
2010-04-28 14:02:53la pastainiziata la discussione
...un popolo affamato fa la RIVOLUZION !
dice la canzone.
A quando la fornitura nuova della pasta ?
biagio
2010-04-28 00:22:40mercatino iniziata la discussione
Cercando di razionalizzare e fare un pò di ordine nei "miei archivi", posso regalare a chi fosse interessato, la raccolta di Notizie della Regione Piemonte e di Piemonte Parchi dalla nascita delle riviste stesse.
Altra raccolta, una decina di annate di Urbanistica Informazione, rivista dell'Istituto Nazionale di Urbanistica (INU).
C'è tutta l'evoluzione urbanistica dalla "svolta" della lgge 10 /1977, con parecchi numeri monografici davvero interessanti.
biagio
2010-04-27 16:54:10partecipazione, partecipazione...rapporti umani positiviin risposta a questo messaggio
Non vorrei aggiungere niente alle valutazioni già espresse sul 25 aprile.
Mi contraddico subito.
Una cosa ben riuscita ha tante mani...ricordarle tutte è impossibile,( da spettatore esterno, per altro non conosco ) si rischia di dimenticare, che il dimenticato si senta sminuito...bla...bla...
Fatemi dire... solo pochino...
Due per tutti, Simone ha fatto un intervento commovente...per un giovane !
Un altro sempre giovane, Renzo Bonino, una narrazione di epiodi nobili e fin qui sconosciuti...e quanti amici tra i partecipanti.
Se hai tanti amici, segno che hai toccato il cuore di tanta gente..
segno che hai dato, condiviso, amichevolmente e fraternamente....
2010-04-26 22:34:47corteo a cavalloiniziata la discussione
se ho ben capito, domani ,martedì, un gruppo di cavalieri farà tappa a Varisella.
Il giorno dopo, mercoledì,passerà da La Cassa, per dirigersi a Rivoli.
Dovrebbe essere una manifestazione legata alla Sindone.
Chi ne sà qualche cosa?
Quale è il percorso ?
Grazie
2010-04-23 22:49:39Corso di reflessologia plantareiniziata la discussione
E' iniziato questa sera il corso in collaborazione tra Società di Mutuo Soccorso ed ATA.
Il numero di partecipanti oltre il previsto.
La cosiddetta medicina complementare  o meglio integrativa,  è in continuo aumento anche nel mondo occidentale.
46  % in Francia, 49 % in Germania.
I punti di forza della medicina tradizionale sono la chirurgia, la chemioterapia, tutto il settore della radiologia e della farmacoterapia, assoggettati a precise regole e protocolli severi di approcci  di intervento terapico.
Questo determina un approccio shematico al paziente basato su interventi standardizzati, disconoscendo la peculiarità e la particolarità di ogni singolo paziente.
Le medicine complementari o integrative sono maggiormente focalizzate sulla prevenzione, con un approccio olistico al paziente ritenendolo un insieme indissolubile di anima, mente e corpo.
L'auspicio che anche da noi ( in Toscana già esiste ) medicina tradizionale e medicina integrativa collaborino nell'interesse del cittadino, al di là dei molti interessi economici legati alla sanità. 
2010-04-23 16:16:4725 aprile a La Cassainiziata la discussione
Dalle discussioni nei mesi scorsi sulla Resistenza, sui "ragazzi" di Salò...ecc...su questo sito (come bisogna chiamarlo ? ) interpreto che sia nata la volontà di festeggiare degnamente il 65 anniversario della Liberazione.
PROVA PROVATA CHE LA PARTECIPAZIONE PAGA  SEMPRE !
Tra i motori dell'iniziativa il "maestro di vita,di lavoro e di virtù civili" Renzo Bonino,  ed anche  dei volenterosi giovani e non.
Ho cercato traccia del programma su questo sito, nulla.
Conoscendo Italo, non ho dubbi che se fosse stato inviato, ne avrebbe dato giusto risalto.
Non ho trovato traccia, nemmeno nel sito del Comune.
Potrei essermi sbagliato...nel senso che da "dilettante allo sbaraglio del computer"...cresciuto alla scuola del ciclostile, non riesco a trovare nemmeno acqua nel mare.
Se così non fosse, mi azzarderei a fare alcune CONSIDERAZIONI, mai giudizi !
Pace, biagio
2010-04-20 09:58:44Riflessologia plantare alla Società di Mutuo Soccorsoiniziata la discussione
Come già avrete letto, venerdì 23 alle ore 20.30 presso la Società di Mutuo Soccorso, via Vittorio Veneto n 10, inizia il corso di RIFLESSOLOGIA PLANTARE.
Per chi non ha mai affrontato l'argomento: 
è una tecnica millenaria della medicina tradizionale cinese.
Nel mondo odierno la nostra vita richiede un impegno quotidiano notevole di risorse psichiche e fisiche con valori di stress superiori al valore normale e per questo è quanto mai necessario provvedere ad un riequilibrio naturale delle nostre funzioni fisiologiche e mentali. L'uomo deve riscoprire il frutto dello spirito "dell'amore" come rapporto relazionale tra i vari individui. Soprattutto quando è malato sente la necessità di avere qualcuno vicino  che possa comprendere la sua sofferenza e praticare qualche iniziativa che possa ristabilire la giusta condizione di salute. Generalmente le nuove tecnologie e la crescente specializzazione medica non provvedono a stabilire un buon contatto umano mirato a comprendere il disagio interiore delle persone. Servirsi delle mani utilizzando tecniche naturali per attenuare o in alcuni casi risolvere le sofferenze patologiche costituisce un rimedio naturale molto efficace.
Per prenotazioni telefonare a BONINO RENZO tel. 011/9842770
2010-04-15 14:34:19gli aiuti LEGITTIMI fuori cinta daziariain risposta a questo messaggio
Ciao Laura.
Non so di che marca sia il motorino,
Tieni conto che Falceri di San Gillio è un esperto.
Essendo anche il Presidente del locale Mutuo Soccorso è, per definizione, portato verso il prossimo.
Quindi, niente di male ,sentire un suo consiglio.
Lo so, lo so, che hai timore di un clientelismo, di una raccomandazione.
Ho già capito la tua sensibilità d'animo, in altre occasioni.
Io facevo anche peggio, cazziando e pretendendo di più dagli amici e dai compagni e tendendo la mano in primis, a chi la pensava diversamente, impropriamente detti, gli altri".
Paura fole del clientelimo, DEL FAMILISMO AMORALE, di cui ,in questo momnto è pervasa l'Italia.
Qui è cosa diversa, è chiedere un consiglio ed un aiuto, a persona disponibile!
Un applauso per Laura.
biagio
2010-04-14 14:53:09l'informazione è mai troppain risposta a questo messaggio
Più si aggiungono informazioni, meglio è.
L'unico limite è non stressare troppo Italo.
Per il resto un sito come questo è EFFICACE, la comunicazione scritta è più univoca,
E' EFFICIENTE, un solo scritto raggiunge una moltitudine di persone, diversamente parlare singolarmente ci vorrebbe un tempo infinito.
E' DEMOCRATICA ...chi non vuol leggere ...può non aprire un certo scritto.
Fa CHIAREZZA poichè evita gli spetteguless... così anche se il paese è piccolo i"MORMORI" diminuiscono
E' INTERATTIVA, si può rispondere, non rispondere, arricchire il dialogo, dissentire.
E' UTILE per diffondere utili informazioni.
L'unica cosa da evitare è la CLANIZZAZIONE, non deve essere un sito per pochi intimi che se la cantano e se la suonano...per cui portiamo a conoscenza questo sito che COERENTEMENTE ha di fondo la scelta della PARTECIPAZIONE e quindi della DEMOCRAZIA.
2010-04-12 19:16:31spazzacamino per Laurainiziata la discussione
Gli spazzacmini si trovano, ma ormai sono pochi.
Per la logica di domanda ed offerta il prezzo è alto.
Poi bisogna far attenzione a non rompere tegole, a non far arrivare fuliggine dal caminetto...
Io ho un aggeggio, un disco con molte lamelle che si cala con un peso o si tira con corda.
Oppure ci diamo ...il mutuo soccorso...contattiamo uno spazacamino ...mettendo insieme più case e per l'economia di scala, si risparmia.
a disposizione, biagio
2010-04-08 18:41:30il saluto al vice -presidente della SMS di Givolettoiniziata la discussione
Stamane si sono svolti a Givoletto, i funerali di Dario Gherra, vice-presidente della locale Società di Mutuo Soccorso.
Cerimonia partecipata.
Di La Cassa, rappresentate entrambe le Società di Mutuo Soccorso, quella del Trucco e quella del Capoluogo, con entrambi i Presidenti e con alcuni Consiglieri.
Sempre centrata, a mio parere, l'omelia di don Serra.
Il ricordo dell'impegno di Dario per il suo paese, ma in particolare il rimarcare le doti di pacificatore, di un uomo che cercava costantemente il dialogo, l'accordo, il conciliare posizioni, a volte inconciliabili.
Vito Mancuso in "la vita autentica",  direbbe che queste virtù, fanno di un uomo, un uomo vero.
2010-04-08 18:18:13vino biologicoiniziata la discussione
Buono il vino biologico.
Lo hanno confermato anche amici a cui ho offerto una bottiglia d'assaggio.
Mi chiedevo una cosa circa il riuso delle bottiglie in vetro.
Normalmente acquisto il vino sfuso in piccole damigiane 20- 30 litri.
Lo travaso in bottiglie con chiusura a "macchinetta", ed il tutto si riusa.
Per le bottiglie con tappi è già buona cosa porre le stesse nei contenitori per vetro.
Però ,il trasporto, lo stoccaggio, la macinazione, la rifusione...il dispendio energetico non è poco.
Per me non è difficile lavare le bottiglie, farle scolare, qualcuno conosce la possibilità di farle riutilizzare in modo più ecologico ?
grazie, biagio
2010-04-08 18:18:07vino biologicoiniziata la discussione
Buono il vino biologico.
Lo hanno confermato anche amici a cui ho offerto una bottiglia d'assaggio.
Mi chiedevo una cosa circa il riuso delle bottiglie in vetro.
Normalmente acquisto il vino sfuso in piccole damigiane 20- 30 litri.
Lo travaso in bottiglie con chiusura a "macchinetta", ed il tutto si riusa.
Per le bottiglie con tappi è già buona cosa porre le stesse nei contenitori per vetro.
Però ,il trasporto, lo stoccaggio, la macinazione, la rifusione...il dispendio energetico non è poco.
Per me non è difficile lavare le bottiglie, farle scolare, qualcuno conosce la possibilità di farle riutilizzare in modo più ecologico ?
