wiki: i finali!

la redazione
Eccoci finalmente ai finali del wiki-racconto: si conclude la saga di Willy e Matilde, il nostro fantasy ambientato in La Cassa.

Devo dire che l'idea che avevo proposto più di un mese or sono è stata egregiamente supportata ed alimentata dalla biblioteca comunale e soprattutto dagli scrittori che hanno contribuito con entusiasmo alla realizzazione di questa esperienza di scrittura collaborativa.

Pur nella dimensione limitata del nostro ambito locale, mi sembra che questo esperimento sia notevole per l'uso che viene fatto della rete come strumento collaborativo, in lettura ed in scrittura, finalizzato alla crezione comune di un racconto.

Riesaminiamo le parti salienti a beneficio di chi non ha seguito tutto il percorso.

Il wiki è un sistema di scrittura collaborativa che viene battezzato in base alla parola hawaiana wikiwiki che significa veloce, rapido. Dal frutto più bello del concetto, la wikipedia, ne estraggo la definizione:

Il wiki è un sito o una collezione di racconti che viene aggiornato dai suoi utilizzatori e i cui contenuti sono sviluppati in collaborazione da tutti coloro che vi hanno accesso. La modifica dei contenuti è aperta, nel senso che il testo può essere modificato da tutti gli utenti (a volte soltanto se registrati, altre volte anche anonimi) procedendo non solo per aggiunte, ma anche cambiando e cancellando ciò che hanno scritto gli autori precedenti. Ogni modifica è registrata in una cronologia che permette in caso di necessità di riportare il testo alla versione precedente; lo scopo è quello di condividere, scambiare, immagazzinare e ottimizzare la conoscenza in modo collaborativo.


Nel nostro caso ad un incipit iniziato da Diego Finelli sono seguite 12 puntate a cui hanno collaborato 7 persone, ognuna inserendo la propria parte di storia, non concordata con gli altri: nell'immagine manca un contributo importante, quello di Giorgio Gino.

Naturalmente è nato un insieme di sotto-storie, di sfumature, di azioni e personaggi che è divetato difficile domare: per questo è nata la richiesta di un wiki-finale, cioè di una puntata conclusiva che cercasse di mettere insieme le parti in una conclusione logica: non è stato facile per nessuno degli autori, ma ben cinque finali sono oggi a nostra disposizione!.

Con la pubblicazione dei cinque finali viene temporaneamente allegato al sito, in home page, un sondaggio nel quale ognuno può inserire la propria preferenza per il finale preferito.

Spero che tutto il wiki possa diventare una piccola pubblicazione da poter mostrare e conservare come dimostrazione dell'uso delle tecnologie per scopi umani, di comunità, di comune costruzione di modi di comunicare  e vivere insieme.


Ancora una volta ringrazio Diego Finelli per la Biblioteca Comunale e soprattutto tutti coloro che si sono cimentati nel mettere la propria faccia, e la propria penna, a disposizione di tutti: anche questo è un modo per dare qualcosa per vivere meglio nella nostra comunità.

ps: qualcuno sta pensando ad un nuovo wiki del tipo 'I peccati di Peyton Place' su La Cassa.... pensate che vedrà molti interventi?

;-)


Laura LaLunga 7 giugno 2010, 14:11
avatar
Guardate un po' qui che cosa si vede sui muri di Bologna? I graffiti in codeice Qr. Che sia un altro finale del nostro wiki racconto?

mappa | versione per la stampa | versione ad alta accessibilità | photo gallery | dove siamo | RSS
Valid XHTML 1.0! Valid CSS! RSS Linkomm - SEO Web Agency Torino Customizer