grazie, biagio
2010-04-04 21:09:03L'Arisiniziata la discussione
L'Aris.
Una fontana vicino alle pietraie del monte prospiciente l'abitato.
Un luogo che ha "del magico ".
L'acqua, il simbolo della vita.
Il nascere, lo sgorgare, da un luogo un pò brullo.
Ci sono luoghi con energia positiva ?
C'è chi dice di si e c'è chi la sa percepire.
Domani, bel tempo, verrei volentieri con voi cari amici che state scoprendo " la terra dei miei avi ".
Però avevo già programmato lavori nell'orto, mobilitando la famiglia.
Essendo stata una stagione fredda e piovosa, si è in ritardo con le colture.
Gli avi, le colture.
A chi mi chiede di raccontare le famiglie di questo borgo, narro del mio, anzi del nonno di tanti nipoti e pronipoti.
Ovviamente si chiamava pure lui Biagio Tuberga ( con l'aggiunta di Bartolomeo ).
Abitatava nella Fila, davanti all'asilo (oggi biblioteca).
Mi propongo sempre di far raccontare da un mio zio, le vicende dell'asilo, legate alla lotta di Liberazione.
Stando al nonno che aveva la vigna sulla stradina oltre alla casa di Alberto Casale ,andava avanti e indietro tutti i giorni, anche quando era curvo, piegato a  90°.
Non si era reso conto della sua condizione, tanta era la voglia di lavorare.
Ospitato da uno zio, con uno specchio d'armadio, si rese conto,per la prima volta, di essere piegato in quel modo e se ne stupì.
...buona passeggiata e buona merenda e se passate a trovarmi, nel mio prato ci sono moltissime cicorie , tarasso, in una parte, ex orto, biologicamente coltivato.
biagio
2010-04-03 21:21:30buona rinascitain risposta a questo messaggio
Grande Italo, come non essere d'accordo con te.
Il potere, l'ambizione di piccoli uomini che si immaginano grandi...
Hanno utilizzato il messaggio di Cristo ...per mercificarlo a loro uso e consumo.
Però, a Pasqua, meditiamo su questo messaggio e sulla Persona.
Per i Credenti "Costui era veramente il figlio di DIO ".
Per chi non crede in Dio, ovviamente non crede nemmeno nel figlio... ma se è in buona fede, con il cuore buono...diceva, più o meno, il Papa buono Giovanni XXIII....
Quanto meno non può non credere che fosse un grande Profeta, un Maestro, un terapeuta ed in ultimo un guaritore...
Ritorniamo ai messaggi : ama il prossimo tuo come te stesso ( non dimenticare nemmeno te stesso, me lo dico da solo e...per par condicio a Laura ed a Chiara che ha anche il mio bagaglio di cromosomi ) .
Come non pensare che il semplice rispetto di questo principio , unito all'altro _NON FARE AGLI ALTRI CIO' CHE NON VUOI SIA FATTO A TE-
cambierebbe il mondo.
Poi vi riconosceranno ... perchè vi amate l'un l'altro..
Quante volte debbo perdonare ? sette volte ?
...no 70 volte 7..
E qui mi fermo...con l'auspicio che ritorni qualcuno che cacci i LADRONI dal Tempio e da tante altre parti !
Mi fermo...un sicero abbraccio a tutti e buona rinascita....
2010-03-30 22:53:40i commenti sui risultati elettoraliiniziata la discussione
L'opportunità di questo sito di democrazia pura, partecipazione, dibattito, mi intriga ad esprimere alcune osservazioni.
1- il buon governo, la professionalità, l'onestà, riferiti al Piemonte, hanno poca presa.
 Valgono di più frasi altisonanti : Il piemonte deve uscire dall'isolamento !( quale isolamento, per andare dove...a già SVILUPPO !)
2- siamo quindi allo slogan graffiante...e poco più.
Alberto Statera su Repubblica, la dice brutta : neofeudalesimo fatto di localismo e protezionismo, di paure e di plebeismo semplificatorio che vede l'insidia somma nella società globalizzata.
3- un qualunquismo diffuso ...tanto sono tutti uguali...che colpisce in particolare donne e uomini di sinistra.
Chi ha più valori ed ideali, forse ha un bisogno psicologico di identificarsi con un candidato duro e puro.
Se sovrapponendosi idealmente nota alcune slabbrature rispetto al suo io, sfocia in delusione ed ingrossa le fila degli astenuti.
Personalmente ho sentito tanti, troppi splendidi amici, onesti, seri, con valori alti, affermare, io questa volta non voto... tanto...
E' poi venuto avanti un assioma distorto che identifica il partito, l'organizzazione , con la deformazione della politica.
Mentre una struttura organizzativa è il supportro per far crescere il dibattito e la palestra da cui può emergere una classe dirigente preparata e testata.
Mi piacerebbe sentire altre idee, magari analizzando il voto proprio di La Cassa, che per altro non è deludente.
2010-03-29 21:22:57La Padania o Veneto Nazione ?iniziata la discussione
Ciao a tutti.
Sono arrivato ieri sera, giusto in tempo per votare, da un viaggio di tre giorni nella Marca Trevigiana.
La Mostra di Cima da Conegliano, la mostra di Giorgione da Castelfranco Veneto ( con Buttiglione in coda tra i visitatori) .
L'ottimo prosecco delle ordinate aziende agricole.
Gente cordiale,........ anche lì con la preoccupazione della crisi.
La soluzione per l'uscita dalla crisi .?..le scritte che appaiono qua e là...VENETO NAZIONE ?
Non vorrei che fosse questa.
Sarebbe una iattura, anche per loro.
2010-03-23 21:18:56Pane ed acqua ai bambiniiniziata la discussione
Con tutta onestà intellettuale, debbo dire che la notizia dei bambini lasciati a pane ed acqua in un Comune del Veneto, retto da Lega e PdL, mi ha davvero impressionato.
L'intervista di quel cittadino che affermava che ..se io vado al ristorante e se non pago mi fanno lavare i piatti... dice chiaramente dove portano certe farneticazioni.
Per carità, ci saranno genitori inadempienti, ci saranno genitori che magari aiutati finanziariamente , sprecano i soldi, non pensano ai loro figli...ci sarà di tutto e di più..
  Niente giustifica una tale barbarie : I BAMBINI SI SALVAGUARDANO SEMPRE E NON SI UMILIANO ! NON SI UMILIANO MAI.
Nel nostro Piemote, sicuri che non diventi padano, una cosa del genere non è mai successa , e non deve succedere mai.
La pietà, le tradizioni di solidarietà dei nostri Santi Sociali, Don Bosco, Cottolengo, Cafasso, il fatto che qui in Piemonte, dopo lo Statuto Albertino  sono nate migliaia di società di Mutuo Soccorso, insegnando alla gente umile a stare con la schiena diritta ed aiutarsi vicendevolmente, ci connotano, proprio come piemontesi.
Non sono nate subito al sud, le società di mutuo soccorso, per l'atavica vocazione ad un paternalismo passivo.
Ed al nord hanno trovato anche molti borghesi benestanti, persone abbienti, che hanno dato una grossa mano, nella convinzione che quando attorno c'è miseria e disperazione, nessuno, proprio nessuno vive bene!
Io poi, attendo un pastore, un  Vescovo, uno qualsiasi , che alzi la voce contro questi "peccati"  in questa Italia che stà andando alla deriva !
Che ricordi un Cristo che invocava, lasciate che i pargoli, vengano a me.
2010-03-23 15:23:11le scelte ed i valoriin risposta a questo messaggio
Come avrete notato, da un pò taccio.
Invece sono andato diligentemente ad ascoltare i candidati nel raggruppamento che più si identificano con i miei valori.
Non voto nè per i raggruppamenti ove ci sono i dipendenti di un certo miliardario,( un pò meno della tornata elettorale in cui erano proprio direttamente dipendenti della sua azienda .)
Non sò che cosa sia la Padania, se credessi nel federalismo, preferirei la Savoia, una Regione transfrontaliera con i cugini francesi, (avrebbe anche una valenza storica, coniugata ad un moderno spirito europeo).
Non mi piacciono i seguaci di chi dice di buttare la bandiera italiana nel cesso, di chi proclamava di non associarsi più con certi "mafiosi"....cosa volete, sono del vecchio stampo, apprezzo la coerenza.
Coerentemente non giudico, nemmeno, chi vota da altra parte.
 Credo fermamente in quella neonata formazione politica che poggia i piedi sui  VALORI del cattolicesimo sociale ( fino alla Rerum Novarum fuori dal Parlamento, ma con la gente) e del socialismo del fare, (anche qui quando era fuori dal Parlamento , aiuava la povera gente con le società di mutuo soccorso, con le cooperative).
Questo ,non è un partito già fatto e confezionato, è un embrione che dal basso deve costruire un futuro.
E' la formazione politica del terzo millenio, da edificare, con amore, passione, solidarietà.
Dicevo, vado a sentire i candidati e scopro splendide persone, dal Nino Boeti che in 5 anni ha rinunciato al suo stipendio da ortopedico, continundo a lavorare in ospedale.
Scopro Gianna Pentenero, già sindaco di un piccolo Comune, ribaltata in Regione, con lo stesso spirito.
Adesso però scopro anche splendidi amici, non solo a La Cassa, persone che credo portatrici dei miei stessi valori, ..che si disperdono, andando a cercare candidati "duri e puri",
per un voto NON UTILE.
Non sarà il qualunquismo, sarà "l'infantilismo politico "di cui diceva  scentificamente Lenin o chi per lui..o sarà la sindrome del facciamoci del male !
Direi che sono seriamente preoccupato di questo atteggiamento.
Chi ha grossi interessi, statene certi, vota utile, pur avendo altri mezzi di pressione.
Noi popolo, abbiamo solo quest'arma del voto....MA !
biagio
2010-03-05 22:12:41cena a Givolettoiniziata la discussione
Ho sentito, anche a La Cassa, di inviti a cene elettorali, pagate dai candidati.
 E' democrazia anche questa.
Forse però è preferibile andare a cene elettorali in cui ognuno se la  paga ; mi pago un giusto pasto, conosco un candidato, non mi sento "comperato".
Gli amici di Givoletto, hanno organizzato per sabato 20 marzo alle 20 e 30 una cena con Gianna Pentenero, Assessore Regionale all'Istruzione e Formazione.
Mi hanno pregato di diffondere l'informazione.
Menù
Aperitivo della casa
Carpaccio di speck
Peperoni con bagna cauda
Polenta con crema di gorgonzola noci e zafferano

Strangozzi al ragù
Riso con salciccia e porri

Arrosto con patate e spicaci
Caffè/dolce /acqua e vino

costo 20 euro, presso ristorante Coccinella e Prmavera.
Prenotazioni: Catalano Michele 011 99 46 979  cell. 368 48 90 26
                          Ida Rey   011 98 47 10
2010-03-05 19:43:40Ma tan, ma tan ma taniniziata la discussione
Quando i giovani della mia generazione, si impegnavano per cambiare in meglio le cose (per carità, con errori, semplificazioni, illusioni...)
vi erano i qualunquisti che in piemontese affermavano, ma tan, ma tan.
Tradotto ed esplicitato : intanto è sempre stato così, il mondo và così...e via elucubrando !
ERRORE CATRASTROFICO.
Qualunquismo elevato a sistema.
Affermare che tutto và bene o che tutto và male, supportano la stessa conclusione, non merita impegnarsi per cambiare.
Boia Fauas ! Invece NO !
Non ho mai visto persone con tre teste, ognuno ha una testa ed un cervello.
A meno che non vogliamo portare il cervello all'ammasso, merita, eccome, imegnarsi.
Il risultato di domani, mai subito, sarà il prodotto di ciò che si è fatto oggi, insieme, con volontà e tenacia !
2010-03-04 09:56:16La PARTECIPAZIONE...attivainiziata la discussione
Bravi, bravi, davvero molto bravi, Diego e Italo, che vi ponete l'obbiettivo della  partecipazione attiva, almeno in questo piccolo borgo!
Queso strumento è davvero quello giusto , è una strada maetra, però non tutti, istintivamente, sanno percorrerla.
Tutto superabile, i corsi per l'uso del PC, ottimi.
Magari, prima o poi propagandare lacassa.net , stampando qualche numero più significativo.
Traslare qualche numero con begli argomenti, su altre pubblicazioni, perchè lo recensiscano...
Poi coraggio, amici silenti, aspettiamo le vostre idee..le idee hanno la proprietà moltiplicatrice...più dei soldi, infatti se io ho dieci euro e le dono ...ha dieci euro una sola persona.
se io ho un'idea  ed "il fratello, l'amico..." ha un'altra idea, le scambiamo...ALLA FINE ABBIAMO DUE IDEE CIASCUNO.
Un abbraccio a tutti , pace e serenità, biagio
2010-03-02 16:59:16la divulgazioneiniziata la discussione
Certo Italo, questo strumento stà crescendo.
Tu puoi insegnarci che la  crescita è inarrestabile di suo.
Se però, noi che crediamo nella democrazia, e nei suoi necessari strumenti, possiamo contribuire a far crescere la partecipazione, "spintaneamente".
...da ignorante, ti chiedo, come si fà a "marchiare" le mail,in modo che terminino con la dicitura : leggete www.lacassa.net, senza doverlo scrivere ogni volta ?
Un abbraccio, biagio
2010-02-25 13:53:49velocità di Internetiniziata la discussione
Adesso, concretamente, cominciamo a dare visibilità al problema velocità di Internet.
Per fortuna in questo piccolo borgo ci sono fior fiore di esperti informatici, giuristi...
Si è arrivati con la fibra ottica fino alla zona industriale...e poi ci si è persi in logiche aziendali imprescrutabili.
Occorre una lettera ben fatta e poi impariamo da "LUI"...firme e poi visibilità, visibilità, visibilità.
Avanti popolo !
biagio
2010-02-23 16:52:11a va bin pareiin risposta a questo messaggio
A va bin parei, Italo.
Anche lo scrivere criptico ha una sua funzione.
"l'accadimento" è sempre neutro, noi, possiamo dare una valenza negativa o positiva.
Allora, lo scrivere criptico, positivamente, aiuta a mettere in funzione le grumele ( il cervello per i non piemontesi,.... che nulla hanno a che fare con i padani ! co fù !)
Poi, Italo, non sprecare la cenere, che serve nell'orto biologico o...a fare la lissia (bucato).
pace, bigio
2010-02-22 10:17:21le generalizzazioniin risposta a questo messaggio
Italo, tu il posto in paradiso te lo sei già meritato per aver dato vita a questo strumento di democrazia autentica, e per l'impegno con cui lo alimenti.
Adesso però leggo nella tua risposta una lieve generalizzazione.
Non voglio sciorinare l'elenco dei miei compagni dell'allora PC che, magari sicialmente borghesi, avrebbero potuto fare scelte molto più redditizie nel loro interessi, ed hanno scelto una strada da idealisti.
Ma ho negli occhi l'arch. Luigi Rivalta, vice- presidente della Regione, che alle riunioni veniva modestamente con la sua cinquecento giardinetta ( se penso alle auto blu di oggi!).
Ho negli occhi e nel cuore i compagni di Druento, giovani studenti, non proprio proletari, che assistendo ai Consigli Comunali in cui "la borghesia" surclassava dialetticamente i bravi compagni operai, si sono buttati nella mischia ..e li vedi ancora oggi...servire ai Festival...
Ho il ricordo dolcissimo della sindachessa di Venaria, Gabriella Mortarotto, preside...che aveva tra i suoi professori Donato Adducci, divenuto poi sindaco di Robassomero e Consigliere Regionale.
Donato era un pò radicale nelle scelte.
Come vai Gabriella con Donato ?
Ogni tanto mi attacca (era la sua preside) nei Consigli di Istituto.
Io capisco le sue ragioni e non posso didendere certe cose...poi però quando mi ritiro nel mio ufficio, piango da sola!
Allora, forse, non conviene generalizzare...se pensiamo che tutto ciò che è nero, è cacca, non assaggeremo mai  il dolce cioccolato.
Crediamo nell'ottimismo della volontà !
2010-02-21 21:05:47perchè siamo lìin risposta a questo messaggio
Grazie Fabio per aver accolto l'invito di riversare su lacassa.net, le osservazioni.
Ciò mi consente di fare alcune considerazioni, sperando di sollecitarne altre.
Storici, politologi, filosofi, hanno scritto su certi nostri comportamente italici, che alcuno non vede, altri, tra cui noi, ci sforziamo cambiare.
Traggo spunti dalla mia esperienza, a far data dagli anni 60.
Un' anomalia italiana era di certo, la presenza di due grossi partiti ,un pò particolari.
La  DC, con un aggregante, qualche volta un pò farisaico, di tipo confessionale.
Anche con una tradizione che poneva le basi nel cattolicesimo popolare.
Guardando all'oggi, la rimpiango, quella DC.
Poi un PCI, per ragioni storiche, del movimento operaio, o delle sue deformazioni, parzialmente allineato su quelle stranezze, per non dire altro, dei paesi dell'Est.
Un massimalismo, nella teoria anche affascinante, ma non ancora nè attuale, nè attuabile.
Nel mezzo, partiti anche di nobili origini, come il PSI, fino all'avvento del craxismo.
E' questa la svolta, che  culmina con quella affermazione terribile, fatta in Parlamento, tutti sono uguali, tutti rubano.
A NO, questo è un faso di comodo, un alibi.
Anche Cristo su dodici apostoli, aveva un ladrone.
Da quelle parti, i ladroni, o quanto meno i profittatori, politicanti pro-domo loro, erano troppi. ( sapete anche dove sono finiti )
Essendo nel mezzo, potevano allearsi, una volta da una parte, una volta, dall'altra.
Allora si capisce che chi sceglieva la politica, non per servire, ma per servirsene, per rendite di posizioni di vario tipo, trovava garanzie in quel PSI .
La democrazia, la partecipazione, la voglia dei giovani di impegnarsi per cambiare, stavano in una parte della DC, ed in una parte maggiore del PCI.
Sono premesse indispensabili per comprendere l'Italia di oggi !
2010-02-19 21:57:27bene cosìin risposta a questo messaggio
Cari Maria Teresa e Italo,
i vostri scritti, toccano il cuore.
Che fare, si chiede Italo.
Avanti così.
Questo formidabile mezzo di partecipazione ove ognuno, senza possibilità di essere fraintesi, nero su bianco
, manifesta democraticamente le proprie idee, le confronta, è strumento per far crescere la comumità.
La nostra, con possibile positivo contagio...ad altre.
L'importante è fare un piccolo sforzo, perchè più  persone ne siano a conoscenza.
Poi dalle idee, filtrate dai valori,nascono soluzioni condivise.
A seguire occorreranno, capacità, coerenza, costanza...Per intanto in fatto di solidarietà ai più deboli, stà decollando la postazione CRI. Il Mutuo Soccorso inizia ad avere forma, anche solo con iniziative di aggregazione, anche con le gite, i corsi, ...35 persone al corso di orticoltura biologica, poi il Gruppo di Acquisto Solidale.
Non dimentichiamo che un'anno fà vi è stato un generoso sforzo per aiutare la signora albanese , deceduta a trent'anni,..per aiutare, la famiglia...
Oggi non credo che a La Cassa  ci sia qualcuno che grida al diverso , verso questi albanesi, integrati a tal punto, che anche somaticamente sono indistinguibili.
Pace, biagio

2010-02-12 17:19:10la nuova costituzione italianainiziata la discussione
Ciao a tutti.
Leggendo ciò che stà capitando nel bel paese, l'Italia, direi che noi che non accettiamo lo status quo, potremmo proporre una nuova Costituzione, in due articoli , semplici, semplici.
1-Chi è eletto dal popolo, dalla gggeeente, poi fà ciò che vuole, nessuno lo può giudicare, quindi via Parlamento, via la Magistratura ( comunisti, comunisti, comunisti ).
L'eletto, in tutti i sensi, nessuno lo può
giudicare.
2-Via la par condicio, un par de balle !
 La democrazia è quella cosa dove io ho la Ferrari, tu la bici, corriamo, chi arriva prima.
se tu arrivi secondo, è mica colpa mia, che par..par..par  COMUNISTI !
 E qui la smettiamo con i lacci, lacciuoli, riesumiamo saggi detti : Qui si lavora e non si fà politica.

E il federalismo, ci vuole il federlismo.
Allora noi sabaudi, il federalismo lo facciamo con i cugini sabaudi d'oltralpe, i francesi.
Rifacciamo la Savoia.I
Con i francesi, ci sono molti vantaggi.
Con la salute, se oggi tu fai una visita a Nizza, poi ti fai ricoverare in qualsiasi parte della Francia, i tuoi esami, sono ovunque memorizzati.

E se l'eletto davana ?
Noi siamo buonisti.
In Francia con il fatto che una volta hanno utilizzato con il loro "capo", la ghigliottina, si sono garantita la democrazia.
  Che ne dite ? ??? pace
2010-02-10 12:43:36i valori di fondoin risposta a questo messaggio
Pace a tutti.
Quando ci sono dei VALORI DI FONDO, di rispetto, di solidarietà, di amore,amore, verso il prossimo, di voglia di non adagiarsi sull'esistente, per altro non bellissimo...voglia di migliorare, ....per noi e per tutti,voglia di mettersi in gioco, possiamo, anzi dobbiamo discutere serenamente.
...Alberto, co fù il post ?
un abbraccio, biagio
2010-02-09 18:01:30siamo tutti elitariiniziata la discussione
E' interessante come un certo blocco politico ,  che ha come zoccolo duro una grossa azienda pubblicitaria, sia molto accorto a  produrre gli slogan.
Non è necessario aver fatto corsi romani in quegli ambienti ,  o aver appreso i rudimenti della P.N.L., per comprendere come alcune parole d'ordine, siano ben costruite a tavolino, per attirare l'attenzione, essere memorizzate, andare a sollecitare il cervello inconscio...bla...bla...
Nel pratico : i NO TAV della Valle Susa sono una sinistra elitaria.
Il ministro dell'agricoltura Zaia, afferma come Carlin Petrini, SLOW FODD, siano degli elitari ...e guarda caso, di sinistra ( ma và).
Noi che abbiamo ospitato gli indiani di Terra Madre , abbiamo visto che viaggiavano tutti con autista, il vestito all'ultima moda, l'ultimo profumo.....
Ma dai, basta !
Qui succede che anche un mite giacobino come il sottoscritto dice, basta, boia faus!
Se c'è un movimento che esalta il lavoro, il più umile, il contadino, i pastori, la terra, il ritorno ai valoi veri, è il movimento di Carlin Petrini.
E costoro viaggiavano tranquillamente insieme al docente universitario senior che ho ospitato io, alla moglie, preside di una facoltà di veteriaria., fraternamente umili.
A meno che per elit, si intenda utilizzare l'intelligenza, il buon gusto,l'armonia.
Chi è venuto alla presentazione del libro di Carlin Petrini, ha visto, sul palco, una banda di giovani margari che suonavano il campanaccio !
E' elit questa?
Si, rispetto a certi personaggi costruiti a tavolino, è elit , perchè sono giovani veri.
Chi frequentava le sezioni del PCI ricorda perfettamente il laureato che stava a sentire con rispetto e deferenza l'operaio della fabbrica.
Democrazia vuole che, a fronte di un certo ciurlare nel manico, di una certa destra, tutta immagine, tutta virtuale, tutto slogan, le coscenze dei democratici abbiano un sussulto.
Intanto pudor vorrebbe che un ministro della Repubblica Italiana, almeno qundo và all'estero, si togliesse il fazzoletto verde, di quella invenzione strana che è la Padania.
Un ministro della Repubblica, dovrebbe rappresentare la Repbblica., l'Italia.

Poi quando và a Pontida, faccia che cacchio vuole.

Ragazzi, vedo che molti di voi ( elitari ovviamente), scrivono con garbo e con dovizia di argomenti...
Fuori tutti, ognuno alimenti la democrazia con il suo linguagio, quello vero , che viene dal cuore.
Qui tira aria brutta.
Mobilitiamoci, mobilitiamoci, mobilitiamoci ,ANCHE LE DONNE CHE HANNO SENSIBILITA'  DIVERSE, alle quali  noi progressisti abbiamo dato una mano per la parità, con le nostre "armi", con i nostri valori, di fratellanza, solidarietà, pace, democrazia pertecipata.
pace, biagio
2010-02-08 20:37:50La Cassa ...lentainiziata la discussione
Ragazzi, qui Internet è sempre più lento.
Con la fibra ottica che è già arrivata  alla zona  industriale, mi sembra un assurdo.
Cosa manca, il collegamento, gli apparati di centrale o che cacchio ?
Cosa possiamo fare ?
biagio
2010-02-07 13:22:24Le foibe, la guerra, i nazionalismiin risposta a questo messaggio
Episodio , massacro, davvero gravissimo quello delle foibe carsiche  e di tutto il restante, al termine della seconda guerra mondiale. Perché, perché,perché di tanta violenza? L'unico animale, l'uomo ,che ammazza il suo simile, solo per odio. Gli altri  animali, nella catena alimentare, lo fanno per bisogno. Non sarà per caso che il nazionalismo nella sua espressione peggiore ( tanti nemici, tanto onore- otto milioni di baionette, all' armi, all'armi ), professa violenza e crea violenza? Poi, ovviamente, ci sono i fascismi neri ed i fascismi rossi. Questi ultimi in piena contraddizione con i principi dell'internazionalismo proletario, della solidarietà, della fratellanza ( un popolo  di fratelli, di pace e di lavor ). E poi i movimenti del secolo scorso, il 68, per carità con tutte le pecche dei movimenti spontanei, FACCIAMO L'AMORE E NON FACCIAMO LA GUERRA! E' rinato ,all'inizio di questo millennio un movimento, un partito, che non è la somma dei cattolici popolari e del movimento socialista, ecologista, che non è, o lo è ancora in modo contingente, la somma di vecchi partiti ! Non è un arrivo, è una partenza.PARTENZA PER IL MILLENIO NUOVO ! Partenza che nel qui ed ora, poggia le radici, non nel nulla, ma nei valori di solidarietà, di fratellanza del cattolicesimo popolare, che fino alla Rerum Novarum, non sedeva sugli scanni della politica, del potere. Ma già con gli ospedali, gli ospizi, gli asili, le scuole, metteva in pratica l'autentico messaggio evangelico, dell'aiuto agli umili . L'altra radice, anch'essa piena di valori ( che non scadono, anche se vanno declinati al presente), del movimento socialista, con le leghe, il movimento cooperativo (articolato, non esclusivo, ma inclusivo al suo nascere di borghesi illuminati). Tutti questi erano uomini del fare, del fare, del fare Queste cose , tramandiamo ai giovani, la solidarietà, la fratellanza… e la concretezza, a partire dal rispetto del LAVORO,.prima che  si stravolga la storia e che ci dicano che Cristo è morto di freddo!
  Pace, pace, pace sempre e solidarieà biagio
2010-02-07 09:23:18il revisionismo inculturaleiniziata la discussione
Se con il terremoto cadono case, muoionio molte persone, si verifica una grossa tragedia,voi cosa concludete?
Concludete che il concetto di casa è un concetto riprovevole ?
Credo proprio di no, la casa è un bisogno primario dell'uomo, risponde l bisogno di sicurezza, racchiude la famiglia e ne rafforza i vincoli, bla...bla..
Dire che i movimenti popolari dalla rivoluzione francese , alla rivoluzione russa , emancipazione necessaria per evitare sofferenze inaudite delle classi deboli, siano stati rimedi a volte peggiori del male, è dire un'ovvietà.
Ciò non toglie che quei principi fossero socialmente giusti, applicati poi, anzi disapplicati da dittatori sanguinari come Stalin.
Se evitiamo di fare i tifosi e leggiamo la storia in un modo corretto, se siamo uomini veri, "l'uomo autentico vive per la giustizia, il bene, la libertà " ( Vito Mancuso, la vita autentica ), non possiamo, ad esempio essere antireligiosi, non capire il messaggio evangelico, solo perchè la Chiesa cattolica si è macchiata in un certo periodo i una tremenda strage, quale l' Inquisizione.
Dibattiamo, dibattiamo, dibattiamo ,in pace e serenità, biagio

2010-02-06 18:32:46il passa parolainiziata la discussione
Ciao a tutti ed  un moto di spontanea ammirazione agli "scrittori bravissimi"...adesso però, democraticamente dobbiamo scrivere tutti, ognuno con il proprio linguaggio !
Vorrei proporre un ulteriore utilizzo di lacassa.net , che mi pare stia crescendo.
Le informazioni su artigiani,riparatori, ...
Mi spiego meglio.
Oggi un'amico di Givoletto, che fà quel lavoro,mi ha sostituito gli altoparlanti delle casse dell'amplificatore.
Mi ha anche consigliato di utilizzarle ogni tanto, onde evitare che la membrana  che stà attorno, si infeltrisca e poi si tagli. ( confesso l'ignoranza...lo ignoravo ).
Sempre oggi, controllando i pannelli solari, al mattino,pur con il freddo, "sparavano" a 57 °.
Impianto fatto davvero con professionalità, da un artigiano serio e preparato, che già qualche amico utilizzerà.
Chiaramente non si possano dare garanzie al 100%, si condivide la propria esperienza.
E' cosa ben diversa rispetto ad una certa pubblicità "imbonitrice".
Sempre ieri, un amico valsusino a cui hanno svaligiato la casa, mi faceva la classica domanda (che qunte volte ci siamo sentiti fare ):conosci mica qualcuno che installa antifurti, che lavori bene a prezzi accettabili ?
Conoscendo un signore molto serio di Givoletto, che ha una ditta di antifurti, che ho sperimentato,indicatogli...si è recato...velocemente....
Queste non sono raccomandazioni, rientrano nel condividere, cooperare...mutuo soccorso... gruppo di acquito solidale... 
Non so se queste informazioni possano configurarsi  come pubblicità, e come tali da normare ?!
Italo sicuramente conosce la materia...poi abbiamo anche un bravo giurista, anzi due...il secondo che ci legge dal Canada...come và con il freddo Giacomo ?
pace,biagio
2010-02-06 08:56:10bene,bene,beneiniziata la discussione
Ciao Giovanni.
Bene,bene,bene.
Questo modo di fare cultura,muovendo  "i maestri a pensare", è un modo alto per uscire dalle banalità, dalle beghe strapaesane, per alzare il livello del dibattito in questo ridente paesino.
Fà bene a tutti.
biagio
2010-02-05 18:09:05fraternamente condivisibilein risposta a questo messaggio
Ciao Alberto, ovviamente con il cuore condivido le tue riflessioni.
I miei ragionamenti cercano di essere emotivamente neutri, ..La Cassa , non è il mondo e ho imparato a spostare il mio confine di interessi ben oltre questo piccolo borgo, ben oltre il Piemonte e ben oltre l'Italia.
Aprendo ora la posta ho ricevuto belle immagini da una Budapest innevata.
Mi rincresce di essere un ignorantone con le lingue, nonostante che la mia ex azienda mi avesse messo a disposizione una insegnante di madre lingua inglese...dopo il lavoro...figuriamoci ero già scarico.
Ti e vi lascio la mail del prof. SANJEEV GHOTGE - Senior Fellow -Centre for Politicy and Sustainability Research - WORLD INSTITUTE OF SUSTAINABLE ENERGY - E- mail wiseinfo@wisein.org.
L'avete conosciuto, la moglie è preside di una facoltà di veterinaria e gira il mondo a studiare i rimedi naturali per gli animali.
Loro sono l'avvenire!
Voi che sapete l'inglese...corrispondete..è un'opportunità..per sprovincializzarci.
Chissà che non potremmo riaverli ospiti.
Con l'età, si diventa anche meno manichei, il bene non stà mai da una parte sola.
Ho adirittura un amico in questo governo, si proprio nel governo Berlusconi.
Cerco, mi sforzo, di fare considerazioni serene.
Ma ritornando all'ing.Gamerro, da cui eravamo partiti.
Un tecnico comunale per bravo  che sia, credo abbia qualche difficoltà  ad esaminare ,da solo, la complessità dell'urbanistica.
Avere dei tecnici specializzati a disposizione in una commissione comunale, con rimborsi oggettivamente risibili è una opportunità o no ?
 Mi rincresce citarmi sempre, ma nel corso del mio lavro, ho visto decine di migliaia di pratiche edilizie, per gli allacciamenti elettrici , occorreva produrre le licenze prima, concessioni poi, edilizie.
Non vado oltre.
Un abbraccio, Alberto.
pace, biagio
2010-02-04 22:09:57la gratitudine non è di questo mondoiniziata la discussione
Oggi mia moglie è stata ai funerali della mamma del geom.Re, a Druento.
Persona squisita e competente,che Luigina conosce da anni.
Il geom. Re è membro della Commissione Edilizia di San Gillio,.
Ai funerali c'era anche l'ing. Gamerro, membro della stessa C.I. E.
Dichiarandosi disponibile ad un impegno anche per La Cassa, ha chiesto a che punto fosse la nostra Commissione.
Luigina, non essendo al corrente che La Cassa ha preferito rinunciare alla C.I.E. , non ha dato risposta.
Nessuno , evidentemente lo aveva informato.
Fatemi serenamente dire che la riconoscenza non è un sentimento molto praticato ai piedi di Costabella. Avrei forse dovuto dirglelo io ? Forse si.
Andiamo un attimo indietro, chi è l'ing.PierGiogio Gamerro.
Nel 1975 con l'amministrazione progressista, un'impegno impellente fu quello del Piano Regolatore. ( oltre al municipio che crollava in testa, alle fogne, all'acquedotto, e piccolezze varie..)
Per un comportamento iper democratico ( con un cicinin di ingenuità), e perchè le lire di allora erano poche ( la storia si ripete), si mantenne l'urbanista della passata amministrazione, ing. Renato Piccoli.
Evito di raccontare le reazioni dei (pochi per la verità) , compagni della sezione del PCI,duri, soli e settari, verso questa scelta.
L'ing. Piccoli l'ho sempre ritenuto una gran brava persona, anche se "rispondeva" ai passati amministratori ( la componente craxiana che qui come altrove aveva un debole per la materia).
Occorre anche dire che i professionisti guadagnano molto di più a fare un progetto, che scervellarsi in uno strumento urbanistico.
Non molti sono quelli appassionati di urbanistica.
Tra questi,un competente ed appassionato è sicuramente l'ing. Gamerro 
,tant'è che l'Ordine degli Ingegneri lo sceglierà come proprio rappresentante  nella Comissione Urbanistica Regionale.
Fu proprio l'ing. Piccoli a suggerire di essere affiancato dall'allora giovanissimo ing. Gamerro.
Dire che lavorò con serietà è dire l'ovvio.
Era un momento costituente per la pianificazione territoriale, 1977, la legge 10 , e per la Regione Piemonte  la legge 56.
Ho già scritto del padre dell'urbanistica in Piemonte, il compianto prof. Astengo.
Socialista ligure, non della Milano da bere...
Persona competente e lungimirante.
L'ing. Gamerro lavorò bene , con tutte le difficoltà del quadro normativo nuovo.
Trovò anche come interfaccia degli amministratori comunali , non solo rigorosi, ma rigoristi.
Oltre alla Delibera Programmatica, in cui il Consiglio Comunale  analizzò la situazione del nostro piccolo borgo, le prospettive e le scelte..  non si disturbò il conducente.
L'urbanista fu rispettosamente lasciato lavorare.
Si spese tempo ed energie in assemblee, assemblee, assemblee, pubbliche.
Coglioni (scusate), qualcuno disse e potrà ancora ripetere.
Non vi accorgevate che mentre voi facevate i democratici,magari esagerati, qualcuno notte tempo, casa per casa, andava ad aizzare coloro che evidentemente in un primo strumento di un comune privo fino ad allora, non potevano vedere il loro terreno, subito edificabile.
Non era possibile pensare di botto alla Torino, 2., a Giordanino.
Per completezza, debbo riconoscere che la componente della Democrazia Cristiana, si comportò bene.
Non dimenticherò mai, che nel Consiglio Comunale di approvazione della stesura definitiva, una signora si scagliò contro di me, insultandomi.
Debbo proprio avere un dono naturale , di attirarmi le botte.
Sicuramente per la mia incapacità di riconoscere i "furbetti del quartierino "....

Dicevo di comportamenti "alti ".

Allora la signora Oberto Anna Maria ved. Tuberga, la mamma di Chiara, Consigliera di minoranza,  si alzò in piedi e disse alla signora che "davanava " :  - no signora, se lei deve prendersela , lo faccia con tutti noi consiglieri e non solo con il sindaco !-
Ebbè... un gesto del genere, vale più , in termini di conoscenza delle persone, di una radiografia!
Ed è dai gesti, dai comportamenti, che nascono le amicizie solide, che sono poi le cose che contano, nella vita.
Le uniche cose che contano, che lasceremo dietro di noi, sono i gesti d'amore !
Manco a dirlo, si stabilì un'amicizia dell' l'ing. Gamerro, con i dipendenti comunali, con tutti gli amministratori, me compreso.
Io sono forse l'unico che lo sente mai Pier Giorgio, che và nel Canavese, dietro i nobili Mutui Soccorsi, ultimamente anche dietro....... l'asina ( il vangelo secondo l'asina a Cucceglio ), e non passa a trovarlo.
Lo dicevo che la gratitudine non è di questo mondo.
pace, serenità a tutti,  biagio


2010-01-29 21:40:42il modello di sviluppo, il nodo del problemain risposta a questo messaggio
Ciao Maria Teresa.
Perfettamente condivisibile.
La scelta TAV o non TAV, come tutte le scelte che impattano molto sul territorio ed hanno una grossa ricaduta economica, dovrebbero sottostare ad un modello di sviluppo.
Per chi ha a cuore se stesso, ma poi i figli, i nipoti, il prossimo...e sposta il confine del proprio interesse all'intero creato, deve chiedersi quale sia il modello di sviluppo auspicabile.
Poi, tra il modello e la sua realizzazione, ben sappiamo quali "disturbi" intervengano.
Ma almeno il modello deve essere intelletualmente chiaro.
Punto a 10, per avere almeno il 6-- --
In molti ormai crediamo che il bisogno di far crescere il PIL, di anno in anno , sia una corsa folle!
Corsa che ha limiti nel fatto che abbiamo una terra sola e non possiamo giocarcela.
Corsa che lungi dal soddisfare i bisogni, apre vieppiù la forbice tra paesi ricchi e paesi poveri.
Una domanda che viene spontanea a molti tecnici preparati è:  quale è il vantaggio a  far correre le merci a 200 km orari ?...con costi crescenti. ?
Per le merci è importante la sicurezza del rifornimento.
Se il tempo di percorrenza è più lungo, le ordino prima.
A me sembrerebbe ovvio.
Se però, pronuncio le parole Progresso e Sviluppo, l'imbonimento è garantito.
Se ne parlerà ancora, biagio
2010-01-19 23:38:54presentazione del libro di Carlin Petriniiniziata la discussione
Lunedì prossimo, 25 gennaio, alle ore 20,45, al Conservatorio di piazza Bodoni,a Torino, ci sarà la presentazione del libro di Carlin Petrini:GENTE DI PIEMONTE.
-Piccoli racconti checi  aiutano a capire meglio noi stessi e cos'è il Piemonte oggi.-
Con l'autore, ci sarà il direttore di Repubblica, Ezio Mauro.
Renzo Bonino, conosce Ezio Mauro, da quando faceva il cronista alla Gazzetta del Popolo.
Ergo...io e Bonino ci andiamo.
Chi fosse interessato, lo dica e ci organizziamo, magari prendendo la metropolitana fino a Porta Nuova.
Saluti, biagio

2010-01-17 10:31:33la campagna, gli animali, sant'Antonioiniziata la discussione
Oggi, 17 gennaio, si ricorda sant'Antonio.
Quando questo piccolo borgo viveva di agricoltura, era gran festa.
Suggestiva la benedizione degli animali.
L'impegno dei nipoti era il far scendere il cavallo del nonno, dalla discesa delle "furnase",far salire "la sulà", con il ghiaccio sulla strada.
Poi la benedizione davanti alla chiesa.
C'è ancora motivo di celebrare una tale ricorrenza?
Penso che chi è venuto ad abitare qui, lo abbia fatto per stare in un bel posto, come scrive Italo.
Il bel posto è portatore di ben-essere.
Ha ragione Tremonti ad affermare che il benessere non si misura solo con il PIL., poi però....(.altro argomento!)
Vi è una grossa sensibilità ambientale in molti "forestieri".
Loro sono i veri lacassesi, poichè hanno fatto una scelta, frutto del libero arbitrio, frutto di libertà.
Chi come me, vi è nato, è diventato lacassese "inconsciamente".
Allora, non vi è più il cavallo Febo del nonno.
Però,...... dalla mia stanza, la prima immagine del mattino, sono due belle caprette dei vicini.
Poi mi incontro con galline, cani, gatto, che devono mangiare prima che io faccia colazione.
Ma c'è anche un amico che alleva in modo molto organizzato caprette, altri apicoltori.
Si narra che sant'Antonio coltivasse anche un'orto.
E qui allora ci siamo, gli orti ci sono. Come no!
Supportano mansioni diverse.
Chi coltiva, chi raccoglie ed apprezza...così gira il mondo !
Scherzi a parte, il donare le cose da te coltivate, è la massima soddisfazione.
Non parliamo poi di quell'altra parte della natura, che sono i boschi.
Qui purtroppo non vi è la cultura delle zone ex Austro Ungariche o della Repubblica Veneta che coltivava alberi maestosi, per le navi., ma i boschi non mancano.
Abbiamo un Parco, i resti di una foresta planiziale, lì ,qualche animale vi è ancora.
Si può quindi trovare più di una motivazione, per festeggiare insiemo questa ricorrenza.
Insieme con i valori del passato, che non scadono.
La cooperativa del Trucco era nata come cooperativa agricola, che disponeva per uso comune di una seminatrice, tecnicamente avanzata, per quei tempi.
Com'è bello coniugare il verbo COOPERARE anche nelle cose pratiche.
Nel passato si era anche organizzata una gita alla Fiera di Verona, che si tiene quest'anno dal 4 al 7 di febbraio.
Quante cose si imparano non solo per l'agricoltura, ma anche per casa, riscaldamento, per vivere correttamente in campagna.
A proposito di vivere in campagna, ho raccolte di VITA IN CAMPAGNA di alcuni anni.
Ovviamente  le cose essenziali, semine, potature,concimazioni, si ripetono e restano valide.
Se a qualcuno interessano, li offro volentieri, inoltre debbo fare spazio nella biblioteca.
Pace, biagio
2010-01-16 19:01:14A palazzo Lascaris, le Società di Mutuo Soccorsoiniziata la discussione
Ieri, venerdì 15 gennaio, si è svolta una significativa cerimonia a Palazzo Lascaris, sede del Consiglio Regionale del Piemonte.
La nobile famiglia degli Sclopis, ha donato alla Socieà di Mutuo Soccorso di Brosso, vicino ad Ivrea, un palazzotto di proprietà, nei pressi delle ex miniere, appartenute alla casata stessa.
Il vice-Presidente del Consiglio, Roberto Placido, ha rimarcato come le Società di Mutuo Soccorso siano un patrimonio di tutta la comunità piemontese, sottolineando l'importanza di questa donazione.
Non unica, per altro.
Nella stessa cerimonia, il Sindaco di Settime, vicino ad Asti, ha donato una bella cascina, in comodato gratuito perpetuo, alla locale Società di Mutuo Soccorso.
Cascina al centro del paese, pervenuta al Comune, da un lascito.
Per stare in tema, il rinfresco con il vino solidale della Società di Mutuo Soccorso di Moncucco.
La Società di Moncucco ospita in una splendido palazzo settecentesco la cantina del Freisa (www.trattoriadelfreisa.it/  ).

Smettendo gli abiti da cerimonia ed andando sul leggero, ma non troppo (in gradazione alcolica) :
Il nostro Presidente ha appena assaggiato il vino poichè doveva guidare...ed aveva un carico di "cariche", i due vice-presidenti di San Gillio,e non può testimoniare !
Con gli amici di Givoletto, testimonio io che è un buon vino .
Moncucco merita una sortita per una buona cenetta.
Chi ha palato da intendere, intenda.
biagio
2010-01-13 22:35:23ciao Francoiniziata la discussione
Ciao Franco.
Te ne sei andato senza disturbare, come eri venuto ,in modo discreto.
Poche persone oggi dietro la tua bara.
Qualche lacassese che dal balcone chiedeva chi fosse morto.
Ricordo quando sei arrivato, io nel mio solito orto con la bandiera della pace..(.ormai sbrindellata dalle intemperie.)
Tu ,dall'altra parte della rete.
Poi ci siamo presentati...l'accoglienza non proprio di tipo emiliano con le organizzazioni locali, le cooperative in particolare, che si presentano con il salame genuino ed il fiasco di vino.
Un'accoglienza un pò alla piemontese.
Vuoi dell'insalata, vuoi due pomodori, Franco ?
Tu arrivavi al mattino, dal forno, da fare il panettiere.
 Spesso....vuoi del pane appena sfornato, della pizza calda, dei dolci che ho fatto questa notte ?
Basta Franco, mi metti in difficoltà.
Prendo, prendi , io sono solo, non mangio mica tutta questa roba.
Non era stato fortunato Franco.
Poco dopo il suo arrivo a La Cassa, si era separato dalla moglie.
Era contento di essere stato ben accolto allo Sport-In.
Contento che Chiara lo facesse sedere come uno di famiglia al suo tavolo.
Da altre parti, non era stato accolto.
E' vero, il paese offre poco o niente a chi è privo di famiglia.
Franco non sapeva che altri "forestieri" come lui, più giovani e più in salute, si stanno attivando per dare corpo e significato al Mutuo Soccorso.
Marcello, GianCarlo, Laura,stanno organizzando attività a favore di chi ne ha bisogno.
Gli stessi che appena saputo della possibilità di una postazione CRI a La Cassa, hanno fatto il corso e sono diventati volontari.
Il caso ha voluto che fosse proprio GianCarlo a giungere con l'ambulanza.
Certo, si è solo all'inizio ed i bisogni sono molti, spesso non evidenziati per pudore e riservatezza.
Il trapasso, la morte , da soli, senza un buon samaritano che ti tenga la mano.
Non dovrebbe capitare.
Questo gesto di umana pietà dovrebbe essere garantito a tutti...gli esperti dicono essere molto importante !
...............................Ciao Franco, al mattino, all'alba, nel mio orto, mi sentirò più solo.
biagio
2010-01-12 14:47:48sei mesi, una vitainiziata la discussione
Si Italo, hai perfettamente ragione.
In tempi di informatica diffusa, sei mesi sembrano una eternità.
Ma la strada di questo mezzo informatico, di libero dibattito, è la strada giusta, l'unica strada giusta.
Certamente molti altri abitanti di questo piccolo borgo hanno molte cose da dire, da esporre, per un arricchimento reciproco, per fare comunità, per il ben-essere collettivo.
Arriveranno, arriveranno.
Continuo a sentire molte persone che parlano di un paese un pò morto, arido, manifestando inconsciamente il desiderio di un clima diverso.
Le stesse persone hanno remore a esporsi in prima persona, non usi, timorosi delle onde del mare aperto !
Se dovessi sunteggiare, oserei dire che a La Cassa ci sono due marce, piano e fermo.....
Ma le marce si cambiano , nella misura ( consumata espressione da ex sessantottino ), in cui le persone vedono l'obiettivo finale.
Grazie comunque Italo per il tuo impegno disinteressato , fatto con molta professionalità e molta passione.
biagio
2010-01-05 20:21:06ma chi è Renzo ?in risposta a questo messaggio
Chiedo venia a Italo.
Ho tentato di entrare dal FORUM, ma non riesco a far comparire gli ultimi contributi postati, per cui entro in questo modo.
Per togliere l'entropia, come dicono i comunicatori, o evitare equivoci e fraintendimenti, o peggio ancora sentenze, a partire da una sola affermazione, mi preme dire alcune cose su Bonino Lorenzo, Renzo, per gli amici.
Per chiarezza, solo per chiarezza.
Conosco Renzo...da sempre.
Dire che è una persona eccezionale, non mi sembra esagerato.
Orfano di padre, operaio delle Ferriere, è uno di quegli operai dalla grossa professionalità, ma  anche dalla schiena diritta.
L'opposto di quegli operai, magari mediocri, che si ruffianano con i capetti, che portano le uova o le galline, dalla campagna, che stanno in mutua per fare il fieno...ecc...ecc..
Su questo argomento c'è tutta una bibliografia che spiega tanti perchè, ma molto resta ancora da scrivere.
Ne ricordo un'altro, Giordanino Giovanni , il papà di Carla Giordanino,( impegnata in tutte le associazioni di La Cassa ).
"Giuanin", aveva le stesse caratteristiche di Renzo (che pasta !).
Anche lui buon operaio, ma comunista (udite, udite, peccato!).
Siccome avevano il cottimo ai laminatoi, il capo gli falsificava il peso del lavoro fatto, per umiliarlo, per affermare davanti al reparto che era incapace.
Solo che, più il capo falsificava, più Giovanni riusciva a fare sempre il cottimo.
Volete sapere la fine della storia.?
Ad un certo punto, anche senza pesare, si vedeva ad occhio che la produzione di Giovanni era molto più alta del dovuto.
Il capo ammise allora il suo trucco, complimentandosi con Giordanino Giovanni.
Ho fatto un esempio per spiegare il clima in cui Renzo dovette andarsene dalle Ferriere.
Diventò artigiano, suo malgrado.
La sua capacità di progettare e di pensare, lo portò a creare una grossa industria di componentistica meccanica, che esportava in tutto il mondo.
Scherzando, Renzo dice di essere diventato padrone, per aver lottato contro certi metodi padronali.
Il caso ha voluto che Renzo avesse lo stabilimento in un comune della zona ENEL , di cui io ero il responsabile.
Da tecnico, posso testimoniare di non averne visti molti stabilimenti così all'avaguardia, sia come produzione, come sistemi innovativi, come sicurezza.
E lui è rimasto il Renzo di sempre.
Gli stessi miei tecnici erano ammirati della sua competenza e della sua modestia.
Qualche suo dipndente capetto, magari vestiva già da capetto, o magari aveva l'auto da capetto, lui era rimasta la persona concreta e semplice, di sempre.
Renzo continua a schernirsi, da lui non sentirete mai questi racconti, mi sgrida dicendo che io ho il culto della personalità.
No, io sento il dovere morale di testimoniare, alla future generazioni, questi Valori.
Racconto un episodio: accompagnando all'areoporto un cliente che non aveva trattato con lui questi gli chiese che mansioni aveva nello stabilimento, se fosse un autista. ( abituati all'immagine ! ).
Renzo è un leader nato, và a sapere perchè i cromosomi, i neuroni..? ( sarebbe un altro bell'argomento !). Coerente, concreto, costante.
A Torino, all'interno di quella scuola di comportamento e di organizzazione, con tutti gli errori umani possibili, santo subito nessuno, che è il PCI torinese,  Renzo è un dirigente (che continua a lavorare, e anche molto, cosa non  secondaria ).
Si interfaccia con dei maestri a pensare come Italo Calvino,  Segre, Umberto Eco, solo per citarne alcuni.
E' per 10 anni consigliere comunale a Torino, presidente dei piccoli e medi industriali metalmeccanici...ecc..ecc...
Il caso ha voluto che un giorno al Festival dell'Unità di Torino , un giovane, appena diplomato e ritornato a La Cassa, incontrasse lui ed un altro grosso industriale , Pederzoli, anch'egli  diventato industriale suo malgrado.
Pederzoli lavorava alla fabbrica dei colori o della morte, l'IPCA di Ciriè.
Un lavoro faticoso, tutto il giorno con i sacchi a spalle e per mantenere la famiglia , alla domenica a servire i riquadratori, "trabucant".
Romagnolo e ,peccato, comunista !
Con le palle ante-litteram !
Quel giovane, pieno di entusiasmo vuole occuparsi del suo paese.
Per chi è debole di stomaco, una rattata 'e palle subito, a mo' di scongiuro...quel giovane è...un catto-comunista !
Miseriaccia..ma sbucano da ogni dove sti rossi!
Renzo che pur abitando a Torino,allora, non ha dimenticato il suo paese, chiede tre cose precise per dar vita ad una compagine per La Cassa.
1- un'assemblea pubblica in cui , si costituisce un comitato, con tanto di firme dei proponenti.
2-si intepellano le persone disponibili  candidarsi, si fà una lista e
3- si fanno le primarie in piazza dove tutti possono esprimere la preferenza.
Non ho usato il congiuntivo, perchè il tutto è stato fatto.
Democrazia dal vivo !
Ovviamente conservo gelosamente tutta questa documentazione e tanta altra .
Italo, tu che sai scrivere ...a disposizione.

Concludndo, farei torto all'intelligenza di chi legge, specificando chi era quel giovane, l'avete già capito, vero ?
biagio tuberga   ..uno solo delle migliaia di amici di Renzo
2010-01-02 21:29:49riflessioni di Enzo Bianchiiniziata la discussione
Per quanti fossero interessati, sulla pagina odierna del sito www.monasterodibose.it , vi è una approfondita riflessione sulla società odierna.
2010-01-02 21:00:21l'urbanistica federaleiniziata la discussione
Oggi,purtroppo un morto,sulla costiera Amalfitana, che si aggiunge ai tanti, da frana,alluvioni.
Vedendo anche da Internet, com'era posizionato quel ristorante, qualche dubbio viene sull'opportunità di costruire in un luogo oggettivamente pericoloso.
Poi al telegiornale il sindaco che invoca lo Stato che deve intervenire, sistemare, spendere i soldi del contribuente.
A me sembra un meccanismo un pò strano.
Il Comune che ha grossa autonomia sia propositiva che di controllo sulle costruzioni, rilascia le concessioni, così è buono, bello e ...rivotabile (e qui mi fermo!).

Poi quando succede qualche cosa, lo Stato, con le tasse di pantalone, deve intervenire e pagare.

Quando impareremo ad essere europei, in particolare in tempi non economicamente floridi ?
2010-01-01 22:11:41il dibattito delle idee,in risposta a questo messaggio
O FELIX CULPAM, QUEM TANTUM MERUIT SALVATOREM, dalle scritture, o colpa felice, (sembra un paradosso), che meritò un così grande Salvatore.
Non vorrei essere blasfemo, nè fare paragoni impropri, ma l'articolo del sig: Michelini, per altro non condivisibile nei contenuti, ha siscitato un fervido dibattito, mantenuto nei termini della correttezza formale.
A mio avviso è comunque, sempre, importante il dibattito aperto, solo così l'olio buono (che non è quello di ricino), può venire a galla.
Qualche anno fà, in un articolo su un periodico della zona, avevo detto che mi sembrava esserci un atteggiamento omertoso, nel nostro borgo.
Non si parla, non si prendono posizioni a viso aperto, ma poi sotto sotto vi sono comportamenti da covo di vipere ( l'espressione non è mia, ma di un ex maresciallo dei Carabinieri di Pianezza ).
Questo grosso sforzo che stà fcendo Italo, con non molti altri adepti, in modo assolutamente volontaristico, di dar vita a questo strumento di informazione e partecipazione e quindi di crescita civile,  che è www.lacassa.net   ,va incoraggiato, nel concreto.
Giovani, donne, uomini scrivano ...senza timori,... tanto peggio di me, non possono scrivere !
biagio
2009-11-15 18:23:03frase tagliata nel testo e riscrittain risposta a questo messaggio
Riscivo una frase risultata tagliata:
 

" Nel progresso morale dell'uomo il grande fattore fu
il mutuo appoggio, non la lotta:"
Alexeevic Kropotkin, anarchico, 1902
2009-11-15 18:17:48140° anniversario SMS di Pont Canaveseiniziata la discussione
Oggi domenica 15 novembre, si sono concluse le manifestazioni per il 140° anniversario della Società di Mutuo Soccorso di Pont Canavese.
Chiusura alla grande, con presenza del Sindaco, Presidente della Comunità Montana Valli Orco e Soana, Presidente Provincia dott. Saitta, Assessore Regionale e 40 Società consorelle. ( anche noi La Cassa , Givoletto, San Gillio ).
Dalle numerose pubblicazioni  per la ricorrenza, tra cui una cartolina con annullo filatelico, riporto alcune frasi che ritengo particolarmente significative :
"NEL PROGRESSO MORALE DELL'UOMO IL GRANDE FATTORE FU IL NUTUO APPOGGIO, NON LA LOTTA ".
....Ma la Società non è per ognuno semplicemente un contratto stipulato con altri soci, bensì una casa in cui trascorrono le ore libere;
è una piola autogestita dove si scelgono le uve, si vinifica, si imbottigliasi degusta; è l'unico locale pubblico in cui è socialmente permesso  invitare le fidanzate, le mogli e i figli; è una bandiera dietro la quale sfilare nelle occasioni importanti; è una biblioteca con sala di lettura; è una scuola serale a cui molti devono l'istruzione; è insomma una famiglia allargata in grado di rispondere a quasi tutti i bisogni, non solo quelli materiali.

Questo riferito al passato.
Per il presente :

In un momento storico nel quale di parla di decrescita, di banca del tempo,di consumo equo e solidale, ci si organizza in gruppi di acquisto (solo per citare alcuni esempi), una storia come quella della Società di Mutuo Soccorso di Pont rappresenta un patrimonio disolidarietà esemplare, un'esperienza entusiasmante e significativa.
2009-07-28 14:36:42le strutture in risposta a questo messaggio
Bella domanda Mauro.
Mi riprometto (poi) di mettere nero su bianco alune idee...
-Economia di scala per strutture comunali o sovraccomunali.
-La Collocazione dei tre paesi La Cassa, Givoletto, San Gillio, in un'epoca unificati.
-I poli di attrazione, la metropoli Torino e quindii l'area metropolitan...su cui si disute da almeno un trentennio. altri grandi comuni della prima fascia...
-Altre aggregazioni  "spurie" comunità ( !?) montane (?!).
-L'articolazione dello Stato..1970 Regioni a Statuto ordinario,..si dovevano abolire le provincie ..ed invece...
-Il ruolo dll'area e della Comuntà della Mandria
-La pianificazione- programmazione sovraccomule ... 1978..la Regione Piemonte finanzia un Piano Regolatore sovraccomunale e poi piccoli interessi di "orticelli "....
-Gli esempi europei...
-Il Piano di Recupero dell'area casa parrocchiale- salone, concordato anche con la Curia di Torino...ed ovviamente...
Se avrò tempo e se può interessare...potremmo farlo a più mani...penso al Alberto Casale...Danilo Fauro...ecc...pace, biagio
2009-07-27 22:51:25diffusionein risposta a questo messaggio
Il problema è quello di misurare le forze e di organizzazione.
Come soluzione temporanea ci potrebbe essere una o più bacheche o la diffuisione di qualche copia nei negozi...qualcuna in più nel'edicola. del giornalaio....
biagio
2009-07-27 19:49:51commenti anonimiin risposta a questo messaggio
Avevo già risposto, ma forse ho fatto qualche casino "tecnico".
Certo non tutti hanno il coraggio di firmare.
Ci sono i pavidi, gli opportunisti...
Ma per conoscere il livello di elaborazione è opportuno pubblicare anche gli anonimi, sempre che non ci siano calunnie a persone.
Almeno si comprende:
1-se questa comunicazione è efficace
2-le stesse cose scritte anonimamente vengono comunque diffuse oralmente...è bene conoscerle.
Non bisogna mai aver paura delle idee..se son buone dico grazie, se cattive ,peggio per chi le afferma e, caso mai, conscendole ho tutta l'opportunità di replicare.
pace,biagio

2009-07-27 13:46:51libertà di pensieroin risposta a questo messaggio
Certo sarebbe bene che chi ha qualche cosa da dire, poi lo firmasse anche.
Sarebbe bello, sarebbe ideale.
Ma l'uomo ha molti condizionamenti consci o meno.
Di paure, fobie,conformismi è pieno il mondo e...nessuno è perfetto.
Tanto, ammesso che siano stronzate, ed è ancora utto da dimostrare che lo siano, chi non si firma, poi le stronzate le può spargere bellamente ovunque.
Ergo è opportuno avere comunque il polso della situazione, ospitare i pensieri senza se e senza ma..anche anonimi, purchè non si calunni nessuno.
Al massimo può essere un argomento "didattico" per comprendere meglio il nostro borgo.
Pace, biagio

 

Ricerca personalizzata
Ultime attività
Qualcuno... ?
Stephanosky
20 febbraio 2018, 12:04
31 maggio 2017
 
31 maggio 2017, 23:38
30 maggio 2017
 
30 maggio 2017, 16:21
i lavori di marzo
Luca_Amateis
28 marzo 2017, 12:35
Beach Volley!!!
 
20 giugno 2016, 08:59
Biblioteca: che si fa?
Laura LaLunga
13 giugno 2016, 15:49
Calendario Calcetto
 
3 giugno 2016, 11:44
Squadre Calcetto 2016
 
3 giugno 2016, 11:29
Volantino 2016
 
2 maggio 2016, 11:27
Ordine Iris Bio
 
22 aprile 2016, 09:16
Ti porterò lontano
 
23 dicembre 2015, 16:14
a viso aperto.
italo
27 ottobre 2015, 16:19
segreti
fabri
27 ottobre 2015, 14:38
70 anni orsono
biagio
16 settembre 2015, 20:49
Classifica finale "La Cassa Nel Pallone 2015" Calcio a 5
 
21 luglio 2015, 11:59
Risultati classifica Calcio 5
 
2 luglio 2015, 08:51
Calendario Squadre Calcio a 5
 
2 luglio 2015, 08:24
mercatino del riuso
biagio
27 giugno 2015, 09:55
Fasi Finali Beach Volley
 
26 giugno 2015, 15:12
Risultati e classifica Beach
 
19 giugno 2015, 13:45
Calendario e squadre Beach Volley
Morg4n80
16 giugno 2015, 16:00
Calendario e squadre Beach Volley
ghindo
16 giugno 2015, 15:54
Calendario e squadre Beach Volley
 
12 giugno 2015, 08:19
La Cassa Nel Pallone 2015
ghindo
10 giugno 2015, 14:42
La Cassa Nel Pallone 2015
Morg4n80
10 giugno 2015, 14:40
La Cassa Nel Pallone 2015
 
8 giugno 2015, 13:58
e se scoprissimo che esiste la reincarnazione
biagio
30 aprile 2015, 08:46
errore mortale
italo
28 aprile 2015, 23:28
La spiritualità dell'Insieme
biagio
5 aprile 2015, 20:04
un pensiero positivo dalla Valle di Susa
biagio
22 marzo 2015, 18:44
ero interessato
marco
6 marzo 2015, 09:57
salutiamo con gioia un nuovo Barberis
biagio
19 febbraio 2015, 14:56
cosa serve pagare una tessera da 20 euro
biagio
13 febbraio 2015, 14:02
la mancanza di soccorso è un reato
biagio
6 febbraio 2015, 09:20
Riporto la dicitura della Gazzetta Ufficiale
biagio
4 febbraio 2015, 14:34
Caro Marco c'è veramente di che essere preoccupati
biagio
2 febbraio 2015, 18:29
Riapre la cava di Varisella?
italo
2 febbraio 2015, 18:08
ambulatorio
marco
2 febbraio 2015, 11:35
la mia generazione ha toppato
biagio
28 gennaio 2015, 20:54
Riapre la cava di Varisella?
italo
28 gennaio 2015, 11:02
mappa | versione per la stampa | versione ad alta accessibilità | photo gallery | dove siamo | RSS
Valid XHTML 1.0! Valid CSS! RSS Linkomm - SEO Web Agency Torino Customizer